logo

Più la tua pancia cresce e più il bambino si sente attivo, più spesso pensi a come avverrà la nascita. Senza eccezioni, tutte le donne in gravidanza pongono questa domanda, indipendentemente dal tipo di gravidanza. E se diventi mamma per la prima volta, allora sei ancora più preoccupato per la nascita imminente. E con l'approssimazione della data prevista, ogni sensazione strana o sospetta è pronta per essere considerata come "tutto è iniziato. ".

Le donne che hanno partorito dicono ai loro giovani amici che la nascita non può essere persa o confusa con qualcosa: dicono che quando iniziano le contrazioni, capirai che il processo è iniziato. Tuttavia, molte mamme in attesa vengono in ospedale in anticipo. E tutto a causa di false contrazioni.

Quando iniziano i combattimenti di allenamento

Si scopre che l'utero di una donna incinta si tende durante la gravidanza. C'è una teoria che in questo modo si prepara per la nascita imminente. Per brevi periodi, le donne non sentono questi esercizi, ma dopo 20 settimane molti sperimentano le cosiddette contrazioni di allenamento, descrivendo i loro sentimenti come tensione o crampi nell'utero, in cui lo stomaco si indurisce per un po '. Sembra essere pietrosa e poi torna di nuovo alla normalità.

Tali sentimenti sono spesso confusi con le vere lotte iniziate..

Come distinguere i combattimenti di allenamento da quelli reali

I combattimenti "falsi" sono chiamati falsi o allenamento, e dal nome del medico che per primo ha descritto questo fenomeno, sono anche le contrazioni di Brexton Hicks. Ma questa non è una lotta. E in modo che tu possa essere calmo, impara a distinguerli da quelli reali..

Se la nascita in realtà sta già iniziando, allora sentirai sicuramente contrazioni regolari, ripetute con lo stesso periodo di tempo e gradualmente diventando più intense, prolungate e dolorose. I combattimenti di allenamento non sono ciclici, non causano dolore. Si sentono principalmente di sera e di notte, perché è durante queste ore che la donna si rilassa il più possibile, il trambusto diurno si allontana nel passato, la donna incinta ascolta più attentamente il suo corpo e, anche senza concentrarsi sul proprio benessere, è più probabile che subisca vari cambiamenti.

Inoltre, le contrazioni reali possono essere accompagnate da crampi o diarrea: l'aggiunta di uno di questi sintomi ti aiuterà a capire che il parto sta davvero iniziando.

Combattimenti di allenamento: sensazioni e ragioni

Le contrazioni di Brexton Hicks erano popolarmente chiamate allenamento. Sono così chiamati perché sono molto simili a quelli reali. Queste contrazioni si verificano in quasi tutte le mamme in attesa. Questo fenomeno è una forte contrazione dell'utero, che non porta alla sua apertura. La sua principale proprietà utile è la saturazione della placenta con l'ossigeno. È importante imparare tutto sull'allenamento dei combattimenti in anticipo in modo che durante il loro aspetto le tue azioni e reazioni siano corrette..

Combattimenti di allenamento e la loro differenza da quelli reali

Il principale segno di contrazioni di allenamento è la tensione uterina. A questo punto, può essere facilmente sentito. I crampi si verificano a intervalli diversi e durano fino a un minuto. Allo stesso tempo, il disagio derivante dall'allenamento è concentrato in un punto dell'addome. Tali contrazioni possono verificarsi sia più volte all'ora, sia più volte al giorno.

Al momento della tensione dell'utero, una donna avverte una sensazione di contrazione nell'addome inferiore o all'inguine. In questo momento, lo stomaco diventa di forma irregolare e il bambino smette di muoversi. L'addome diventa molto duro al tatto e preme sugli organi interni, quindi potrebbe esserci il desiderio di andare in bagno. A poco a poco, il disagio dovrebbe ridursi e lo stomaco dovrebbe diventare di nuovo morbido. È impossibile prevedere quando ciò accadrà, non resta che attendere.

La differenza principale tra combattimenti di allenamento e combattimenti reali è l'irregolarità. I primi si verificano casualmente meno di 6 volte all'ora e i secondi si verificano dopo lo stesso intervallo di tempo, che viene gradualmente ridotto. Durante le contrazioni effettive, possono verificarsi convulsioni o diarrea. Il dolore coprirà l'intero addome e lo darà fortemente alla parte bassa della schiena, mentre le contrazioni dell'allenamento causano disagio solo localmente. Con le contrazioni prenatali, è impossibile alleviare le condizioni della futura madre, in contrasto con l'allenamento.

Più lungo è il termine, maggiore è la probabilità che gli attacchi Brexton-Hicks accadranno e si ripeteranno. È interessante notare che molte donne quasi non avvertono alcun sintomo. Poiché le sensazioni dei combattimenti di allenamento ricordano il dolore durante le mestruazioni, coloro che sono sempre stati indolori non hanno particolari disagi.

Perché e quando appaiono

Le ragioni esatte per la comparsa di combattimenti di allenamento non sono ancora note. Alcuni medici sostengono che con l'aiuto di costanti contrazioni, l'utero si prepara alla nascita imminente, si allena in questo modo. Altri esperti affermano che i cambiamenti ormonali nel corpo di una donna incinta portano a tali crampi. Le contrazioni di Brexton-Hicks di solito compaiono dopo la 20a settimana di gravidanza. Prima di questo periodo, l'utero è teso, ma non così tanto, e quasi non si sente.

Possibili ragioni per allenare combattimenti:

  • Il bambino sta crescendo troppo velocemente nell'utero. Ma il più delle volte, questo fenomeno si verifica se una donna si muove attivamente, indossa cose pesanti o pratica sport. Qualsiasi attività fisica può causare tensione uterina;
  • Irrequietezza del bambino nello stomaco;
  • Stress e orgasmo
  • Disidratazione e ritenzione urinaria;
  • Fumo e alcol;
  • bere grandi quantità di caffè o tè.

Anche un tocco sullo stomaco può provocare combattimenti di allenamento..

Molto spesso, i combattimenti di Brexton Hicks si verificano al mattino o alla sera, quando la donna è più rilassata. Se hanno iniziato la sera, poi di notte di solito si placano e riprendono al mattino. È impossibile prevederne l'aspetto, poiché ogni organismo è individuale e ogni stimolo lo influenza in modo diverso..

Cosa fare

Nel caso in cui i combattimenti di allenamento non causino molto disagio, non è necessario fare nulla. A questo punto, rilassati e aspetta che finiscano. Se la tensione dell'utero influisce notevolmente sul benessere, quindi ventilare la stanza ed è meglio fare una passeggiata all'aria aperta. La camminata lenta misurata aiuterà a rilassare i muscoli e ad alleviare lo spasmo. Una doccia calda aiuterà anche. Se il medico lo consente, fai un bagno caldo di 10 minuti, si rilasserà completamente.

Le contrazioni dell'allenamento possono verificarsi a causa di una scomoda posizione del corpo. Non appena senti la tensione dell'utero, prova a rotolare, cambia la tua posa. Poiché una delle cause del disagio è la disidratazione, procurati una bevanda intensiva. Se sei nervoso, prova a calmarti. In tali momenti, devi cercare di rilassarti il ​​più possibile e rallegrarti.

Esercizi di respirazione

Inoltre, è bene fare esercizi di respirazione. Non solo allevierà le condizioni della futura madre, ma fornirà anche un apporto di ossigeno al bambino. Questa ginnastica viene insegnata in preparazione al parto. È progettato per alleviare le condizioni della donna durante il parto e quindi aiuterà con le lotte di allenamento. Usa un esercizio chiamato "respirazione moderata". Durante il combattimento, fai un'espirazione lunga e lenta, seguita dal respiro più profondo. Dopo la fine dell'incontro, è necessario ripetere questi passaggi.

Un altro esercizio efficace è la respirazione canina. Consiste in una rapida respirazione superficiale. Questo esercizio deve essere eseguito durante l'incontro non più di 3-4 minuti di fila. Altrimenti, vertigini, perché il corpo non riceverà abbastanza ossigeno.

Esiste una tecnica che combina i due esercizi di cui sopra. Durante l'incontro è necessario prendere il respiro più lento e profondo possibile, quindi espirare rapidamente e bruscamente.

Quando vedere un dottore

Le contrazioni di Brexton-Hicks possono verificarsi dopo la 38a settimana di gravidanza. Quindi distinguerli dal presente è particolarmente difficile. In questo caso, contattare immediatamente il medico che è incinta. Se il periodo è precedente, non preoccuparti finché non compaiono alcuni segni. È necessario consultare un medico quando appare la secrezione acquosa dalla vagina. Ciò può essere causato dalla perdita intrauterina, che a sua volta può provocare una nascita prematura..

Le perdite di sangue dalla vagina possono indicare il distacco della placenta, che può essere pericoloso sia per la futura mamma che per il bambino. Un segno che è tempo di vedere un medico sta tirando anche il mal di schiena, la nausea e la diarrea. Di solito, i combattimenti di allenamento si svolgono senza l'intervento di un medico, ma può darsi che questo fenomeno indichi una contrazione del canale cervicale. In questo caso, viene prescritto un trattamento ospedaliero, durante il quale alla futura mamma vengono somministrati farmaci sedativi e antispasmodici. Riposo a letto obbligatorio.

Le madri esperte affermano che le contrazioni prenatali reali non possono essere confuse con nulla, ma molto spesso i pazienti con contrazioni di allenamento vengono in ospedale. È importante ricordare che quest'ultimo si verifica a diversi intervalli di tempo e, nel tempo, le sensazioni spiacevoli diminuiscono, anziché intensificarsi. Vale la pena monitorare attentamente il tuo benessere in questi punti, perché per qualsiasi deterioramento, dovresti consultare immediatamente un medico. Tieni d'occhio tuo figlio durante le contrazioni. Se rimane in silenzio per molto tempo, questa è un'occasione per andare in ospedale. In generale, i combattimenti di allenamento sono un fenomeno naturale e sicuro, durante il quale è importante ascoltare il proprio corpo.

Contrazioni: come inizi in primipare

La prima nascita è un momento importante ed emozionante. Una donna in travaglio prima di questo evento acquista le cose necessarie per il bambino, va ai corsi, consulta gli amici che hanno già partorito. Tuttavia, psicologicamente, una donna non è sempre pronta per il parto. Prima di tutto, ciò è dovuto al fatto che la futura mamma non sa quali siano le contrazioni, come tali sintomi del travaglio iniziano e si manifestano. Questa domanda è oggetto di discussione nell'articolo..

Foto: Guidi W. Human Anatomy. Enciclopedia illustrata per bambini. - M., 2016.

Combattimenti di allenamento: descrizione di segni, significato

La preparazione al parto è un periodo difficile nel piano fisiologico. Gli ostetrici cercano di informare il più possibile su quali siano i segni dell'inizio del parto, quando è necessario andare in ospedale. I medici si concentrano su come capire che il parto è iniziato.

Una delle campane principali dell'inizio del lavoro è il lavoro. Per i primipara non è facile capire quali sono le contrazioni, come distinguere tra contrazioni false e di allenamento..

Quando una donna è negli ultimi mesi di gravidanza, il suo sistema nervoso è in particolare tensione. Studiando lo stato psicologico delle donne in gravidanza nelle ultime fasi, i miei colleghi K. Kartashova, I. Shelekhov, V. Kozhevnikov ha studiato diversi focus group e ha concluso che l'80% degli intervistati ha manifestato un alto livello di ansia.

La metà di loro è preoccupata per la nascita imminente. Sono sconcertati perché non sanno come capire che il lavoro è iniziato, hanno paura di perdere il momento dell'attività lavorativa e quindi danneggiare il bambino o se stessi. Molti di loro sperimentano le cosiddette false contrazioni in mezzo allo stress..

Foto: Guidi W. Human Anatomy. Enciclopedia illustrata per bambini. - M., 2016.

Nella mia pratica, è successo che le primipara sono venute in ospedale non appena hanno sentito pesantezza e contrazioni nell'addome inferiore. Dopo l'esame, si è riscontrato che avevamo a che fare con combattimenti di Braxton-Hicks, in altre parole, falsi combattimenti. Dopo la conversazione e la terapia rilassante, la donna incinta è stata rilasciata a casa, perché gli indicatori oggettivi (dilatazione cervicale) indicavano l'assenza di lavoro.

Secondo un'autorevole pubblicazione del British Medical Journal, spesso le donne in gravidanza assumono bruschi movimenti fetali per le contrazioni. Il bambino aumenta significativamente di volume nelle ultime fasi della gravidanza, quindi i suoi tremori e movimenti sono più evidenti. Spesso, tali calci sono dolorosi, motivo per cui alcune madri li confondono con le contrazioni prenatali dell'utero.

Come capire che le contrazioni si stanno allenando e non quelle che precedono la nascita del bambino? Esiste una chiara definizione delle contrazioni di Braxton-Hicks e istruzioni su come calmarle da sole. Le false contrazioni sono caratterizzate come segue:

  1. Il dolore nell'addome inferiore passa attraverso l'onda e non differisce in alta intensità. Piuttosto, è un leggero disagio..
  2. Sentivo solo nello stomaco.
  3. Non c'è un intervallo di ore chiaro tra di loro.
  4. I dolori hanno la stessa forza da molto tempo e non mostrano una tendenza ad aumentare.

Come capire se l'allenamento combatte o no? I crampi scompaiono rapidamente se:

  • fare una doccia calda;
  • medita, rilassati e cerca di addormentarti;
  • bere il tè con melissa o melissa.

Se sentivi che il dolore, che era stato preso per i primi segni di parto, si attenuava dopo le misure di rilassamento adottate, le contrazioni erano false.

Foto: Abrahams P. Gravidanza. Enciclopedia illustrata. - M.: Bertelsmann, 2007.

Tali sintomi iniziano a preoccupare le donne in gravidanza nel terzo trimestre. C'è un momento positivo nell'allenamento dei combattimenti: le madri si abituano a nuove sensazioni dolorose, smettono di farsi prendere dal panico.

E questo è molto importante per la nascita stessa, poiché la salute di due persone - lei e il bambino - dipende dalla coscienza, dall'organizzazione della madre durante il parto, da un comportamento adeguato e dalla capacità di ascoltare i medici. Come dimostra la pratica, per coloro che sono sopravvissuti ai combattimenti di allenamento, il parto avviene senza bizze.

Le contrazioni sono i primi segni di parto

Nelle ultime fasi della gravidanza, le donne incinte sono interessate a tali domande: giorno di nascita, sintomi, inizio del travaglio. Gli ostetrici di solito determinano il giorno di nascita in base alla data di inizio del ciclo che ha preceduto la gravidanza. Tuttavia, la data è indicativa e spesso non coincide con la realtà. Il bambino sceglie l'ora e la data di nascita.

Soprattutto le mamme in attesa, specialmente quelle che partoriscono per la prima volta, sono preoccupate per la domanda su come capire che il parto è iniziato. Il corpo di ogni donna è speciale, quindi, reagisce in modo diverso ai processi che si verificano all'interno. Qualcuno riconosce rapidamente l'inizio del travaglio e qualcuno dubita.

La maggior parte degli ostetrici, conducendo consultazioni prenatali per le donne in gravidanza, parlano dei sintomi che presagiscono l'approccio al parto. Non è necessario pensare che il parto inizi improvvisamente con lo scarico dell'acqua, come mostrato negli spettacoli televisivi e nei film, o con il dolore acuto e assordante della donna dalle contrazioni. La natura ha fatto sì che il corpo della donna desse speciali segnali di prontezza per l'aspetto del bambino.

Foto: Corpo umano: Enciclopedia della medicina. - M.: DeAgostini, 2016

Questi sono i precursori del parto. Appaiono pochi giorni prima dell'evento tanto atteso. Ecco alcuni segni che indicano l'inizio del travaglio:

  • Scarico di muco di sughero.

L'ingresso nell'utero dal momento in cui l'uovo fetale è fissato in esso è bloccato da un denso tappo di secrezioni mucose. Il sughero previene l'infezione e la fuoriuscita di liquido amniotico.

Per 1-3 giorni, e talvolta qualche ora prima del parto, questo sughero parte: una donna noterà una densa scarica mucosa sulla tela di colore marrone-grigio, a volte con macchie rosso scuro o marrone. Questo è il primo segnale che sta per iniziare la lotta.

  • Stomaco duro - preparazione per le contrazioni.

Prima di iniziare il travaglio, le donne avvertono una forte pressione nell'addome inferiore. Il bambino inizia a entrare nel bacino con la testa, quindi le donne incinte sentono che il feto si è trasformato in un piccolo ciottolo. Questa sensazione è accompagnata da una pressione nella vescica e nell'intestino. Spesso questo processo provoca la defecazione dell'impulso..

Se non sai come iniziano le contrazioni, prendi nota che tirare il dolore nell'addome inferiore e l'impulso di svuotare l'intestino sono i primi segni dell'inizio del travaglio, le prime manifestazioni di contrazioni.

  • Allenare i combattimenti come presagi di veri combattimenti

I miei colleghi Zh. Buzumova, Zh. Bazarbaeva e altri nel lavoro "Il problema delle false contrazioni nell'ostetricia moderna" ha indicato che nell'85% delle donne che hanno subito false contrazioni, il travaglio ha iniziato 3-4 ore dopo di loro.

  • Dolori del travaglio e sintomi correlati.

Com'è la nascita? Il bambino nascerà attraverso il canale del parto - la cervice aperta. Questo processo inizia dopo lo scarico del tappo mucoso.

La contrazione è un tono crescente e decrescente delle pareti dell'utero, a causa del quale il bambino viene espulso. Il processo è stimolato dall'ossitocina. In poche parole, l'ormone provoca contrazioni della parete uterina.

Foto: I. Ilintsev I. Madre e figlio. L'enciclopedia moderna. - M.: AST, 2015.

I miei pazienti hanno condiviso come si sentivano le contrazioni. Ecco cosa ti consiglio di prestare attenzione a:

  • Il potere delle contrazioni. Le contrazioni avvengono in onde: ascesa e caduta. Inizialmente, si tratta di attacchi minori, che sono percepiti come un lieve disagio, ma con il passare del tempo la loro forza aumenta. Una donna sente pressione nell'intestino, schiena, dolori alla schiena, dolore nel perineo.
  • Tempo tra gli attacchi. Si combattono vere lotte quando ci sono intervalli di tempo chiari tra l'onda del dolore. Prima sono 30 minuti, 15-20 minuti, quindi 10 minuti, quindi 2-3 minuti e infine un combattimento continuo, durante il quale è necessario spingere.

Ci sono segni accompagnatori di contrazioni. Il più importante di questi è l'aumento della nausea. Questo sintomo indica che c'è una graduale espansione della cervice. Nausea causata da picchi ormonali.

  • Scarico dell'acqua.

Lo scarico eccessivo di acqua prima del parto si verifica raramente e per i medici questo è un sintomo allarmante. Secondo il British Medical Journal, il liquido amniotico facilita la nascita del bambino e protegge la mamma dalle lacrime.

Dal momento in cui il muco si allontana, la donna incinta può avvertire un breve impulso convulso a urinare e appariranno goccioline di liquido sulle cosce interne. Alcuni lo confondono con l'urina, ma in realtà è liquido amniotico. Fluttueranno fuori dalla vagina un po 'o contemporaneamente. Questo è un segnale per il bisogno urgente di andare in ospedale.

Durante il travaglio, è importante respirare molto, spesso e profondamente. In questo momento, le madri non dovrebbero pensare alla propria sofferenza, ma allo stress che sta vivendo il bambino. Manca ossigeno, è schiacciato dalle pareti dell'utero, dalle ossa pelviche, il cordone può intrecciarsi.

Quando le madri in travaglio gridano per il dolore, provocano ipossia fetale. Pertanto, mantieni la calma, respira più profondamente che puoi, ascolta i comandi delle ostetriche. Facilita così le contrazioni e la nascita stessa.

Attenzione! Il materiale è puramente indicativo. Non dovresti ricorrere ai metodi di trattamento descritti in esso senza prima consultare un medico.

fonti:

  1. Buzimova Zh., Bazarbaeva Zh. Et al. Il problema delle false contrazioni nella moderna ostetricia // Vestnik KazNMU. - 2018. - N. 3. - S. 11–14.
  2. Kartashova K., Shelekhov I., Kozhevnikov V. et al. Caratteristiche psicologiche delle donne nelle fasi avanzate della gravidanza // Vestnik TSPU. - 2010. - N. 2 (92). - S. 103–105.
  3. Percezione materna dell'attività motoria fetale //
  4. Gestire il trauma perineale dopo il parto //

Autore: Anna Ivanovna Tikhomirova, candidata alle scienze mediche

Revisore: candidato alle scienze mediche, professore Ivan Georgievich Maksakov

Allenamento e combattimenti veri: come capire che hanno iniziato

La gravidanza è un periodo emozionante e difficile nella vita di ogni donna. In questo momento, la futura madre ha molte domande ed esperienze. Si interessa di cambiamenti nel suo corpo, crescita e sviluppo del bambino, possibili rischi, preparazione al parto. Un argomento piuttosto rilevante negli ultimi stadi della gravidanza è la domanda su come capire che iniziano le contrazioni e su come distinguere le vere contrazioni dall'allenamento.

Quali sono le contrazioni

Le contrazioni in medicina sono chiamate contrazioni regolari dell'utero di natura involontaria, necessarie per aprire la cervice, nonché il passaggio del bambino attraverso il canale del parto e la separazione della placenta nella donna durante il travaglio. Molte persone sono abituate a credere che con l'apparizione delle contrazioni, il lavoro le seguirà sicuramente, ma in pratica non è così, perché ci sono ancora false contrazioni di allenamento.

Contrazioni di Brexton Hicks

I combattimenti di prova furono nominati in onore del loro scopritore Dr. Brexton-Hicks. Nel IX secolo, il medico descrisse per la prima volta le sensazioni brevi e relativamente indolore di una donna durante la gravidanza. Tali sentimenti sorgono nelle ragazze, di regola, alla 20a settimana di gestazione, differiscono in assenza di regolarità e intervalli tra di loro. A volte tali contrazioni possono verificarsi nelle prime fasi della gravidanza.

Al primo rilevamento di tali contrazioni, molte donne si preoccupano, perché queste sensazioni possono verificarsi più volte al giorno. Dopo un po ', la futura mamma si abitua a tali sintomi e li tratta con più calma.

Le contrazioni di Brexton-Hicks sono abbastanza normali, perché l'utero è un organo muscolare che si contrae costantemente. Ciò si verifica quando si cammina, posizione scomoda del corpo, curve, curve. Quando compaiono queste sensazioni, si consiglia a una donna di cambiare la posa o camminare un po ', allungare.

Combattimenti di allenamento

Le contrazioni di Brexton Hicks sono anche chiamate false, training, prenatali, preliminari o precursori del parto. Le contrazioni uterine osservate poco prima del parto sono considerate presagi. Questa è la preparazione del corpo della donna per l'imminente processo di nascita. Di norma, tali contrazioni non provocano l'apertura della cervice. Molti genitori li prendono per l'inizio del travaglio, quindi si precipitano per andare in ospedale. Per evitare inutili problemi, devi sapere in che modo i falsi combattimenti differiscono da quelli reali. Questa informazione è disponibile nell'articolo..

Come non perdere un momento importante

Come già accennato, contrazioni false o di allenamento possono indurre in errore una donna incinta. Sono brevi, di natura irregolare, caratterizzati da una mancanza di dinamica. Un cambiamento nella posizione del corpo, un bagno caldo o un massaggio rilassante di solito aiuta ad alleviare la tensione con tali sensazioni..

Per quanto riguarda le vere contrazioni, sono il principale presagio dell'inizio del travaglio. Quando vengono, non possono che farsi sentire. Scopriamo come capire che sono iniziate le contrazioni e quali sensazioni prova una donna..

Cosa prova una donna incinta

Come riconoscere l'inizio del lavoro? Il corpo di ogni rappresentante del sesso più debole è individuale, quindi è impossibile descrivere accuratamente ciò che sentirà durante il parto. In alcune madri, le contrazioni possono durare 12 o più ore, in altre questo processo richiede solo 3-4 ore. La loro intensità e durata possono dipendere da molti fattori, ad esempio le caratteristiche fisiologiche della struttura dello scheletro della donna durante il parto, la posizione del bambino e il tono muscolare dell'utero.

Quali sono le contrazioni delle sensazioni e dove fa male quando iniziano? Alcune donne descrivono questo processo come doloroso, tirando dolore nella parte inferiore dell'addome e nella parte bassa della schiena. Altri confrontano questa sensazione con le sensazioni durante le mestruazioni. Altri ancora notano che l'utero è come una pietra. Va notato che per tutte le ragazze, le vere contrazioni sono accompagnate da un aumento del dolore e dall'aspetto della regolarità.

Naturalmente, tali sentimenti possono apparire nelle future madri e con false contrazioni, quindi, dovrebbero essere evidenziati segni che indicano precisamente il vero inizio del parto:

  • le contrazioni reali prima del parto possono essere distinte da quelle false da un segno come un aumento costante della loro intensità e durata;
  • l'intervallo tra le contrazioni uterine è costantemente ridotto;
  • il dolore diventa più intenso.

Se nella fase iniziale una donna avverte un lieve dolore ogni 30 minuti, presto l'intervallo tra le contrazioni uterine si accorcia e le contrazioni si osservano ogni 15-20 minuti. Più spesso si verificano, più intenso diventa il dolore. Questo è un processo completamente normale, perché il dolore indica l'apertura dell'utero e la preparazione per il processo di nascita.

Lavoro in fase di lavoro

Se dividiamo condizionatamente il periodo di contrazioni prima del parto in fasi, possiamo distinguere diverse fasi di questo processo:

  • latente o nascosto;
  • attivo;
  • fase di decelerazione.

La fase iniziale dura circa 8-10 ore ed è caratterizzata da dolore moderato. Allo stesso tempo, i combattimenti durano circa 4 secondi e il tempo che li separa è di 5-7 minuti. Nella fase latente, l'utero si apre circa 1-3 cm.

La fase attiva dura da 2 a 5 ore. La durata delle contrazioni uterine è di circa un minuto e gli intervalli tra le contrazioni sono di circa 2-4 minuti. La cervice in questa fase si apre da 3 a 7 cm.

La fase di decelerazione non dura a lungo. Di norma, ci vuole da mezz'ora a un'ora e mezza. I combattimenti durano qui da un minuto o più e gli intervalli tra loro sono di 1 minuto o meno. L'apertura della cervice è fino a dieci centimetri.

Nella seconda e nelle successive gravidanze, la durata di ciascuna fase è ridotta.

L'algoritmo di azione all'inizio del travaglio

Il comportamento corretto durante il travaglio e il parto è la chiave per la nascita di un bambino sano. Se una giovane madre sospettava l'inizio di una vera battaglia, la prima cosa che doveva fare è calmarsi e non farsi prendere dal panico. Nella maggior parte dei casi, le donne in travaglio hanno abbastanza tempo per prendere le cose e andare in ospedale o chiamare un'ambulanza.

Se la ragazza è già in ospedale, si consiglia di informare il medico su questo. A questo punto, è importante mantenere la calma e persino respirare. La paura e l'eccitazione influenzano negativamente il bambino, la mamma dovrebbe ricordare questo durante il processo di nascita.

Contando l'intervallo tra le contrazioni uterine

Come fai a sapere che sono iniziati veri combattimenti? Al fine di distinguere le false contrazioni da quelle vere, si raccomanda alla donna in travaglio di calcolare il divario tra loro e la durata delle contrazioni in dinamica. Per fare questo, puoi creare un semplice diagramma. Sul foglio di carta, dovresti registrare l'ora dell'inizio della contrazione dell'utero, quindi l'intervallo fino alle contrazioni successive e così via. Il circuito potrebbe assomigliare a questo:

  • 12:30 inizio dell'incontro;
  • 12:31 fine dell'incontro;
  • dalle 12:31 alle 12:55 l'intervallo tra le contrazioni uterine.

È possibile individuare e contare utilizzando un orologio con una lancetta dei secondi, un timer o un cronometro. Tenendo un diario del genere, una donna vedrà che tra un'ora o due la durata delle contrazioni aumenterà e il divario tra loro sarà ridotto. Ciò determinerà l'inizio dei veri combattimenti. Inoltre, si dovrebbe assolutamente prestare attenzione al fatto che il tappo mucoso si sia staccato. Questo sintomo indica l'inizio del travaglio..

Periodicità

Se consideriamo la questione di come le contrazioni si manifestano e si manifestano immediatamente prima del parto, vale la pena notare che, poco prima dei tentativi, sono frequenti e prolungate. Si ripetono dopo 3-5 minuti, hanno una durata massima di 1-1,5 minuti. Dopo la piena apertura dell'utero, iniziano i tentativi.

Nelle donne multiparose, la frequenza tra le contrazioni è ridotta e il periodo fino a quando i tentativi dura meno.

Cosa fare quando si scarica l'acqua

Con la comparsa di contrazioni, si consiglia a una donna di non ritardare il tempo, ma di andare immediatamente in ospedale. Ciò è particolarmente vero per quelle situazioni in cui la futura madre lascia l'acqua. Non puoi dire con certezza che prima l'acqua se ne va e poi iniziano le contrazioni. Spesso succede e viceversa. Accade spesso che le acque se ne siano andate, ma non ci sono contrazioni. Durante questo periodo, dovresti aderire a tali semplici consigli:

  • chiamare un'ambulanza o andare all'ospedale da soli;
  • in nessun caso fare il bagno (questo può provocare sanguinamento, infezione del feto, distacco della placenta e altre complicazioni pericolose);
  • Non farti prendere dal panico o preoccuparti. Ciò porterà all'ipossia fetale..

In ospedale, la ragazza deve dire al medico il momento dello scarico delle acque, se ci sono contrazioni, quando hanno iniziato, quanto durano e qual è il divario tra loro.

Metodi per facilitare il periodo prenatale

Come comportarsi durante le contrazioni e cosa fare per alleviare il dolore? Nella pratica medica, i medici usano spesso l'anestesia epidurale per alleviare il dolore. Le medicine aiutano a ridurre il dolore durante le contrazioni, il che rende il parto meno doloroso. Nonostante ciò, tale anestesia viene eseguita solo se ci sono indicazioni serie, perché i farmaci possono danneggiare non solo una giovane madre, ma anche il bambino.

Al fine di prevenire conseguenze negative, una donna in travaglio può facilitare le contrazioni usando metodi sicuri. Diamo un'occhiata a loro.

Respirazione giusta

Molte donne credono erroneamente che l'attenzione principale durante i tentativi e il parto dovrebbe essere data ai muscoli nella zona pelvica. Questo non è del tutto vero. Durante questo periodo, è molto importante respirare correttamente. Ciò contribuirà non solo ad alleviare il dolore, ma anche ad accelerare il processo di nascita. In diversi momenti del travaglio, le tecniche di respirazione sono leggermente diverse. All'inizio del travaglio, una donna non dovrebbe essere pizzicata e cercare di sopprimere il dolore. Il fatto è che se ti sforzi alle prime contrazioni dolorose dell'utero, questo può portare a una soppressione del travaglio. E questo, a sua volta, porterà al fatto che il parto sarà ritardato, perché l'utero si aprirà lentamente.

Per prevenire un parto prolungato e difficile, è necessario controllare la respirazione. Quindi, una donna può respirare secondo il seguente schema: per 4 conteggi, inspirare attraverso il naso e per 6 conteggi, espirare attraverso la bocca. In questo caso, le labbra dovrebbero essere piegate in un tubo. Ciò è necessario per il massimo rilassamento della donna durante il travaglio e la saturazione di ossigeno nel sangue.

Un altro modo di respirare si chiama canino. Questa tecnica prevede frequenti respiri superficiali con la bocca socchiusa. Durante questo periodo, la giovane madre non dovrebbe pensare al suo aspetto, perché il parto non è il caso.

Più spesso e le contrazioni intense, più spesso è necessario respirare una donna in travaglio. Questo aiuterà non solo se stessa, ma anche il bambino.

Massaggio rilassante

Il massaggio rilassante aiuta ad alleviare la tensione e il dolore intenso. Può essere eseguita da un operatore medico, dalla donna stessa o da una persona vicina che è accanto alla donna incinta nella sala parto, ad esempio un uomo. Il massaggio è molto semplice. All'inizio del combattimento, devi massaggiare lentamente e delicatamente la parte bassa della ragazza. I movimenti non devono essere aggressivi, in quanto ciò può provocare lesioni personali. Quando si esegue un massaggio, una donna in travaglio può stare in piedi, sedersi su una sedia o fitball o mentire.

L'efficacia di questo metodo è garantita dal fatto che il nervo sacrale passa nella regione lombare e il suo massaggio porta al sollievo dal dolore. Queste sono le cosiddette contrazioni esterne antidolorifici.

Atteggiamento emotivo positivo

Il parto è un vero stress. In particolare, questo vale per le donne primipare. Durante questo periodo difficile, è molto importante per una donna mantenere la calma emotiva. I pensieri positivi sull'avere un bambino presto aiuteranno a ridurre il dolore. Inoltre, prima di dare alla luce, alle madri viene consigliato di guardare film sul parto, di frequentare le scuole per le donne in gravidanza. Sapere come procede il processo di nascita aiuta una donna a mantenere la calma.

Negli intervalli tra le contrazioni, non è necessario sforzarsi e pensare alla successiva dolorosa contrazione dell'utero. Questa volta dovrebbe essere dedicato al riposo e al relax. Presto inizieranno i tentativi e la mamma sarà in grado di incontrare il bambino tanto atteso.

Tabella della durata delle contrazioni e degli intervalli tra di loro

Il tempo esatto della durata del travaglio in una donna durante il parto e il divario tra di loro non può essere chiamato. Ogni ragazza ha le sue caratteristiche fisiologiche. La durata approssimativa della contrazione uterina e il suo rilassamento sono riportati nella tabella.

Ricordiamo che quanto sopra sono solo valori approssimativi. Se differiscono nelle donne in travaglio, questo non è un motivo per dare l'allarme.

Metodi di stimolazione del travaglio

Dopo aver sentito dal medico la frase sulla necessità di stimolare il parto, molte donne iniziano a farsi prendere dal panico. Ma in realtà, non è necessario aver paura. La stimolazione è davvero necessaria in alcune situazioni. L'indicazione principale per questo è la gravidanza posposta. Immediatamente, notiamo che la stimolazione è naturale quando la mamma usa determinati metodi e artificiale - con l'aiuto di farmaci o perforando la vescica. Di seguito consideriamo diversi modi per stimolare il processo di nascita.

Iniezione di ossitocina

Il farmaco ossitocina appartiene agli agenti ormonali utilizzati per avviare artificialmente il processo di nascita. Grazie a lui, è possibile ottenere la contrazione dell'utero. Usa questo medicinale tra le donne in gravidanza posticipata..

L'ossitocina viene utilizzata per stimolare le contrazioni o nel caso in cui le contrazioni inizino ma scompaiano. Di norma, dopo l'iniezione, le contrazioni dell'utero sono intense e molto dolorose, quindi, con questo tipo di stimolazione, alla donna viene somministrata un'iniezione analgesica. L'ossitocina è anche usata per stimolare le contrazioni ripetute se si fermano.

Tra le carenze dovrebbe essere chiamato il rischio di intolleranza individuale al farmaco nelle donne durante il parto. Inoltre, è vietato usare l'ossitocina se il bambino si trova nella posizione sbagliata nell'utero (presentazione del feto), con ossa pelviche strette in una donna, dopo un taglio cesareo.

Puntura della vescica fetale

La contrazione durante la gravidanza durante il trasferimento fetale (a 40 settimane) e lo sviluppo del rischio di ipossia sono spesso causati dall'amniotomia - puntura della vescica fetale. Meno comunemente, questa procedura viene utilizzata per il conflitto Rh, lo sviluppo della gestosi e in alcune altre situazioni..

L'operazione viene eseguita in pochi minuti. Nonostante la semplicità nell'esecuzione, la procedura viene eseguita esclusivamente da un medico esperto su una sedia ginecologica utilizzando attrezzature mediche speciali. Il risultato della puntura è il deflusso del liquido amniotico e l'accelerazione del travaglio.

Una puntura viene eseguita solo quando la testa del bambino affondò nella piccola pelvi e esercita una pressione sulla vescica fetale. Altrimenti, esiste il rischio di sanguinamento e infezione del feto..

L'uso di prostaglandine

Come l'ossitocina, le prostaglandine sono sostanze ormonali. Per un normale processo di nascita, l'apertura della cervice e la sua capacità di allungamento sono di grande importanza. A volte, sotto l'influenza di alcuni fattori durante il parto, l'utero non è abbastanza aperto. In tali situazioni, è indicata l'introduzione di prostaglandine, analoghi degli ormoni responsabili della preparazione della cervice.

Il farmaco viene somministrato sotto forma di supposte vaginali o gel. Queste sostanze non penetrano attraverso il liquido amniotico, che è un indubbio vantaggio di questo tipo di stimolazione della gravidanza. Tra gli svantaggi delle prostaglandine, si può notare che possono in qualche modo rallentare il tasso di transizione verso i tentativi di una donna in travaglio.

  • malattie endocrine in una donna;
  • diabete;
  • Taglio cesareo
  • posizione errata del feto nell'utero.

La decisione di amministrare l'ormone viene presa dal medico durante il processo di nascita.

Esercizi fisici

A volte, per stimolare il travaglio, i medici raccomandano l'attività fisica di una donna. Ovviamente, sport di potenza, corsa su lunghe distanze, ciclismo e altri sport estremi non sono da intendersi qui. Le lunghe passeggiate all'aria aperta, lo straccio senza mop e così via sono popolari tra le giovani madri..

Una tale naturale stimolazione del travaglio è assicurata dal fatto che il bambino, mentre cammina, esercita una pressione costante sulla cervice e quindi lo induce a rilassarsi. Vale la pena notare che questo metodo sarà efficace solo se l'utero ha già iniziato a prepararsi per il parto. Se ciò non accade, tali azioni possono causare una pericolosa complicazione sotto forma di distacco della placenta..

Sesso con un partner

Fare sesso con una gravidanza a lungo termine ha un effetto specifico sul corpo di una donna. Il fatto è che lo sperma maschio contiene prostaglandine naturali, cioè può ammorbidire il collo, stimolare l'attività contrattile.

Spesso, le donne durante la gravidanza ricorrono ad altri tipi di stimolazione del travaglio e del parto. Tra questi si possono chiamare agopuntura, omeopatia, aromaterapia. Qualunque sia il metodo utilizzato, deve essere concordato con il medico.

Erbe aromatiche

Puoi causare contrazioni a casa con l'aiuto di alcune erbe medicinali. A proposito di questa esperienza, le donne condividono le recensioni in vari forum. Certo, è estremamente pericoloso ricorrere a tale procedura da soli senza consultare il medico. Pertanto, l'uso di erbe e qualsiasi altro metodo è consentito solo come indicato da uno specialista.

Si ritiene che l'inizio del lavoro contribuisca al tocco dell'ordinario. Puoi anche contrarre l'utero con un decotto di alloro, stimmi di zafferano, centaury e un levamento medicinale. Il brodo è preparato molto semplicemente. Un cucchiaino di piante secche schiacciate dovrebbe essere versato con un bicchiere di acqua bollente, lasciare fermentare la bevanda per almeno mezz'ora. La medicina risultante viene presa al posto del tè. Per gusto, puoi aggiungere zucchero o un po 'di miele..

Qualsiasi metodo alternativo di stimolazione del lavoro deve essere applicato rigorosamente sotto la supervisione di uno specialista..

Quanto l'utero si contrae dopo il parto

Le giovani madri sono spesso preoccupate per quanto tempo l'utero si contrae dopo il parto. Vale la pena notare che il periodo di 4-6 settimane dopo la nascita del bambino è spesso chiamato il decimo mese di gravidanza e questo non è casuale. Il fatto è che in questo momento si verificano importanti cambiamenti nel corpo della donna. In questo caso, tutti gli organi e sistemi tornano al loro normale funzionamento e l'utero si contrae gradualmente. Numerosi meccanismi sono responsabili della riduzione delle dimensioni dell'organo riproduttivo:

  • contrazione delle fibre muscolari dell'utero, diminuzione della circolazione sanguigna nell'area dell'organo;
  • diminuzione dell'ipertrofia muscolare a causa delle contrazioni postpartum. Di regola, non sono sentiti da una donna;
  • produzione di ormoni durante l'allattamento, fornendo queste stesse contrazioni.

Dopo il parto, una donna può notare la dimissione, che non è una patologia. Tali secrezioni sono chiamate lochia. La loro presenza è spiegata dalla guarigione dello strato interno dell'utero, dal restauro del suo epitelio. Nei primi giorni, possono avere impurità insanguinate, in seguito l'ombra diventa brunastra e dopo 8-10 giorni lo scarico diventa trasparente. La durata totale del restauro della dimensione precedente dell'utero dura circa 1-1,5 mesi.

Perché l'utero non si contrae completamente? Ci sono molte ragioni:

  • alcune caratteristiche della gravidanza e del parto;
  • gravidanza multipla;
  • rifiuto dell'allattamento al seno;
  • alto peso del bambino;
  • tipo di posizione della placenta;
  • squilibrio ormonale in una donna.

La stimolazione della contrazione dell'organo viene effettuata in ospedale. Immediatamente dopo la nascita di un neonato, viene applicato un impacco con ghiaccio sull'addome della donna. Inoltre, possono essere utilizzati farmaci. Tra questi ci sono ossitocina, prostaglandine e altri.

A volte il processo di contrazione uterina è accompagnato da un disagio abbastanza grave. Se il dolore è grave, tali pillole possono essere prescritte alle donne con una soglia del dolore bassa per ridurre il disagio e la pesantezza nell'addome inferiore:

Se la mamma allatta al seno il bambino, è meglio sopportarlo. Alcuni medicinali possono danneggiare il bambino..

In una donna congenita o dopo un taglio cesareo, l'involuzione, cioè il ripristino del corpo, è più lenta.

Esercizi di contrazione uterina

Se il processo di involuzione non va bene, puoi aiutare il corpo a riprendersi rapidamente con l'aiuto di una semplice ginnastica. L'esercizio fisico aiuterà a rafforzare bene il tono muscolare, ripristinare le dimensioni normali dell'organo genitale. La ricarica include:

  • in posizione supina, sollevare alternativamente una e l'altra gamba. Ripeti 10 volte;
  • schiacciare e rilassare le dita dei piedi;
  • compressione e rilassamento dei muscoli glutei;
  • eseguire esercizi di respirazione. Per fare questo, sdraiati sulla schiena, respira uniformemente e profondamente, coinvolgendo i muscoli peritoneali in questo processo;
  • Esercizi di Kegel
  • movimento circolare del bacino seduto sul fitball.

L'attività motoria di una donna dopo il parto deve essere svolta rigorosamente con il permesso del medico.

Altrimenti, il rischio di sanguinamento e altre complicazioni pericolose è molto alto.

Contrazione uterina dopo l'aborto

Molte donne hanno subito la procedura di aborto (curettage del feto). A volte un aborto è una condizione medica, ma spesso la decisione di interrompere la gravidanza viene presa dalla donna stessa per vari motivi. La decisione di partorire o meno viene presa dalla donna stessa. In ogni caso, è abbastanza difficile sopravvivere a questo periodo e la ragazza dovrebbe sapere come va la riabilitazione dopo questa procedura.

Suggerimenti per le donne dopo un aborto:

  • non puoi sollevare pesi;
  • assumere qualsiasi farmaco dovrebbe essere prescritto solo da un ginecologo;
  • essere in tempo per un'ispezione programmata;
  • se compaiono sanguinamento, debolezza e altri sintomi fastidiosi, recarsi immediatamente in ospedale;
  • per prevenire il sanguinamento, gli esperti raccomandano di bere un decotto di foglie di ortica e altre erbe emostatiche.

Inoltre, il medico consiglia di interrompere le relazioni sessuali con un partner entro un mese, al fine di limitare l'attività fisica.

Per quanto riguarda la dimissione, quindi normalmente vengono osservati in una donna durante le prime 2-3 settimane dopo l'aborto. Sono moderati All'inizio, lo scarico è sanguinante, in seguito acquisiscono una tinta brunastra e presto diventano trasparenti. Ciò indica la normale guarigione dell'epitelio d'organo..

Risposte alle domande più frequenti sul parto

La gravidanza e il parto sono un periodo difficile ed eccitante nella vita di ogni ragazza. Non sorprende che molte giovani madri abbiano varie domande al riguardo. Cercheremo di rispondere ad alcuni di essi..

Cosa c'è di più doloroso delle contrazioni o dei tentativi

Per rispondere a questa domanda è necessario capire quali sono entrambi gli stati. Le contrazioni sono contrazioni dell'utero che vanno prima della nascita. Forniscono la preparazione del corpo per il parto e l'apertura della cervice. I tentativi sono contrazioni dei muscoli addominali e frenici. Grazie a loro, la pressione intra-addominale aumenta, il che, combinato con le contrazioni, consente al feto di muoversi lungo il canale del parto. Cioè, la differenza tra contrazioni e tentativi è che nel primo caso stiamo parlando della contrazione dell'utero, e nel secondo significa contrazione dei muscoli del peritoneo e del diaframma. La maggior parte delle donne nota che durante le contrazioni provano sensazioni dolorose più dolorose che con i tentativi.

Quali sono le contrazioni

Come abbiamo scoperto nell'articolo, i combattimenti sono falsi e veri. Falso o allenamento si verificano spesso dopo il quinto mese di gravidanza. Sono una sorta di preparazione del corpo al parto. I veri sorgono direttamente all'inizio del travaglio.

Posso mangiare in questo momento

È noto che il periodo dall'inizio del travaglio alla nascita può essere piuttosto lungo. Molte madri sono interessate a sapere se è possibile mangiare tra le contrazioni dell'utero? Molti medici consentono alle donne in travaglio di bere acqua e fare piccoli snack. Naturalmente, questo non dovrebbe essere un pasto completo, ma è consentito un pezzo di cioccolato o una piccola quantità di biscotti.

Quali sono le contrazioni al CTG

Al fine di valutare l'attività cardiaca del feto durante il parto, viene utilizzato un metodo diagnostico come CTG (cardiotocografia). Utilizzando questo metodo, è possibile determinare la frequenza delle contrazioni cardiache nel bambino nell'utero e anche condurre un istogramma (mostra l'aspetto delle contrazioni, la loro forza e intervallo).

Nella foto puoi vedere un record di CTG in veri combattimenti.

L'immagine mostra i periodi di contrazione e rilassamento dell'utero.

video

Un video tutorial con istruzioni passo-passo sulla respirazione durante il parto durante le contrazioni secondo il metodo di Alexander Kobas aiuterà le donne in gravidanza ad alleviare questo periodo difficile.

Up