logo

La prima settimana di vita di un neonato è una fase molto importante e cruciale, quando il bambino inizia a vivere non nella pancia della madre, ma nel grande mondo. L'adattamento a nuove condizioni è più rapido se la madre presta molta attenzione e affetto al bambino, monitora attentamente l'igiene del bambino, la pulizia delle sue cose, dei piatti e della stanza.

Parametri fisici del bambino nella prima settimana

Che aspetto ha il bambino nella prima settimana?

Il neonato non ha ancora magnifiche guance e gonfiore infantile, la pelle è morbida, sottile e dopo la nascita possono esserci varie macchie e desquamazione. Quali caratteristiche esterne hanno i neonati nella prima settimana:

  1. Rossore della pelle, eritema. Ci può essere desquamazione della pelle sul petto e sulla pancia, brufoli bianchi sul viso. Se il bambino ha la pelle pallida, è necessario consultare un medico, questi possono essere segni di anemia, malattie cardiache, insufficienza surrenalica o carenza di ossigeno.
  2. Sul corpo del bambino ci sono peli sottili, lanugine (laguna). La quantità e la lunghezza di questa linea sottile cambieranno completamente e non dovrebbero confondere i genitori.
  3. La circonferenza della testa è di 32-38 cm. Se ci fosse una presentazione glutea, il bambino avrà una corona leggermente appiattita e una nuca prominente. Se ci fosse una presentazione di testa, ci sarà un cranio leggermente allungato. Dopo il taglio cesareo, la forma della testa rimane invariata, corretta. La forma della testa dopo il parto viene ripristinata e torna alla normalità entro la fine della settimana.
  4. La dimensione della fontanella grande è di 1-3 cm, puoi persino vederne l'increspatura.
  5. La frequenza cardiaca normale in un bambino varia da 100 a 175 battiti al minuto, raggiungendo 200 durante il pianto o la suzione e scendendo a 100 durante il sonno.
  6. Frequenza respiratoria: da 30 a 50 volte al minuto.
  7. Sulla punta del naso e delle ali possono esserci punti giallo pallido, muffe, un'eruzione cutanea pro. Funziona abbastanza velocemente.
  8. Rosa intenso, pulito, bagnato.
  9. La prima settimana, il tono muscolare del corpo del bambino è aumentato. Si indebolisce con il tempo.
  10. Non ci dovrebbero essere perdite dagli occhi, le lacrime del bambino compaiono entro tre settimane (piange e urla senza lacrime finora).
  11. Le ghiandole sudoripare sono inattive, stanno appena iniziando a svilupparsi, il neonato non suda 7 giorni dopo la nascita e al 7 ° giorno le ghiandole iniziano a lavorare attivamente, l'iperfunzione delle ghiandole sudoripare porta a una forte sudorazione sul collo, sulla testa. Molti bambini, a causa di un'attività così acuta, hanno un sudore su tutte le pieghe e nella regione inguinale.
  12. Al settimo giorno, l'ombelico si asciuga e si restringe.

Norma in peso e altezza

La crescita del bambino nella prima settimana è di 45-55 cm.

Nei primi giorni dopo la nascita, il bambino perde peso fino a 300 grammi. La normale perdita di peso è fino all'8% del peso corporeo iniziale del bambino. La perdita di peso si verifica a causa del fatto che gli intestini vengono liberati dal meconio (feci primordiali), a causa della perdita di liquidi attraverso la pelle sottile e delicata e un piccolo stress dovuto al cambiamento dell'ambiente e al tipo di dieta del bambino.

Dopo il terzo giorno, il bambino inizia a guadagnare circa 20 grammi al giorno, una settimana dopo si avvicina ad un aumento di peso di circa 100 grammi.

Pappe per la prima settimana

I pediatri raccomandano di nutrire il bambino non secondo il programma, ma su richiesta (questo è importante per i bambini che allattano al seno, è importante per gli artigiani calcolare correttamente la norma alimentare per il bambino in modo che non ci sia solo fame, ma anche un eccesso di cibo).

  • il volume dello stomaco del bambino è molto piccolo, quindi mangia un po ', ma spesso;
  • in ogni poppata il bambino può mangiare un diverso volume di latte, questo è normale;
  • fino a 3-4 giorni, il bambino mangia fino a 300 ml al giorno e entro la fine della settimana - fino a 400 ml al giorno.

Il tasso di minzione e feci nella prima settimana:

  1. Il primo giorno del neonato arriva il meconio, le feci originali. Questo è uno sgabello denso, scuro, catramato..
  2. Dal secondo o terzo giorno, il bambino inizia a fare la cacca fino a 4-5 volte al giorno, il contenuto del pannolino è giallastro, con un odore aspro.
  3. Il terzo o il quarto giorno, potrebbe esserci un guasto nelle feci. Tra un paio di giorni, se ne va. Se il disturbo è ritardato o il bambino sembra doloroso, chiama un medico per escludere altre possibili malattie. Un disturbo digestivo può causare una miscela, quindi viene cambiato in un altro bambino più adatto.
  4. In un bambino che si nutre artificialmente, la frequenza delle feci è 1-2 volte al giorno e l'odore è più intenso rispetto ai bambini.
  5. La minzione è normalmente 4-6 volte al giorno per i primi due giorni, aumentando entro la fine della settimana a 15-20 volte al giorno.

Riflessi della prima settimana

La loro presenza è controllata da un pediatra, ma i genitori stessi possono controllare:

  1. Reflex Babinsky. Se premi il dito sul cuscino del piede del bambino, piegherà le dita sulla gamba. Se si accarezza il piede, come se si disegnassero tratti, le dita si allargheranno.
  2. Il riflesso protettivo si manifesta nel fatto che il bambino gira di riflesso la testa di lato quando è disteso sulla pancia.
  3. Supporto riflesso. Se il bambino è supportato e gli è permesso di toccare le gambe del supporto, alzerà automaticamente la gamba, facendo un passo.
  4. Reflex Moro. Con un suono forte, il bambino inarca la schiena in un arco, lancia braccia e gambe, a volte urla.
  5. Un riflesso afferrante può essere notato se si preme sul palmo del bambino: afferrerà immediatamente il dito.
  6. Succhiare riflesso.
  7. Il riflesso di Galant si manifesta da 5-6 giorni, se disegni lungo la schiena del bambino lungo la colonna vertebrale, si piega in un arco.
  8. Riflesso proboscide. Se tocchi le labbra del bambino con un dito, allungherà le labbra in avanti.
  9. Cerca riflesso. Se accarezzi l'angolo della bocca del bambino, abbasserà la spugna, girerà la testa e rifiuterà la lingua. Se premi al centro del labbro superiore, aprirà la bocca.

Abilità del bambino nella prima settimana dopo la nascita

Nella prima settimana, il bambino ne sa già abbastanza, ma la maggior parte delle abilità sono involontarie. Il bambino può:

  • chiudere involontariamente le dita e le maniglie;
  • focalizza i tuoi occhi ad una distanza da 5 a 15 cm;
  • Animato dall'aspetto di mamma o papà;
  • tenere la testa per alcuni secondi;
  • sorridere involontariamente;
  • distinguere tra oscurità e luce.

Cosa può vedere il bambino

Dopo la nascita, la visione del bambino non si forma immediatamente. È debole, sfocato, vago, il neonato non riconosce le persone per 10 giorni, sente sua madre con l'olfatto e la voce.

Il bambino è bravo a distinguere tra oggetti rossi o lucenti e osserva con gli occhi come si muovono..

Quanto è sviluppata l'udito del neonato nella prima settimana

L'udito del bambino è ben sviluppato, molto meglio della visione. Distingue tra le voci di mamma e papà. Può distinguere tra rumori vicini e lontani.

Ciò che il bambino sente e percepisce nella prima settimana

Il neonato ha già un senso del gusto, gli piace il dolce e l'amaro ha un effetto eccitante su di lui. Può rifiutare di allattare se sua madre ha mangiato piatti recentemente piccanti o troppo odorosi (cipolle, aglio), perché il latte ha acquisito un sapore diverso.

Il bambino distingue gli odori. Vede sua madre ancora male, ma si calma da uno dei suoi odori nelle vicinanze.

Il bambino ha sviluppato la sensibilità al tatto. Può essere rassicurato con delicati movimenti di carezza. È sensibile al tatto, accarezzando..

Il sonno del neonato nella prima settimana

Il bambino dorme molto nella prima settimana. La durata totale del sonno al giorno è di 16-18 ore. Il bambino dorme per circa due, a volte tre ore di fila, interrompendo il sonno durante l'alimentazione e la veglia.

Cura adeguata per il neonato

È importante mantenere la pulizia e ventilare spesso l'ambiente.

Puoi lavare solo vestiti per bambini con prodotti speciali per bambini in modo che il bambino non abbia allergie e irritazioni. Fino a quando l'ombelico non è guarito, tutti i vestiti del bambino devono essere stirati.

Lavaggio, WC del naso, orecchie, lavaggio:

  1. Ogni mattina, il bambino ha bisogno di lavarsi la faccia. Per fare questo, è sufficiente inumidire i batuffoli di cotone con acqua bollita, pulire gli occhi dal bordo esterno verso l'interno, quindi l'intera faccia. Pulisci la pelle con movimenti ammollo e non sfreganti.
  2. Le croste dal naso vengono rimosse con bastoncini di cotone inumiditi con acqua bollita.
  3. È vietato pulire le orecchie con bastoncini di cotone. Solo con flagelli di cotone, raramente, durante la pulizia del canale esterno, non è necessario arrampicarsi profondamente. Ogni giorno è necessario pulire dietro le orecchie e lubrificare la pelle lì con la crema per bambini.
  4. Devi lavare i tuoi bambini regolarmente al mattino dopo il sonno e dopo ogni movimento intestinale. Fatelo sotto l'acqua corrente in modo da non introdurre un'infezione nel tratto urinario con le feci. Pelle secca dopo il lavaggio..
  5. Cambia i pannolini regolarmente fino a quando l'ombelico non è guarito, assicurati che il pannolino non lo copra e non lo strofini, per questo la parte superiore del pannolino è nascosta.
  6. Più volte al giorno, lascia il bambino senza pannolino in modo che la pelle respiri. Ma questo può essere fatto solo in una stanza calda, perché la pelle del bambino è ancora troppo sottile e delicata, non consente il raffreddamento eccessivo.

Bagnetto

Fino a quando la ferita ombelicale non è guarita, devi nuotare in acqua bollita con l'aggiunta di permanganato di potassio. Il manganese viene allevato separatamente, in modo che i cristalli di manganese non si depositino sulla pelle del bambino. Il colore dell'acqua nel bagnetto dovrebbe essere leggermente rosa. Fanno il bagno quotidianamente al bambino, in acqua calda 37-38 ° C, la stanza dovrebbe anche essere calda in modo che il bambino sia a suo agio. Risciacqua bene tutte le rughe. Quindi devono essere asciugati e spolverati delicatamente con polvere.

Trattamento delle ferite ombelicali

Almeno una volta al giorno, devi assolutamente elaborare l'ombelico del bambino. Fallo ogni giorno dopo il bagno. Innanzitutto, il perossido di idrogeno viene instillato nell'ombelico, lasciato per 20-30 secondi. Quindi la ferita viene asciugata con un batuffolo di cotone. Successivamente, l'ombelico è ben ingrassato di verde.

Come comunicare con il bambino nella prima settimana

Nella prima settimana, il bambino non è ancora importante giochi, giocattoli e intrattenimento. La cosa più importante per lui è sentire la cura e la tenerezza della mamma. Cosa fare ai genitori:

  1. Puoi appendere un carosello musicale sopra la culla o grandi sonagli rossi brillanti. Il suono di una giostra dovrebbe essere piacevole, silenzioso.
  2. Canta le piccole ninne nanne, parla con lui.
  3. Riproduci musica classica morbida e silenziosa.
  4. Accarezza il bambino quando cambia i vestiti, abbraccialo, lascialo sentire il tuo amore.

Nella prima settimana, il neonato si adatta al grande mondo. Se l'amore e la tranquillità regnano nella tua casa, questo adattamento sarà morbido e rapido. Salute a te e al tuo bambino!

L'aspetto del neonato nei primi giorni

La prima domanda che si pone per ogni genitore che vede per la prima volta il suo bambino è: "Va tutto bene con lui?" Scopriamo qual è la norma per un neonato e cosa no.

Continuando l'argomento dell'incontro con i genitori con i neonati, apprendiamo come queste o altre parti del corpo di solito appaiono nei neonati.

Occhi neonati


Pochi minuti dopo la nascita, la maggior parte dei bambini apre gli occhi e inizia a considerare attentamente tutto. I neonati possono vedere, ma non possono concentrare gli occhi per molto tempo e tenere traccia degli oggetti. A causa del gonfiore delle palpebre, alcuni bambini non possono spalancare gli occhi. Puoi aiutare il tuo bambino con il riflesso degli "occhi di bambola": se metti il ​​bambino in posizione verticale, i suoi occhi si spalanceranno.

Alcuni genitori sono molto preoccupati per il fatto che la parte bianca di uno o entrambi gli occhi del bambino sia coperta di sangue. Questa è un'emorragia subcongiuntivale, che è associata al parto e al sangue che cade sotto le membrane del bulbo oculare. Questa è una condizione sicura, simile ai lividi sulla pelle, che scompare dopo pochi giorni. Non significa assolutamente che durante il parto si sia verificato un danno agli occhi del bambino.

I genitori spesso vorrebbero sapere di che colore saranno gli occhi del bambino. La maggior parte dei bambini nasce con occhi grigio-bluastri, ma la pigmentazione dell'iride (parte colorata dell'occhio) sta gradualmente cambiando, di norma, diventa costante all'età di 3 a 6 mesi. Se gli occhi del bambino sono marroni alla nascita, questo colore rimarrà.

Orecchie del neonato


Nei neonati, la forma dell'orecchio esterno può essere deformata a causa della posizione occupata dal bambino nell'utero. Poiché la cartilagine dell'orecchio non è ancora densa, questa è una situazione abbastanza comune e completamente normale. Nel tempo, le orecchie diventeranno piatte, come papà o mamma.

Naso del neonato


A causa del fatto che i passaggi nasali nei neonati sono stretti, anche un piccolo accumulo di muco in essi può portare a insufficienza respiratoria e problemi con l'allattamento al seno. Per evitare problemi, è consigliabile sciacquare il naso del bambino con acqua di mare isotonica e pulire i passaggi nasali con un aspiratore o bastoncini di cotone imbevuti di olio, se necessario. Lo starnuto è assolutamente normale per tutti i neonati. Questo è un riflesso normale non correlato a infezione, allergie o altri problemi..

Bocca del neonato


Quando il tuo neonato apre la bocca per sbadigliare o piangere, potresti notare piccole macchie bianche sulla mascella superiore, di solito vicino al centro. Questi piccoli grappoli (cisti) sono chiamati perle di Epstein. A volte possono anche essere sulle gengive. Durante le prime settimane, queste cisti scompariranno..

Collo del neonato


Sì, lo è :) Di solito nei neonati il ​​collo sembra corto, perché si nasconde dietro le guance paffute e le pieghe della pelle di un bambino.

Seno di un neonato


Poiché la parete toracica del bambino è sottile, con ogni battito cardiaco puoi facilmente sentire e osservare la spinta nella parte superiore del torace del bambino. Questo è normale e non è motivo di preoccupazione..

Inoltre, sia i ragazzi che le ragazze possono sperimentare un aumento delle ghiandole mammarie. Ciò è dovuto all'ormone femminile estrogeno, che viene trasmesso al feto dalla madre durante la gravidanza. Sembra un sigillo a forma di disco nell'area di entrambe le ghiandole mammarie. A volte una piccola quantità di liquido del latte (il cosiddetto "latte di strega") viene rilasciata dal seno. L'aumento del seno scompare da solo nelle prime settimane e non richiede trattamento.

Chiodi, braccia e gambe di un neonato


Dopo la nascita, la posa dei neonati a termine è simile alla loro posizione in un utero ristretto: braccia e gambe sono piegate e tagliate al corpo. Le mani sono generalmente strette nei pugni, quindi a volte è molto difficile aprirle.

Le unghie dei neonati possono essere piuttosto lunghe, in modo da lasciare anche graffi sulla pelle del bambino. In tal caso, puoi tagliare con cura le unghie del tuo bambino usando piccole forbici con estremità arrotondate.

A volte i genitori sono preoccupati per la curvatura dei piedi del bambino. Ma se ricordi la solita posizione del feto nell'utero durante l'ultimo mese di gravidanza - le gambe del bambino sono piegate ai fianchi e alle ginocchia e incrociate nell'addome - non sorprende che le gambe e i piedi del neonato siano solitamente curvati verso l'interno. A poco a poco, l'allineamento degli arti. Ma a volte esiste una condizione come il piede torto congenito. In questo caso, il medico ti indicherà sicuramente la presenza di un tale difetto e fornirà tutte le raccomandazioni necessarie.

Molti genitori sono anche preoccupati se il bambino ha una lussazione congenita dell'articolazione dell'anca. Normalmente, le gambe del bambino, piegate al ginocchio e alle articolazioni dell'anca, dovrebbero essere facilmente allevate ai lati. Inoltre, il medico effettuerà due test speciali per identificare questo difetto alla nascita (sintomo di Ortolani asintomatico e sintomo di Barlow) ed escludere la patologia.

Vuoi vedere come il tuo bambino "sa come" camminare? Se metti il ​​bambino in piedi, sostenendolo sotto le ascelle e inclinando un po 'il suo corpo in avanti, vedrai come il bambino inizia a fare un passo con le gambe in avanti. Questo riflesso incondizionato è chiamato "riflesso automatico dell'andatura". Tutti i neonati ce l'hanno..

Il bambino inoltre "sa" già di gattonare. Se lo metti sulla pancia e metti il ​​palmo sotto forma di supporto alle pile, il bambino inizierà automaticamente a allontanarsi da esso e strisciare in avanti. Questo è un riflesso di ricerca per indicizzazione incondizionato.

Pancia di un neonato


Normalmente, lo stomaco del bambino è arrotondato e partecipa alla respirazione. Durante il pianto del bambino, puoi notare una striscia sporgente tra i muscoli nella parte centrale sulla parete addominale anteriore. Quasi sempre scompare nei prossimi mesi man mano che il bambino cresce..

Molti genitori sono preoccupati per la cura del resto del cordone ombelicale. Consiste in tre vasi sanguigni (due arterie e una vena) racchiusi in una sostanza gelatinosa. Dopo la nascita, il cordone ombelicale viene pizzicato e tagliato. Il moncone ombelicale si asciuga e cade gradualmente. Questo di solito si verifica durante i primi 10-15 giorni. L'essiccazione del resto del cordone ombelicale passerà attraverso i cambi di colore da giallo a marrone o nero - questo è normale. Dovresti consultare il medico di tuo figlio se il moncone diventa rosso o ha un cattivo odore o se la pelle intorno all'ombelico si infiamma. Il tuo compito è monitorare la secchezza e la purezza del resto del cordone ombelicale. E non trattarlo con antisettici se non ci sono raccomandazioni speciali del medico su questo argomento.

La presenza di un'apertura nella parete dell'addome nel sito del cordone ombelicale (futuro ombelico) porta al fatto che l'intestino del bambino può sporgere al suo interno durante il pianto o l'ansia del bambino, mentre la pelle sovrastante si gonfia. Questa è un'ernia ombelicale. Tali ernie, di regola, sono innocue e non sono dolorose per il bambino. La maggior parte di loro si chiude da sola entro i primi anni. Ma se l'ernia non si chiude da sola, una semplice procedura chirurgica può correggere la situazione. I rimedi casalinghi per il trattamento dell'ernia ombelicale, che sono spesso raccomandati (legare monete, attaccare con nastro adesivo) non dovrebbero essere eseguiti, poiché non sono molto efficaci e possono portare a infezioni.

I genitali di un neonato


Immediatamente dopo la nascita, i genitali di ragazzi e ragazze possono essere in qualche modo gonfiati e ingrossati. Perché? Ciò è dovuto a diversi fattori, tra cui l'esposizione agli ormoni prodotti dal corpo della madre. La causa del gonfiore può anche essere lividi e gonfiore degli organi genitali a causa del parto. Ad esempio, nel caso della presentazione di glutei, un livido nell'area del precursore può anche estendersi al perineo.

Nelle ragazze, le grandi labbra possono essere gonfie immediatamente dopo la nascita. La pelle delle labbra può essere liscia o leggermente rugosa. A volte, un piccolo pezzo di tessuto rosa può sporgere tra le grandi labbra - questo è l'imene che si nasconde tra le grandi labbra mentre le ragazze e i genitali crescono..

In relazione all'azione degli ormoni materni nella maggior parte delle ragazze appena nate, il muco della vagina viene osservato per diversi giorni, a volte un piccolo spotting. Questo è un "mini-periodo" di normale sanguinamento mestruale dall'utero del bambino che si verifica a causa dell'estrogeno materno.

Lo scroto nei ragazzi sembra spesso gonfio. Di norma, ciò è dovuto all'idrocele, o idropisia dei testicoli - l'accumulo di liquido nello scroto dei ragazzi, che di solito scompare entro i primi 3-6 mesi. Se il gonfiore non scompare entro 3-6 mesi, è necessario consultare il medico, poiché questa situazione di solito richiede un trattamento chirurgico.

I testicoli dei neonati sono di solito già abbassati nello scroto, ma a causa del gonfiore dello scroto, a volte sono difficili da vedere e sentire. A volte, a seguito dell'esposizione al freddo, i muscoli attaccati ai testicoli possono stringere i testicoli nell'inguine. A riposo, i testicoli ritornano allo scroto. I ragazzi possono anche sperimentare frequenti erezioni del pene, molto spesso prima della minzione.

In tutti i ragazzi, la testa del pene è coperta di prepuzio. Non tentare mai di forzare il prepuzio a liberarsi sotto di esso. Si consiglia di rilasciare delicatamente la punta del pene durante il bagno e lavare via lo smegma ("palline" biancastre di cellule morte della pelle mescolate con sebo). Nel tempo, il prepuzio stesso si separerà dai tessuti adiacenti e la testa del pene può essere escreta. Questo accade in momenti diversi per bambini diversi, ma nella maggior parte dei ragazzi succede all'età di 5 anni.

Oltre il 95% dei neonati urina durante le prime 24 ore. Molto spesso ciò accade anche in sala parto, immediatamente dopo la nascita. Durante i primi 2 giorni, la minzione può essere rara, quindi diventano più frequenti e non dovrebbero essere meno di 6 volte al giorno. I bambini di solito urinano più spesso.

Lo scarico delle feci originali (meconio) nella maggior parte dei casi avviene anche il primo giorno. Il meconio è una massa spessa, simile a uno stucco, di colore verde scuro. Il 3-4 ° giorno nei bambini, appare una feci di transizione, e quindi una normale feci gialle con grumi lenticolari non digeriti. La frequenza delle feci nei bambini è diversa. La maggior parte dei neonati svuota l'intestino dopo ogni poppata, ad es. 8-10 volte al giorno.

Pelle appena nata


Immediatamente dopo la nascita, la pelle del bambino è bagnata e può essere coperta di liquido amniotico e sangue materno. L'ostetrica asciuga immediatamente a fondo la pelle del bambino per evitare una rapida perdita di calore e un calo della temperatura corporea del bambino. Molti neonati sono anche ricoperti da uno spesso strato di una sostanza simile alla pasta chiamata grasso primordiale. Ha un ruolo protettivo e non ha bisogno di essere lavato via dal bambino. A poco a poco si pulirà da sola.

La pelle del bambino può acquisire un colore e sfumature diverse: dal rosa pallido al cianotico nella regione del triangolo nasolabiale e delle dita delle estremità. Soprattutto spesso si osserva l'azzurro della pelle delle mani, dei piedi e dell'area intorno alle labbra se il bambino si trova in un luogo fresco. Durante il pianto o lo sforzo prima di un movimento intestinale, la pelle del bambino può diventare temporaneamente il colore delle barbabietole. Questo preoccupa alcuni genitori. Ma non c'è motivo di preoccuparsi. Tali cambiamenti nel colore della pelle sono temporanei e sono associati all'instabilità della circolazione sanguigna del bambino..

Macchie rosse, graffi, lividi e petecchie (piccoli granelli di sangue che sono trapelati da piccoli vasi sanguigni nella pelle) possono essere sul viso e in altre parti del corpo del bambino. Possono essere causati dalla spremitura durante il parto o dall'imposizione di una pinza ostetrica utilizzata durante il parto. A volte, dopo un taglio cesareo o episiotomia (dissezione del perineo nella madre), il bambino può avere piccoli tagli sulla pelle. Guariscono e scompaiono entro una o due settimane di vita..

Capelli teneri e morbidi, lanugo, possono coprire il viso, le spalle e la schiena del bambino. Lanugo è più pronunciato nei bambini prematuri. In genere, questi capelli scompaiono entro poche settimane..

I bambini possono anche sperimentare desquamazione della pelle. È simile al peeling negli adulti dopo una scottatura solare. C'è un piatto fine o peeling di grandi dimensioni. L'esfoliazione dello strato superiore della pelle del neonato si verifica durante la prima o le prime due settimane. Questo è normale e non richiede alcun trattamento speciale..

Talpe, macchie, emangiomi, eruzione cutanea nei neonati


Nei bambini alla nascita, sulla pelle si possono osservare varie eruzioni cutanee, macchie, comprese le voglie. La maggior parte scompare entro la fine del periodo neonatale o durante i primi anni di vita e non rappresenta una minaccia per la salute del bambino.

Ittero nei neonati


Un colore della pelle giallastra e la sclera compaiono nei bambini entro la metà del secondo giorno e scompaiono entro 2-3 settimane. Questo è un normale fenomeno fisiologico associato all'accumulo di bilirubina (un prodotto della scomposizione dei globuli rossi) nel sangue, nella pelle e in altri tessuti del bambino, a causa dell'incapacità temporanea del fegato immaturo del bambino di liberare il corpo da questa sostanza. Questa condizione, di regola, non richiede cure, ma supervisione da parte dei medici.

Conoscenza del bambino dopo il parto


I primi giorni e settimane della vita di un neonato sono un momento di grande stupore e gioia per la maggior parte dei giovani genitori. Sentendoti responsabile di una creatura così fragile, potresti essere spaventato dal fatto che non hai familiarità con l'aspetto e il comportamento di un neonato normale. Se ti senti ansioso o insicuro su qualsiasi aspetto della cura del tuo bambino, non esitare a contattare il tuo medico e altri professionisti della salute, familiari, amici che hanno già esperienza nella cura del tuo neonato. Il loro consiglio e amicizia ti aiuteranno a superare le tue prime paure e a diventare più sicuro di te..

Che aspetto ha un neonato? 16 fatti che ti sorprenderanno

Le idee dei genitori su come appare un neonato sono spesso lontane dalla verità. Nelle fotografie sulle riviste, in TV, ci vengono mostrati allegri robot dalle guance rosee. In effetti, i bambini diventano tali solo all'età di tre mesi. Pertanto, al momento del primo incontro con un bambino, molte madri, vedendo come appare un neonato, si spaventano e pensano che qualcosa non vada nel loro bambino. Molto spesso, questi dubbi sono infondati. Parliamo di come apparirà il bambino al tuo primo appuntamento con lui.

1. La pelle di un neonato è generalmente cianotica a causa della mancanza di ossigeno

La pelle di un bambino appena nato è generalmente cianotica. Ciò è dovuto alla mancanza di ossigeno che il bambino ha provato durante il passaggio attraverso il canale del parto. La cianosi della pelle del neonato passerà in pochi minuti, quando il bambino inizia a respirare da solo e il suo sangue è saturo di ossigeno. In questo caso, la pelle del neonato diventa, di regola, rosso vivo. Ciò è dovuto alle condizioni dei vasi sottocutanei, che prima si restringono dopo il parto a causa di un forte cambiamento di temperatura, quindi si espandono in modo riflessivo. Tale arrossamento della pelle persiste per i primi 2-3 giorni di vita.

Se il bambino è prematuro (nato prima di 37 settimane di gestazione), la sua pelle può essere rosso scuro. Ciò è dovuto al fatto che i vasi sottocutanei in tali bambini sono molto vicini alla superficie della pelle a causa del fatto che lo strato di grasso sottocutaneo è molto sottile. Ecco perché la pelle dei bambini prematuri si piega facilmente e forma le rughe.

Le mani e i piedi delle briciole possono rimanere cianotici per qualche tempo. Ciò è spiegato dall'imperfezione del sistema circolatorio: parti del corpo che sono più distanti dal centro sono meno rifornite di sangue in assenza di movimenti attivi. Non appena il bambino diventa più attivo, sposta più braccia e gambe, la pelle dei palmi e dei piedi diventa rosa.

2. Il lubrificante originale sulla pelle di un neonato ha un effetto battericida

Un'altra caratteristica della pelle di un neonato è un grasso cagliato, costituito da cellule epiteliali della pelle cadute, grassi. Prima della nascita, proteggeva la pelle dal bagnarsi, poiché il bambino si trovava in un ambiente liquido (liquido amniotico). Durante il parto, questo lubrificante aiuta il bambino a passare attraverso il canale del parto di sua madre. Ha anche proprietà battericide, impedendo la penetrazione dell'infezione. Una maggiore lubrificazione si verifica nella parte posteriore del corpo, sul viso, nelle orecchie, nelle pieghe della pelle (ascellare, cervicale, inguinale, ecc.). Nel primo gabinetto del neonato, che viene condotto dall'ostetrica già nella sala parto, la lubrificazione originale viene rimossa, poiché diventa inutile.

3. La testa di un neonato di solito ha una forma allungata

La testa di un neonato sembra grande rispetto al corpo. La circonferenza della testa del neonato è in media 33–35 cm, mentre la circonferenza del torace in media è di 30–33 cm, questo è normale. Questi due valori sono equalizzati solo a 3 mesi di vita delle briciole, e quindi la circonferenza toracica diventa gradualmente più grande della circonferenza della testa.

Una forma leggermente allungata della testa di un neonato può spaventare la mamma. Il fatto è che le ossa del cranio di un bambino nell'utero sono molto mobili, ciò è dovuto al fatto che le articolazioni che le collegano sono morbide. Pertanto, durante il parto, sono spostati l'uno rispetto all'altro, adattandosi alla forma del canale del parto e questo facilita il passaggio della testa del bambino. Quando si schiaccia, la testa diventa ovoidale, che è ciò che la madre vede immediatamente dopo la nascita del bambino. Questo avviene già nei primi giorni della vita di un bambino: le ossa in movimento del cranio assumono la loro solita posizione e la testa assume una forma arrotondata.

Inoltre, sulla testa di un neonato, a volte c'è un leggero gonfiore riempito di sangue - un cefalosatoma (emorragia tra il periostio e l'osso del cranio). Più spesso si forma sulla corona della testa o del collo. Il Cefalogematoma si verifica a causa della schiacciamento della testa delle briciole durante il passaggio attraverso il canale del parto. Ciò può essere facilitato dall'uso di una pinza ostetrica durante il parto (uno strumento medico posizionato sulla testa del feto per rimuoverlo secondo le indicazioni rigorose).

Di solito i piccoli cefalosatomi scompaiono entro 6-8 settimane e non richiedono alcun trattamento; quelli grandi possono risolversi entro alcuni mesi. In rari casi gravi, possono verificarsi complicazioni, come la suppurazione dell'ematoma, che richiedono un intervento medico.

Spesso ci sono i cosiddetti tumori alla nascita - edema, localizzato su quella parte della testa del feto, che per prima ha attraversato il canale del parto. Il tumore alla nascita si trova più spesso nella regione occipitale o nella parte parietale della testa. Più lentamente il bambino camminava attraverso il canale del parto, più pronunciato è il canale del parto. Di solito si risolve in 3-4 giorni da solo..

4. L'aumento del tono muscolare del neonato è normale

Un bambino nasce con i pugni chiusi, le braccia e le gambe piegate strettamente premute contro il corpo. Questa era la sua posizione nel grembo materno e quindi rimarrà per qualche tempo dopo la nascita. Questo è un aumento fisiologico del tono muscolare del neonato. A poco a poco i palmi si apriranno, le braccia e le gambe diventeranno più mobili. L'ipertono delle braccia normalmente passa nel quarto mese di vita delle briciole e l'ipertono delle gambe nel quinto.

5. I neonati possono nascere con i capelli

Alla nascita, i capelli di un neonato possono essere lunghi, ma potrebbero non esserlo affatto. Il colore dei capelli può variare. Molto spesso, durante il primo anno di vita, i primi peli cadono e quelli nuovi iniziano a crescere al loro posto. Il loro colore può anche cambiare nel tempo..

6. Il colore degli occhi nei neonati cambia spesso durante i primi sei mesi di vita

I genitori appena nati sono spesso preoccupati di che colore saranno gli occhi del loro bambino: a mamma, papà e forse nonna? Purtroppo, fino a sei mesi per determinare questo è difficile. La maggior parte dei bambini nasce con gli occhi blu. Di circa 1 mese, il colore degli occhi inizia a cambiare gradualmente. E solo per 6 mesi viene stabilito un colore degli occhi costante. In un neonato, l'iride (colore) dell'occhio contiene un piccolo pigmento, che determina il colore blu. E man mano che il bambino cresce, la quantità di pigmento può aumentare (quindi gli occhi si scuriscono) o non aumentare e quindi gli occhi rimangono luminosi. Dipende dall'eredità..

Il bianco degli occhi delle briciole immediatamente dopo il parto può essere rosso a causa dell'emorragia dei vasi dei suoi occhi che esplode durante il parto. Passa da solo nei primi giorni di vita di un neonato..

7. Il neonato ha fontanelle in testa

Accarezzando il bambino sulla testa, la madre può sentire due recessi morbidi. Questa è una fontanella grande e piccola di un neonato. Le fontanelle si formano all'incrocio delle ossa del cranio. La grande fontanella del neonato ha la forma di un rombo, situata sulla corona della testa alla giunzione dell'osso frontale con due ossa parietali e può avere dimensioni diverse (di solito circa 2x2 cm). Con una mano su di lui, puoi sentire il suo battito. Una grande fontanella si chiude per 12 mesi. La piccola fontanella del neonato ha una forma triangolare, si trova nella nuca e si forma alla giunzione delle ossa parietali con l'osso occipitale. La sua dimensione maggiore è di circa 0,5 cm, ma molto spesso al momento della nascita, la piccola fontanella è già chiusa. Se lo è ancora, dopo 2-3 mesi si chiuderà completamente.

8. Il volto del neonato nelle prime ore di vita può essere gonfio

Inoltre, a volte a causa dell'edema, il bambino non può nemmeno aprire gli occhi. Ciò è dovuto a una violazione del deflusso di sangue venoso dal viso durante la spremitura durante il passaggio attraverso il canale del parto. Preoccuparsi di questo non ne vale la pena. Tale edema passa rapidamente nei primi giorni di vita.

Strisce rosse o macchie di forma irregolare: sul viso di alcuni bambini possono apparire anche macchie vascolari di neonati. Questi non sono altro che fasci di vasi sanguigni traslucidi attraverso la pelle sottile. Molto spesso si trovano nelle palpebre superiori, tra le sopracciglia, sulla parte posteriore del collo e nelle orecchie. Alcuni bambini nascono con questi punti, e in alcuni compaiono nel 2 ° - 3 ° giorno di vita. Di solito scompaiono entro tre anni senza interferenze esterne.

9. Il corpo può avere i capelli folti

In molti neonati sulla pelle del corpo, puoi notare la lanugine originale - lanugo. Questo cannone copre l'intero corpo del feto da circa il 7 ° mese di gravidanza. La maggior parte della pistola originale cade anche prima della nascita, ma una parte può essere vista dopo il parto, spesso sotto le scapole e sulle spalle. E nei bambini prematuri, le guance possono anche essere coperte di peluria. Di norma, i capelli soffici scompaiono all'età di due settimane..

10. I genitali del neonato sembrano molto grandi

L'aspetto dei genitali del neonato può causare molte domande alle madri. Alla nascita, sia nei maschi che nelle femmine, i genitali sono spesso gonfi e appaiono molto grandi. Ciò è dovuto alla presenza di estrogeni della placenta nel sangue. Questo è un fenomeno temporaneo. L'edema di solito si attenua entro una o due settimane dalla vita del bambino.

11. La pelle di un neonato può avere una tinta giallastra

Questo è l'ittero fisiologico dei neonati. Si trova in molti bambini, la loro pelle e le mucose diventano giallastre. L'ittero si manifesta più spesso il 3-4 ° giorno dopo la nascita. È associato alla scomposizione dei globuli rossi (globuli rossi) contenenti emoglobina fetale (una proteina presente nei globuli rossi che trasporta ossigeno alle cellule del corpo), specifica per il feto. Uno dei prodotti della scomposizione dei globuli rossi è la bilirubina. I sistemi di enzimi epatici sono ancora imperfetti e non hanno il tempo di rimuovere rapidamente la bilirubina, a seguito della quale si accumula nel sangue, causando un colore giallo delle mucose e della pelle del neonato.

L'ittero scompare entro una o due settimane quando i sistemi di escrezione di bilirubina maturano e in connessione con il completamento della rottura dei globuli rossi con emoglobina fetale.

Con grave ittero, al bambino possono essere prescritte infusioni di glucosio per via endovenosa, radiazioni UV, farmaci coleretici che aiutano a rimuovere l'eccesso di bilirubina dal corpo. Pertanto, i medici aiutano il corpo del bambino a far fronte a questa condizione. Ignorare l'ittero grave può causare danni irreparabili al corpo del bambino a causa del pronunciato effetto tossico di un aumento dei livelli di bilirubina sul corpo del bambino. C'è un'intossicazione generale del corpo, in particolare del sistema nervoso, in particolare del cervello, nonché del fegato e della milza del neonato.

12. Nel neonato puoi spesso vedere "brufoli" (milia)

Nel 2-3 ° giorno di vita, nel bambino può apparire una piccola eruzione sotto forma di bolle giallastre riempite con un liquido chiaro. Queste sono le cosiddette miglia, o "macchie di miglio". Il loro aspetto è associato al blocco delle ghiandole sebacee della pelle. Le miglia di solito passano nei primi mesi di vita e non richiedono un trattamento speciale.

13. La pelle dei neonati è molto screpolata

Il 3-5 ° giorno può iniziare la desquamazione della pelle, più frequente nei bambini trasferiti (nati dopo 42 settimane di gravidanza). Pertanto, la pelle è adattata alle nuove condizioni ambientali. Poiché questa condizione non è una patologia e non richiede alcun intervento medico, non dovresti lubrificare la pelle del neonato con una crema idratante: ciò interferirà solo con il processo naturale. Il peeling passa da solo in 5-7 giorni.

14. Le ghiandole mammarie del neonato si gonfiano

Succede che il 3-4 ° giorno, sia i ragazzi che le ragazze hanno un gonfiore delle ghiandole mammarie. Durante la settimana possono aumentare di volume. Inoltre, si gonfiano simmetricamente, il rossore non si osserva intorno, ma può iniziare il rilascio di liquido bianco, simile al latte, dai capezzoli. Nella composizione, questo fluido è simile al colostro della mamma. Tali cambiamenti si verificano a causa della circolazione nel sangue degli ormoni sessuali della madre del neonato - estrogeni (vengono trasmessi al bambino attraverso la placenta). Presto, questi ormoni saranno eliminati dal corpo e, entro un mese, le ghiandole mammarie torneranno alla normalità..

15. Dopo il parto, il bambino avrà un cordone ombelicale

L'ombelico di un neonato non assume immediatamente la sua forma abituale. Dopo che il cordone ombelicale è stato legato durante il parto e poi tagliato, il cordone ombelicale rimane, che i medici rimuovono nell'ospedale di maternità il 2 ° -3 ° giorno. Al suo posto rimane la ferita ombelicale, che guarisce entro il 20 ° giorno di vita del bambino. Fino a quel momento, richiede un'attenta cura e rispetto. In ospedale, una sorellina mostrerà come trattare correttamente la ferita ombelicale. Per questo, vengono utilizzati perossido di idrogeno e una soluzione antisettica (permanganato di potassio, zelenka, soluzione di clorofilla). Durante la lavorazione, rimuovere con cura le croste secche. È necessario elaborare la ferita due volte al giorno al mattino e dopo aver lavato le briciole fino a quando non è completamente guarita. Fino alla guarigione della ferita ombelicale, si consiglia di fare il bagno al bambino in un bagnetto, aggiungendo una soluzione di permanganato di potassio all'acqua fino a un leggero colore rosa.

È necessario monitorare costantemente le condizioni della ferita. Se noti arrossamento dei bordi, odore sgradevole o varie secrezioni (di solito bianche o gialle), dovresti consultare immediatamente un medico, poiché tutto ciò potrebbe essere segni di infezione.

16. Lo strabismo del neonato è una variante della norma

Un'altra caratteristica di alcuni bambini è lo strabismo. Gli occhi possono periodicamente disperdersi in diverse direzioni o, al contrario, si uniscono al naso. Questo è abbastanza normale a causa della debolezza dei muscoli oculari. Il bambino non può fissare a lungo lo sguardo sul soggetto, i muscoli degli occhi si stancano e smettono di funzionare normalmente. Per la maggior parte dei bambini, questo vale per 3 mesi, ma per alcuni dura fino a sei mesi - questa è una variante della norma.

Cura del neonato

Le difficoltà associate alla cura di un neonato spesso sollevano un numero enorme di domande. In previsione di un bambino, quasi ogni donna studia informazioni sui primi giorni di vita di un bambino. Tuttavia, le prime domande sorgono immediatamente dopo la dimissione, quindi scopriremo come prenderci cura adeguatamente di un neonato e della sua pelle delicata nel nostro articolo.

Ecco cosa consiglia un pediatra alle madri inesperte: Marina Becherbievna ALBEGOVA.

1. Usare decotti di erbe medicinali per fare il bagno a un neonato

"L'acqua clorata che scorre dai nostri rubinetti può causare irritazione alla pelle del bambino. Pertanto, consigliamo di usare acqua bollita con piccole aggiunte di erbe medicinali per fare il bagno durante il primo e anche il secondo mese di vita. Può essere camomilla, spago, corteccia di quercia o celidonia "- consiglia Marina Becherbievna.

Per prevenire l'irritazione dopo il bagno, è molto utile pulire la pelle del bambino con olio speciale per bambini, che ora viene venduto in farmacia.

Puoi usare paraffina liquida, persino girasole o olio d'oliva, ma prima devi sterilizzarla, cioè far bollire sul fuoco.

Se la pelle del bambino è soggetta ad alta umidità, le polveri per bambini che la seccano sono più utili.

Particolarmente bene devono essere trattati con pieghe per spolverare, dove la pelle suda di più e l'umidità si accumula.

Puoi lavare i tuoi bambini con normale acqua corrente sotto la doccia, ma con una pelle molto sensibile è anche meglio completare il risciacquo con erbe e acqua..

Il nuoto viene effettuato ogni giorno. A questo punto, i genitori dovrebbero essere pronti:

  • Bagnetto;
  • termometro per acqua;
  • asciugamano per bambini;
  • crema per bambini, polvere e paraffina liquida;
  • mezzi per il trattamento della ferita ombelicale;
  • Cotton fioc;
  • berretto e calzini leggeri;
  • pannolini.

Quando lavi la ragazza, tienila in modo che il cavallo sia in alto e l'acqua scorra da davanti a dietro - quindi la flora dall'intestino non entrerà nel tratto urinario.

Non appena appare un'eruzione da pannolino sulla pelle del bambino, devi mettere immediatamente il bambino nel bagno o lavarlo con acqua con una soluzione debole di permanganato di potassio o con gli stessi decotti a base di erbe. Quindi trattare l'area interessata con polvere per bambini.

Il brodo di erbe deve essere fresco. Consigliamo alle madri di cucinarlo al mattino e di versarlo in una grande bottiglia di thermos, quindi questo prodotto curativo sarà sempre a portata di mano..

I ragazzi possono essere tenuti a portata di mano in qualsiasi posizione conveniente per te, ma il più delle volte - pancia in giù.

2. Per pulire un naso

La secrezione mucosa nel rinofaringe di ogni bambino viene assegnata a modo suo, e se un bambino ha bisogno di pulire il naso due o tre volte al giorno, quindi l'altro - meno spesso.

Questo viene fatto con un normale batuffolo di cotone. La cosa migliore, ovviamente, è acquistare in farmacia bastoncini speciali con tali tamponi ad entrambe le estremità.

Ma puoi usare il collaudato metodo della "nonna": avvita il vello su un fiammifero normale o su un altro bastoncino sottile, di legno o di plastica, ma non di metallo.

L'asta non deve essere affilata all'estremità e il vello dovrebbe essere sufficiente per eliminare qualsiasi rischio di lesioni alla superficie da pulire con l'asta. Il vello dovrebbe essere fissato in modo che non salti giù dal bastone e non rimanga nei passaggi nasali del bambino.

In nessun caso un batuffolo di cotone deve essere inserito in profondità nel naso del bambino. La mamma dovrebbe rimuovere solo quelle croste che si sono formate nelle aree visibili dei passaggi nasali.

Se le croste hanno il tempo di asciugarsi e aderire alla mucosa, non provare mai a "sceglierle".

In questi casi, un batuffolo di cotone deve essere inumidito con olio, un olio speciale che viene utilizzato per la cura della pelle del bambino o di una normale verdura.

Il girasole o, per esempio, l'olio d'oliva devono essere sterilizzati prima della procedura. È meglio se fai bollire in anticipo un po 'di olio vegetale e conservalo in una bottiglia sterile per tali scopi. Sotto l'influenza dell'olio, le croste nel naso si ammorbidiranno e rimuoverle non sarà difficile per te.

3. Lavare gli occhi

In un bambino sano, le croste negli angoli interni degli occhi non si formano così spesso e le cure speciali per le madri, di norma, non rilasciano.

Tuttavia, per alcuni bambini molto piccoli, in particolare quelli prematuri e indeboliti, una caratteristica speciale chiamata "dacriocistite neonatale" è caratteristica.

Il fatto è che il feto nel canale lacrimale ha un film che scompare al momento della nascita del bambino.

Succede anche che rimanga in posizione, ostruisca l'uscita dal canale lacrimale e il bambino non idrata naturalmente i suoi occhi. Un'infezione si trova molto spesso su tali occhi e la congiuntivite si susseguono per 3-4 mesi.

Ai primi segni di infiammazione, dovresti mostrare immediatamente il bambino all'optometrista.

È sufficiente rimuovere questa membrana e questa procedura è abbastanza semplice e l'occhio diventa sano.

Per lavare l'occhio del bambino, devi immergere un batuffolo di cotone in acqua bollita, o ancora meglio - in un decotto di camomilla, e tenere questo tampone bagnato dal bordo esterno dell'occhio verso l'interno. Se gli occhi sono sani, questo non dovrebbe essere fatto più di una volta al giorno..

4. Cura dei capelli

Molto spesso, le croste possono essere trovate sulla testa dei bambini - dove hanno i peli. A volte si formano a seguito di intensa esfoliazione dell'epitelio e spesso possono essere manifestazioni di diatesi.

Le mamme cercano di rimuoverle il più presto possibile - con pettini, spazzole e persino dita. In nessun caso ciò dovrebbe essere fatto..

Cosa è permesso? Dopo aver lavato la testa del bambino mentre è ancora bagnata, prendi un batuffolo di cotone, immergilo nell'olio bollito e strofinalo molto attentamente contro la crescita dei capelli. In questo caso, le croste si ammorbidiscono e alcune possono essere rimosse. Non cercare di rimuovere la crosta alla volta, altrimenti ferirai la pelle del bambino e le "piaghe" si formeranno ancora di più. Dopo diverse sedute, se stai abbastanza attento, la pelle sulla testa del bambino diventerà pulita.

5. Taglia le calendule

In nessun caso è possibile tagliare le unghie sotto la "radice", in questi casi il rischio di lesioni alle dita è particolarmente elevato.

In caso di lesioni accidentali, applicare sull'area interessata un batuffolo di cotone inumidito con alcool o qualsiasi altro disinfettante disponibile nell'armadietto dei medicinali. Ma è meglio, ovviamente, non portarlo a questo..

6. Cura della ferita ombelicale.

In media, la ferita ombelicale di un neonato guarisce in circa un'ora e mezza o due settimane. Durante questo periodo, non è consigliabile utilizzare batuffoli di cotone e bastoncini per evitare che piccole fibre entrino nella ferita che non è ancora guarita..

Se non tratti la ferita, può infiammarsi. Prima che il resto del cordone ombelicale cada, deve essere trattato con una soluzione antisettica. Può essere perossido di idrogeno o clorexidina. L'elaborazione dovrebbe essere effettuata quotidianamente.

Assistenza giornaliera al mattino

Dopo la dimissione, ogni mattina un neonato dovrebbe iniziare con il lavaggio. Per questo, un batuffolo di cotone viene immerso in acqua calda bollita e spremuto, dopo di che vengono puliti con un disco bagnato:

  • Volto di bambino.
  • Briciole agli occhi. Vale la pena iniziare dal bordo esterno dell'occhio verso il naso. Il movimento dovrebbe essere morbido senza pressione. È necessario utilizzare un disco separato per ciascun occhio..
  • Le orecchie del bambino. Devi pulire dietro le orecchie e il lavandino stesso.
  • Collo del bambino.

Inoltre, la madre dovrebbe esaminare quotidianamente la pelle del bambino alla ricerca di infiammazione e arrossamento. Quando appare un'eruzione da pannolino, al bambino vengono mostrati bagni d'aria e cosmetici speciali.

Prendersi cura di un neonato non è facile: i nuovi genitori avranno bisogno di tempo per prendersi cura del bambino. Tuttavia, la comunicazione con il bambino porta un'enorme quantità di gioia e sorrisi e il rispetto dei principi di base delle procedure di cui sopra ti consente di sviluppare l'immunità da lui.

Leggi anche:

Incorporare "Pravda.Ru" nel flusso di informazioni se si desidera ricevere commenti operativi e notizie:

Aggiungi Pravda.Ru alle tue fonti in Yandex.News o News.Google

Saremo anche felici di vederti nelle nostre community su VKontakte, Facebook, Twitter, Odnoklassniki.

Up