logo

Secondo il programma, gli ultrasuoni nel secondo trimestre vengono eseguiti per un periodo di 5 mesi di gravidanza. Durante l'esame, vengono valutati tutti i parametri fisici del feto, la struttura degli organi interni e il cervello. Deviazioni dei valori dalla norma per 1–2 settimane possono verificarsi se il termine per il concepimento non è determinato correttamente o nel caso di patologie. La decrittografia del protocollo viene eseguita tenendo conto dei risultati del "triplo test".

Indicazioni e limitazioni

L'ecografia del feto nel secondo trimestre si riferisce ai tipi obbligatori di ricerca, è prevista. Secondo il programma, la seconda ecografia durante la gravidanza viene eseguita per un periodo di 18-21 settimane di gestazione ± 14 giorni. Esame non programmato in qualsiasi data 4-6 mesi di gravidanza. Lo scopo dell'ecografia è l'eliminazione delle malformazioni congenite, la conferma della vitalità del bambino e il chiarimento del numero di bambini nell'utero.

II trimestre dura dalle 13 alle 27 settimane incluse. Un mese ostetrico è di 28 giorni. Il periodo di gestazione è considerato dall'inizio dell'ultima mestruazione.

Le indicazioni dirette dell'ecografia nel secondo (e 1, 3) trimestre di gravidanza comprendono il monitoraggio dello sviluppo fetale. L'ecografia non programmata viene eseguita per complicazioni della gestazione, dopo una malattia infettiva nella madre, trattamento farmacologico.

Durante il periodo 4-6 mesi di gravidanza, viene valutata la struttura anatomica del feto:

  • corpo;
  • cervello;
  • cuore
  • rene
  • polmoni;
  • Tratto gastrointestinale;
  • organi digestivi;
  • scheletro (ossa accoppiate e craniche);
  • la spina;
  • ossa del viso, in particolare il triangolo nasolabiale;
  • costolette;
  • la testa;
  • torso;
  • arti.

Alla seconda ecografia, il diagnostico esamina la posizione del bambino nell'utero, le dimensioni del corpo (peso, altezza, volume della testa, torace, addome), la frequenza cardiaca e il ritmo.

All'ecografia dopo l'esame del feto, il diagnostico esamina nel 2o trimestre:

  • pienezza della placenta;
  • luogo di attacco della placenta;
  • lo stato del cordone ombelicale (avvolge il collo);
  • Volume del liquido amniotico (liquido amniotico);
  • grado di chiusura del collo uterino e tono della parete (miometrio).

Nel secondo trimestre, non ci sono controindicazioni per gli ultrasuoni. Il periodo di esame può essere ritardato fino alla fine di 6 mesi di gravidanza con danni alla pelle dell'addome.

Più in dettaglio sul secondo trimestre, il ginecologo dirà in un diagramma in due parti:

Con quale frequenza può essere eseguita l'ecografia per le donne in gravidanza?

La seconda ecografia durante la gravidanza è innocua per il feto, viene eseguita brevemente e con una forza minima delle onde ultrasoniche. L'ecografia addominale non influenza il tono uterino, non provoca anomalie cromosomiche o altre anomalie dello sviluppo.

Durante il secondo screening, si nota spesso un aumento dell'attività motoria del bambino, quindi i genitori pensano che le onde ultrasoniche siano dolorose per l'udito del bambino. La medicina basata sull'evidenza non è confermata..

Durante il periodo di gestazione, l'ecografia programmata viene eseguita una volta in ogni trimestre e, in caso di dati dubbi, viene eseguita una successiva ecografia in una settimana. In caso di complicanze e malattie, vengono esaminate altre 1–8 volte / mese..

Nel secondo trimestre dopo la fecondazione in vitro o in caso di gravidanza multipla, l'ecografia viene eseguita mensilmente. Se ci sono complicazioni, l'ecografia viene eseguita più spesso.

Inoltre, vedi la storia dell'IVF:

Preparazione per la procedura

L'ecografia viene eseguita nel secondo trimestre di gravidanza con il metodo addominale (l'esame del feto con accesso vaginale viene eseguito secondo le indicazioni). L'esame dopo 17 settimane di gestazione non richiede una dieta o riempire la vescica, come per la prima ecografia. L'aria nel tratto gastrointestinale o l'assenza di urina non interferisce più con la valutazione dell'ecogenicità fetale.

Si consiglia alle madri di seguire una dieta se i tempi dell'ecografia sono stati spostati all'inizio del secondo trimestre (fino a 16 settimane di gestazione). Dal menu, vengono rimossi cibi e bevande che migliorano la formazione di gas nell'intestino.

Nel secondo trimestre, la procedura è indesiderabile per fare i primi 40 minuti dopo aver mangiato. Si consiglia di andare in bagno prima dell'esame. Questo elimina il disagio..

Per la diagnostica in una clinica prenatale, vengono portati con sé copriscarpe, un pannolino su un divano e un asciugamano per cancellare il gel. Nelle cliniche a pagamento, questi materiali sono inclusi nel costo della seconda ecografia.

La seconda ecografia

La tecnica dell'esame transaddominale nel secondo trimestre è identica alla prima ecografia della gravidanza. Una donna si distende su un divano con la schiena, espone il suo stomaco dalle costole al pube. Il diagnostico lubrifica periodicamente l'area della pelle con il gel su cui viene applicato il sensore. Lo scanner è liscio, non freddo, con una leggera pressione sul corpo. Pertanto, la donna incinta non avvertirà dolore o disagio.

In una gravidanza multipla, il diagnostico valuta separatamente gli organi, il fisico e altri parametri di ciascun bambino. La durata della procedura aumenta in proporzione al numero di bambini nell'utero.

Un'ecografia di livello 2 viene eseguita durante la gravidanza su apparecchiature esperte: tale studio è più informativo. In questo secondo trimestre, l'ecografia viene preparata per questo tipo di screening come per il normale screening fetale, anche la procedura non differisce..

Guarda come appare la seconda proiezione:

Decodifica del protocollo

Il protocollo ecografico è interpretato dal principale ostetrico-ginecologo. Un medico indipendente interpreta il documento per un secondo parere medico..

Norme limite della fetometria nel secondo trimestre (18-21 settimane):

IndiceI valori della seconda ecografia in mm
MinimoMassimo
BDP (larghezza del cranio tra le ossa temporali)3256
LZR (distanza dalla fronte alla parte posteriore della testa)4373
Cervelletto (dimensione interemisferica)quindici23
Circonferenza della testa)131200
Ossa tubolariFemorale2332
stincoventi29
omeraleventi37
Avambraccio1732
Pancia (circonferenza)124157
Frequenza cardiaca al minuto150165
La dimensione del bacino renale3.55

A metà gravidanza, 160-370 g del feto sono considerati la norma. Nel secondo trimestre, il bambino muove periodicamente le gambe, le braccia, stringe i pugni, la posa è più spesso rilassata. Le ossa del cranio, il palato, il labbro superiore, la colonna vertebrale, gli organi interni corrispondono alle norme anatomiche. Secondo gli standard, il cervello ha emisferi simmetrici, l'intestino non si espande.

Altri parametri della seconda ecografia:

  • il volume di liquido amniotico - 80-233 mm;
  • placenta - nessun tumore, zero grado di maturità, spessore fino a 29 mm;
  • cervice - lunghezza minima 35 mm.

Nei protocolli ci sono le parole "intatto", "intattezza". Significano l'assenza di danni, non il coinvolgimento nel processo patologico.

Possibili patologie

Durante l'interpretazione del protocollo, il medico confronta gli indicatori effettivi della seconda ecografia con gli standard medici per settimane di gravidanza.

Decodifica per possibili patologie nel secondo trimestre:

  • ritardo dello sviluppo, sindrome di Angelman - la dimensione del feto è proporzionalmente o asimmetricamente dietro la norma;
  • malformazione congenita - un organo e / o osso ha un difetto strutturale;
  • Sindrome di Down: una grande distanza tra gli occhi, una nuca piatta, una lunghezza del naso accorciata;
  • palatoschisi - c'è una schisi nel cielo;
  • labbro leporino - il labbro superiore è biforcato;
  • Sindrome di Carnelia de Lange - difetti d'organo, braccia / gambe sottosviluppate, cranio accorciato;
  • ernia del midollo spinale - nella zona della colonna vertebrale c'è una sporgenza di un colore scuro;
  • Sindrome di Shereshevsky-Turner - collo corto, mascella inferiore sottosviluppata;
  • idrocefalo - una grande testa nella zona del cervello, un cranio deforme;
  • Sindrome di Patau o Edwards - sottosviluppo del cervello, difetti del cuore, reni, genitali, palato;
  • Sindrome di Smith-Lemley-Opitz - articolazione delle dita, sottosviluppo delle mascelle, deformazione della testa, orecchie basse.

Nel secondo trimestre, l'assottigliamento di meno di 2 cm indica l'invecchiamento della placenta e un ispessimento di oltre 8 cm indica un processo infettivo-infiammatorio.Il parto pretermine è possibile con un collo uterino accorciato di meno di 3 cm, apertura della faringe interna.

Costo di ricerca

La seconda ecografia viene eseguita gratuitamente nella clinica prenatale nel luogo di residenza. Nelle istituzioni mediche private, il prezzo degli ultrasuoni è di 1 migliaio di migliaia di rubli. L'ecografia della gravidanza con ricostruzione del feto in formato 3D o 4D avrà un costo di 1–20 mila rubli. Nel secondo trimestre, il sesso del bambino è determinato per almeno 500 rubli.

In un periodo con un'ecografia, viene eseguito un esame del sangue venoso per la concentrazione di α-fetoproteina, estriolo libero e hCG. Lo screening biochimico del secondo trimestre costa in media 1800 rubli.

L'esame del feto nel secondo trimestre è sicuro per madre e bambino. Con le complicanze della gravidanza, l'ecografia può essere eseguita ripetutamente. L'interpretazione del protocollo viene eseguita insieme a una valutazione dei risultati di un esame del sangue biochimico.

Condividi l'esperienza del secondo sondaggio, commenta l'articolo e condividi informazioni sui social network. Possa la tua gravidanza e il parto essere al sicuro.

Seconda ecografia durante la gravidanza

Con il normale sviluppo della gravidanza, vengono eseguiti tre esami ecografici pianificati. Uno dei più importanti è la seconda ecografia, poiché viene eseguita nel mezzo della linea di nascita di un bambino. Fondamentalmente, il medico prescrive un'ecografia tra 20 e 24 settimane di gravidanza. In questa fase dello sviluppo del bambino, puoi già definire molte cose:

  1. Malformazioni congenite pronunciate. Nel secondo trimestre di gravidanza, il più informativo a questo proposito è l'ecografia. Con il suo aiuto, il medico determina la dimensione del feto stesso, tutti i suoi organi e sistemi. Pertanto, puoi considerare tutti i possibili problemi nello sviluppo. Nel primo trimestre di gravidanza, questo non può essere fatto, perché il bambino è ancora troppo piccolo e nelle righe successive la placenta può impedire a tutto di vedere, soprattutto se si trova sulla parete anteriore dell'utero. Se durante l'ecografia il medico nota eventuali deviazioni, dovrai sicuramente consultare un genetista che calcolerà i possibili rischi.
  2. Le condizioni della placenta. La placenta aiuta il nascituro a ricevere vitamine e sostanze nutritive necessarie per la normale crescita. Pertanto, è così importante in questa fase di sviluppo studiarne le condizioni. Un medico esperto non solo valuterà le sue dimensioni, ma guarderà anche attentamente, non ci sono escrescenze sotto forma di cisti o depositi di calcio - calcificazioni. Tutto ciò in futuro potrebbe impedire il lavoro di un organismo così importante..

La seconda ecografia durante la gravidanza

La seconda ecografia pianificata durante la gravidanza: quello che sembrano

La seconda ecografia durante la gravidanza viene solitamente eseguita per un periodo di 20-22 settimane, meno spesso nominato fino a 24 settimane. Questo si riferisce a un esame di routine come parte di una seconda selezione. Ma capita spesso che il secondo esame ecografico venga eseguito prima, se, ad esempio, si sospetta un'insufficienza ischemico-cervicale o un “sbiadimento” della gravidanza. Successivamente, l'esame può essere eseguito, di solito a causa della colpa della donna..

Tuttavia, i tempi della seconda ecografia durante la gravidanza sono regolati. E ciò è dovuto al fatto che esattamente 20 settimane sono il periodo in cui possono essere rilevate per la prima volta patologie pericolose e malformazioni del feto. Bene, per una donna, questa è un'ecografia, quindi è bello poter scattare foto in cui il bambino sarà visibile quasi completamente. Eppure, un secondo screening ecografico durante la gravidanza aiuta a determinare il sesso del bambino.

Quindi, il medico nelle sue conclusioni deve indicare i seguenti indicatori.

1. Fetometria del feto. Le dimensioni della testa, della parte inferiore della gamba, della spalla e dell'avambraccio. Taglie più piccole di una certa norma possono indicare un ritardo nella crescita intrauterina o una gravidanza errata. Da questi dati, è possibile determinare approssimativamente il peso del feto.

2. L'anatomia del feto. Sono visibili cuore, colonna vertebrale, stomaco, reni, intestino, urina e cistifellea. Pertanto, è possibile identificare i marcatori di anomalie cromosomiche, che sono la ragione per condurre una diagnosi invasiva, il più delle volte - amniocentesi (analisi genetica). Quando la seconda ecografia pianificata durante la gravidanza, ciò che guardano viene prescritto in ciascun protocollo dello studio di screening.

3. Liquido amniotico, cordone ombelicale e placenta. L'indice del liquido amniotico è necessariamente determinato, sulla base del quale è possibile giudicare se si verificano polidramnios o oligohydramnios, in tal caso, moderati o gravi. L'indice dipende da quanto tempo viene eseguita la seconda ecografia durante la gravidanza; le sue norme cambiano di settimana in settimana. Il medico esamina anche la struttura della placenta, il suo spessore. E in base alle misurazioni e ad altri segni, imposta il grado di maturità della placenta. Se è significativamente più della norma per un determinato periodo di gravidanza, parlano della sua maturazione prematura. E questo nei casi più gravi può portare alla carenza di ossigeno nel feto e difficoltà nell'ottenere nutrienti.
Inoltre, viene determinato quanto in alto si trova la placenta dalla faringe interna dell'utero, sia che si tratti di una presentazione parziale o completa. La placenta previa parziale è ciò a cui il medico presta attenzione. Tuttavia, con una tale patologia c'è un'alta probabilità di un risultato favorevole, poiché il "posto del bambino" migra con un aumento della durata della gravidanza, aumenta più in alto nell'utero. La presentazione completa è un grande rischio di distacco della placenta, il che significa sanguinamento grave e morte del bambino. Una donna così incinta viene attentamente osservata e consegnata con taglio cesareo. Con la presentazione completa, la placenta non migra mai a un livello sicuro..
Il cordone ombelicale viene esaminato per la presenza di vasi al suo interno. Normalmente, ci sono 3. Ma alcune donne hanno 2. Questo può essere un marker di una patologia cromosomica o un tratto individuale che è innocuo.

Inoltre, il medico misura la lunghezza della cervice. Se è inferiore a 3 cm - esiste una minaccia di parto prematuro. Una donna può essere raccomandata per cucire la cervice o indossare un anello pessario. Questo non le permetterà di accorciare e aprire ulteriormente. Va tenuto presente che è possibile misurare accuratamente la lunghezza della cervice solo quando si esegue l'ecografia con un sensore transvaginale. Mentre nel secondo e terzo trimestre, l'ecografia viene eseguita più spesso a livello addominale: guidano il sensore lungo la parete addominale di una donna incinta. Di solito transvaginalmente guardano quelle donne che in passato hanno avuto casi di parto pretermine a causa di insufficienza cervicale.

Spesso, i medici nella loro conclusione scrivono anche sul tono locale del miometrio. Questo indicatore non dovrebbe disturbarti. Questo non è un fattore di rischio per il travaglio pretermine, ma la reazione del miometrio (lo strato muscolare dell'utero) al sensore lungo la parete addominale.

Ultrasuoni di secondo livello durante la gravidanza

Durata della seconda ecografia durante la gravidanza

Ogni donna registrata per una gravidanza da un ostetrico viene sottoposta a tre esami ecografici standard, che sono prescritti in base all'età gestazionale del feto (l'età dell'embrione dal momento della fecondazione).

Quando viene eseguita una seconda ecografia durante la gravidanza? Il periodo più informativo per l'esame ecografico perinatale nel secondo trimestre di gravidanza è considerato da 20 a 22 settimane ostetriche di rilevamento.

La seconda ecografia durante la gravidanza richiede un'attenzione particolare nelle donne a rischio:

  • età da parto oltre i 35 anni;
  • gravidanza multipla;
  • la presenza nella storia di malattie ginecologiche ed endocrine;
  • donne che hanno un matrimonio di sangue (strettamente imparentato);
  • la storia di uno dei genitori è appesantita dall'alcolismo o dalla tossicodipendenza.

La diagnosi ecografica nel secondo trimestre di gravidanza consente di studiare in dettaglio gli organi e i sistemi di formazione del bambino. L'identificazione di anomalie intrauterine in questo intervallo gestazionale consente di interrompere la gravidanza per motivi medici.

Cosa valuta lo specialista sulla seconda ecografia durante la gravidanza

L'ecografia prenatale non è un metodo al 100% per rilevare malformazioni intrauterine. L'efficacia dello screening dipenderà da diversi fattori: la qualifica del diagnostico, la possibilità di apparecchiature ad ultrasuoni e la durata della diagnosi.

Lo scopo della seconda ecografia durante la gravidanza:

  • esame delle condizioni della placenta;
  • determinazione del volume del liquido amniotico;
  • misurazione dei parametri fotometrici (rapporto delle dimensioni del feto rispetto all'età gestazionale attesa);
  • valutazione dell'anatomia del bambino;
  • valutazione del flusso sanguigno uteroplacentare;
  • frequenza e ritmo delle contrazioni cardiache del bambino;
  • identificazione di anomalie nello sviluppo del feto.

La determinazione del genere non è inclusa nella clausola obbligatoria del protocollo di ricerca. Sulla base dei dati ottenuti, il medico della diagnostica ecografica redige una conclusione sulle condizioni del feto e la data della presunta nascita.

Indicatori normativi

La seconda ecografia durante la gravidanza ha lo scopo di identificare anomalie scheletriche nel bambino. La fetometria viene utilizzata per il confronto intrauterino delle dimensioni del feto in base al concepimento previsto (data dell'ultima mestruazione). La misurazione viene eseguita in millimetri e verificata rispetto alle tabelle normative raccomandate..

Parametri e norme misurati dalla 20 alla 22a settimana di gravidanza:

circonferenza della testa (170–195 mm);

circonferenza addominale (144–169 mm);

volume del torace (48–53 mm);

lunghezza dell'avambraccio (26-30 mm);

la lunghezza dell'omero (30–35 mm);

lunghezza del gambo (30–35 mm);

lunghezza del femore (31–36 mm);

dimensione biparentale (intervallo tra le ossa parietali: 47–54 mm).

L'anatomia del feto su una seconda ecografia pianificata durante la gravidanza comporta l'esame degli organi interni vitali e del tessuto cerebrale nel bambino. Il disturbo della circolazione cerebrale è espresso in una diminuzione dell'indice di pulsazione (le variazioni di 1,36–2,21 sono accettabili con una norma di 1,83) e suggeriscono la presenza di emorragia.

L'aumentata ecogenicità nel cuore è una probabilità di anomalia cromosomica - Sindrome di Down, ma se il test di screening biochimico (probabilità di mutazioni cromosomiche) non ha rivelato anomalie, quindi sulla base di questo solo indicatore, la patologia non è indicata. Vengono inoltre stimati il ​​ritmo e il numero di contrazioni cardiache (norma 140-160 battiti al minuto).

L'espansione del bacino nei reni (norma 4-10 mm), diagnosticata mediante ultrasuoni al di sopra della norma (idronefrosi - deflusso di urina nel segmento pelvi-ureterico), comporta l'osservazione del bambino da parte di un nefrologo dopo la nascita.

Sulla seconda ecografia durante la gravidanza, viene esaminato il flusso sanguigno nelle arterie uterine per valutare l'indice di resistenza (sono possibili variazioni nell'intervallo 0,37-0,70 con una norma di 0,52). La violazione della circolazione sanguigna porta all'ipossia fetale. La nutrizione del feto e il ritiro dei prodotti di decadimento trasformati è possibile con un cordone ombelicale attaccato alla placenta. Disturbi nel lavoro dei vasi del cordone ombelicale o placenta che invecchia prematuramente (normalmente a maturità zero) influenzano lo sviluppo del feto, una mancanza di nutrienti porta alla nascita di un bambino piccolo con un ulteriore ritardo dello sviluppo.

Il livello del liquido amniotico viene misurato tenendo conto delle possibili fluttuazioni (86–235 mm), le deviazioni verso l'alto o verso il basso vengono diagnosticate come violazione (polidramnios, oligoidramnios). Un cambiamento nel colore del liquido amniotico indica patologia (normalmente trasparente).

Il secondo screening ecografico durante la gravidanza consente l'antropometria del feto (altezza - 16,5 cm e peso circa 300 g.), Su richiesta di una donna è possibile determinare il genere del bambino.

L'interpretazione dei risultati della seconda ecografia durante la gravidanza viene eseguita da un ostetrico, deviazioni significative dagli standard medi sono la ragione per cui si rinvia a uno specialista medico competente.

Specialista

Disturbi intrauterini identificati durante la seconda ecografia pianificata durante la gravidanza richiedono la consultazione di un genetista, uno specialista nella diagnosi e nel trattamento delle malattie ereditarie e cromosomiche. Il medico ha il diritto di prescrivere un prelievo di liquido amniotico o una puntura del cordone ombelicale per ricevere sangue da esso. I fluidi biologici risultanti vengono esaminati con un metodo di laboratorio per chiarire un difetto o confutare i sospetti di anomalie intrauterine nello sviluppo del bambino.

Preparazione ad ultrasuoni

La seconda ecografia pianificata durante la gravidanza viene eseguita da un sensore addominale esterno (le onde sonore attraversano la parete addominale). Questo metodo di ricerca non richiede una preparazione speciale, il liquido amniotico fornisce la visualizzazione della cavità uterina, quindi non è necessario riempire la vescica.

Non è richiesta l'esclusione raccomandata dalla dieta di prodotti che causano la formazione di gas nell'intestino, il giorno prima della diagnosi, con una seconda ecografia. L'intestino, pieno di bolle di gas, viene spostato posteriormente dall'utero in crescita e non interferisce con la conduttività delle onde ad alta frequenza.

Articolo fornito dal portale Mama66.ru

Perché fare un ultrasuono 2 trimestre di gravidanza

A cosa serve il secondo screening ecografico? Questa procedura è necessaria per monitorare le condizioni del feto e la salute della madre..

Quanto tempo richiede la procedura per garantire che i dati ottenuti siano accurati? Lo screening di 2 trimestri viene effettuato nel periodo dalle 18 alle 21 settimane di gravidanza. Le scadenze devono essere rispettate..

Indicazioni per l'esame

L'ecografia (2 trimestre di gravidanza) è necessaria per determinare con precisione i singoli indicatori e fornire una valutazione accurata delle condizioni del feto. Lo screening eseguito per la prima volta potrebbe non indicare una gravidanza multipla, quindi è necessario ripetere un esame. In questa fase, è possibile determinare con precisione il numero di frutti.

Lo screening durante la gravidanza ti consente di scoprire la presentazione del feto, il peso e le sue dimensioni. I risultati del test riflettono:

  • frequenza cardiaca fetale;
  • la condizione delle ossa facciali del cranio, che elimina parzialmente la sindrome di Down;
  • lunghezza delle ossa accoppiate;
  • condizione della colonna vertebrale, del torace;
  • volume del liquido amniotico;
  • condizione, grado di maturità della placenta;
  • anatomia dell'intero complesso di organi interni del bambino;
  • valutazione delle malformazioni;
  • Il tono delle pareti dell'utero è normale, in quali condizioni è il collo dell'organo;
  • la presenza o l'assenza di intreccio del cavo, le sue condizioni.

Se la donna incinta è già nel secondo trimestre, è abbastanza accettabile durante questo periodo identificare il genere del bambino. Tuttavia, tale indicatore non si riflette nel protocollo dell'esame ecografico; è facoltativo.

Metodologia di preparazione e attuazione

Per eseguire un'ecografia di 2 trimestri, non vengono eseguite speciali azioni preparatorie. Nell'intestino di una donna incinta, qualsiasi quantità di gas può essere contenuta, nonostante ciò, rimane spostata a causa di un utero allargato. Lo screening 2 comporta l'ecografia con il metodo transaddominale.

La procedura è la seguente: il medico esamina l'utero e il feto attraverso la parete addominale anteriore. Quando viene eseguita la seconda proiezione, la donna deve solo sdraiarsi sul divano, il medico tratta la pelle dell'addome con un gel speciale, quindi passa il sensore attraverso di essa.

Dove è meglio fare l'ecografia? Si consiglia di contattare una clinica privata o il proprio ginecologo. Sulla base dello stato individuale della madre e delle caratteristiche del corso della gravidanza, il medico dirà quante settimane dovrebbero essere manipolate.

decrittazione

La seconda ecografia di screening consente di esaminare una serie di indicatori. È importante eseguire la fetometria: questo è il processo di misurazione delle dimensioni più significative del feto. I risultati riflettono:

  1. Dimensione biparietale della testa del bambino.
  2. La circonferenza dell'addome e della testa. Stimare i parametri, calcolare il loro rapporto.
  3. Dimensioni fronto-occipitali.
  4. Forme della testa (indice cefalico).
  5. Dimensione dell'osso dell'anca.
  6. La lunghezza delle ossa tubolari accoppiate.
  7. Il rapporto tra DBK e liquido di raffreddamento.

Lo studio è che il medico confronta i valori e le norme ottenuti. I principali indicatori della fetometria sono caratterizzati da alcuni valori a determinate settimane di gravidanza. Ad esempio, nel periodo da 17 a 19 settimane, viene stabilita una norma da 36 a 43 cm per BDP, da 96 a 120 cm per liquido di raffreddamento, da 24 a 30 cm per DBK.

La norma per ciascuno degli indicatori aumenta nel tempo. Modifica sia il limite superiore che quello inferiore. Una tabella speciale riflette tutti i valori normali dello sviluppo di diversi parametri fetali.

L'interpretazione dei risultati viene eseguita solo da uno specialista. A causa del fatto che le dimensioni del feto vengono misurate con precisione durante il secondo screening, il medico riesce a diagnosticare con precisione. Se i risultati non soddisfano i valori regolatori, ciò può indicare un ritardo dello sviluppo, malformazioni congenite nel nascituro. Quando la norma viene osservata in tutti gli indicatori necessari, si confermano l'età gestazionale e il tasso di crescita fetale soddisfacente.

Probabili deviazioni

Secondo i risultati dello screening, è possibile rilevare un ritardo nella crescita intrauterina. È in grado di cambiare la forma del futuro bambino. Distinguere tra forme asimmetriche e simmetriche. Un sintomo di WZRP simmetrico è lo sviluppo proporzionale. In questo caso, la norma dell'età gestazionale non è raggiunta dai valori ottenuti della fetometria.

I risultati dello screening indicano un ritardo asimmetrico nella crescita intrauterina. Possono essere i seguenti:

  • Il liquido di raffreddamento non raggiunge il valore normativo;
  • dimensione della testa, DBK normale per un lungo periodo di tempo;
  • il rapporto tra gas di scarico e refrigerante, DBK e refrigerante è aumentato.

In quale settimana 2 trimestri eseguono un'ecografia programmata o ripetuta: cosa osservano, quanto tempo impiega, l'interpretazione delle norme e dei dati patologici secondo la tabella

Ultrasuono 2 trimestre di gravidanza

Nel 2 ° trimestre di gravidanza, il feto sviluppa attivamente gli organi più importanti, che richiedono un controllo medico.

È durante questo periodo che con l'aiuto della diagnostica ecografica è possibile notare patologie in fase di sviluppo ed eliminarle o correggerle tempestivamente. 2 trimestre comporta un'ecografia pianificata e, se necessario, è possibile uno studio aggiuntivo.

Assicurati di fare un'ecografia nel secondo trimestre

L'ecografia nel 2 ° trimestre è un tipo di studio obbligatorio, che viene eseguito di routine per tutte le donne in gravidanza. Una donna ha il diritto di rifiutarlo, ma tutte le responsabilità in questo caso dovranno essere assunte. Nessun danno e elevato contenuto informativo - buoni motivi per fidarsi di uno specialista e fare un'ecografia.

L'atteggiamento responsabile nei confronti della salute e dello sviluppo del bambino comporta un'ecografia pianificata.

Come va

Gli ultrasuoni nel 2o trimestre di gravidanza vengono eseguiti a livello transaddominale, poiché le dimensioni del feto consentono già di vederlo attraverso la parete addominale. Un sensore transvaginale viene esaminato in rari casi quando si sospetta una patologia cervicale. Considerare il bambino in questo modo non uscirà più a causa delle sue dimensioni aumentate. Non è necessario riempire la vescica: il liquido amniotico è sufficiente per rendere lo studio il più informativo possibile.

Quale settimana è nominata

L'ecografia programmata nel secondo trimestre è prescritta nel periodo da 19 a 22 settimane. Questo è il mezzo della gravidanza, quando la maggior parte degli organi del feto sono già formati e continuano a svilupparsi. È in questo momento che possono essere identificate patologie incompatibili con la vita o gravi anomalie cromosomiche. La maggior parte delle patologie dello sviluppo può essere corretta anche in utero, a causa della quale la qualità della vita del bambino dopo la nascita non si deteriora.

Per quanto

La durata dell'esame ecografico dipende dallo specialista e dalle condizioni del feto. In assenza di patologie e sviluppo standard, dura non più di 15-30 minuti. Uno studio particolarmente approfondito, che richiede più tempo, potrebbe essere necessario nei seguenti casi:

  • la presenza di gravi patologie genetiche nella famiglia dei futuri genitori;
  • storia di grave gravidanza o patologia;
  • cicatrici sull'utero o sul collo;
  • sviluppo non standard del feto;
  • sospette anomalie fetali.

Come preparare

La preparazione per lo studio in questo momento non è richiesta. Il frutto è già abbastanza grande da vederlo da qualsiasi angolazione. Si consiglia di evitare lo sforzo fisico e nervoso il giorno prima di andare dal medico per escludere i fattori che influenzano l'attività motoria del feto.

Cosa stanno guardando

Nel 2 ° trimestre, viene eseguita una delle ultrasuoni più importanti. In presenza di patologie in via di sviluppo, molto spesso si notano proprio in questo periodo. Il medico esamina attentamente la donna in due direzioni:

  • la condizione del feto, della placenta, del liquido amniotico;
  • lo stato degli organi riproduttivi di una donna.

In un bambino, il medico valuta lo sviluppo degli organi interni, la circolazione del sangue tra il feto e la placenta, determina se ha abbastanza ossigeno e sostanze nutritive. Molta attenzione è prestata alle sue dimensioni, alla circonferenza misurata della testa, dell'addome, della lunghezza degli arti. In questo momento, il triangolo nasolabiale è chiaramente visibile, il cui aspetto ci consente di suggerire gravi patologie nel tempo, come una fessura o un labbro del lupo.

Dopo aver esaminato il feto, il medico esamina le condizioni della placenta: il suo grado di maturità e spessore. La quantità di liquido amniotico dovrebbe anche corrispondere alla norma e la cervice è idealmente chiusa ermeticamente e ha una dimensione non superiore a 3 cm.

Trascrizione degli ultrasuoni nel secondo trimestre: indicatori della norma

Il medico confronta i risultati degli studi con indicatori normali, che sono approssimativamente gli stessi per tutte le donne in gravidanza.

Un grande ritardo o il superamento della norma richiede un monitoraggio più attento e in alcuni casi diventano motivo di ricovero in ospedale. Il peso fetale su un'ecografia pianificata a 20 settimane è normalmente di 250-350 grammi e la sua altezza è di 16-23 cm. La frequenza cardiaca è di 150-160 battiti al minuto.

La cervice della donna normalmente non è più corta di 3 cm. Quando studia il flusso sanguigno, il medico attira l'attenzione sul cordone ombelicale: deve contenere 2 vene e 2 arterie, solo in questo caso l'afflusso di sangue nel sistema madre-placenta-feto sarà normale. Lo spessore della placenta è di 16,7-28,6 mm e la sua maturità di primo grado.

Può riconfermare

Una seconda ecografia nel 2 ° trimestre è prescritta nei casi in cui il medico sospetta la presenza di patologie. Un piccolo ritardo nello sviluppo del feto richiede una valutazione del suo stato in dinamica e le patologie identificate nel primo studio richiedono un monitoraggio costante.

Un esame ecografico nel 2 ° trimestre può essere eseguito ad ogni appuntamento, se necessario per monitorare lo sviluppo del feto. Le nascite precedenti con taglio cesareo suggeriscono il controllo dello spessore della cicatrice, che richiede frequenti studi alla fine del secondo trimestre.

L'ecografia nel secondo trimestre è una procedura standard che viene eseguita da ogni gestante. Con gravi patologie incompatibili con la vita, in questa fase c'è ancora l'opportunità di interrompere la gravidanza con un danno minimo alla salute fisica e psicologica della madre. Disturbi tempestivamente identificati che possono essere corretti consentono un trattamento tempestivo. In alcuni casi, il feto viene operato in utero, il che gli consente di nascere completamente sano..

Ecografia del secondo trimestre di gravidanza

L'ecografia nel secondo trimestre di gravidanza è uno degli studi obbligatori a cui tutte le donne sono fortemente consigliate di sottoporsi. Quando eseguire una seconda ecografia durante la gravidanza, perché e come prepararsi: domande che interessano tutte le donne in gravidanza.

Scopo dello studio

La seconda ecografia programmata durante la gravidanza viene eseguita da 18 a 21 settimane. Questa conformità con la scadenza è necessaria, poiché è già possibile identificare molti difetti che non sono comparsi nelle prime fasi dello sviluppo fetale.

L'ispezione mediante ultrasuoni viene eseguita per:

  • identificare o confermare la gravidanza multipla;
  • determinare la posizione del feto e calcolare la sua massa;
  • condurre ricerche fetometriche sul feto, cioè misurare i suoi parametri principali;
  • rilevare tempestivamente malformazioni congenite.

Inoltre, con un'ecografia, il medico deve determinare la quantità di liquido amniotico, valutare le condizioni e la posizione della placenta, del cordone ombelicale.

Una fase importante è l'esame del sistema riproduttivo della madre: l'utero e le sue strutture, ovaie, formazioni aggiuntive (cisti, fibromiomi).

Durante un'ecografia nel secondo trimestre di gravidanza, è possibile determinare il genere del bambino, ma questo non è l'obiettivo principale dello studio.

Preparazione per l'esame ecografico

Spesso il paziente non ha bisogno di una preparazione speciale, tranne per un atteggiamento positivo. Ciò è dovuto alle caratteristiche della gravidanza: l'utero viene ingrandito e spinge verso l'alto gli organi vicini. Inoltre, non è necessario riempire la vescica: il liquido amniotico che circonda il feto svolge il suo ruolo.

Tuttavia, spesso i pazienti lamentano un notevole aumento della formazione di gas nell'intestino. Affinché la flatulenza non diventi un ostacolo alla ricerca, si raccomanda:

  • regolare la dieta con una diminuzione o esclusione di prodotti che provocano la formazione di gas nell'intestino;
  • mangia spesso e in piccole porzioni, porta sempre con te qualcosa di gustoso di quello che puoi mangiare, non sopporta la fame;
  • includi abbastanza alimenti ricchi di fibre nella tua dieta.

Prima di eseguire una seconda ecografia pianificata durante la gravidanza, è necessario occuparsi della presenza di:

  • documentazione medica necessaria;
  • protocolli di studi precedenti;
  • pannolini sul divano;
  • un piccolo asciugamano o un tovagliolo per rimuovere il gel in eccesso dalla pelle.

Per un esame confortevole, sarebbe meglio se una donna entra in abiti che possono essere rimossi senza sforzi significativi.

Condurre ricerche

La seconda ecografia durante la gravidanza viene eseguita solo transaddominale, con un sensore convesso, che esamina anche gli organi addominali.

Se durante l'esame si è verificato un disagio, è necessario informare immediatamente il medico in modo che vengano prese le misure necessarie.

  • Viene eseguita un'ecografia mentre si è sdraiati sulla schiena e su un fianco..
  • Dopo che la donna libera l'area di ricerca, ovvero l'addome e la superficie sovrapubica, dagli abiti, lo specialista mette il gel sulla pelle o direttamente sul sensore e inizia a esaminare.
  • Sullo schermo del monitor, le strutture fetali e materne vengono visualizzate in tempo reale, ma se necessario, il medico può "rallentare" l'immagine per effettuare misurazioni.

A volte l'ecografia richiede un po 'più di tempo, che è spesso associata al feto. Spesso è necessario misurare le sue strutture ed esaminare gli organi interni in una certa posizione, quindi il medico sceglie pazientemente l'angolazione giusta per ottenere le figure più accurate. E a volte basta aspettare fino a quando il futuro bambino si gira.

In molte cliniche, durante lo studio, la mamma ha l'opportunità di guardare il bambino, la cui immagine sarà sullo schermo del dispositivo, oltre a invitare papà.

Risultato dell'ecografia

Come risultato dello studio, la donna riceve una forma che descrive i parametri di valori normali e deviazioni dalla norma, nonché una conclusione. La valutazione ecografica viene eseguita da un ostetrico-ginecologo che monitora il corso della gravidanza..

La fetometria - la determinazione delle dimensioni principali del feto - viene eseguita per:

  • confronto delle dimensioni dell'età gestazionale del bambino;
  • analisi del tasso di crescita del feto;
  • conferma dell'età gestazionale;
  • diagnosi di ritardo e anomalie dello sviluppo.

L'importanza di tale studio non può essere sopravvalutata..

Gli indicatori sulla base dei quali viene eseguita la diagnostica includono:

  • distanza da tempio a tempio, o dimensione biparietale (BPR);
  • dimensione fronto-occipitale (LZR);
  • il rapporto tra BDP / LZR in percentuale per valutare la forma della testa (indice cefalico);
  • circonferenza della testa (OH), addome (OH) e loro rapporto;
  • lunghezza del femore (DBK) e altre ossa.

I valori degli indicatori normali sono riportati nella tabella:

71-85%

IndicePeriodo di gestazione
17-19 settimane20-22 settimane
Bdr36-43 mm47-53 mm
LZR48-59 mm64-72 mm
BPR / LZR
Gas esausto135-158 mm170-195 mm
refrigerante112-134 mm144-169 mm
Omero22-27 mm30-35 mm
DBK22-28 mm31-36 mm

Durante lo studio, il medico valuta visivamente la forma della testa per escludere malattie come l'idrocefalo o una violazione dell'integrità delle ossa del cranio.

Assicurati di esaminare il cervelletto, i ventricoli del cervello per determinare la loro dimensione e la presenza di ulteriori formazioni.

L'esame del cranio facciale consente di escludere o suggerire molte malformazioni. In questo caso, il medico attira l'attenzione sulla formazione della mascella superiore e inferiore, orbite oculari, osso nasale.

L'esame del torace comprende un esame dei polmoni e del cuore con i suoi grandi vasi. Ad un periodo di 18-20 settimane è già possibile identificare alcuni difetti cardiaci.

L'ecografia dell'addome del feto determina la presenza e la struttura di tutti gli organi della cavità addominale e per escludere un'ernia congenita dell'apertura esofagea, viene esaminato un diaframma.

Placenta, cordone ombelicale e liquido amniotico

La conduzione di uno studio sul "luogo del bambino" implica una valutazione dei seguenti parametri:

  • posizione o luogo di attacco;
  • spessore, i cui valori normali sono compresi tra 20 e 45 mm;
  • scadenza.

Se lo spessore della placenta è inferiore alla norma consentita, cioè 20 mm, questo può essere un segno di insufficienza placentare, una condizione che richiede un trattamento. Al contrario, se questo indicatore è più del normale, allora in presenza di altri segni, si può sospettare diabete mellito o complicanze infettive. Tuttavia, solo uno specialista qualificato dovrebbe trarre conclusioni, non solo sulla base degli ultrasuoni, ma anche di metodi diagnostici di laboratorio.

L'ispezione del cordone ombelicale viene eseguita al fine di determinare il numero di navi in ​​esso e la presenza di nodi. È anche importante visualizzare l'eventuale intrappolamento del cordone ombelicale attorno al feto, se presente.

Il calcolo dell'indice del liquido amniotico consentirà di identificare bassi o polidramnios, che possono accompagnare determinati processi patologici.

Utero e ovaie

Con gli ultrasuoni nel 2 ° trimestre, è importante valutare il tono dell'utero, un aumento del quale può portare alla nascita prematura. Tuttavia, questa condizione è accompagnata da un dolore lancinante nell'addome inferiore e da una scarica sanguinolenta.

Viene effettuato il monitoraggio dinamico dei fibromiomi: le loro dimensioni, la struttura interna.

Se l'attuale gravidanza è stata preceduta da taglio cesareo, il medico ecografico esamina e descrive le condizioni della cicatrice uterina.

Durante questo periodo, la cervice dovrebbe essere di almeno 35 mm, altrimenti si dice insufficienza istmico-cervicale.

Ultrasuono 2 trimestre di gravidanza: ciò che è visibile, una trascrizione dei risultati

Al giorno d'oggi, i medici indirizzano ogni donna incinta a un'ecografia. Lo standard prevede tre esami ecografici, indipendentemente dalla presenza di lamentele, anche se il feto è valutato come sano.

Le cosiddette proiezioni perinatali includono, oltre agli ultrasuoni, un esame del sangue biochimico della futura mamma.

Perché è necessario lo screening per 2 trimestri e quali sono gli standard per gli ultrasuoni, per quanto tempo viene eseguito e perché - parleremo di questo e di un altro in questo articolo.

Quando viene prescritta l'ecografia?

Lo screening ad ultrasuoni viene di solito eseguito 3 volte, poiché è consuetudine dividere il periodo di gestazione in 3 trimestri.

Il primo screening viene eseguito dalla decima alla quattordicesima settimana di gravidanza e spesso solo questo studio prevede un doppio test: oltre agli ultrasuoni, viene eseguita un'analisi del sangue venoso di una donna incinta.

I risultati di tale procedura con un'accurata probabilità statistica determinano come sia possibile lo sviluppo di anomalie pericolose nel feto.

Il secondo screening ecografico, di regola, non include altri test. L'eccezione è un sospetto di patologia durante il primo studio o le donne dei cosiddetti gruppi a rischio. Un'ecografia di 2 trimestri viene eseguita dalla 18-20 alla 24a settimana dall'ultima mestruazione. Il rispetto delle date esatte è molto importante, poiché in caso di incoerenza, l'interpretazione degli ultrasuoni è considerata inaccurata.

E infine, il terzo screening corrisponde al 3 ° trimestre di gravidanza, eseguito dalla 30a alla 34a settimana.

Chi ha bisogno di una seconda proiezione e perché??

2 screening ecografici nel nostro paese sono prescritti per ogni donna incinta, indipendentemente dalla presenza di lamentele. Ma dovresti prestare particolare attenzione allo studio delle donne in gravidanza a rischio.

  • prime donne in gravidanza di età superiore ai 35 anni;
  • persone strettamente sposate;
  • donne incinte con una storia ostetrica e ginecologica gravata;
  • genitori con alcolismo e tossicodipendenza.

Ma tutte le altre mamme in attesa dovrebbero trattare la seconda ecografia in modo responsabile in modo da non perdere il verificarsi di una patologia di gravidanza minacciosa in una fase iniziale. La corrispondenza del risultato dello screening e della norma ecografica consentirà alla donna di sentirsi calma, comprendendo che tutto è in ordine con lei e il bambino.

Quali indicatori valuta lo screening dei 2 trimestri?

Durante l'ecografia del secondo trimestre, l'ecologo presterà sicuramente attenzione alla conformità delle dimensioni del feto (parametri fetometrici) al periodo di gestazione. Ci sono anche una serie di segni speciali, marcatori, con i quali è consuetudine giudicare la presenza di anomalie e difetti in un bambino.

Lo specialista, tra le altre cose, valuta:

  • violazione della formazione di ossa del cranio (osso nasale, ossa del palato duro);
  • dimensione e struttura dei polmoni, loro maturità;
  • la condizione degli organi interni (ad esempio, la formazione di cavità cardiache e flusso sanguigno in essi);
  • la presenza di tutte le dita delle mani e dei piedi (un cambiamento nel loro numero indica irregolarità interne).

I valori nell'intervallo normale per l'ecografia del feto non consentono al medico di completare lo studio. Inoltre, è necessario valutare lo stato del sistema riproduttivo della madre, poiché ciò influisce notevolmente sul corso della gravidanza. Il grado di maturità della placenta, le condizioni dell'utero e delle ovaie e la quantità di liquido amniotico sono valori importanti, valutati in ciascuno dei 3 trimestri di gravidanza.

Decodifica della conclusione dell'ecografia

Se la futura mamma deve attendere una consultazione del medico curante per diversi giorni, sarà sicuramente interessata a sapere se i risultati dello screening perinatale sono normali in anticipo. Va ricordato che il medico giudica sempre la patologia solo dalla totalità degli indicatori di fetometria e quasi mai ha un valore.

Ogni bambino è individuale anche prima della nascita. E se la futura madre ha davvero serie ragioni di preoccupazione, lo specialista degli ultrasuoni la informerà immediatamente di questo. Tuttavia, parleremo dei principali indicatori del secondo screening e dei loro valori normali.

Lunghezza del corpo e peso fetale

All'inizio del secondo trimestre, l'embrione sta crescendo molto attivamente ed è difficile giudicare gli standard. In media, la lunghezza del feto cresce da 10 a 16 cm tra la sedicesima e la ventesima settimana di gravidanza. È importante considerare qui non un indicatore assoluto in centimetri, ma un aumento della crescita di settimane.

Se lo specialista diffida di qualcosa, alla donna incinta verrà offerto un riesame dopo una settimana o due.

Indicatori fetometrici del feto

Il peso fetale mediante ultrasuoni può essere determinato solo con formule speciali, quindi questo valore può essere molto impreciso a seconda del dispositivo, del medico e della postura del bambino nell'utero. Con un peso di circa 300 grammi entro la 20a settimana, tutti gli organi del bambino sono completamente formati e da 22 settimane o circa 450 grammi, un bambino nato prematuro può sopravvivere. Sembra incredibile!

La circonferenza dell'addome e della testa

Oltre alla crescita del bambino, questi valori importanti variano in un ampio intervallo e devono corrispondere rigorosamente all'età gestazionale. Ci sono casi frequenti in cui il "ritardo dello sviluppo" in pratica si è rivelato essere un'età gestazionale erroneamente diagnosticata. Tuttavia, l'adozione diffusa della diagnostica ecografica precoce ha ridotto il numero di tali errori.

I risultati della misurazione della circonferenza della testa e dell'addome del feto e della loro conformità alla norma di età sono mostrati nella tabella.

Norme di circonferenza addominale e circonferenza della testa del feto in millimetri

Dimensione della testa del feto biparietale (BPR) e frontooccipitale (LZR)

Non sorprende che l'intera diagnosi ecografica delle patologie durante la gravidanza si basi sulle misurazioni della testa in 3 proiezioni. È improbabile che almeno un organo umano sia paragonabile per complessità e importanza al cervello. I valori normali di ultrasuono per questi indicatori sono anche presentati nella tabella.

Tabella delle norme LZR e BPR

Le deviazioni dai valori di riferimento possono indicare la formazione di gravi malformazioni del feto, come anencefalia o idropisia del cervello. Ma di norma, tali malattie sono giudicate da diversi ultrasuoni ripetuti.

Lunghezza dell'osso: parte inferiore della gamba, femore, omero e avambraccio

È consentita una certa deviazione dalle norme indicate nella tabella per le settimane di gravidanza e può essere determinata dalle caratteristiche individuali. Il medico sarà avvertito da un forte accorciamento dell'intero arto o da una diversa lunghezza di braccia o gambe in un bambino.

Un altro indicatore numerico, che deve essere aggiunto alla conclusione degli ultrasuoni in vista dell'importanza: indice amniotico (AI).

Questo indice si ottiene misurando la distanza dal corpo fetale alla parete uterina in tre punti, quindi la probabilità di errore è bassa.

Nonostante il fatto che le possibili fluttuazioni di questo indice siano molto ampie, che vanno da 70 a 300 mm, indicatori superiori o bassi possono minacciare lo sviluppo della gravidanza e richiedere cure mediche di emergenza.

Tabella con indice amniotico

Conclusione

Al giorno d'oggi, l'ecografia durante la gravidanza è un metodo indispensabile per rilevare patologie in pazienti apparentemente sani. Si distingue per assoluta indolore, sicurezza per madre e feto, ampia disponibilità.

Grazie all'introduzione di tre screening perinatali obbligatori, molte donne sono state aiutate e molti bambini sono stati salvati..

L'articolo descrive in dettaglio per quanto tempo e per quale scopo viene eseguita la screening per il secondo trimestre di gravidanza..

In quale settimana 2 trimestri eseguono un'ecografia programmata o ripetuta: cosa osservano, quanto tempo impiega, l'interpretazione delle norme e dei dati patologici secondo la tabella

Nel 2 ° trimestre di gravidanza, il feto sviluppa attivamente gli organi più importanti, che richiedono un controllo medico.

È durante questo periodo che con l'aiuto della diagnostica ecografica è possibile notare patologie in fase di sviluppo ed eliminarle o correggerle tempestivamente. 2 trimestre comporta un'ecografia pianificata e, se necessario, è possibile uno studio aggiuntivo.

Assicurati di fare un'ecografia nel secondo trimestre

L'ecografia nel 2 ° trimestre è un tipo di studio obbligatorio, che viene eseguito di routine per tutte le donne in gravidanza. Una donna ha il diritto di rifiutarlo, ma tutte le responsabilità in questo caso dovranno essere assunte. Nessun danno e elevato contenuto informativo - buoni motivi per fidarsi di uno specialista e fare un'ecografia.

L'atteggiamento responsabile nei confronti della salute e dello sviluppo del bambino comporta un'ecografia pianificata.

Come va

L'ecografia nel secondo trimestre di gravidanza viene eseguita transaddominale, poiché le dimensioni del feto consentono già di vederlo attraverso la parete addominale.

Un sensore transvaginale viene esaminato in rari casi quando si sospetta una patologia cervicale. Considerare il bambino in questo modo non funzionerà a causa delle sue dimensioni aumentate.

Non è necessario riempire la vescica: il liquido amniotico è sufficiente per rendere lo studio il più informativo possibile.

Quale settimana è nominata

L'ecografia programmata nel secondo trimestre è prescritta nel periodo da 19 a 22 settimane. Questo è il mezzo della gravidanza, quando la maggior parte degli organi del feto sono già formati e continuano a svilupparsi..

È in questo momento che possono essere identificate patologie incompatibili con la vita o gravi anomalie cromosomiche.

La maggior parte delle patologie dello sviluppo può essere corretta anche in utero, a causa della quale la qualità della vita del bambino dopo la nascita non si deteriora.

Per quanto

La durata dell'esame ecografico dipende dallo specialista e dalle condizioni del feto. In assenza di patologie e sviluppo standard, dura non più di 15-30 minuti. Uno studio particolarmente approfondito, che richiede più tempo, potrebbe essere necessario nei seguenti casi:

  • la presenza di gravi patologie genetiche nella famiglia dei futuri genitori;
  • storia di grave gravidanza o patologia;
  • cicatrici sull'utero o sul collo;
  • sviluppo non standard del feto;
  • sospette anomalie fetali.

Come preparare

La preparazione per lo studio in questo momento non è richiesta. Il frutto è già abbastanza grande da vederlo da qualsiasi angolazione. Si consiglia di evitare lo sforzo fisico e nervoso il giorno prima di andare dal medico per escludere i fattori che influenzano l'attività motoria del feto.

Cosa stanno guardando

Nel 2 ° trimestre, viene eseguita una delle ultrasuoni più importanti. In presenza di patologie in via di sviluppo, molto spesso si notano proprio in questo periodo. Il medico esamina attentamente la donna in due direzioni:

  • la condizione del feto, della placenta, del liquido amniotico;
  • lo stato degli organi riproduttivi di una donna.

In un bambino, il medico valuta lo sviluppo degli organi interni, la circolazione del sangue tra il feto e la placenta, determina se ha abbastanza ossigeno e sostanze nutritive.

Molta attenzione è prestata alle sue dimensioni, alla circonferenza misurata della testa, all'addome, alla lunghezza degli arti.

In questo momento, il triangolo nasolabiale è chiaramente visibile, il cui aspetto ci consente di suggerire gravi patologie nel tempo, come una fessura o un labbro del lupo.

Dopo aver esaminato il feto, il medico esamina le condizioni della placenta: il suo grado di maturità e spessore. La quantità di liquido amniotico dovrebbe anche corrispondere alla norma e la cervice è idealmente chiusa ermeticamente e ha una dimensione non superiore a 3 cm.

Trascrizione degli ultrasuoni nel secondo trimestre: indicatori della norma

Il medico confronta i risultati degli studi con indicatori normali, che sono approssimativamente gli stessi per tutte le donne in gravidanza.

Un grande ritardo o il superamento della norma richiede un monitoraggio più attento e in alcuni casi diventano motivo di ricovero in ospedale. Il peso fetale su un'ecografia pianificata a 20 settimane è normalmente di 250-350 grammi e la sua altezza è di 16-23 cm. La frequenza cardiaca è di 150-160 battiti al minuto.

La cervice della donna normalmente non è più corta di 3 cm. Quando studia il flusso sanguigno, il medico attira l'attenzione sul cordone ombelicale: deve contenere 2 vene e 2 arterie, solo in questo caso l'afflusso di sangue nel sistema madre-placenta-feto sarà normale. Lo spessore della placenta è di 16,7-28,6 mm e la sua maturità di primo grado.

Può riconfermare

Una seconda ecografia nel 2 ° trimestre è prescritta nei casi in cui il medico sospetta la presenza di patologie. Un piccolo ritardo nello sviluppo del feto richiede una valutazione del suo stato in dinamica e le patologie identificate nel primo studio richiedono un monitoraggio costante.

Un esame ecografico nel 2 ° trimestre può essere eseguito ad ogni appuntamento, se necessario per monitorare lo sviluppo del feto. Le nascite precedenti con taglio cesareo suggeriscono il controllo dello spessore della cicatrice, che richiede frequenti studi alla fine del secondo trimestre.

Ultrasuoni nel 2 ° trimestre - una procedura standard che viene eseguita da ogni gestante.

Con gravi patologie incompatibili con la vita, in questa fase c'è ancora l'opportunità di interrompere la gravidanza con un danno minimo alla salute fisica e psicologica della madre.

Disturbi tempestivamente identificati che possono essere corretti consentono un trattamento tempestivo. In alcuni casi, il feto viene operato in utero, il che gli consente di nascere completamente sano..

Screening di 2 trimestri: termini di ultrasuoni, norme, decodifica dei risultati, prezzo

Con l'inizio della gravidanza, ogni donna visita periodicamente un medico, sottopone i test di laboratorio, viene sottoposta a ecografia (screening del 2 ° trimestre), che consente di valutare le condizioni del feto, identificare i minimi cambiamenti o patologie dello sviluppo. Durante la gravidanza, una donna dovrebbe sottoporsi a tre esami di routine. Se c'è il sospetto di patologia, la presenza nella storia della donna di malattie croniche, il numero di procedure ecografiche può essere aumentato. È dimostrato che l'ecografia è un metodo di ricerca sicuro e informativo che non danneggia il feto, non influisce sul corso della gravidanza. Nel secondo trimestre di gravidanza, il medico prescrive uno screening, che prevede una serie di studi, tra cui la diagnostica ecografica e gli esami di laboratorio su sangue e urina. I risultati diagnostici aiutano il medico a determinare le norme e le possibili complicanze, riconoscere anomalie o patologie congenite.

Il secondo screening delle donne in gravidanza viene effettuato nel secondo trimestre dell'età gestazionale. È obbligatorio, condotto a 16-19 settimane.

I principali indicatori a cui il medico richiama l'attenzione sono hCG (gonadotropina corionica umana), AFP (alfa-fetoproteina) ed estriolo libero (E3), nonché i risultati degli ultrasuoni. Se si sospetta una patologia, può essere prescritto un test di screening per valutare i livelli ormonali..

Lo screening per il 2 ° trimestre non dovrebbe spaventare una donna incinta, poiché è un metodo di ricerca obbligatorio. Se la gravidanza procede senza complicazioni, non è necessario sottoporsi a una diagnosi completa, puoi fare con la diagnostica ecografica.

Al fine di acquisire maggiore familiarità con lo screening, è importante sapere quando viene prescritto, quali sono le sue norme e deviazioni, nonché come prepararsi adeguatamente per la procedura al fine di ottenere i massimi risultati possibili.

Le donne incinte hanno bisogno di una seconda selezione?

Lo scopo principale dello screening nel secondo trimestre è identificare malformazioni nel feto e identificare possibili rischi per la futura mamma.

Questo metodo di ricerca è prescritto per confermare o confutare i vari rischi che sono stati ottenuti durante la diagnosi iniziale nel primo trimestre.

Lo screening completo è prescritto non a tutte le donne, ma solo a coloro che sono a rischio, soffrono di patologie croniche o hanno difficoltà a sopportare un bambino. Le principali condizioni per la diagnosi sono le seguenti condizioni e malattie:

  • età della donna dopo 35 anni;
  • cattiva eredità;
  • malattie genetiche;
  • malattie virali nel primo trimestre;
  • aborti spontanei, sbiadimento del feto, gravidanza ectopica in passato;
  • Concezione di un bambino da parte di parenti stretti;
  • dipendenza dei genitori da droghe, alcol;
  • assunzione di farmaci vietati durante la gravidanza;
  • Malattie autoimmuni;
  • le malattie croniche degli organi interni e dei sistemi che possono danneggiare il feto, influiscono sulla sua crescita e sviluppo.

Altre malattie o condizioni che possono portare allo sviluppo di patologie nel feto possono anche essere un'indicazione per lo screening..

Per una diagnosi, non è necessario avere problemi di salute. Se una donna desidera sottoporsi a screening per verificare il sano sviluppo del feto, il medico darà sicuramente indicazioni.

La procedura è completamente sicura sia per la donna stessa che per il suo bambino non ancora nato..

Cosa osservano gli ultrasuoni nel secondo trimestre

Nel secondo trimestre di gravidanza, il feto è completamente formato, quindi i medici, avendo i risultati degli esami a portata di mano, possono facilmente determinare se sono presenti anomalie o patologie nel suo sviluppo. Il secondo esame di screening consente al medico di identificare molte anomalie fetali, tra cui:

  1. malformazioni del cervello o del midollo spinale;
  2. patologia epatica;
  3. anomalie gastrointestinali.
  4. schisi facciale;
  5. difetti cardiaci;
  6. difetti degli arti.

Anomalie e difetti che possono essere rilevati al 2 ° screening spesso non sono soggetti a correzione, spesso fungono da indicazione per l'interruzione della gravidanza per motivi medici. Oltre alle patologie, questo metodo di ricerca determina la presenza di marcatori di anomalie cromosomiche del feto, tra cui:

  1. ritardo dell'embrione;
  2. molta o poca acqua;
  3. pyeloectasia;
  4. ventricolomegalia;
  5. lunghezza sottosviluppata dell'osso tubolare;
  6. plessi cistici del cervello o del midollo spinale.

Grazie ai risultati, è possibile identificare altre patologie nello sviluppo del feto. La diagnostica a ultrasuoni consente anche di ottenere risultati informativi sullo sviluppo e la crescita del feto, per valutare le norme e le deviazioni:

  1. struttura facciale (dimensione dell'osso nasale, naso, orecchie, occhi);
  2. dimensione, peso del feto;
  3. maturità polmonare;
  4. la struttura del cervello, del cuore, dei vasi sanguigni, dell'intestino e di altri organi interni;
  5. il numero di dita sulle estremità superiore e inferiore;
  6. spessore e maturità della placenta;
  7. condizione dell'utero e delle sue appendici;
  8. Acque amniotiche.

L'esame ecografico nel 2 ° trimestre consente di determinare il sesso del bambino con un'accuratezza del 90%, per rivelare i minimi disturbi nel suo sviluppo. Dopo aver superato lo screening, tutti i risultati e le trascrizioni vengono allegati alla scheda della donna incinta e dati al medico che conduce la donna incinta.

Lo screening per il 2o trimestre include il prelievo di sangue da una vena, che è considerato obbligatorio se si sospetta una patologia. Se i risultati degli ultrasuoni sono soddisfacenti, non si sospetta un'anomalia, potrebbe non essere possibile eseguire un esame del sangue. A differenza del primo trimestre, un esame del sangue nel secondo trimestre valuta parametri leggermente diversi, tra cui:

  1. la quantità di gonadotropina corionica umana (hCG);
  2. estriolo libero;
  3. indicatori di alfa-fetoproteina (AFP);
  4. inibire un contenuto.

L'ecografia e l'analisi del sangue durante il secondo screening con un'accuratezza dell'85% determinano la dinamica delle anomalie genetiche identificate nel primo trimestre.

Dopo aver superato tutti i test, i risultati saranno pronti entro una settimana. Solo il medico può decifrare i loro risultati. Con buoni risultati di screening, i livelli sierici di ACE dovrebbero essere circa 15 - 95 U / ml.

Con scarsi risultati, il livello proteico sarà aumentato, il che potrebbe essere un segno di patologie come atresia dell'esofago, necrosi epatica, ernia ombelicale e altri.

Con una proteina ridotta, aumenta il rischio di sviluppare la sindrome di Down o la morte fetale.

Gli indicatori di screening del 2o trimestre sono molto importanti per una donna incinta e il feto, quindi è molto importante non solo prepararsi adeguatamente agli esami, ma anche consultare un medico qualificato per una trascrizione. È importante capire che la vita del nascituro dipende dalla corretta decrittazione.

Come prepararsi per una seconda diagnosi perinatale

Per lo screening nel secondo trimestre, non è necessaria una preparazione speciale, ma tuttavia, al fine di ottenere risultati affidabili, una donna deve seguire alcune regole.

  1. Il sangue deve essere prelevato a stomaco vuoto. Mangiare qualsiasi cibo, così come i liquidi, può distorcere i risultati dell'analisi. Fare un esame del sangue è meglio al mattino.
  2. 1 giorno prima della donazione, è necessario rinunciare agli alimenti zuccherati e agli alimenti che possono causare una reazione allergica.
  3. L'ecografia non richiede alcuna preparazione. Non è necessario riempire la vescica. La diagnostica può essere eseguita in qualsiasi momento della giornata..

Molti medici nel campo dell'ostetricia e della ginecologia assicurano che una donna ha bisogno di preparazione morale, sostegno della famiglia. Per una donna è importante sintonizzarsi su risultati positivi, sperare e credere in buoni risultati.

Quando va questo studio

Lo screening al 2o trimestre di gravidanza è raccomandato non prima del 16o, ma non oltre la 20a settimana di gravidanza. Molti medici raccomandano una diagnosi tra 17-18 settimane. È durante questo periodo che è possibile valutare accuratamente le condizioni del feto, per rivelare i minimi cambiamenti e patologie nello sviluppo del feto.

Se ci sono anomalie del feto o sospette di esse, nel secondo trimestre possono essere prescritti altri metodi diagnostici aggiuntivi. A una donna incinta può essere prescritta una consultazione con un genetista e altri specialisti.

Come va lo studio

Gli ultrasuoni e gli esami del sangue devono essere eseguiti nella stessa clinica lo stesso giorno. Questi metodi diagnostici non causano alcun inconveniente a una donna, ad eccezione di coloro che hanno paura di donare il sangue da una vena.

Dopo i risultati degli ultrasuoni, l'identificazione di eventuali patologie, il medico invia la donna a un esame del sangue biochimico. Nel caso in cui ci siano patologie, una donna in laboratorio dona sangue da una vena. Il volume della recinzione va da 3 a 5 ml.

I risultati della diagnostica di laboratorio devono attendere alcuni giorni, mentre la decodifica degli ultrasuoni può essere ottenuta immediatamente dopo la procedura.

Dopo i risultati dello studio, il medico li confronta con indicatori di normale e deviazioni.

Sullo sfondo dei risultati dell'esame, lo specialista ha l'opportunità di ottenere un quadro completo, identificare o escludere patologie, fornire consigli utili. Se necessario, altri metodi di ricerca possono essere prescritti alla donna incinta..

Decifrare i risultati

A seconda della clinica, del laboratorio, i risultati possono variare leggermente, quindi i medici raccomandano di essere esaminati solo in cliniche con una buona reputazione, dove sono presenti le più recenti attrezzature per la diagnostica di laboratorio e strumentale.

L'ecografia viene decifrata da un medico uzista, dopo di che viene trasmessa al medico curante. Solo un medico può occuparsi di analisi, risultati ecografici.

Con indicatori aumentati o diminuiti, esiste il rischio di patologia nel feto e nella donna.

  • Diminuzione AFP - un segno di sindrome di Down, morte fetale o gravidanza errata.
  • AFP elevato - malformazioni del sistema nervoso centrale, sindrome di Meckel, patologia epatica (necrosi).
  • High hCG - sindrome di Down o Klinefelter.
  • Basso hCG - alto rischio di sindrome di Edwards.
  • Diminuzione dell'estriolo - infezione intrauterina, piumino, insufficienza fetoplacentare, rischio di parto prematuro.
  • Estriolo elevato - malattia epatica materna interna, gravidanza multipla o feto di grandi dimensioni.

Un esame del sangue non è il risultato finale per la diagnosi finale. Se si sospetta una patologia, viene prescritta un'amniocentesi, che consiste nel perforare la parete addominale con il successivo campionamento del liquido amniotico. I risultati di questo test forniscono risultati accurati sulle condizioni del feto con una probabilità del 99%.

Nonostante le presunte informazioni sugli indicatori che possono essere presenti nella decodifica dell'analisi e indicano la patologia della gravidanza, la decisione finale viene presa dal medico e solo dopo ripetuti e ulteriori test.

Norme degli indicatori

Per decifrare i risultati dell'esame, il medico li confronta con la tabella normale. Se ci sono deviazioni, lo specialista conclude, nomina test aggiuntivi o ripetuti.

  • Per decifrare lo screening del 2 ° trimestre, il medico può costruire sul tavolo normale.
  • La tabella contiene solo i presunti parametri di decodifica, che indicano il normale corso della gravidanza e l'assenza di patologie nel feto.
  • Importante non è solo la decodifica dell'analisi del sangue, ma anche un esame ecografico. Con prestazioni normali, la decrittografia conterrà i seguenti parametri:
  • Gravidanza 16-17 settimane.
  1. Peso del frutto - 100-140 g.
  2. La lunghezza del feto è di 11,6 - 13 cm.
  3. Circonferenza addominale - da 88 a 131 mm.
  4. Circonferenza della testa - da 112 a 145 mm.
  5. Dimensione fronte-occipitale (LZR) - da 41 a 49 mm.
  6. Dimensione biparietale - da 31 a 37 mm.
  7. Lunghezza dell'osso dello stinco - da 15 a 25 mm.
  8. La lunghezza del femore va da 17 a 28 mm.
  9. La lunghezza delle ossa dell'avambraccio va da 12 a 21 mm.
  10. La lunghezza dell'omero va da 15 a 25 mm.
  11. Indice di liquido amniotico - 73–211.

Gravidanza 18-19 settimane

  1. Peso del frutto - 190 - 240 g.
  2. Lunghezza del frutto - 14,2 - 15,3 cm.
  3. Circonferenza addominale - da 104 a 154 mm.
  4. Circonferenza della testa - da 141 a 174 mm.
  5. Dimensione fronte-occipitale (LZR) - da 49 a 63 mm.
  6. Dimensione biparietale - da 37 a 49 mm.
  7. Lunghezza dell'osso dello stinco - da 20 a 31 mm.
  8. La lunghezza del femore va da 23 a 34 mm.
  9. La lunghezza delle ossa dell'avambraccio va da 17 a 26 mm.
  10. La lunghezza dell'omero va da 20 a 31 mm.
  11. Indice di liquido amniotico - 80–225.

I risultati della ricerca consentono al medico di determinare importanti indicatori nello sviluppo del feto caratteristico del 2o trimestre di gravidanza. Tuttavia, la decisione finale viene presa dal medico individualmente per ciascun paziente.

Risposte alle domande di ricerca più comuni

Le donne che sono programmate per lo screening nel secondo trimestre di gravidanza avvertono sempre ansia, soprattutto quando si tratta di possibili patologie. Quando si consulta un medico, le donne spesso pongono ai medici domande a cui cercheremo di rispondere.

Domanda: in quale settimana di gravidanza è meglio fare una seconda selezione??

Risposta: L'esame del 2o screening può essere effettuato nel periodo di 16-20 settimane di gravidanza. I risultati più accurati possono essere ottenuti a 17-18 settimane.

Domanda: è necessario donare il sangue da una vena al 2o screening?

Risposta: se sospetti una patologia, è obbligatoria. Quando i risultati degli ultrasuoni mostrano valori normali, non ci sono deviazioni dalla norma, la gravidanza sta procedendo bene, l'analisi potrebbe non essere eseguita.

  1. Domanda: Cosa è incluso nel secondo esame di screening??
  2. Risposta: lo screening del secondo trimestre consiste nella diagnostica ecografica e nell'analisi del sangue venoso.
  3. Domanda: è obbligatoria una seconda proiezione??
  4. Risposta: Se sono state rilevate patologie durante la prima selezione nel 1o trimestre, la gravidanza è difficile, una donna ha più di 35 anni o ha una storia di malattie croniche, quindi assicurati.

Prezzo di screening 2 termini

Lo screening del 2o trimestre è uno degli importanti metodi di ricerca, che consente l'identificazione tempestiva di anomalie nello sviluppo del feto. Per scarsi risultati, difetti o difetti nello sviluppo del feto, si raccomanda l'interruzione della gravidanza per motivi medici.

Secondo screening durante la gravidanza - una trascrizione di indicatori e norme

L'esame in questione viene effettuato tra le 16 e le 20 settimane di gravidanza ed è costituito da due fasi: ecografia e screening biochimico. In assenza di anomalie sugli ultrasuoni, spesso non viene prescritto un triplo test.

In generale, lo screening per un secondo trimestre di gravidanza è una procedura volontaria. In alcuni casi, i risultati possono essere falsi positivi, il che provoca stress e influisce negativamente sulla salute della madre.

D'altra parte, grazie a tale diagnostica, è possibile identificare ed eliminare tempestivamente i fattori che impediscono il normale corso della gravidanza.

Screening prenatale - tutti i tipi di diagnosi e descrizione

Procedura ad ultrasuoni

  • Il tipo di diagnosi specificato consente di effettuare una valutazione completa del livello di sviluppo del feto, per confermare o negare la presenza di anomalie fisiologiche.
  • A causa dell'età del bambino, utilizzando il sensore a ultrasuoni, è possibile registrare i seguenti indicatori:

1. Sesso

Il genere può essere determinato se l'embrione è posizionato in modo appropriato.

Altrimenti, i futuri genitori rimarranno nell'ignoranza fino alla prossima proiezione o fino alla nascita del bambino.

2. Dati fetometrici del feto

Includono diversi componenti:

  • La lunghezza dell'omero e dell'avambraccio. Il medico controlla la presenza di tutto il tessuto osseo, la simmetria degli avambracci.
  • Dimensioni del femore e delle ossa della parte inferiore della gamba. Il numero di dita e dita dei piedi viene preso in considerazione
  • Circonferenza addominale.
  • Dimensione fronto-occipitale e parametri biparentali della testa dell'embrione.
  • Circonferenza della testa.
  • La lunghezza dell'osso nasale. Le norme dell'oggetto di studio studiato sono: 3,7-7,3 mm a 16-17 settimane di gravidanza; 5,3-8,1 mm a 18-19 settimane; 5,8-8,3 mm a 20-21 settimane. Se gli indicatori precedenti sono normali, ma ci sono deviazioni da questo componente, si ritiene che il feto non abbia anomalie cromosomiche.

Con deviazioni significative dalla norma di tutti questi indicatori, ci sono due opzioni:

  • L'età del feto è stata inizialmente determinata in modo errato.
  • L'embrione si sviluppa con alcune patologie..

Il medico risolve le seguenti sfumature:

  1. La presenza di reni, la loro simmetria.
  2. La posizione degli organi interni: vescica, polmoni, stomaco, ecc..
  3. La struttura delle ossa facciali. Su questa ecografia è possibile rilevare difetti nell'anatomia del labbro superiore.
  4. La struttura del cuore in una sezione di quattro camere.
  5. Dimensioni del cervelletto, ventricoli laterali del cervello, grande cisterna dell'embrione.

4. Informazioni sulla placenta

Il posto di maggior successo per attaccare la placenta è la parete posteriore dell'utero o l'area vicino al suo fondo.

In quella situazione, se la placenta si trova sulla parete anteriore dell'utero, c'è il rischio che si stacchi in futuro.

La struttura della placenta da 16 a 20 settimane dovrebbe essere uniforme. In presenza di deviazioni, viene prescritto un trattamento volto a normalizzare la circolazione sanguigna.

5. Quantità di liquido amniotico (liquido amniotico)

Con una leggera mancanza di acqua, le misure terapeutiche si limitano alla terapia vitaminica, alla correzione della dieta e alla limitazione dell'attività fisica..

Come viene eseguita l'analisi del liquido amniotico?

Gravi oligoidramnios richiedono misure più serie, che includeranno l'assunzione di farmaci speciali. Ciò è dovuto al fatto che un tale fenomeno può influenzare negativamente lo sviluppo degli arti e della colonna vertebrale dell'embrione, provocando anomalie nel sistema nervoso. Spesso i bambini nati in condizioni di scarsa acqua soffrono di ritardo mentale e magrezza.

Non meno pericoloso per il feto sono i polidramnios pronunciati. Una donna incinta in tali situazioni è spesso ricoverata in ospedale e viene prescritto un trattamento complesso.

6. Il numero di navi del cordone ombelicale

La norma è considerata la condizione quando il feto ha due arterie e una vena.

In quelle situazioni in cui un'ecografia ha rivelato un minor numero di vasi, il panico non ne vale la pena. I buoni risultati di un'analisi biochimica del sangue, nonché l'assenza di anomalie nello sviluppo del feto (secondo la diagnostica ecografica) indicano che l'unica arteria ha completamente compensato il lavoro dell'assente.

Se, sul cordone ombelicale, al bambino viene diagnosticata la presenza di una sola nave - molto probabilmente, nascerà con un piccolo peso e man mano che cresce, possono verificarsi errori nel cuore. Questa situazione richiede un monitoraggio regolare da parte del medico competente..

In futuro, i genitori dovrebbero monitorare una corretta alimentazione, rafforzare le reazioni protettive del corpo del bambino.

Il medico attira l'attenzione sulla dimensione della cervice.

Se, rispetto allo screening precedente, si osserva un accorciamento (inferiore a 30 mm), l'apertura o l'ammorbidimento dei suoi tessuti, è possibile prescrivere un pessario per preservare la gravidanza.

Test triplo

Dopo un esame ecografico, la donna incinta si aspetta la seguente fase di screening: un'analisi biochimica del sangue venoso.

Il compito principale di questo test è determinare tre indicatori:

1. Estriolo libero - un ormone sessuale che si fa sentire fin dai primi giorni della formazione della placenta e il cui livello aumenta ogni mese: 1,18-5, 52 ng / ml a 16-17 settimane di gravidanza; 2,42-11,20 ng / ml a 18-19 settimane; 3,9-10,0 a 20-21 settimane.

Una riduzione critica (del 40% o più) dell'ormone in questione può essere il risultato di diversi fenomeni:

  • Vi è il rischio di aborto spontaneo.
  • Ci sono alcune anomalie nello sviluppo del tubo neurale dell'embrione o dei suoi organi interni. In particolare, questo vale per le ghiandole surrenali..
  • Gravi anomalie si sono verificate nella struttura della placenta.
  • C'è un'infezione intrauterina.
  • Al feto viene diagnosticata la sindrome di Down.
  • Al momento del triplo test, la donna incinta è stata trattata con antibiotici.

2 screening durante la gravidanza dalla A alla Z.

Che cos'è lo screening 2? Perché è necessaria una procedura? E quanti indicatori vengono studiati? Tutto ciò preoccupa le mamme in attesa.

Cosa è incluso nella proiezione di 2 trimestri?

Fasi della 2a proiezione:

  • esame ecografico di 2 trimestri;
  • esame del sangue per i livelli ormonali (biochimica) - attualmente eseguito secondo le indicazioni.

Per la diagnostica ecografica, non sono necessarie misure preparatorie. L'analisi biochimica viene somministrata a stomaco vuoto.

Quando è la proiezione?

I tempi del secondo screening durante la gravidanza sono i seguenti:

  • Lo screening biochimico viene eseguito tra 16-20 settimane. Questa volta è significativo dal punto di vista diagnostico, sia per l'efficacia della procedura diagnostica ecografica, sia per la donazione di sangue alla biochimica e la determinazione dei livelli ormonali.
  • La procedura per lo screening ecografico perinatale va eseguita un po 'più tardi - dopo la biochimica - a 20-22 settimane.

Ricorda che solo un ostetrico-ginecologo in una consultazione faccia a faccia può decifrare i dati dell'esame.

Risultati dello screening biochimico

Quando si decodifica un esame del sangue, viene stimato il livello dei seguenti ormoni nel sangue:

  • AFP (α-fetoproteina);
  • EZ (estriolo);
  • HCG (gonadotropina corionica umana).

Le norme sono riportate nella tabella:

I livelli ormonali dovrebbero essere compresi tra 0,5 MoM e 2,5 MoM. Se i risultati sono diversi dall'intervallo specificato, la donna viene inviata a consultare un genetista.

Standard di screening ad ultrasuoni

Ultrasuono 3D nel 2o trimestre

L'ecografia consente di valutare le condizioni dell'utero, della placenta, del cordone ombelicale, del feto e anche di determinare il sesso del nascituro. Durante un esame ecografico, il medico effettua una valutazione:

  • ossa facciali del cranio, lineamenti del viso, dimensioni e posizione;
  • sviluppo di bulbi oculari;
  • colonna vertebrale;
  • la condizione dei polmoni, il loro grado di maturità;
  • lo sviluppo delle strutture cerebrali e del cuore;
  • sistemi del tratto genito-urinario e gastrointestinale;
  • indicatori fetometrici fetali;
  • la presenza di anomalie genetiche visivamente distinguibili (numero di arti, dita).

Ultrasuono 3D nel 2o trimestre

Le norme per alcuni periodi di gestazione sono mostrate nella tabella:

La tabella mostra i seguenti dati:

  • OG - circonferenza della testa,
  • DP - la lunghezza dell'omero,
  • DPP - la lunghezza delle ossa dell'avambraccio,
  • DB - lunghezza della coscia,
  • Liquido refrigerante - circonferenza addominale,
  • DG - la lunghezza delle ossa della gamba,
  • dimensioni fronto-occipitale e biparietale,
  • indice di liquido amniotico (IAI).

Questi sono i principali indicatori informativi riguardanti lo sviluppo del feto, la presenza o l'assenza di anomalie nella sua struttura.

- una tabella delle dimensioni fetali per settimana di gravidanza: https: //uzimetod.com/prenatal/tablitsa-razmerov-ploda.html

Perché fare un ultrasuono 2 trimestre di gravidanza

A cosa serve il secondo screening ecografico? Questa procedura è necessaria per monitorare le condizioni del feto e la salute della madre..

Quanto tempo richiede la procedura per garantire che i dati ottenuti siano accurati? Lo screening di 2 trimestri viene effettuato nel periodo dalle 18 alle 21 settimane di gravidanza. Le scadenze devono essere rispettate..

Indicazioni per l'esame

L'ecografia (2 trimestre di gravidanza) è necessaria per determinare con precisione i singoli indicatori e fornire una valutazione accurata delle condizioni del feto. Lo screening eseguito per la prima volta potrebbe non indicare una gravidanza multipla, quindi è necessario ripetere un esame. In questa fase, è possibile determinare con precisione il numero di frutti.

Lo screening durante la gravidanza ti consente di scoprire la presentazione del feto, il peso e le sue dimensioni. I risultati del test riflettono:

  • frequenza cardiaca fetale;
  • la condizione delle ossa facciali del cranio, che elimina parzialmente la sindrome di Down;
  • lunghezza delle ossa accoppiate;
  • condizione della colonna vertebrale, del torace;
  • volume del liquido amniotico;
  • condizione, grado di maturità della placenta;
  • anatomia dell'intero complesso di organi interni del bambino;
  • valutazione delle malformazioni;
  • Il tono delle pareti dell'utero è normale, in quali condizioni è il collo dell'organo;
  • la presenza o l'assenza di intreccio del cavo, le sue condizioni.

Se la donna incinta è già nel secondo trimestre, è abbastanza accettabile durante questo periodo identificare il genere del bambino. Tuttavia, tale indicatore non si riflette nel protocollo dell'esame ecografico; è facoltativo.

Metodologia di preparazione e attuazione

Per eseguire un'ecografia di 2 trimestri, non vengono eseguite speciali azioni preparatorie. Nell'intestino di una donna incinta, qualsiasi quantità di gas può essere contenuta, nonostante ciò, rimane spostata a causa di un utero allargato. Lo screening 2 comporta l'ecografia con il metodo transaddominale.

La procedura è la seguente: il medico esamina l'utero e il feto attraverso la parete addominale anteriore. Quando viene eseguita la seconda proiezione, la donna deve solo sdraiarsi sul divano, il medico tratta la pelle dell'addome con un gel speciale, quindi passa il sensore attraverso di essa.

Dove è meglio fare l'ecografia? Si consiglia di contattare una clinica privata o il proprio ginecologo. Sulla base dello stato individuale della madre e delle caratteristiche del corso della gravidanza, il medico dirà quante settimane dovrebbero essere manipolate.

Cos'è la cervicometria?

decrittazione

La seconda ecografia di screening consente di esaminare una serie di indicatori. È importante eseguire la fetometria: questo è il processo di misurazione delle dimensioni più significative del feto. I risultati riflettono:

  1. Dimensione biparietale della testa del bambino.
  2. La circonferenza dell'addome e della testa. Stimare i parametri, calcolare il loro rapporto.
  3. Dimensioni fronto-occipitali.
  4. Forme della testa (indice cefalico).
  5. Dimensione dell'osso dell'anca.
  6. La lunghezza delle ossa tubolari accoppiate.
  7. Il rapporto tra DBK e liquido di raffreddamento.

Lo studio è che il medico confronta i valori e le norme ottenuti. I principali indicatori della fetometria sono caratterizzati da alcuni valori a determinate settimane di gravidanza. Ad esempio, nel periodo da 17 a 19 settimane, viene stabilita una norma da 36 a 43 cm per BDP, da 96 a 120 cm per liquido di raffreddamento, da 24 a 30 cm per DBK.

La norma per ciascuno degli indicatori aumenta nel tempo. Modifica sia il limite superiore che quello inferiore. Una tabella speciale riflette tutti i valori normali dello sviluppo di diversi parametri fetali.

L'interpretazione dei risultati viene eseguita solo da uno specialista. A causa del fatto che le dimensioni del feto vengono misurate con precisione durante il secondo screening, il medico riesce a diagnosticare con precisione.

Se i risultati non soddisfano i valori regolatori, ciò può indicare un ritardo dello sviluppo, malformazioni congenite nel nascituro.

Quando la norma viene osservata in tutti gli indicatori necessari, si confermano l'età gestazionale e il tasso di crescita fetale soddisfacente.

Probabili deviazioni

Secondo i risultati dello screening, è possibile rilevare un ritardo nella crescita intrauterina. È in grado di cambiare la forma del futuro bambino. Distinguere tra forme asimmetriche e simmetriche. Un sintomo di WZRP simmetrico è lo sviluppo proporzionale. In questo caso, la norma dell'età gestazionale non è raggiunta dai valori ottenuti della fetometria.

I risultati dello screening indicano un ritardo asimmetrico nella crescita intrauterina. Possono essere i seguenti:

  • Il liquido di raffreddamento non raggiunge il valore normativo;
  • dimensione della testa, DBK normale per un lungo periodo di tempo;
  • il rapporto tra gas di scarico e refrigerante, DBK e refrigerante è aumentato.

Cosa mostra l'ecografia a 20 settimane di gestazione

I risultati dello screening possono indicare diversi gradi di CDW. Il primo livello riflette un ritardo di diverse settimane. Nel secondo grado, si osserva un ritardo di 3-4 settimane, per 3 - da 5 settimane o più.

Lo screening ecografico rivela anomalie associate allo sviluppo fetale. È a questo scopo che viene valutata la struttura di tutti gli organi interni.

L'apparato ad ultrasuoni consente l'ispezione a vari livelli di sezioni trasversali di una determinata parte del corpo.

Il medico, se necessario, esclude una qualsiasi delle forme anormali, incluso se viene rivelato un doppio contorno della testa, che indica la presenza di idrocefalo. Lo studio esamina l'integrità delle ossa craniche.

Il medico valuta direttamente tutti gli organi temporanei o provvisori. Stiamo parlando della placenta, della quantità di liquido amniotico, del cordone ombelicale. Durante l'esame, viene prestata attenzione alla localizzazione della placenta, viene considerata la sua posizione in relazione alla faringe interna della cervice. Quando si valuta il cordone ombelicale, vengono contati i vasi, viene determinata la presenza di anelli, la possibilità di intrecciare il feto.

Il tono dell'utero deve essere valutato, le sue pareti vengono esaminate. Ciò è necessario per identificare tumori o nodi miomatosi. Se l'operazione sull'utero è stata precedentemente trasferita, sarà richiesta una valutazione della vitalità della cicatrice.

Alcune madri credono che l'irradiazione costante del feto con il dispositivo influisca negativamente sulle condizioni del futuro bambino. Ma l'impatto di questo tipo di ricerca è insignificante, mentre lo screening può identificare in anticipo i probabili problemi ed eliminarli nella fase iniziale o prevenire lo sviluppo di complicanze durante il parto.

Up