logo

25 settimane di gravidanza - il meraviglioso secondo trimestre sta volgendo al termine. Si ritiene che da questo periodo il rischio di aborto spontaneo e perdita della gravidanza sia notevolmente ridotto. Le mamme possono tirare un sospiro di sollievo e placare un po 'i loro sentimenti, perché anche un parto prematuro dopo 25 settimane offre al bambino l'opportunità di sopravvivere.

25 settimane di gravidanza quanti mesi

25 settimane ostetriche di gravidanza sono il completamento di 6 mesi di gravidanza, II trimestre e circa 23 settimane fetali.

Cosa succede alla mamma alla settimana 25?

La gravidanza è ancora percepita abbastanza facilmente. La fatica a volte non si sente affatto, anche se un certo disagio si sta già dichiarando.

Alla 25a settimana di gravidanza, lo stomaco diventa più grande. La donna nota già che è sempre più difficile sdraiarsi comodamente prima di coricarsi. Qui molti vengono in soccorso dei cuscini speciali per le donne incinte, che aiuteranno a prendere una postura più comoda per dormire. I medici raccomandano di dormire sul lato sinistro, durante questo periodo è vietato dormire sulla schiena.

L'aumento di peso settimanale durante questo periodo può variare da 350 a 500 grammi. L'eccesso di cibo dovrebbe essere evitato controllando chiaramente l'aumento di peso. La norma del peso alla 25a settimana di gravidanza è di + 7-8 kg rispetto al suo peso prima della gravidanza. Le gemelle in gravidanza possono normalmente guadagnare 1-1,5 kg in più.

Le donne che amano i cibi salati sentono già la gravità dell'edema. Il loro aspetto non è solo spiacevole, scomodo, ma anche pericoloso. Il gonfiore può portare alla fame di ossigeno nel feto e persino alla nascita prematura. Se sospetti la comparsa di edema, devi consultare un medico.

L'utero a 25 settimane di gravidanza continua a crescere, ora raggiunge una dimensione di 25-27 cm, comprime gli organi interni e lo stomaco e la vescica lo avvertono per primi. Spremere lo stomaco può causare bruciore di stomaco, causando disagio e nausea. Mangiare piccoli pasti aiuterà a prevenire questi sintomi..

Cosa succede al bambino alla settimana 25? Sviluppo fetale

La crescita del bambino a 25 settimane di gestazione è di circa 30-32 cm e il peso del bambino è di 640-670 grammi. Il bambino diventa più grande giorno dopo giorno, da quel momento inizierà a ingrassare attivamente. La mamma ora può sentire non solo tutti i movimenti del feto, ma anche il suo singhiozzo. Si verifica quando un bambino ingerisce liquido amniotico, che riempie lo stomaco delle briciole e irrita il diaframma. Il singhiozzo è un processo naturale, ma è meglio informarne il medico..

Lo sviluppo del bambino in questo momento implica la fine del processo di sviluppo polmonare, da ora inizia la rapida produzione di tensioattivo - una sostanza indispensabile che aiuterà il bambino a prendere il suo primo respiro alla nascita.

Dopo 25 settimane, i movimenti fetali sono ben sentiti in qualsiasi momento della giornata. Gli orari del sonno e della veglia di madre e figlio possono essere molto diversi, ma la madre, se lo si desidera, può sempre cullare il suo agitarsi. Cantalo una ninna nanna, accarezzandogli lo stomaco mentre dondola su una sedia a dondolo. Inoltre, il bambino si calma rapidamente e si addormenta durante un tranquillo viaggio in auto.

Sentimenti della donna

Oltre all'aumento di peso, non si verificano cambiamenti nell'aspetto. La pigmentazione sul viso e sul corpo dovrebbe essere già apparsa, ma ciò non si verifica affatto.

La gravidanza è calma, alcuni disturbi gravi non si fanno sentire, l'umore della madre nella maggior parte dei casi è positivo. La minaccia di un aborto è praticamente ridotta a zero, quindi puoi rilassarti e goderti il ​​restante periodo di gestazione.

La condizione dei capelli durante questo periodo non può passare inosservata. Gli ormoni hanno dato loro volume, forza e bellezza extra. È meglio aspettare un po 'con la colorazione dei capelli, poiché il risultato può essere imprevedibile. Se decidi ancora di sperimentare, usa la vernice senza ammoniaca.

Il bambino è già abbastanza grande e alcuni dei suoi movimenti particolarmente attivi possono dare alla mamma sensazioni dolorose. Particolarmente spiacevole quando prende a calci le costole e gli organi interni. In tali momenti, cerca di calmare il bambino accarezzando l'addome.

Alla 25a settimana di gravidanza, può verificarsi dolore periodico nell'area pelvica, poiché il bacino si espande sempre di più e le ossa pelviche divergono. Inoltre, il dolore può apparire nell'addome inferiore. Sono associati alla tensione muscolare uterina e, di regola, passano rapidamente. Questo è completamente normale e naturale, perché il corpo sta gradualmente iniziando a prepararsi per il parto..

Domande frequenti nei forum

W.: Posso fare sesso alla settimana 25?

A: Il sesso è controindicato in rari casi in cui esiste un rischio di parto prematuro. Se il medico non proibisce la vita intima, allora dovresti essere guidato solo dalle tue condizioni. Se non ti senti bene, allora è meglio rimandare il sesso. In altri casi, non c'è motivo di negare a te stesso e al tuo amato piacere. È meglio evitare movimenti pesanti e penetrazione profonda. Prova a scegliere la posa più comoda.

W.: Perché ha iniziato a tormentare la mancanza di respiro alla settimana 25?

A: L'utero aumenta più in alto ogni settimana e molto probabilmente ha già iniziato a spremere i polmoni. Difficoltà con la respirazione: la norma nel terzo trimestre e nelle ultime settimane del secondo. Informi il tuo medico di questo. Inizia gli esercizi di respirazione per ridurre al minimo i sintomi..

A.: Il bambino dorme per gran parte della giornata - circa 18-20 ore. I periodi della sua veglia sono generalmente brevi, ma piuttosto attivi..

Cosa deve fare la mamma alla settimana 25?

Non vale la pena caricarsi con le faccende. L'errore di tutte le future mamme sta nel cercare di fare tutto. Questo è inutile. Anche con una buona salute non puoi lavorare troppo. Ora devi rilassarti di più, passare molto tempo in aria, rimanere di buon umore.

Una nutrizione completa, ricca di vitamine e minerali, è ancora necessaria sia per la madre che per il bambino. È raccomandato in piccole porzioni, ma più spesso (circa 6 volte al giorno), altrimenti può verificarsi bruciore di stomaco. Devi bere quanto vuoi, ma eccezionalmente pulito, acqua naturale. E i cibi salati dovranno essere abbandonati quasi completamente per evitare la comparsa di edema.

Test alla gestazione di 25 settimane

Le analisi vengono sempre fornite prima della successiva visita dal medico (sangue, urine). Da queste analisi, si possono trarre conclusioni sulle condizioni dei reni e sulla presenza di anemia..

Se necessario, il medico può prescrivere ulteriori studi. A volte viene fornito un rinvio a un'ecografia, i cui scopi sono: una valutazione del volume del liquido amniotico, un'analisi dello sviluppo della colonna vertebrale del bambino e le condizioni della placenta. Inoltre, una donna può sottoporsi a ultrasuoni a volontà per determinare il sesso del bambino, se prima non era possibile farlo su ultrasuoni.

In presenza di gravidanze multiple, il medico deve monitorare attentamente l'avanzamento dello sviluppo dei bambini, poiché gli ultrasuoni possono essere prescritti più spesso. È indispensabile informare il medico dei disturbi esistenti, nonché porre tutte le domande di interesse..

La pancia a 25 settimane arrotondava sempre di più. D'ora in poi, ad ogni esame, il ginecologo lo misura, ascolta sempre attentamente il battito cardiaco del bambino, esegue un controllo della pesatura, misura l'altezza del fondo uterino.

25 settimane di gravidanza

La 25a settimana di gravidanza è un periodo critico, superando il quale la futura madre non può più preoccuparsi delle minacce al suo futuro figlio. I ginecologi ritengono che il secondo trimestre sia molto più semplice del primo e del terzo, quindi le possibilità di normale salute e salute del bambino e di sua madre sono molte volte maggiori.

Soddisfare

introduzione

Il periodo di venticinque settimane è il cosiddetto periodo psicologico in cui una donna si sente già pienamente come una mamma, essendo con il bambino non solo in stretto contatto fisico, ma anche psico-emotivo. I ricordi più vividi del tuo soggiorno nell'utero negli adulti, sorgono e sono rimandati a livello subconscio in questo momento.

Il benessere fisico ed emotivo del bambino è fortemente influenzato dall'umore della donna, a cui il bambino reagisce all'istante. Ogni giorno ricorda a sua madre la sua presenza con leggeri shock e si prepara gradualmente a nascere.

Il corpo del bambino è già ben sviluppato, ma finora è scarsamente preparato per la vita al di fuori dell'utero. Devono passare ancora alcune settimane affinché il bambino, in caso di parto prematuro, abbia tutte le possibilità di vivere.

25a settimana di gravidanza: quali sono i sintomi

La venticinquesima settimana in cui è nato un feto è una grande metà del periodo assegnato per natura a una donna per il trasporto di un bambino. C'è ancora un bel po 'e il bambino tanto atteso nascerà. A questo punto, la mamma si sente bene, non è inseguita dalla nausea, la tempesta ormonale è passata e l'umore è semplicemente meraviglioso.

Può già comunicare con il bambino, che sta diventando più attivo ogni giorno. Comunica con sua madre attraverso spinte e tocchi leggeri. Grazie alla sensazione di maternità e unità con il bambino, la donna si sente gioiosa, felice ed energica. E anche la comparsa di piccoli problemi sotto forma di disturbi, che, sfortunatamente, non può essere eliminata in questo momento, si sente bene, anticipando un incontro precoce con suo figlio.

Malessere

I disturbi in questo momento sono rappresentati dalla comparsa di edema e vene varicose che colpiscono le estremità inferiori. Se la futura madre inizia a notare lo sviluppo di queste deviazioni, dovrebbe immediatamente consultare un medico per fermarle. Nella maggior parte dei casi, si raccomanda alle donne di usare la venotonica, indossare biancheria intima a compressione, condurre uno stile di vita attivo e visitare la piscina, poiché le procedure idriche sono un ottimo modo per eliminare le vene varicose nella fase iniziale..

Per eliminare l'edema, dovrai eseguire un leggero auto-massaggio e sdraiarti con le estremità inferiori sollevate. Questi due problemi non dovrebbero essere presi alla leggera, altrimenti puoi provocare l'ulteriore sviluppo di disturbi carichi di gravi conseguenze.

Anemia

Un altro problema che le donne devono affrontare nella situazione è l'anemia, che si verifica sullo sfondo di una mancanza di composti ghiandolari nel sangue. Un livello ridotto di emoglobina, che fornisce la funzione di trasporto delle molecole di ossigeno in tutto il corpo, è causato dal suo consumo attivo da parte del corpo in via di sviluppo del bambino. Questo elemento che forma il sangue è necessario per lui e per sua madre.

L'anemia nelle donne in posizione si manifesta in tachicardia, letargia, vertigini, sonnolenza, irritabilità, acufene e un leggero aumento della temperatura. Per eliminare questi problemi, il ginecologo nomina alla mamma un menu ricco di prodotti contenenti ferro. In casi avanzati, saranno prescritti farmaci.

Modifiche interne

In questo momento, l'utero continua a crescere, portando ad un aumento dell'addome di circa un centimetro alla settimana. Il fondo dell'utero è salito a un'altezza di 25 centimetri dal livello dell'ombelico. Ad ogni appuntamento con il ginecologo, il medico misurerà questo indicatore per monitorare il corso della gestazione. Se l'altezza del suo fondo è inferiore agli indicatori standard, il ginecologo può sospettare problemi nello sviluppo del bambino, insufficienza placentare o altre gravi patologie.

A causa della crescita dell'utero e del feto al suo interno, l'addome aumenta. Ad un periodo di venticinque settimane, le sue dimensioni stanno già iniziando a causare disagio nella donna. L'utero si muove e stringe gli organi interni del pavimento pelvico e porta a malfunzionamenti nel loro lavoro.

A causa del suo effetto sul tratto digestivo, una donna in posizione si trova ad affrontare una serie di disturbi. Sviluppa un forte bruciore di stomaco, derivante dal reflusso di liquido dallo stomaco all'esofago. Per eliminare questo problema, devi mangiare spesso, ma in piccole porzioni. Oltre al bruciore di stomaco, una futura madre può sviluppare emorroidi, che si verificano a causa di frequenti problemi con i movimenti intestinali. In caso di costipazione, dovresti riconsiderare la tua dieta aggiungendo cibi ricchi di fibre alla tua dieta. Dalle emorroidi, il medico prescriverà candele speciali che aiuteranno a fermare il disturbo.

L'utero preme anche sulla vescica che porta a frequenti viaggi in bagno, che inseguono la donna fino alla fine della gestazione. I ginecologi raccomandano di non tollerare e di andare in bagno quando necessario, perché in questo modo è possibile evitare le malattie infiammatorie del sistema genito-urinario.

A causa dell'aumento del volume del sangue, la pressione sui grandi vasi aumenta, a causa della quale viene impedita la normale funzione circolatoria del sangue. A causa del ristagno di una sostanza vitale, si sviluppano le vene varicose e il gonfiore appare alle estremità inferiori.

Modifiche esterne

Inoltre, un rapido aumento dell'addome provoca allungamento della pelle, che porta alla comparsa di strie nella regione addominale. Al fine di prevenire il loro verificarsi, è necessario iniziare a utilizzare cosmetici speciali dalle smagliature fin dall'inizio del rilevamento del feto.

Con attenzione è necessario monitorare l'aumento di peso. A questo punto, quando la tossicosi e la nausea si attenuarono, un costante sentimento di fame inizia a tormentare sua moglie. Se non lo controlla, aumenterà rapidamente di peso, il che influenzerà negativamente la sua salute e la salute del bambino.

Puoi anche scoprire quali cambiamenti e sentimenti accompagnano la 26a settimana di gravidanza. E anche quali raccomandazioni danno i ginecologi, che tipo di alimentazione è necessaria per mamma e bambino e molto altro. Troverai tutte le informazioni necessarie in questo articolo..

25a settimana di gravidanza: problemi e minacce

Il dolore e il disagio iniziano a perseguitare una donna sin dall'inizio del portare il feto. Per la venticinquesima settimana di gestazione, queste sensazioni non fanno eccezione. Va notato che il dolore dovrebbe essere minore e si verifica raramente. Pertanto, se è frequente, è impossibile sopportarlo in ogni caso, poiché può causare un parto prematuro. È meglio contattare un ginecologo e descriverlo in dettaglio il tuo problema, in modo che possa fornire assistenza qualificata e prevenire conseguenze negative.

Dolore e disagio si verificano spesso nella regione addominale e lombare, nell'ano, nell'osso sacro, negli arti inferiori, nelle aree occipitale e temporale.

Per prevenire il verificarsi di tali sensazioni, puoi:

  • Esecuzione di esercizi fisici per gestanti;
  • Indossa scarpe comode e stabili senza tacchi;
  • Scegliere posture comode per sedersi e usare la venotonica per eliminare il gonfiore degli arti inferiori alla fine della giornata.
  • Rilassarsi e camminare all'aria aperta.
  • Indossa biancheria intima a compressione e fasciatura di maternità.

Seguendo una serie di semplici regole, è possibile ridurre al minimo il disagio che tormenta le future madri durante il periodo di gestazione..

SARS e indicatori di temperatura elevati

Le donne in gravidanza soffrono spesso di raffreddore, a causa del fatto che il loro sistema immunitario è indebolito durante questo periodo. Una futura mamma può essere infettata da qualsiasi portatore di un'infezione virale. Quando compaiono i primi segni della malattia, è necessario iniziare immediatamente il trattamento, che il medico deve prescrivere. Solo uno specialista può scegliere tali farmaci che non danneggeranno il bambino e aiuteranno a sbarazzarsi della malattia.

Se la temperatura non supera i 37,5 gradi, non è necessario abbatterli. Nel secondo e terzo trimestre, un aumento della temperatura di questi indicatori è considerato normale e non rappresenta alcun pericolo per il bambino. Se sale a 38, devi bere un antipiretico, che è stato prescritto dal medico, poiché una forte temperatura può danneggiare seriamente il bambino. Puoi ridurlo non solo con le compresse, ma anche con rubdown freddi e molta bevanda.

Puoi eliminare la tosse, il naso che cola e il mal di gola con infusi di erbe e inalazioni. Con un decorso complicato della malattia, il terapista selezionerà tali farmaci che fermano rapidamente il raffreddore comune e non danneggiano il feto.

Per evitare infezioni virali respiratorie acute durante un'epidemia, non è necessario rilassarsi. Prima di tutto, gli arti inferiori e la parte bassa della schiena dovrebbero essere caldi. Evita le aree affollate e, se ciò non è possibile, indossa una maschera.

L'appartamento deve essere ventilato più spesso e per la prevenzione della malattia nel menu dovrebbe includere succo di ravanello nero, cipolla e aglio. Puoi anche usare i raffreddori profilattici..

Scarico vaginale a 25 settimane di gestazione

Le allocazioni alla venticinquesima settimana di gravidanza dovrebbero essere trasparenti o avere una tinta biancastra, una consistenza uniforme e l'assenza di un odore sgradevole. Se ci sono anomalie, dovresti contattare immediatamente il tuo ginecologo.

In questo momento, il liquido amniotico può spesso fuoriuscire, dando alle secrezioni una tinta giallastra e una consistenza scarsa. Dopo aver superato l'esame, il medico identificherà la causa della perdita e indirizzerà la donna al trattamento ospedaliero. Questa condizione è molto pericolosa per la vita del bambino, quindi dovresti fermarla il prima possibile..

Le allocazioni che hanno una consistenza cagliata e un odore aspro indicano lo sviluppo del mughetto, che si verifica a seguito di una diminuzione dell'immunità. Non è pericoloso per il bambino, ma se si avvia l'infezione, il mughetto può nuocere alla sua salute.

Nascita pretermine alla gestazione di 25 settimane

La venticinquesima settimana di gestazione è considerata il periodo in cui il bambino può già vivere al di fuori del grembo materno. Pertanto, se è nato prematuro, può essere salvato, ma per questo è necessario osservare una serie di condizioni. Tuttavia, va notato che è tutt'altro che sempre possibile salvare un bambino, poiché alcuni dei suoi sistemi non sono ancora stati sufficientemente migliorati per la vita al di fuori del corpo della madre.

Se il bambino è nato in condizioni ospedaliere, in cui è presente un dipartimento di neonatologia e attrezzature speciali per il supporto vitale, un bambino che è nato prematuramente ha possibilità di rimanere in vita. Nel compartimento in cui verranno posizionate le briciole, viene mantenuta la temperatura necessaria e vengono installate le attrezzature per garantire la funzione respiratoria, poiché il sistema respiratorio non è completamente sviluppato. L'ulteriore sviluppo delle briciole dipende dalla sua resistenza e dalla cura del personale medico.

25a settimana di gravidanza: sviluppo fetale

Sono già passati quasi sette mesi dal primo giorno dell'ultima scadenza mensile e un uovo fecondato è passato da un embrione a un feto completamente vitale. In questo momento, il frutto di dimensioni ricorda una lunga zucca, che raggiunge i 22 centimetri e pesa 700 grammi.

L'aspetto del bambino fin dai primi giorni di sviluppo è cambiato ed è diventato quasi perfetto. Se prima assomigliava in remoto a un uomo, ora è già un bambino completamente formato.

Le briciole presero completamente forma e lui divenne come una mamma o un papà. Questa somiglianza è chiaramente visibile quando si eseguono gli ultrasuoni. In questo momento, il bambino inizia a ingrassare e notevolmente intorno. Sotto la pelle, si forma uno strato grasso che protegge il bambino dal freddo e lo rende più gonfio. Le ossa diventano più forti e più perfette, ma non si sono ancora indurite dappertutto. Ad esempio, alcune articolazioni articolari e cartilagini auricolari rimangono morbide ed elastiche..

In un periodo di venticinque settimane, il feto reagisce a tutte quelle emozioni che sua madre sperimenta. Se è infastidita, arrabbiata o arrabbiata, allora il bambino inizia a preoccuparsi e a spingere attivamente, mentre sperimenta sua madre e viene trasferito alla sua instabilità psicologica. È per questo motivo che una donna non dovrebbe essere nervosa e preoccuparsi di nulla, ma cercare di essere accusata di emozioni e positività che sicuramente verranno trasmesse al bambino.

In questo momento, il bambino si muove e si muove molto attivamente. Studia il mondo che lo circonda, rigirandosi, girandosi, spingendo, rotolando e sentendo il cordone ombelicale. Il feto inoltre comprime e sblocca i pugni, determinando così la sua futura affiliazione con persone destrorse o mancine.

Con l'inizio della venticinquesima settimana di gestazione, le briciole formano le loro preferenze di gusto. I recettori sono così ben sviluppati che sente che tipo di piatti mangia sua madre e tra questi, forma le sue preferenze nel cibo.

Sviluppo di organi interni

Anche per la venticinquesima settimana di gestazione, il miglioramento degli organi interni del feto, che erano stati precedentemente deposti, è caratteristico. Il cuore del bambino è completamente formato e soddisfa le funzioni assegnate ad esso - pompa il sangue, promuovendo il suo avanzamento attraverso la rete vascolare, attraverso la quale viene trasportato in tutto il corpo. I polmoni hanno quasi finito di formarsi e hanno iniziato a sintetizzare il tensioattivo - una sostanza che, dopo il primo respiro di un bambino, aiuterà i polmoni ad aprirsi.

Il cervello continua a svilupparsi a un ritmo attivo. La formazione di strutture e connessioni di cellule neurali che migliorano le capacità mentali e analitiche del feto. Il midollo osseo è responsabile dell'ematopoiesi, ma prima era responsabile del fegato e della milza. Nei bambini maschi, i genitali si sono completamente sviluppati. Nelle ragazze ci sono ovaie e la vagina continua a formarsi.

Cosa controlla il ginecologo

Ad ogni visita alla clinica prenatale, il medico ascolta non solo come batte il cuore del bambino, ma determina anche la posizione del feto nell'utero. A venticinque settimane, molti bambini occupano la posizione corretta nell'utero, a testa in giù. Questa disposizione delle briciole gli consente di apparire liberamente nella luce. Tuttavia, non tutti i bambini si capovolgono a questo punto..

Non vale la pena preoccuparsi di questo, poiché questa fase dello sviluppo del bambino non è ancora una scadenza per il bambino di prendere la giusta posizione. Mentre c'è abbastanza spazio nell'utero per capriole e altre azioni del feto, quindi, forse rotolerà un po 'più tardi, quando ci sarà molto meno spazio per le piroette.

Ricerca e analisi per il periodo di 25 settimane di gravidanza

La futura madre dovrebbe sottoporsi a un esame di routine una volta al mese in una clinica prenatale. Alla fine del secondo trimestre, queste visite diventeranno più frequenti. Alcune settimane prima della nascita delle briciole, dovrai andare dal medico settimanalmente. Prima di ogni esame, è necessario eseguire un esame delle urine e del sangue.

Già alla reception, il ginecologo prenderà un tampone dalla vagina per la presenza di microrganismi patogeni, misurerà la massa e la pressione sanguigna, il volume dell'addome e l'altezza del fondo dell'utero, e ascolterà anche il battito cardiaco del bambino e determinerà la sua posizione.

Lo specialista prescrive un triplo test solo in caso di cattiva salute di una mamma e se vi sono sospetti di una deviazione nello sviluppo del feto.

Ultrasuoni a 25 settimane di gestazione

Alla venticinquesima settimana di gestazione, un'ecografia non è considerata una procedura di routine. È prescritto solo se la donna ha disturbi o risultati dei test che causano sospetti nel medico. Se il rilevamento del feto procede normalmente, l'ecografia verrà eseguita solo nel terzo trimestre. Non è auspicabile eseguire questa procedura senza necessità.

Sulla base dell'immagine sul monitor, lo specialista prenderà le misure del corpo del bambino e determinerà se il grado del suo sviluppo corrisponde a questo periodo. Saranno anche studiate la maturità della placenta e lo stato del liquido amniotico. Il sesso del bambino in questo momento è già ben definito, quindi il medico può esprimerlo senza problemi.

25 settimane di gravidanza: dieta

L'alimentazione della futura madre dovrebbe includere solo cibi sani e facilmente digeribili. Dovrebbe mangiare spesso, in porzioni frazionarie. Il menu deve contenere frutta e verdura fresca. Dal momento che il feto prende dal corpo della madre molti nutrienti e nutrienti per la sua crescita e sviluppo, una donna sente costantemente fame e il suo appetito aumenta in modo significativo. Per far fronte a questo problema, è necessario aggiungere spuntini ai pasti principali. Tuttavia, per non guadagnare chili in più, devono essere ipocalorici.

La dieta di una donna in questo momento dovrebbe essere ricca di potassio, magnesio, ferro, calcio, folacina, vitamine e proteine. La futura mamma deve mangiare quotidianamente farina d'avena, grano saraceno, prugne, barbabietole e fegato. Bere fino a un litro e mezzo di acqua pulita e non gassata al giorno..

Per sbarazzarsi di problemi nel tratto digestivo e non danneggiare la salute delle briciole, i piatti fritti, salati, piccanti e grassi, così come il caffè e le bevande alcoliche, dovrebbero essere esclusi dal menu. Il dolce e la farina devono essere ridotti al minimo in modo da non ingrassare a causa del contenuto calorico di questi prodotti.

Complessi vitaminici

Un ginecologo prescrive un complesso vitaminico-minerale nel secondo trimestre di sopportare un feto per compensare le vitamine mancanti che una donna non può ottenere dal cibo.

Alcune future madri acquistano autonomamente le vitamine in farmacia e le assumono secondo le istruzioni, ma in nessun caso dovresti farlo. Questi farmaci e il loro dosaggio devono essere stabiliti solo da un medico, tenendo conto delle condizioni della donna incinta e del bambino, nonché del corso della gestazione.

Attività fisica alla gestazione di 25 settimane

Nonostante il fatto che i movimenti della donna non siano più leggeri e stanchi, non dovrebbe pensare che lo sport le sia controindicato. In questa situazione, è vero il contrario. Condurre uno stile di vita attivo non è solo possibile, ma anche necessario, soprattutto se la futura madre non ha restrizioni su di lui.

Durante il portamento del feto, è necessario eseguire esercizi fisici a casa e trascorrere più tempo all'aperto nel parco. Se lo si desidera, una donna in posizione può iscriversi all'aerobica, alla ginnastica per le madri o allo yoga, il che porterà al suo corpo benefici inestimabili. Aiuteranno a mantenere il corpo in buona forma, ad alleviare il ristagno di sangue nel sistema vascolare, nonché a eliminare il gonfiore degli arti inferiori.

Tuttavia, tutto è utile con moderazione e prima di iniziare le lezioni di fitness, dovresti assolutamente consultare un ginecologo che darà consigli in base all'attività fisica. L'esercizio fisico può essere fatto solo con una buona salute. In caso di affaticamento, fermati e riposati un po '..

È impossibile esercitare lo zelo, poiché i cambiamenti negativi nel corpo della madre possono influire negativamente sulla salute del bambino. È improbabile che gli piaccia l'allenamento intenso, che ti farà sicuramente sapere a scatti e ad una maggiore attività..

Le lezioni dovrebbero essere facili, ma allo stesso tempo regolari. Solo in questo caso possiamo parlare dei loro benefici, in altri casi porteranno solo danni.

25a settimana di gravidanza: raccomandazioni dei ginecologi

Affinché la venticinquesima settimana di gestazione porti solo gioia ed emozioni positive, è necessario attenersi alle seguenti raccomandazioni:

  • Per prepararti al parto e al periodo postpartum, puoi leggere la letteratura e guardare film sulla maternità e l'educazione del bambino fin dai primi giorni di vita. Grazie alle conoscenze acquisite, la mamma sopporterà più facilmente la gravidanza e troverà rapidamente un approccio al tanto atteso bambino dopo la nascita.
  • È molto importante trovare un equilibrio tra attività e rilassamento. È troppo dannoso mentire e si trova su quattro pareti, quindi è necessario trascorrere più tempo all'aperto nella natura, incontrarsi con gli amici o semplicemente passeggiare nel parco da soli.
  • Per evitare dolore alle estremità inferiori, non puoi sederti a gambe incrociate e indossare scarpe con i tacchi alti. Le scarpe adatte per le future mamme sono le ballerine, le comode sneaker e le scarpe a tacco basso. La sera, le gambe dovrebbero essere massaggiate e strofinate con venotonica, che aiuterà ad evitare il verificarsi di vene varicose..
  • È importante prestare attenzione alla pelle sul petto dei fianchi e dell'addome, poiché è in questi punti che compaiono le smagliature. Per prevenire il loro verificarsi, è necessario iniziare a prendersi cura della pelle dalle prime settimane di gravidanza, strofinando speciali preparati cosmetici in esso.
  • Per ridurre l'aspetto delle macchie dell'età, è necessario essere meno al sole e utilizzare creme e sieri protettivi speciali.

Aderendo a queste raccomandazioni, è possibile ridurre al minimo i momenti spiacevoli di gravidanza, imparando a godere di questa condizione.

Sesso a 25 settimane di gestazione

L'intimità alla venticinquesima settimana di gestazione non è praticamente diversa dalla "pre-gravidanza", tranne per il fatto che diventa più tenera e accurata. Non ci sono restrizioni sul sesso, l'unica cosa che non dovrebbe essere è la pressione sullo stomaco e i divieti da parte del medico.

Divieti di vita intima sono imposti in caso di gravidanza multipla, aborti in passato, patologie nello sviluppo del feto e un difficile periodo di gestazione. Altrimenti, il sesso ne trarrà vantaggio.

Conclusione

Nonostante alcuni disturbi per un periodo di venticinque settimane, non dovresti farti prendere dal panico, inseguiranno ogni mamma e scompariranno solo dopo il parto.

La salute della donna è nelle sue mani, quindi deve sintonizzarsi per aspettare in modo positivo e con calma la nascita del bambino, che passerà facilmente e con calma, se la mamma affronta questo problema in modo responsabile.

25a settimana di gravidanza: cambiamenti che si verificano questa settimana

La 25a settimana ostetrica è la 23a settimana embrionale. Il nascituro si sta sviluppando intensamente e acquisisce l'aspetto di un neonato. Ma è troppo presto perché nasca, poiché i polmoni non sono ancora preparati per il primo respiro.

25 settimane, quanti mesi sono? Ora sei incinta di 6 mesi, il secondo trimestre continua (25 settimane = 5 mesi e 25 giorni o 175 giorni di gravidanza)

Cosa succede al feto alla settimana 25?

Il peso del bambino è di circa 700 g. In lunghezza, il bambino è cresciuto dalla sommità della testa ai talloni fino a 33-34 cm. La frequenza cardiaca fetale è normalmente di 120-160 battiti al minuto.

Il feto alla 25a settimana di gravidanza è abbastanza mobile e risponde attivamente alle influenze esterne. Pertanto, la sua posizione nell'utero sta cambiando seriamente da longitudinale a trasversale e obliquo e viceversa. Se il periodo è di 25 settimane di gravidanza, la posizione del feto non è del tutto importante, poiché questa condizione può cambiare più volte.

In questo momento, il sistema nervoso e l'apparato recettoriale sono altamente sviluppati, quindi, quando arriva la 25a settimana di gravidanza, il movimento fetale si verifica attivamente, a seconda dello stato della madre e delle influenze ambientali. Il bambino deve necessariamente spostarsi regolarmente, questo è uno dei segni del normale sviluppo.

Alla 25a settimana di gravidanza, si verificano i seguenti cambiamenti negli organi interni del bambino:

  • Gli alveoli respiratori si differenziano nei polmoni, che si svilupperanno gradualmente e si riempiranno di un tensioattivo e si prepareranno per il primo respiro.
  • La cartilagine del padiglione auricolare sta ancora maturando - alla nascita di un bambino prematuro, il ritardo approssimativo del bambino dal periodo richiesto è determinato dal padiglione auricolare.
  • Il fegato e la milza non sono più coinvolti nella produzione di cellule del sangue. Il midollo osseo del bambino funziona completamente.
  • Il sistema muscolo-scheletrico sta cambiando. Le ossa diventano forti e i muscoli si differenziano attivamente.
  • Anche gli organi riproduttivi sono in fase di sviluppo. Nei ragazzi si forma lo scroto e nelle ragazze lo sviluppo della vagina termina.

I padiglioni auricolari continuano a formarsi. La loro condizione è di grande importanza per i medici.

Il fatto è che in caso di parto prematuro, il grado di bambino a tempo pieno è determinato da quanto bene si forma la cartilagine. I genitali stanno completando il loro sviluppo. Nei ragazzi, i testicoli scendono nello scroto e nelle ragazze inizia a formarsi la vagina.

Il cervello di un karapuzik pesa già 100 grammi e da solo si sviluppa con una velocità straordinaria. Il tuo uomo forte vede perfettamente la luce e può persino svegliarlo.

Inoltre, il rumore o l'agitazione possono servire da "ascensore" per il bambino, ma di notte, quando ti riposi in pace nel tuo letto, il bambino non si sveglia. Inoltre, il bambino reagisce al gusto delle acque fetali. E, naturalmente, coordinazione dei movimenti: il bambino muove meglio le dita e stringe i pugni. Inoltre, può sempre dare la preferenza alla stessa mano (dire a destra).

Cambiamenti nel corpo di una donna incinta

Alla settimana 25, le donne incinte diventano più scomode e ingombranti. L'aumento di peso è in media da 7 a 8,5 kg. L'utero sale di 25 cm sopra il bordo dell'utero ed è con questo indicatore che il medico può giudicare il normale sviluppo del bambino - se il suo fondo è più basso, ciò può indicare un ritardo nello sviluppo. Anche il seno della futura madre subisce alcuni cambiamenti: diventa pieno, pieno e il colostro, che è il "presagio" della lattazione, può distinguersi dai capezzoli.

Cambiamenti drammatici nel corpo della madre a 25 settimane di gestazione sono anche determinati dall'azione della prolattina. L'aumento delle dimensioni del busto è temporaneo - per il periodo dell'allattamento al seno.

Si consiglia di cambiare il reggiseno di una o due taglie più grandi per prevenire la formazione di smagliature sul petto. Per preparare le ghiandole mammarie per l'alimentazione del bambino, è necessario posizionare un cuscinetto di tessuto duro tra il reggiseno e il capezzolo.

Un utero allargato preme spesso sul diaframma delle donne, a causa del quale lo stomaco si sposta e la futura madre soffre di gravi bruciori di stomaco. A volte può sentire strani tremori ritmici nello stomaco quando il bambino ingoia troppo liquido amniotico e inizia a singhiozzare. Non dovrebbero causare preoccupazione alla futura mamma, ma se si verificano troppo spesso, dovrebbero essere segnalati al medico.

In questo momento, la donna incinta può attendere altri due spiacevoli e pericolosi problemi: costipazione, emorroidi, edema e vene varicose. Ai primi segni di queste malattie, è meglio contattare immediatamente uno specialista, eseguire test e iniziare un trattamento adeguato.

Alcune donne nell'addome inferiore avvertono un leggero stiramento o dolori acuti a breve termine, e talvolta si presentano a causa dei movimenti attivi del bambino e talvolta a causa dell'aumentato tono dell'utero, quindi il ginecologo deve essere consapevole di eventuali spiacevoli sensazioni del suo reparto.

Un problema abbastanza comune del secondo o terzo trimestre è una diminuzione del livello di emoglobina nel sangue o, in altre parole, anemia sideropenica. Il fatto è che per lo sviluppo del corpo, il feto ha bisogno di ferro e inizia a "prenderlo" dal sangue della madre. Se i risultati dei test mostrano un basso contenuto di emoglobina, il medico prescriverà i farmaci contenenti ferro alla donna incinta.

Disegnare dolori all'addome alla settimana 25

Scarico a 25 settimane di gestazione

Se lo scarico è diventato: troppo denso; ha acquisito una struttura insolita, diventata gialla, verde, rossa o marrone, ha trovato un odore estremamente sgradevole - questo è un segnale per chiedere aiuto a uno specialista medico!

Consigli per 25 settimane di gestazione

Mantenere una dieta adeguata durante questo periodo è estremamente importante. È necessario controllare non solo la composizione qualitativa del cibo, ma anche la sua quantità. Si consiglia di mangiare e bere spesso, ma in piccole porzioni, in modo da non appesantire gli organi digestivi, che sono già schiacciati dall'utero. In nutrizione, viene data preferenza a carni magre, latticini, cereali, verdure fresche e frutta. Una corretta alimentazione non è solo un capriccio standard dei medici.

Sono i prodotti alimentari che diventano una fonte di energia e materiale strutturale per la crescita del bambino, quindi la salute del bambino formatore dipende direttamente dalla qualità del cibo.

Una dieta aiuterà a normalizzare le feci se una donna a volte ha costipazione. I lassativi naturali sono, ad esempio, prugne secche e albicocche secche. Oltre al carico funzionale aggiuntivo, anche il fegato della donna viene compresso meccanicamente. Per alleviare le sue condizioni aiuterà il rifiuto di cibi grassi, carni affumicate e cibi piccanti.

Calendario della gravidanza 25a settimana ostetrica

Sul calendario è la 25a settimana ostetrica di gravidanza, la 23a dal concepimento, la 21a dal ritardo delle mestruazioni. La fine di 2 trimestri di gravidanza si sta avvicinando.

  • Quali cambiamenti attendono la donna e il suo futuro bambino in questi 7 giorni?
  • È necessario fare dei test ed eseguire gli ultrasuoni?
  • Accoglienza dal ginecologo: cosa devi sapere, a cosa prepararti?

Caratteristiche di nutrizione e comportamento di questa settimana, possibili problemi e difficoltà del termine nell'articolo.

Feto. Sviluppo nella 25a settimana

Sviluppo fetale alla 25a settimana di gravidanza

La 23a settimana di sviluppo fetale (25 ostetrica) è un periodo di crescita attiva e miglioramento degli organi interni e dei sistemi del nascituro. Raggiunge un'altezza di circa 35 cm e un peso di 660 g. Alcune briciole possono essere leggermente più piccole, mentre altre possono essere più grandi, questo è normale.

Il feto è entrato nella linea diretta del suo sviluppo intrauterino e ora il suo obiettivo principale è guadagnare massa e crescita. I bambini di piccoli genitori nella maggior parte dei casi in questa fase di sviluppo sono meno dei coetanei in cui mamma e papà hanno indicatori di crescita e peso superiori alla media. Questa differenza si sente più forte nei neonati. La norma è il peso del bambino nato, che varia da 2,7 kg a 5 kg. Altezza consentita - da 45 a 60 cm.

Gli organi interni e i sistemi del feto questa settimana stanno gradualmente entrando nella fase finale dello sviluppo fetale. Sono già ben formati e stanno esplorando attivamente le loro funzioni. L'unico sistema che deve essere continuato è polmonare.

Nell'utero, il feto riceve ossigeno dal corpo della madre attraverso il sangue. Ci sono fori speciali nel cuore per questo (finestra ovale e dotto arterioso). Questo sistema di respirazione rudimentale cesserà di funzionare al momento della nascita. La glottide precedentemente chiusa al momento della nascita si aprirà e la prima porzione di ossigeno entrerà nei polmoni. Li farà raddrizzare, cambierà il flusso sanguigno. Sotto questa influenza, la finestra ovale e il dotto arterioso iniziano a diminuire di dimensioni e si chiudono completamente durante i primi giorni di vita.

Ma è ancora lontano dalla nascita e nei polmoni non ci sono ancora abbastanza alveoli (le bolle più piccole che scambiano gas) e passaggi alveolari. Appariranno e matureranno fino a 32 settimane di gestazione, dopo di che passeranno attraverso la fase di preparazione al lavoro. Alla loro nascita ce ne saranno circa 24 milioni, infine il sistema polmonare prenderà forma solo dopo 8 anni di vita del bambino, quando gli alveoli saranno circa 300 milioni in ciascun polmone.

Una fase importante nella preparazione del sistema respiratorio è la produzione di tensioattivo. Una sostanza che copre in una persona comune ogni alveolo, impedendo l'adesione delle pareti delle vescicole sull'espirazione. Se il bambino nasce prematuramente, alla 25a settimana, non sarà ancora in grado di respirare e i medici saranno costretti a mantenere una pressione costante nei polmoni e ad eseguire la terapia introducendo il tensioattivo mancante nel corpo del bambino.

Il tasso di sopravvivenza dei bambini nati alla 25a settimana ostetrica è di 50/50, mentre esiste un'alta probabilità di insorgenza di molte complicazioni di salute, perché non solo il sistema respiratorio, ma anche altri sistemi devono essere migliorati.

Il sistema nervoso fetale è già in piena attività questa settimana, ma il processo di allenamento e formazione delle connessioni nervose non è ancora completo. Il peso del cervello è già superiore a 100 g, per nascita aumenterà a 200-300 g. L'aumento del volume del cervello prima della nascita si verificherà principalmente a causa della mielinizzazione dei neuroni (coprendoli con mielina).

Dopo essersi protetti dai danni causati dalla guaina mielinica, i neuroni iniziano a creare legami tra loro: sinapsi. Nel periodo prenatale vengono create sinapsi che sono responsabili del lavoro inconscio del sistema nervoso. I movimenti coscienti appariranno dopo la nascita, quando i neuroni inizieranno a elaborare nuove informazioni, formando le conoscenze e le abilità necessarie per il bambino.

Anche nelle settimane precedenti, l'ormone somatropina (ormone della crescita) ha iniziato a essere prodotto nella ghiandola pituitaria. Alla 25a settimana, la sua quantità aumenta e, trasformandosi nel fegato in una sostanza attiva, provoca una crescita accelerata di muscoli e ossa. Il numero di muscoli è raddoppiato, ora il bambino ha più forza per dire a sua madre cosa gli piace e cosa no.

Il tessuto osseo di 25 settimane nella maggior parte delle ossa ha sostituito la cartilagine. L'eccezione è alcune ossa. Ad esempio, una cartilagine rimane nel padiglione auricolare, secondo lo sviluppo del quale, con la nascita precoce, i medici valutano il grado di bambino a termine. Questa settimana, il feto ha già circa 270 semi. Dopo la nascita, alcuni di loro crescono insieme (le ossa della testa, del bacino e della colonna vertebrale) e per 18-25 anni della loro vita ne rimarranno solo circa 206

Il processo di comparsa del grasso sottocutaneo e della formazione della pelle è in pieno svolgimento. Questa settimana, il bambino inizia finalmente a gonfiarsi. Le pieghe appaiono sulle braccia e sulle gambe, nell'area dei glutei. La pelle in tutto il corpo inizia a schiarire e ad allungarsi. Lo sviluppo dell'epidermide e del derma lo rende più elastico.

Alla 25a settimana, il midollo osseo rosso situato nelle ossa completa il suo sviluppo e gradualmente toglie completamente il ruolo dell'ematopoiesi nel fegato e nella milza. Questi organismi iniziano i loro compiti di base, imparando a funzionare correttamente..

Separatamente, va notato lo sviluppo dei recettori fetali. Entro questa settimana, il futuro bambino sta già rispondendo bene alla luce (si gira verso una lampada rivolta allo stomaco), al suono (spaventato dai suoni aspri, toccando delicatamente in risposta al discorso di sua madre), al tocco (i riflessi innati sono ben elaborati e il bambino può afferrare il cordone ombelicale, spingere con il piede, senti il ​​muro dell'utero, succhia un dito).

Lo sviluppo dei sensi nel bambino è sempre più evidente per la madre. Se una donna è arrabbiata, sentirà sicuramente che la briciola la sostiene, picchiettando persistentemente la gamba di lato. Mangiando qualcosa di dolce, la futura mamma può provare “gratitudine” sotto forma di un calcio sotto le costole.

Mamma. Cambiamenti nello stato del corpo alla 25a settimana

Condizioni della mamma alla 25a settimana di gravidanza

La maggior parte delle donne alla 25a settimana di gravidanza si sente soddisfacente, ha una felice aspettativa di un miracolo. I movimenti delicati o persistenti del feto ricordano quotidianamente alla donna incinta la presenza di una nuova vita nel suo stomaco. A volte entro la 25a settimana una donna nota un miglioramento del suo aspetto (condizione della pelle, dei capelli, delle unghie), ma alcuni possono essere turbati se la situazione è inversa.

Perché alcune donne sbocciano, mentre altre devono sopportare la pelle e i capelli grassi?

La risposta a questa domanda sta nei cambiamenti ormonali che si verificano nel corpo di una donna incinta. L'aspetto della futura mamma dipende in gran parte dall'equilibrio degli ormoni. Molti fattori hanno un effetto sull'equilibrio ormonale: dall'ambiente esterno e dalla nutrizione all'età e allo stato di salute della donna incinta. In una donna, due diverse gravidanze possono andare in modo completamente diverso, perché le condizioni iniziali differiscono sempre.

In caso di spiacevoli caratteristiche cosmetiche (maschera per la gravidanza, grasso di capelli e pelle, fragilità di unghie e capelli), l'opzione migliore è consultare un ginecologo. A volte ci sono modi abbastanza semplici per affrontare manifestazioni "brutte" (maschere speciali, creme), ma in alcuni casi, i problemi estetici nascondono problemi di salute o mancanza di nutrienti. È positivo se lo specialista trova il motivo e offre il giusto trattamento.

Le domande cosmetiche alla settimana 25 possono praticamente rovinare l'umore di una donna incinta, ma non sono le uniche possibili cause del disturbo. Arrivando all'appuntamento con un ginecologo, molte donne incinte lamentano disagio e sintomi:

  • gonfiore e aumento di peso senza motivo apparente. L'edema è il processo patologico più comune durante la gravidanza. Possono essere impercettibili e praticamente non evidenti, ma quando la situazione peggiora, può causare molti problemi e disagi. La causa dell'edema è l'accumulo di liquidi in eccesso nel corpo. I reni non affrontano il loro compito, non hanno il tempo di rimuovere tutto il liquido non necessario dal corpo e, di conseguenza, si accumula in viso, braccia e gambe.

La comparsa di edema alla 25a settimana di gravidanza è un segnale per visitare un ginecologo. Abbastanza spesso, questo sintomo è un presagio di tossicosi tardiva. Con la correzione tempestiva della nutrizione e, possibilmente, del trattamento, è possibile evitare o ridurre le conseguenze dei processi patologici nella tarda gravidanza.

  • salti di pressione sanguigna. Un aumento della quantità di sangue durante la gravidanza spesso porta a salti periodici della pressione sanguigna. Alla 25a settimana sono possibili sia un calo che un aumento degli indicatori principali. Di conseguenza, una donna avverte debolezza, vertigini, mal di testa, sonnolenza e, in alcuni casi, nausea. Particolare attenzione è necessaria per aumentare o diminuire la pressione sanguigna di oltre 30 punti dagli indicatori di prestazione. Normalmente (in assenza di ipotensione e ipertensione), una donna dovrebbe avere una pressione entro 110/70 - 130/90.

La comparsa di questo sintomo è un'occasione per consultare un ginecologo. I salti della pressione sanguigna devono essere interrotti per ridurre la probabilità di sviluppare tossicosi tardive, per evitare complicazioni causate da questo processo.

  • anemia: vertigini, palpitazioni, pallore, disturbi del sonno (con sonnolenza diurna, insonnia notturna), svenimento, respiro corto, vertigini, acufene. In alcuni casi, un ginecologo rileva un'anemia, valutando i risultati dei test di una donna. L'anemia durante la gravidanza è considerata un indicatore di emoglobina nel sangue inferiore a 110 g / l. Se viene identificata questa complicazione, devono essere prese misure urgenti per aumentare la quantità di emoglobina. Se non trattata, possono svilupparsi complicazioni: parto prematuro, distacco di placenta, gestosi, ecc..

Quando viene rilevata l'anemia, è prima necessario apportare modifiche alla dieta, assicurando che ferro, vitamine del gruppo B e vitamina C siano adeguatamente forniti al corpo materno..

  • dispepsia: bruciore di stomaco, pesantezza allo stomaco, flatulenza, costipazione. Un utero allargato (ora è quasi come un pallone da calcio) esercita una pressione su tutti gli organi circostanti. Il tratto gastrointestinale è particolarmente difficile. È improbabile che sia possibile evitare completamente la comparsa di sintomi di dispepsia, ma è realistico creare condizioni per ridurre l'intensità:
    • cibo 5-6 volte al giorno in piccole porzioni;
    • ci sono molte verdure e frutta nella dieta;
    • rispetto del regime di consumo (almeno 1 litro di acqua pulita al giorno);
    • la presenza nella dieta di alimenti che aiutano ad alleviare i movimenti intestinali (albicocche secche, prugne secche);
    • mancanza di cibi dannosi nella dieta.

Una particolare attenzione da parte delle donne richiede la questione del movimento intestinale. In caso di costipazione, consultare un ginecologo e impedire alle feci di ritardare di più di 2 giorni. L'eccessiva pressione delle feci accumulate può influire negativamente sui muscoli del pavimento pelvico e portare all'insorgenza del travaglio o ad altre complicazioni.

Oltre a questi sintomi, rovinare l'umore può:

  • minzione frequente;
  • aumento della pigmentazione della pelle;
  • smagliature.

Questi sgradevoli compagni di gravidanza sono presenti nella maggior parte delle donne in gravidanza, ma ci sono modi per affrontarli:

  • il numero di viaggi in bagno può essere ridotto allenando i muscoli del pavimento pelvico con esercizi di Kegel. Un ginecologo può dire in dettaglio come eseguirli correttamente. Inoltre, prima di urinare, puoi sporgerti in avanti, aumentando la pressione sulla vescica, che eliminerà più liquido;
  • al fine di prevenire una maggiore pigmentazione della pelle, si consiglia di evitare la luce solare diretta. In estate, un cappello a tesa larga è l'ideale, nascondendo la delicata pelle del viso dal sole cocente;
  • dalla 25a settimana di gravidanza, una donna deve prestare particolare attenzione alla pelle dell'addome per evitare la comparsa di smagliature (smagliature). Da questa settimana l'addome aumenterà molto rapidamente, aggiungendo fino a 1 cm in una settimana ed è eccellente se la donna incinta consulta un ginecologo su una crema adatta per le smagliature. Se non c'è modo di acquistare una crema, puoi usare l'olio d'oliva per strofinare sulla pelle dell'addome la sera.

eccitante

Alla 25a settimana di gravidanza, una donna avverte un aumento degli shock fetali. Possono avere una natura diversa. Molto presto, la futura mamma inizierà a distinguere per il movimento del bambino, che gli piaccia o no il cibo, come si trova nell'utero. Ci possono essere molte opzioni per le sensazioni: da una delicata delicata a persistente e dolorosa. Una donna incinta dovrebbe sintonizzarsi sul fatto che con ogni settimana successiva aumenterà il potere d'urto delle briciole e potrebbe essere necessario sperimentare più di una performance da solista "brillante" di gambe su stomaco, nervo sciatico e polmoni.

Visita di un ostetrico-ginecologo

Esame di un ostetrico-ginecologo alla 25a settimana di gravidanza

Alla 25a settimana di gravidanza, è possibile nominare un'altra visita dal ginecologo. Alla vigilia della riunione, è necessario passare un esame delle urine e del sangue (se necessario). Le indicazioni erano state emesse durante un precedente appuntamento. Se hai intenzione di fare un esame del sangue per il livello di zucchero, devi ricordare che devi farlo a stomaco vuoto. La fame e le possibili vertigini possono essere evitate se porti con sé del cibo che dovresti mangiare immediatamente dopo l'analisi.

Alla reception, il medico valuterà i risultati dei test e condurrà un sondaggio sulla donna incinta. È l'ideale durante una conversazione per informare il medico di tutti i cambiamenti entusiasmanti che sono apparsi dopo l'ultimo appuntamento. Tutte le domande di interesse dovrebbero essere poste, anche se sembrano inadeguate o ingenue. La franchezza con un ginecologo gli consente di valutare più accuratamente lo stato di salute di una donna, di giudicare il corso favorevole della gravidanza, di prevedere possibili complicazioni.

Dopo il sondaggio, il medico effettuerà una serie di misurazioni necessarie per valutare le condizioni del feto e di sua madre:

  • Con l'aiuto delle bilance da pavimento, verrà misurato il peso della donna. Vengono calcolati i chilogrammi guadagnati dal momento della registrazione;
  • usando un tonometro, vengono rilevati gli indicatori della pressione sanguigna;
  • in posizione supina (sul divano) usando un misuratore di morbidezza si misurerà quanto segue: volume dell'addome, altezza eretta dell'utero;
  • in posizione supina, il ginecologo palpa la posizione del feto e ascolta il battito del suo cuore con uno stetoscopio.

Alla fine del ricevimento, verranno fornite le indicazioni per l'analisi delle urine e del sangue. In caso di dubbi sul corso favorevole della gravidanza, è possibile prescrivere ulteriori studi, impartendo indicazioni per l'ecografia.

Alla 25a settimana di gravidanza, non viene eseguita un'ecografia pianificata. Un'ecografia può essere prescritta quando ci sono domande sullo sviluppo del feto, sospetta patologia della gravidanza.

Se lo si desidera, alla 25a settimana una donna può sottoporsi ad ultrasuoni di propria iniziativa a pagamento.

Utero e stomaco

Entro la 25a settimana di gravidanza, l'utero raggiunge un'altezza di 25-27 cm dall'articolazione pubica. Per rappresentare le sue dimensioni, usano spesso l'analogia di un pallone da calcio. Insieme all'utero, anche l'addome della donna aumenta di volume. A partire da questa settimana, verrà arrotondato di 1 cm ogni 7 giorni..

Dolore all'addome e in altre parti del corpo

I cambiamenti nel corpo femminile possono causare dolore in diverse parti del corpo. In alcuni casi questo è un evento normale, in altri è un sintomo grave che richiede cure mediche urgenti. Una donna dovrebbe comprendere bene le ragioni dell'apparizione di determinate sensazioni, in modo che, se necessario, prendano la decisione giusta.

Dolore addominale e disagio

Il dolore all'addome alla 25a settimana di gravidanza può essere causato da vari motivi. A volte il bambino può appoggiarsi al nervo sciatico, causando alla madre in attesa spiacevole lombaggine. Per ridurre la pressione sul nervo, è sufficiente cambiare la posizione del corpo (è meglio sdraiarsi). Il dolore passerà rapidamente.

Se si osservano sensazioni dolorose su tutta la superficie dell'addome o all'inguine, con un carattere di crampi o dolori che non passa dopo 15 minuti di riposo, è urgente consultare un medico.

Disagio indolore nell'addome, la tensione di tutta la sua superficie che appare dopo l'esercizio fisico è la norma. Ecco come appaiono i combattimenti di allenamento. Ma se non passano dopo il riposo, si verificano più volte al giorno, è necessario consultare un medico.

Mal di testa

Il mal di testa alla settimana 25 è nella maggior parte dei casi causato da picchi di pressione sanguigna. Questo sintomo richiede la consultazione di un ginecologo. Non devi abbassare o aumentare la pressione sanguigna con i farmaci, a meno che non sia prescritto da un medico osservatore. Tè dolce e rilassamento di qualità possono aiutare a ridurre il mal di testa prima di una consultazione..

Dolore alle gambe

Le cause del dolore alle gambe possono essere molte: gonfiore, vene varicose, mancanza di nutrienti, scarpe sbagliate, affaticamento fisico, ecc. Un medico dovrebbe capirle. Se c'è dolore alle gambe, è necessario contattare un ginecologo, eseguire esami del sangue e delle urine.

Mal di schiena

Uno dei tipi più comuni di dolore alla settimana 25 è il dolore alla colonna vertebrale nella parte bassa della schiena. Queste sensazioni spiacevoli compaiono a causa di un aumento del peso e del volume dell'addome. Uno spostamento nel centro di gravità porta a una ridistribuzione del carico e i muscoli della colonna vertebrale subiscono un sovraccarico. La benda prenatale e confortevole, adatta per dimensioni, scarpe a bassa corsa riducono il dolore..

È necessario consultare un ginecologo per un consiglio se i mal di schiena sono localizzati sul lato destro o sinistro della parte bassa della schiena, hanno un carattere di tiro. Assicurati di avere un'analisi delle urine prima di incontrare il medico..

Scarico

I cambiamenti di colore, consistenza o odore di scarico alla 25a settimana non dovrebbero essere. Normalmente, una donna incinta dovrebbe apparire una scarica leggera e lattiginosa con un leggero odore acido. In caso di cambiamenti nello scarico: colore, consistenza, odore, volume, è necessario consultare un ginecologo.

Sanguinamento e mestruazioni

Il sanguinamento alla 25a settimana di gravidanza è un segnale di ricovero immediato. Non ci dovrebbero essere perdite di sangue, imbrattamenti o sanguinamenti. Se una donna ha riscontrato questi sintomi, ha urgentemente bisogno di un aiuto medico per identificare la causa della patologia.

Nutrizione

Nutrizione della mamma alla 25a settimana di gravidanza

Alla 25a settimana, una donna incinta dovrebbe continuare ad aderire ai principi di una dieta sana, evitando piatti dannosi e difficili da digerire.

Al momento, è necessario prestare particolare attenzione ai prodotti contenenti:

  • ferro: carne rossa, frattaglie, tuorli d'uovo, mele, semi di zucca;
  • calcio: ricotta, formaggio, mandorle, broccoli, banane;
  • potassio: banane, patate, albicocche secche, prugne secche, zucca;
  • magnesio: uova di gallina, riso non lucidato, grano saraceno;
  • Vitamine del gruppo B: banane, carne rossa, mandorle, noci;
  • Vitamina C: broccoli, cinorrodo, ribes nero, fragola, mango, cavolfiore;
  • vitamina D: uova di gallina, fegato di manzo, pesce di mare
  • vitamina E: pesce, broccoli, asparagi, frutta.

La dieta quotidiana di una donna incinta è preferibilmente composta quotidianamente da:

  • latticini;
  • carne o pesce;
  • frutta e verdura (crude e cotte);
  • pane integrale;
  • frutta secca e noci;
  • porridge (grano saraceno, riso, farina d'avena, ecc..

È bello mantenere alcune abitudini alimentari:

  • mangiare 5-6 volte al giorno in piccole porzioni;
  • preferire un pasto semplice e leggero;
  • smetti di mangiare finché non ti senti pieno;
  • evitare fritti, salati, speziati, affumicati;
  • cuocere facendo bollire, cuocendo a vapore o nel forno;
  • usare un minimo di sale e spezie;
  • cerca di non bere 20 minuti prima di mangiare e entro un'ora prima di coricarti;
  • minimizzare la quantità di muffin e dolci.

Questi semplici consigli ti permettono di mantenere la salute della futura mamma, riempiendo il suo corpo di sufficienti nutrienti.

Vitamine

L'assunzione di complessi multivitaminici per le donne in gravidanza è un fenomeno abbastanza comune, soprattutto in inverno e in primavera. Le donne incinte dovrebbero evitare vitamine e minerali auto-prescriventi. Se a una donna sembra che tutti gli elementi necessari in quantità sufficienti non siano forniti di cibo, è meglio consultare un ginecologo, parlando dei segni delle loro paure. Il superamento della quantità di vitamine e minerali ottenuti, in particolare di origine chimica, può non solo essere benefico, ma anche danneggiare una donna e il suo bambino.

Alla 25a settimana, l'aumento di peso da 6 a 8,5 kg dal momento della registrazione è considerato normale. In alcuni casi, è possibile una deviazione da questi indicatori in misura maggiore o minore senza fenomeni patologici. Nel bene o nel male, se la donna incinta ha segnato meno o più dei numeri stabiliti, il ginecologo dovrebbe decidere in base ai test, all'anamnesi e al benessere generale della donna incinta.

Nei prossimi 7 giorni, si consiglia di raccogliere non più di 500 g.

È possibile e impossibile

Alla 25a settimana di gravidanza, un ginecologo può introdurre alcuni divieti e raccomandazioni basati su un'analisi dello stato di salute generale di una donna incinta. Molto spesso, ai medici viene chiesto di aderire a una determinata dieta o regime alimentare, limitare l'attività fisica o viceversa, praticare il nuoto o camminare. In alcuni casi, ci possono essere molti divieti e una donna incinta potrebbe non comprenderne appieno il significato..

Raccomandiamo che se hai domande sulle raccomandazioni del ginecologo, assicurati di chiedere perché questo o quel quadro viene introdotto, perché è importante seguire le raccomandazioni. Dopo aver ricevuto chiarimenti dal medico, la donna capisce meglio la loro importanza, comprende il significato delle istruzioni ricevute..

In assenza di divieti e raccomandazioni dal ginecologo, ti consigliamo di aderire ai consigli generalmente accettati per le donne in gravidanza:

  • divieto di alcol, nicotina, droghe;
  • restrizione al contatto con composti chimici pesanti;
  • osservare il regime della giornata: andare a letto contemporaneamente, mangiare a intervalli regolari, durante il lavoro fisico, riposare ogni 40 minuti (è meglio sdraiarsi);
  • monitorare attentamente l'igiene. In estate, fai una doccia fresca almeno 2 volte al giorno, preferibilmente 3-4;
  • limitare i contatti con i malati, evitare luoghi affollati durante i periodi di epidemia;
  • passeggiata quotidiana per strada: meglio in un parco o vicino a un serbatoio;
  • Non dimenticare un'attività fisica ragionevole;
  • non sollevare oggetti pesanti, non lavorare con le braccia alzate in alto;
  • Non automedicare con farmaci o rimedi popolari senza prima consultare un ginecologo;
  • per controllare il tuo umore, mantenere un umore allegro e gioioso.

La vita intima alla 25a settimana non è proibita, a meno che non ci sia un'indicazione diretta dal ginecologo e la donna incinta si sente bene, vuole un contatto. Durante il rapporto sessuale, si consiglia di scegliere una posizione in cui non vi sarà alcuna pressione diretta sullo stomaco e la donna non dovrà essere in una posizione tesa per lungo tempo.

Problemi della 25a settimana di gravidanza

Problemi della 25a settimana di gravidanza

Alla 25a settimana, la maggior parte delle donne ha un periodo di gravidanza relativamente tranquillo. Ma non rilassarti e dimentica di controllare il tuo benessere. In questo momento, possono apparire alcuni problemi, che la futura madre dovrebbe ricordare.

gestosi

Molto spesso, la gestosi (tossicosi tardiva) appare nelle ultime settimane di gravidanza. Questa condizione patologica potenzialmente mortale è estremamente indesiderabile per qualsiasi donna incinta. La tossicosi tardiva non appare solo dal nulla, è il risultato di processi che si verificano nel corpo di una donna durante l'intero periodo di gestazione. Il pericolo della gestosi nelle sue conseguenze, che può essere molto: fallimento degli organi interni o disturbi nel loro lavoro, nascita prematura, morte.

Alla 25a settimana di gravidanza, una donna può avere sintomi che indicano la probabilità di sviluppare gestosi. Sono chiamati i predatori della tossicosi tardiva. Prima un ginecologo identifica una donna incinta a rischio e organizza una ricerca delle cause della gestosi incipiente, maggiore è la probabilità di evitare o ridurre la manifestazione di questa condizione avversa.

L'identificazione precoce delle donne a rischio è facilitata non solo dai test eseguiti per ogni appuntamento, ma anche dalle storie franche della donna incinta sulle sensazioni spiacevoli che sono apparse. Si consiglia di informare immediatamente il ginecologo se la gestante nota:

  • la comparsa di edema di viso, braccia, gambe o eccessivo aumento di peso senza motivo apparente;
  • salti di pressione sanguigna, accompagnati da mal di testa, pesantezza nella parte posteriore della testa;
  • rapida diminuzione della visione;
  • problemi con la minzione: dolore o dolore;
  • dolori lancinanti ai lati della colonna lombare.

La presenza di questi sintomi non dice sempre che ci saranno sicuramente problemi nelle ultime settimane di gravidanza. Ti consentono di prendere misure tempestive per identificare possibili cause di patologie, apportare modifiche alla dieta, prescrivere un trattamento per evitare spiacevoli conseguenze.

Nascita prematura

L'inizio del travaglio alla 25a settimana è un caso abbastanza raro, di solito causato da fattori esterni o da una patologia della gravidanza esistente. Il tasso di sopravvivenza dei bambini nati con un peso estremamente basso (inferiore a 1 kg) di 50/50, ma anche in condizioni favorevoli, non può evitare problemi di salute e un lungo processo di recupero. La donna incinta dovrebbe sforzarsi di prolungare il periodo di gestazione, preferibilmente fino a completa maturazione (38-40 settimane).

Quando si identifica l'inizio del processo di nascita pretermine, è importante consultare un medico di emergenza. In alcuni casi, questo può essere fermato o rallentato, ma se ciò non è possibile, il bambino dovrebbe nascere in un ospedale dove ci sono tutte le condizioni per il suo allattamento.

È urgente cercare assistenza medica se una donna ha notato la comparsa di:

  • dolore all'addome: grave, come il dolore mestruale;
  • dolore crampo;
  • dolore severo o moderato all'inguine, con una sensazione di compressione nei fianchi, bacino;
  • diarrea o crampi nell'intestino;
  • aumento del mal di schiena, comparsa di dolore sordo, progressivamente crescente;
  • molto rosso o marrone scarico del solito.

Quanto prima una donna entra in un ospedale di maternità con parto prematuro, tanto più è probabile che venga interrotta o ritardata.

Alla 25a settimana di gravidanza, una donna sta diventando sempre più consapevole della sua posizione e continua a stabilire una relazione stretta con il suo bambino. Ora la conversazione diventa a doppio senso e gradualmente la futura mamma inizia a capire quali shock e movimenti significano approvazione da parte delle briciole e quali esprimono protesta.
Questa comunicazione aggiunge forza e rende più facile affrontare le spiacevoli sensazioni e le difficoltà della gravidanza..

La maggior parte delle madri in questo momento afferma che, nonostante i disturbi che appaiono, ne vale la pena. Dopotutto, cosa potrebbe esserci di più importante che fornire a tuo figlio piccolo tutto ciò di cui hai bisogno? E la mamma è pronta a sopportare qualsiasi cosa (anche la dolorosa indignazione del piccolo comandante), la cosa principale è che il bambino dovrebbe nascere sano e puntuale.

Up