logo

Vitamine per le madri che allattano - anche dopo la gravidanza, le donne hanno bisogno di una gamma completa di sostanze nutritive, sia per ripristinare l'attività del corpo dopo il parto, sia per nutrire il bambino.

Di norma, le madri si siedono su una dieta speciale, ma a volte questo non è abbastanza. Pertanto, le vitamine per le madri che allattano sono prescritte come supporto aggiuntivo.

Vitamine per le mamme che allattano - Perché le vitamine

Il supporto vitaminico per una donna dopo il parto, in ogni caso, è necessario, perché ora tutti i suoi processi vitali vengono rigenerati: i livelli ormonali vengono ripristinati, il tono muscolare è normale.

In generale, il corpo si adatta a uno stato normale.

Se una donna sta allattando al seno, deve capire che il suo latte è l'unica fonte di nutrienti. E se il suo corpo è esaurito, quindi, il bambino non riceverà la porzione prescritta di vitamine.

Certo, il latte materno è migliore di qualsiasi sostituto artificiale. Non importa quanto duramente provino i produttori di alimenti per l'infanzia, non riescono a fornire ai clienti un'alternativa equivalente al latte materno.

Le vitamine per le giovani madri sono prese rigorosamente su raccomandazione di un medico!

Tuttavia, al fine di assumere le vitamine come integratore sintetico, inizialmente è necessaria una consulenza medica, perché, prima di tutto, è necessario assicurarsi che la mamma abbia una carenza di vitamina.

Se i test confermano la norma, non puoi assumere preparazioni vitaminiche, poiché ciò porterà all'ipervitaminosi.

Attenzione! Un alto contenuto di vitamine e minerali nel corpo è più pericoloso della carenza di vitamine. Inoltre, la carenza vitaminica è più facile da trattare rispetto a una sovrabbondanza di ipervitaminosi..

Quali vitamine sono necessarie durante l'allattamento?

Infatti, l'alimentazione richiede tutte le vitamine, ma normali (indicatori per il dosaggio giornaliero):

  • Vitamina A - 400 mg;
  • Vitamina B1-0,3 mg;
  • Vitamina B2 - 0,3 mg;
  • Vitamina B6 - 0,5 mg;
  • vitamina B12 - 0,5 mg;
  • Vitamina C - 30 mg;
  • Vitamina E - 4 mg;
  • Vitamina D - 2,5 mg.

Vitamine per le mamme che allattano - Dove trovare le vitamine

Non importa come vengano pubblicizzati i prodotti vitaminici, gli alimenti sono la migliore fonte di nutrienti..

Durante l'allattamento, viene data preferenza a prodotti lattiero-caseari e a base di latte acido, nonché carne e pesce bolliti, frutta e verdura.

Fast food estremamente indesiderabili, piatti salati, affumicati, piccanti, fritti e grassi.

Durante l'allattamento, non puoi bere bevande gassate, caffè, tè forti e verdi. Lo stomaco del bambino non sarà in grado di affrontare bene il latte se la madre prima di mangiare mais o altre provviste pesanti.

Se la mamma non ha fonti naturali e ha deciso, tuttavia, di assumere vitamine sotto forma di compresse o gocce, dovrebbe capire che:

  • le vitamine ottenute con mezzi artificiali sono più facili da assimilare se assunte separatamente e non in combinazione;
  • quando assumi diversi farmaci, dovresti familiarizzare con un gruppo di vitamine e minerali incompatibili tra loro, ad esempio magnesio e calcio. In medicina, i componenti incompatibili sono chiamati antagonisti, ovvero un elemento interferisce con l'assimilazione di un altro e, di conseguenza, nulla viene assimilato;
  • un sovradosaggio di vitamine è pericoloso con gravi malattie, tra cui rickety, problemi di vista, disturbi muscoloscheletrici, reazioni allergiche cutanee e molto altro.

Sintomi di mancanza di vitamine nell'epatite B (allattamento al seno)

Succede che una madre che allatta vuole davvero mangiare qualcosa del genere, nonostante il fatto che la sua sindrome incinta sia già passata. Il desiderio di mangiare un prodotto è dovuto ai seguenti motivi:

  • la necessità di cioccolato indica una mancanza di magnesio;
  • se vuoi un caffè o un tè, allora ci sono due opzioni: un'abitudine alla caffeina o una mancanza di zolfo;
  • tira su "liquido" - sa di disidratazione;
  • se non c'è affatto appetito, al corpo mancano le vitamine B1, B2.

Inoltre, affaticamento, sonnolenza, mal di testa, diminuzione dell'attività, irritabilità, sindrome PMS persistente, rottura articolare, perdita di capelli, unghie fragili, denti "cattivi", desquamazione della pelle, acne, acne, pallore facciale sono segni di carenza vitaminica.

Naturalmente, a causa della carenza di vitamine, possono verificarsi molte malattie, la stessa anemia, ad esempio.

Ma ancora una volta, non puoi assumere vitamine, basandoti solo sul quadro sintomatico. Senza la raccomandazione di un medico - nessuna attività amatoriale!

Elenco delle migliori vitamine dopo il parto durante l'allattamento: scegliamo complessi multivitaminici per le madri che allattano

Ogni donna che allatta ha bisogno di vitamine e minerali. Inoltre, sono anche dati al bambino, che finora mangia solo latte materno. Tuttavia, spesso le sostanze benefiche contenute anche in prodotti ecologici non sono sufficienti e molti cercano di assumere anche complessi vitaminici. Cosa - vedremo dal nostro articolo.

Durante l'allattamento, le madri che allattano hanno particolarmente bisogno di vitamine.

La necessità di vitamine durante l'allattamento

Una madre che allatta ha bisogno di più nutrienti di una persona normale. Lo sviluppo del bambino e le sue condizioni dipendono da quanto è piena la sua alimentazione. La natura, distribuendo risorse vitali, fissa le priorità in modo tale che se il bambino non ha abbastanza nutrimento, toglierà queste sostanze a sua madre, a seguito delle quali, dopo il parto, l'aspetto di molte madri peggiorerà notevolmente. I capelli cadono, le unghie diventano fragili, anche la pelle e i denti non subiscono i migliori cambiamenti (raccomandiamo di leggere: è possibile che una madre che allatta tratti i suoi denti: opinione dei pediatri).

In modo che il corpo non si esaurisca al limite durante l'allattamento, molti esperti raccomandano speciali complessi vitaminico-minerali. Tuttavia, dovresti sapere che tali fondi, sebbene non siano in grado di nuocere, dovrebbero comunque essere presi solo come indicato da un medico, poiché un eccesso di sostanze anche utili è indesiderabile.

Se una donna mangia completamente sia durante la gestazione che durante l'allattamento, non ha bisogno di fondi aggiuntivi. Le sostanze benefiche ottenute dall'organismo in modo naturale non sostituiranno gli analoghi creati artificialmente. Se è necessario, come nei casi precedenti, è consentito bere complessi speciali durante l'allattamento, ma solo su raccomandazione del medico curante.

Prima di bere vitamine, assicurati di consultare un medico

Quanti nutrienti sono necessari durante l'allattamento??

Le vitamine per le madri che allattano (A, B, C, D, E) sono molto più importanti da ricevere regolarmente che in grandi quantità. Daremo l'elenco sotto forma di tabella, dalla quale vedremo che tutte le sostanze utili sono contenute nei prodotti più comuni. Puoi provare a crearti un menu completo in base ai dati della tabella.

TitoloBeneficiareTariffa giornaliera, mgProdotti
A (retinolo)Migliorare le condizioni di pelle, denti, capelli, rafforzare le ossa, mantenere la vista.0,4-1,2Fegato, latte, uova, carote
B1 (tiamina)Funzione del sistema nervoso e metabolismo dei carboidrati.15-20Legumi, cereali, cereali
B2 (riboflavina)Funzionalità epatica, assorbimento di ferro.2.2Fegato, uova, cinorrodo (consigliamo di leggere: è possibile mangiare o bere il cinorrodo durante l'allattamento?)
B6 (piridossina)La formazione del midollo spinale e del cervello nel bambino, la regolazione della funzione di inibizione.2.2Noci, cavoli, carne, pesce
B12 (cianocobalamina)Il lavoro del fegato, del sistema nervoso e della formazione del sangue.0.04Carne, fegato, pesce, frutti di mare
PP (acido nicotinico)Metabolismo, regolazione della pressione sanguigna e del tratto gastrointestinale, miglioramento della circolazione sanguigna.18-23Carne, uova, grano saraceno
C (acido ascorbico)Rafforzare il sistema immunitario, ridurre l'infiammazione, neutralizzare i radicali liberi.0.1Bacche, frutta, verdura, crauti
E (tocoferolo)Sintesi degli ormoni della lattazione (vedi anche: alimenti che aumentano in modo più efficace la lattazione del latte materno).quindiciOli vegetali (semi di lino, grano saraceno)
DIl lavoro del cuore e dei vasi sanguigni, la mineralizzazione di denti e ossa, la prevenzione del rachitismo.0.01Pesce grasso, fegato, uova
CalcioMateriale da costruzione per ossa, denti, unghie, capelli. Normalizza la frequenza cardiaca e la coagulazione del sangue.1200Latte, formaggio, ricotta
FosforoLa formazione del tessuto osseo, il lavoro del cuore e del sistema urinario.1000-1200Pesce, cereali, cereali, latte, carne, uova
MagnesioFormazione ossea, metabolismo dei carboidrati, rafforzamento del sistema nervoso.450Pesce di mare, frutti di bosco, legumi, mandorle
FerroFormazione di emoglobina e trasferimento di ossigeno a tessuti e organi.25Manzo, maiale, pollame, fegato (lettura consigliata: maiale per l'allattamento)
ZincoSintesi proteica, rafforzando il tessuto osseo di un bambino.25Carne, fegato, uova, legumi, formaggio
IodioCorretta funzione tiroidea.0.2Pesce, molluschi, alghe e altri frutti di mare

In quale forma è meglio usare i nutrienti?

Certo, è meglio quando una madre che allatta riceve tale nutrizione che fornisce tutto il necessario per lei e il suo bambino. Tuttavia, durante la compilazione del menu, dovresti conoscere alcune sfumature:

  1. Per l'assimilazione di determinate sostanze e, di conseguenza, per trarne beneficio, è importante non solo la loro presenza, ma anche una combinazione con altre vitamine.
  2. Affinché le sostanze benefiche vengano assorbite meglio, esiste un momento ottimale della giornata per l'uso. "Adattare" il tuo programma a questi ritmi biologici a volte non è così semplice.
  3. Il metodo di preparazione dei prodotti e il loro trattamento termico di per sé cambiano la composizione, pur mantenendo lontano dalla quantità iniziale di vitamine.
  4. Per controllare se si ottiene la quantità richiesta di nutrienti, è necessario eseguire costantemente calcoli. È stancante e richiede tempo..
  5. A causa delle caratteristiche individuali (allergie, effetti sulla digestione del bambino, ecc.), Ci sono momenti in cui devi escludere determinati alimenti dalla dieta, anche se contengono molte sostanze utili.

Rispetto alle capsule o compresse di dosaggio già pronte, mantenere una dieta ideale non è così semplice. I preparati vitaminici progettati specificamente per il periodo dell'allattamento al seno non rappresentano un pericolo per lo sviluppo del bambino, quindi molti scelgono questa opzione. È comodamente accessibile, spesso a un prezzo accessibile e facilità d'uso. Tuttavia, per un maggiore vantaggio e sicurezza, è necessario consultare uno specialista prima di acquistare.

Panoramica di alcuni dei farmaci più famosi

I multivitaminici, che sono progettati per le donne durante l'allattamento, sono in gran parte identici ai complessi per le donne in gravidanza. Quasi tutti contengono calcio, vitamina E e altre sostanze benefiche. Quali di questi sono i migliori è difficile da determinare - spesso questo viene scoperto solo nella pratica, poiché ogni organismo è individuale. Scegliere è un affare personale di ogni madre e daremo una valutazione dei farmaci più famosi.

Femibion ​​2

Femibion ​​2 è prodotto dal gruppo farmaceutico internazionale Dr. di Reddy. Gli specialisti sono stati molto attenti al suo sviluppo. È disponibile in compresse e capsule, che vengono bevute ogni giorno 1 pezzo dopo un pasto. Le compresse contengono metapolina, 9 vitamine, acido folico, iodio. La vitamina E e gli acidi grassi polinsaturi (Omega-3 e acido docosaesaenoico) sono presenti nelle capsule.

Questa composizione pone il valore del farmaco molto più alto rispetto ad altri, poiché gli acidi grassi polinsaturi si trovano raramente non solo nella composizione dei prodotti pronti, ma anche nell'ambiente naturale (la fonte principale di questi acidi sono alcune varietà di pesci marini grassi). Il produttore raccomanda di assumere Femibion ​​2 durante l'allattamento. Quindi il bambino si svilupperà completamente e sua madre sarà in grado di ripristinare rapidamente il suo corpo.

Vitrum Prenatal Forte

Questo farmaco ha anche una buona composizione - contiene 10 vitamine e 3 oligoelementi - ma il suo prezzo non è disponibile per tutti (è piuttosto costoso). Ti permette di mantenere il livello desiderato di emoglobina e le condizioni generali del corpo, perché contiene una grande quantità di ferro. Tuttavia, vale la pena ricordare e bere Vitrum Prenatal Forte con moderazione, 1 capsula 1 volta al giorno, poiché un eccesso di ferro è indesiderabile quanto la sua mancanza.

Elevit Pronatal

La composizione di questo famoso farmaco è piuttosto ricca: ha 12 vitamine e 7 oligoelementi. Tuttavia, con una tale varietà, non c'è iodio necessario per tutti, che deve essere preso separatamente. Il farmaco è progettato per essere assunto 1 volta al giorno in 1 capsula (preferibilmente a intervalli di tempo uguali). Il prezzo del farmaco è al di sopra della media.

La salute dell'alfabeto della mamma

L'analogo di Vitrum Prenatal Forte e Elevit Prenatal è disponibile a un prezzo più economico, quindi è disponibile per la maggior parte dei consumatori. Questo è un indubbio vantaggio della salute della droga Alphabet Mom. Tuttavia, il risultato della sua somministrazione è leggermente inferiore, sebbene sia completamente assorbito. Il metodo di somministrazione è meno conveniente per le giovani madri costantemente impegnate: devi assumere il farmaco 3 volte al giorno (mattina, pomeriggio e sera), ma per facilitare la distinzione tra le compresse, il produttore le ha dipinte con prudenza in diversi colori.

La composizione del complesso vitaminico "Alphabet Mom’s Health"

Mamma Complivite

Un altro prodotto economico contenente 11 vitamine e 7 minerali. Tuttavia, il dosaggio è significativamente inferiore ai complessi precedenti, quindi l'effetto è significativamente inferiore.

Regole di ammissione e restrizioni

È ovvio che vitamine, minerali, oligoelementi e altre sostanze benefiche sono necessarie per tutte le madri che allattano. Certo, sono al sicuro, così spesso li prendiamo noi stessi. Tuttavia, nonostante l'ovvio beneficio e la necessità, è necessario assumere vitamine durante l'allattamento con competenza e con un senso delle proporzioni. Cosa devi sapere sulle precauzioni quando scegli i complessi vitaminici per la HB?

Innanzitutto, non superare il dosaggio raccomandato, anche se il tuo corpo è gravemente impoverito. Il principio "tanto meglio è" in questo caso è inaccettabile, poiché una sovrabbondanza di determinate sostanze può essere non solo non redditizia, ma anche pericolosa. Ad esempio, se una madre che allatta consuma quantità eccessive di calcio, c'è un alto rischio che la fontanella del suo bambino cresca troppo velocemente (per maggiori dettagli, vedi la tabella: dimensioni della fontanella al mese).

In secondo luogo, alcuni multivitaminici possono provocare un'allergia nel bambino o nella madre stessa. Se compaiono eruzioni cutanee, gonfiori, disturbi digestivi o altri segni allarmanti, è necessario interrompere immediatamente l'assunzione del farmaco e consultare un medico. Stabilirà la causa esatta e fornirà raccomandazioni. Potrebbe essere necessario acquistare altri complessi vitaminici per l'allattamento..

In generale, se si combina l'uso di droghe speciali con una buona alimentazione, non ci saranno problemi con la mancanza di sostanze. Il bambino si svilupperà forte e sano e sua madre avrà un bell'aspetto e si sentirà bene.

Le 10 migliori vitamine per le madri che allattano

Caratteristica di valutazione

1Minisun Multivitamin MomSviluppo finlandese. Aumento della lattazione
2ALFAVIT Salute della mammaComposizione ipoallergenica. Ricezione separata
3Mamma CompliviteMiglior prezzo. Effetto rapido
4Doppergeltz V.I.P.Dosaggio conveniente (1 pz / giorno). Proporzioni competenti
5Multi-tab perinataliMedicinale. Senza glutine e senza conservanti

1Elevit FeedingIl più venduto. Micronutrienti per il cervello e la vista
2Complesso Astrum-mammyIl più costoso. Alta qualità
3Multivitaminico postnatale di allattamento al seno di Fairhaven Health NursingLe migliori vitamine con iherb. Base vegetale
4Femibion ​​NatalCare IIIl design più accattivante. Capsule + compresse
5Vitrum Prenatal ForteIl miglior rapporto tra prezzo e qualità. Potente supporto per il corpo

Dopo la nascita di un bambino, il corpo della donna sperimenta uno stress grave. Ciò è causato non solo dalla comparsa di un nuovo membro della famiglia, ma anche dalla carenza di sostanze necessarie. Il processo di allattamento al seno richiede molta energia e richiede il rifornimento della riserva vitaminica. Data la mancanza di tempo, è difficile per una donna mangiare in modo corretto e completo. Per tali casi, le aziende farmaceutiche sviluppano complessi unici progettati specificamente per le madri che allattano..

Tali vitamine hanno un effetto benefico non solo sul corpo, ma anche sulla qualità del latte materno. Il bambino, insieme a sua madre, deve ricevere vari nutrienti. Sfortunatamente, è molto difficile ricostituire la loro scorta di cibo. Soprattutto considerando il fatto che a causa della possibilità di allergie in un bambino, la dieta di una donna è molto limitata.

Tutti i produttori offrono diverse opzioni per i farmaci, ognuna delle quali differisce per composizione, costo, ecc. Abbiamo elencato le migliori vitamine per le madri che allattano in base alle recensioni dei clienti. Nel compilare la valutazione, abbiamo fatto affidamento sull'opinione di uno dei pediatri più famosi del paese, il dott. Komarovsky.

Attenzione! Ci sono controindicazioni, è necessaria la consulenza di uno specialista.

Le migliori vitamine economiche per le madri che allattano

La categoria comprende i complessi vitaminici più popolari del valore fino a 650 rubli, a cui utenti ed esperti rispondono positivamente.

5 multi-schede perinatali

Il complesso perinatale di Multi-Tabs per le donne in gravidanza e in allattamento è uno dei migliori. Giudica te stesso: una composizione equilibrata (11 vitamine e 9 minerali), l'assenza di glutine e conservanti, una singola assunzione giornaliera. Il produttore afferma che il complesso vitaminico-minerale supporta l'allattamento e migliora la qualità del latte materno. Agisce anche come profilassi dell'anemia, contribuisce alla crescita e allo sviluppo armoniosi del feto nell'utero e alla formazione del tessuto muscoloscheletrico.

Nelle recensioni scrivono che il complesso può facilmente passare per l'analogo del più costoso Elevit. Gli svantaggi sono le grandi dimensioni delle compresse, a causa delle quali sono scomode da bere. Vale la pena notare che, a differenza della maggior parte degli altri, questo non è un integratore alimentare, ma un farmaco. Dopo il parto, con il suo aiuto è possibile riordinare la pelle, i capelli e le unghie, rafforzare il sistema immunitario e compensare la carenza di vitamine e minerali.

4 Doppergeltz V.I.P.

Droga di fabbricazione tedesca Doppergelts V.I.P. creato tenendo conto delle esigenze del corpo di una madre che allatta. Durante questo periodo, è importante ottenere nutrienti nelle proporzioni richieste in modo che il bambino si sviluppi correttamente. La condizione di ossa, tegumenti e altri importanti organi del bambino dipende dalla quantità di vitamine consumate. Alcuni componenti del complesso influenzano direttamente l'umore della madre nel periodo postpartum. A causa del dosaggio conveniente, le capsule devono essere assunte solo una volta al giorno. È composto da vitamine, acidi benefici (incluso l'acido folico) e oligoelementi (zinco, ferro, iodio, ecc.). Recensioni positive dei clienti.

  • Qualità tedesca;
  • composizione equilibrata;
  • comodo da prendere;
  • costo ottimale;
  • buon feedback;
  • raccomandazioni di specialisti;
  • alta efficienza.

3 Mamma complivite

Il farmaco più economico e allo stesso tempo di alta qualità per le madri che allattano è il Complivit Mom complex. La sua azione si basa sul contenuto di tali sostanze utili per il corpo femminile come vitamina C, B6, B12, PP, rame, zinco, fosforo, ecc. Il farmaco è altamente efficace, come dimostrato dalle recensioni positive dei clienti. Supporta la salute di una donna durante l'allattamento, fornendo a lei e al suo bambino le sostanze benefiche necessarie. Molto spesso vengono prodotte 30 compresse, progettate per un mese. Il complesso ha un comodo metodo di utilizzo: una capsula una volta al giorno. Dopo diverse applicazioni, c'è una diminuzione della fatica, aumento dell'attività.

  • efficace;
  • dosaggio conveniente;
  • miglior prezzo;
  • recensioni positive dei clienti;
  • sostanze benefiche nella composizione;
  • disponibilità.

2 ALFAVIT Salute della mamma

Il complesso vitaminico e minerale "ALFAVIT" è progettato specificamente per l'uso durante l'allattamento. Il suo vantaggio principale è una composizione ipoallergenica. Il produttore ha cercato di includere solo componenti innocui per i bambini, non in grado di provocare una reazione negativa. In totale, ci sono 13 vitamine, 11 minerali e la taurina. Durante l'uso del complesso nel corpo di una madre che allatta, viene rifornito l'apporto di nutrienti necessari, l'umore migliora e la fatica diminuisce. "Mom’s Health" è rappresentato da 3 compresse con diversa composizione: "Ferro", "Antiossidanti", "Calcio-D3". A causa della differenziazione delle vitamine, il complesso è meglio assorbito e ha migliori proprietà ipoallergeniche.

  • ottima composizione;
  • buon feedback;
  • prezzo basso;
  • effetti benefici sul corpo di una madre che allatta.
  • dosaggio scomodo (3 volte al giorno).

I complessi per le madri che allattano contengono, di regola, vitamine come:

  • A - lo stato normale degli organi visivi e il mantenimento dell'immunità;
  • E - salute vascolare;
  • B1 - attività cerebrale;
  • B6 - supporto ormonale, miglioramento della memoria;
  • PP - buon umore, digestione;
  • D - rafforzamento osseo, resistenza alle infezioni.

1 mamma multivitaminica Minisun

"Multivitamin Mama" di "Minisan" è il miglior complesso multivitaminico in Finlandia, che attualmente sta conquistando con successo il mercato russo. Lo sviluppo di scienziati europei fornisce supporto alle micronutrienti per le donne nelle fasi dal concepimento e dalla gestazione fino alla fine dell'allattamento. Secondo gli studi, le madri che ricevono latte che ricevono multivitaminici sono quasi 2 volte più latte di quelle la cui dieta non è integrata con vitamine e micronutrienti.

Il prodotto è conforme alle buone prassi di fabbricazione farmaceutica (GMP). Le compresse contengono elementi chiave per la madre e il bambino (vitamine dei gruppi D, E, C, B, acido folico, biotina, ferro, magnesio, iodio, ecc.). Le recensioni si concentrano sulla forma e sulle dimensioni delle compresse: piccole e piatte, sono facili da bere, hanno un gusto neutro. Prendere durante il giorno dovrebbe essere solo 1 pz. In una parola, grandi vitamine, ottimo prezzo!

Le migliori vitamine premium

La categoria è rappresentata da complessi vitaminici del valore di oltre 650 rubli, caratterizzati da una migliore composizione e una maggiore efficacia..

5 Vitrum Forte prenatale

Le vitamine di Vitrum Predatal Forte sono adatte a pianificatori di gravidanza, in attesa di un bambino e di madri che allattano. Basato sul rapporto tra prezzo e qualità, questo complesso afferma giustamente di essere il migliore. Ha lo scopo di colmare il deficit di sostanze minerali e trattare l'ipovitaminosi, alleviare la tossicosi, prevenire la minaccia di interruzione e patologie della placenta. Nel periodo postpartum, una composizione migliorata di 13 vitamine e 10 minerali fornisce un potente supporto al corpo di una madre che allatta.

Nelle recensioni scrivono che dopo aver preso il complesso vitaminico-minerale, la perdita di capelli si è fermata, le condizioni della pelle e delle unghie sono migliorate e i dolori alle articolazioni sono scomparsi. Un grande vantaggio è la frequenza di somministrazione: bere 1 compressa al giorno. Tra gli svantaggi, forse, forse la dimensione impressionante del tablet, tuttavia, praticamente non viene menzionata sulle difficoltà nella deglutizione, nonché sul verificarsi di effetti collaterali.

4 Femibion ​​NatalCare II

Femibion ​​Natalkea II (2) è un farmaco che sta guadagnando popolarità per le donne in gravidanza (da 13 settimane) e le madri che allattano. Di particolare beneficio durante l'allattamento sono il DHA (acido docosaesaenoico), la vitamina E, l'acido folico e lo iodio che fanno parte del complesso. Questi componenti influenzano positivamente l'acuità visiva e rafforzano l'immunità, aiutano a prevenire l'affaticamento e lo sviluppo di anemia nel bambino e nella madre.

Il supplemento, composto da 30 capsule e 30 compresse, implica la somministrazione simultanea di 1 pz. con il cibo o immediatamente dopo il completamento. Cioè, durante il giorno, preferibilmente fino alle 12:00, è necessario assumere 1 compressa e 1 capsula, lavate con una piccola quantità di acqua. Le recensioni scrivono su come facilitare le condizioni generali, la buona digeribilità e il design accattivante. Additivo: ciò di cui hai bisogno per mantenere la bellezza e la salute di mamma e bambino.

3 Multivitaminico per l'allattamento al seno postnatale

Il complesso post-parto prenatale multivitaminico postnatale per l'allattamento al seno Fairhaven Health Nursing è specificamente progettato per le donne che allattano con tutti gli elementi necessari. Il vantaggio principale del farmaco è una base vegetale in combinazione con un intero complesso vitaminico-minerale. La composizione è arricchita con ferro, calcio, magnesio, zinco, ecc. Sviluppato e raccomandato dai migliori specialisti. Aumenta la vitalità della madre dopo il parto, migliora le condizioni del bambino a causa dell'assunzione di importanti oligoelementi nel suo corpo. Secondo le istruzioni, prendere il farmaco 2 volte, una capsula. Un pacchetto è sufficiente per esattamente un mese. Ha molte recensioni positive. Uno dei complessi più ricercati con iherb.

  • ottime recensioni;
  • alta efficienza;
  • risultato tangibile rapido;
  • supporto ottimale per il corpo di una donna che allatta;
  • molte sostanze utili.

2 Complesso Astrum-Mammy

Il prossimo farmaco mira a reintegrare gli elementi mancanti nel corpo di una donna durante l'allattamento. Migliora il benessere durante questo periodo, aumenta l'attività e promuove un rapido recupero di forza dopo il parto. Si basa su una speciale formula a base di erbe che raddoppia l'effetto dell'applicazione dei componenti principali. Il vantaggio principale di Astrum-Mammy Complex è la massima qualità, che influenza direttamente il risultato. Le madri che allattano prendendo il complesso fin dai primi giorni notano un miglioramento dell'umore, che impedisce lo sviluppo della depressione postpartum. La composizione è arricchita con elementi utili unici (taurina, inositolo, colina, ecc.).

  • composizione unica;
  • migliore qualità;
  • nutrienti rari;
  • alta efficienza;
  • prevenzione della nevrosi postpartum;
  • rafforzamento generale del corpo.

1 elevazione dell'alimentazione

Il complesso multivitaminico più popolare per le madri che allattano è Elevit. BAA "Nutrire", il nome stesso parla da sé, è destinato alle donne durante l'allattamento. Una caratteristica di queste vitamine sono i micronutrienti che compongono il cervello e l'apparato visivo del bambino. La formula unica è rappresentata da Omega-3 (DHA), vitamina A, iodio, luteina e altri 15 elementi utili per lo sviluppo armonico del bambino e per migliorare il benessere della madre.

Le recensioni lodano vivamente il supplemento: composizione ricca, mancanza di gusto e odore sgradevoli, facilità di deglutizione, frequenza di somministrazione e dosaggio (1 capsula al giorno). Le mamme condividono che questi multivitaminici sono una vera salvezza dall'impotenza causata dalle poppate notturne. Coloro che non li hanno bevuti immediatamente dopo la nascita del bambino, dopo essersi tuffati nel ciclo degli eventi, notano che dopo essersi rivolti al complesso si sono liberati delle vertigini, hanno sentito un aumento di forza ed energia.

Cosa bere durante l'allattamento?

Di quali fluidi ha bisogno una mamma che allatta? Quali vitamine, minerali e integratori dovresti assumere durante l'allattamento (HB)? Abbiamo raccolto i nutraceutici più rilevanti secondo i medici per la salute di madri e bambini durante il periodo di epatite B.

L'allattamento al seno è un momento in cui il corpo di una donna ha bisogno di un supporto speciale. Da un lato, il bambino riceve tutto il necessario con il latte materno, pertanto, al fine di fornire vitamine al bambino, una madre che allatta ha bisogno di una dieta completa e varia, compresi tutti i gruppi di alimenti, esclusa la "spazzatura".

In nessun caso dovresti seguire una dieta rigorosa (ad esempio, solo kefir ikapusta), che è necessaria solo in presenza di allergie congenite e altre indicazioni mediche. Non c'è bisogno di negare l'uso di frutta, bacche e verdure consentite. Eruzioni cutanee emergenti in un bambino possono indicare un sistema digestivo immaturo e non un'allergia.

Se vuoi scoprire il componente alimentare che ha portato all'eruzione cutanea o al dolore addominale nel bambino, tieni il diario nutrizionale. Pertanto, troverai diversi prodotti a cui il bambino potrebbe avere una maggiore reazione all'inizio della vita ed escluderli dalla tua dieta.

Cosa bere durante l'allattamento: liquidi

Secondo la pediatra Anna Gordeeva durante l'allattamento, una donna ha bisogno di bere quanto vuole. Ci sono alcune restrizioni sulle bevande forti. Ad esempio, è meglio rifiutare il caffè, il forte tè nero e verde la prima volta dopo la nascita del bambino, poiché contengono caffeina, che può passare attraverso il latte materno al neonato e causarne la sovraeccitazione. Anche il caffè e il cacao sono forti allergeni..

Quando viene stabilita l'allattamento e il bambino raggiunge l'età di 3-4 mesi, al mattino puoi bere una piccola tazza di caffè, o ancora meglio, sostituirla con una bevanda a base di cicoria, che ha un buon effetto sedativo e può persino ridurre i sintomi della colica intestinale. Anche i tè neri e verdi deboli vengono serviti al mattino..

Un forte allergene è il latte intero, o meglio le proteine ​​del latte. Il giorno della madre che allatta, all'inizio GV è autorizzato a bere non più di un bicchiere di latte. Questa restrizione non riguarda i prodotti lattiero-caseari, poiché le proteine ​​del latte sono parzialmente scomposte in essi..

Le donne durante l'allattamento dovrebbero abbandonare le bevande gassate dolci, poiché possono anche causare gas nel bambino. Ottimo è l'uso di succhi anallergici appena spremuti - da mele o pere, diluiti a metà con acqua minerale naturale.

Si ritiene inoltre che durante questo periodo sia meglio dissetarsi con normale acqua potabile. Nel pomeriggio, puoi bere varie tisane, come la camomilla. L'aggiunta di melissa e finocchio a tali bevande a base di erbe può ridurre la probabilità di coliche nel bambino.

Ci sono anche speciali tisane da lattazione contenenti semi di cumino, foglie di ortica, trifoglio. Quando si usano le tisane, è necessario monitorare le manifestazioni di allergie nel bambino.

Vitamine, minerali e altri materiali essenziali per l'allattamento

Molti esperti sono sicuri che il neonato riceverà in ogni caso vitamine insieme al latte materno: non importa se la madre accetta o meno i complessi vitaminico-minerali. Prenderà le sostanze necessarie dal corpo di sua madre, specialmente da depositi come denti, capelli, unghie. Ecco perché, durante l'allattamento, i medici consigliano a una donna di fare uno IUD, questo è particolarmente importante nei periodi autunno-primavera: marzo e ottobre.

Analizzeremo le vitamine, i minerali e gli integratori nutraceutici più importanti, il cui apporto è estremamente necessario durante l'allattamento, secondo gli esperti.

Gli acidi grassi Omega-3-6-9 sono coinvolti nel pieno sviluppo del cervello e del sistema nervoso del bambino. Ma non sono meno importanti per la mamma, poiché aiutano i vasi a rimanere elastici, impediscono l'accumulo di colesterolo in essi, prevengono il gonfiore e l'eccesso di peso (opinione del medico, Maria Chechekina, consulente per l'allattamento).

È importante ricordare che solo Omega-3 (DHA o DHA + EPA) deve essere assunto come additivo in una dose di almeno 750/1000 mg al giorno. E, se l'uso di Omega-3 diluisce il sangue, allora Omega-6, al contrario, rende il sangue più denso, rallenta il metabolismo e, in caso di sovradosaggio, può provocare lo sviluppo di infiammazione. Per evitare che ciò accada, Omega-6-9 è sufficiente per ottenere dal cibo e non da utilizzare negli integratori (opinione dell'endocrinologo Natalya Zubareva).

Come compensare la mancanza di omega 6-9 con il cibo? Omega-6-9 si trova in olii non raffinati, noci e semi grezzi, cereali, lenticchie, ceci, uova e frattaglie.

Lecitina di girasole

La lecitina è uno dei principali materiali da costruzione delle membrane delle cellule del corpo, è particolarmente importante per il cervello della madre e il bambino. Un terzo del cervello umano è costituito da lecitina, il tessuto nervoso di altre parti del sistema nervoso.

Un componente di lecitina, fosfatidilcolina, a seguito di una reazione biochimica con vitamina B5 viene trasformato in acetilcolina, che è il neurotrasmettitore responsabile della funzione cerebrale. Pertanto, l'assunzione di lecitina durante l'allattamento è la chiave per una buona attività mentale del bambino e della madre, nonché per la loro buona salute. È importante per una donna incinta e in allattamento prendere la lecitina dal girasole, poiché ha un alto grado di purificazione ed è ipoallergenico. La forma di dosaggio ottimale è la lecitina in polvere, la cui norma è di 4-6 grammi (ostetrica-ginecologa Anna Igorevna Stelmashenko).

Iodio

Una mancanza di iodio in un bambino può causare un'inibizione dello sviluppo intellettuale e psicomotorio, nonché un piccolo aumento di peso. Per la mamma, la carenza di iodio può influenzare il funzionamento delle cellule nervose e della ghiandola tiroidea, che è responsabile del suo metabolismo e del suo stato psicoemotivo.

La norma di assunzione di iodio per una madre che allatta è di 200-250 mcg al giorno. Ricorda che lo iodio può anche essere ottenuto utilizzando sale iodato nella preparazione: 1 g di sale contiene 45 μg di iodio, tuttavia, quando riscaldato, lo iodio è volatile e evapora facilmente, quindi questo rifornimento di iodio è rilevante solo quando il sale iodato viene aggiunto al piatto finito.

L'unica controindicazione alla nomina di iodio è la tireotossicosi. Pertanto, prima di iniziare lo iodio, è importante consultare un endocrinologo e superare i test necessari per gli ormoni tiroidei.

Calcio e Vitamina D

Il fabbisogno giornaliero di calcio per le madri che allattano è di 1.000 mg. C'è un'opinione sull'elevato contenuto di calcio nei prodotti lattiero-caseari, tuttavia, vale la pena ricordare che con l'età, la digestione del latte da parte dell'organismo diminuisce. È molto più utile assumere alimenti che contengono calcio facilmente digeribile (parere di un medico, consulente per l'allattamento Shchekina Maria)

  • 1 tazza di soia bollita contiene 300 mg di calcio
  • 100 g di cachi - 127 mg di calcio
  • 100 g di mandorle - 240 mg di calcio
  • 100 gr di noci - 122 mg di calcio
  • 1 tazza di alghe - 126 mg di calcio
  • le verdure (cipolle, prezzemolo, spinaci) contengono concentrazioni molto elevate di calcio

Sfortunatamente, molti di questi prodotti sono allergenici e il prezzemolo, ad esempio, provoca generalmente una diminuzione della quantità di latte. Una moderata quantità di noci - fino a 5 noci al giorno - contribuirà a migliorare l'allattamento e rendere il latte materno più nutriente per il bambino. E ancora: monitoriamo le manifestazioni delle allergie.

IMPORTANTE: il calcio viene assorbito solo con una quantità sufficiente di vitamina D nel corpo.

Circa il 70% degli abitanti del nostro paese ha una carenza di questa vitamina, che non può essere riempita con il solo cibo. La vitamina D svolge un ruolo importante nel corpo per l'omeostasi del calcio. Con una mancanza di vitamina D, il calcio si accumula nel sangue e il corpo deve smaltirlo attraverso i reni. Di conseguenza, il calcio si depositerà in essi sotto forma di sabbia, che alla fine si trasformerà in pietre. Inoltre, se il calcio non viene assorbito, si deposita nei vasi, il che rende dura la placca di colesterolo. Di conseguenza: infarto o ictus.

Come scoprire se hai abbastanza vitamina D per una corretta distribuzione del calcio? Si scopre che è importante conoscere il tuo livello di vitamina D, che dovrebbe avere una madre che allatta, che dovrebbe essere compresa tra 50 e 100 ng / ml. Sebbene anche con risultati compresi tra 50 e 80 ng / ml, il medico può già prescrivere una dose di mantenimento di vitamina D a 2000 UI. Nelle vitamine complesse del calcio con vitamina D, di norma, il dosaggio di vitamina D è solo 700-1000 ME, che non è certamente sufficiente per un buon assorbimento del calcio. È anche importante assumere vitamina D al mattino e consultare il medico su quale forma di vitamina D (acqua o olio) è giusta per te..

Magnesio

Il magnesio è un elemento intracellulare che prende parte allo sviluppo del sistema nervoso e muscolare del bambino. Il fabbisogno giornaliero di magnesio durante l'allattamento è di 500 mg (medico, consulente per l'allattamento Shchekina Maria). L'assunzione di vitamina B6 migliora l'assorbimento del magnesio.

Puoi anche reintegrare il magnesio mangiando i seguenti alimenti:

È importante ricordare che l'assunzione di complessi vitaminico-minerali per le donne in gravidanza e in allattamento deve essere concordata con un medico, poiché un loro uso incontrollato può portare ad allergie o ipervitaminosi. Ad esempio, nei neonati, l'ipervitaminosi da vitamina A può portare a prurito e ulcere sulla pelle, scarso aumento di peso. È anche pericoloso assumere vitamina D in dosi eccessive, in quanto ciò può causare intossicazione del corpo del bambino. Tipicamente, con tale intossicazione, c'è un aumento della pressione e un aumento della temperatura, nonché un gonfiore della fontanella e una diminuzione della quantità di urina nel neonato.

Con un eccesso di calcio nei bambini, esiste il pericolo di una chiusura prematura della fontanella. Questo, a sua volta, può portare a uno sviluppo anormale del cervello del neonato. Per le donne, un consumo eccessivo di vitamine del gruppo B può compromettere la funzionalità renale ed epatica. Più il bambino è vecchio, più ampia è la dieta della madre e maggiore è la necessità di integratori alimentari aggiuntivi.

Durante l'allattamento, evita l'auto-prescrizione a te stesso (anche se un amico ti ha consigliato) ulteriori fonti di vitamine, minerali e altri nutraceutici. Affidati a un medico qualificato che selezionerà i complessi necessari in base alle caratteristiche individuali del tuo corpo e per il beneficio della salute delle briciole.

Nutri con piacere e sii sano!

Vitamine per le madri che allattano: cosa prendere, recensioni

Le vitamine per le madri che allattano diventano spesso una necessità dopo il parto. Il corpo della donna che ha partorito richiede un'alimentazione aggiuntiva con sostanze nutritive. Tuttavia, è anche necessario tenere conto degli interessi del bambino, le vitamine non dovrebbero danneggiare il bambino.

Posso bere vitamine per HB

Dopo la gravidanza e il parto, il corpo femminile ha particolarmente bisogno di nutrienti. Le giovani madri spesso soffrono di una mancanza di vitamine e ciò può influire, tra l'altro, sulla qualità del latte materno e sulla salute del bambino. Pertanto, bere vitamine per una madre che allatta dopo il parto non è solo possibile, ma anche in una certa misura necessario. Sia una donna che un bambino hanno bisogno di loro.

Tuttavia, l'uso di integratori deve essere affrontato con competenza e attenzione. I medici non raccomandano di bere i complessi vitaminici in modo incontrollato per lungo tempo. In questo caso, può verificarsi ipervitaminosi ed è altrettanto pericolosa della mancanza di sostanze preziose. È meglio utilizzare integratori aggiuntivi su consiglio di un medico, in presenza di indicazioni reali o in caso di cattiva alimentazione.

Con un uso corretto delle vitamine per l'epatite B, sono in grado di:

  • migliorare l'immunità e proteggere una donna dal raffreddore;
  • normalizzare il funzionamento del sistema metabolico e la digestione in una giovane madre;
  • eliminare lo stress e la tensione nervosa in una donna, normalizzare il sonno;
  • migliorare la qualità del latte materno;
  • rafforzare il sistema scheletrico della donna, unghie e denti.

Gli integratori per l'allattamento devono essere selezionati in base a quali particolari nutrienti mancano al corpo..

Indicazioni per l'assunzione di vitamine per HB per la mamma

Alcune donne mangiano abbastanza varie da ottenere tutti gli elementi necessari da una dieta normale. Ma più spesso, le vitamine durante l'allattamento al seno di una giovane madre non sono ancora sufficienti. Si consiglia di prestare particolare attenzione all'assunzione di complessi multivitaminici in diverse situazioni:

  1. Con una dieta povera e limitata. Se una donna consuma un totale di non più di 2.000 calorie al giorno, può avere carenza di vitamina. Una tale quantità di nutrienti può essere sufficiente per una persona, tuttavia, una donna durante l'allattamento nutre non solo se stessa, ma anche il bambino. Con un deficit calorico forzato o intenzionale, la maggior parte delle sostanze benefiche entra nel corpo del bambino, ma la giovane madre inizia a soffrire di anemia.
  2. In autunno e in inverno. È più facile ottenere nutrienti dal cibo in estate, ma nella stagione fredda, i volumi di frutta, verdura ed erbe sul tavolo sono tradizionalmente ridotti. Inoltre, diventa molto meno luce solare e, di conseguenza, la produzione di vitamina D è ridotta..
  3. Con la dieta vegetariana di una madre. Molte donne cercano di aderire ai loro principi nutrizionali anche dopo il parto e non consumano proteine ​​animali. Durante l'allattamento, questo spesso porta a una cattiva salute, poiché il corpo inizia a sperimentare una grave carenza di determinati elementi.

Si raccomanda di prestare particolare attenzione alle vitamine dopo il parto durante l'allattamento per sintomi quali:

  • carie e perdita dei capelli;
  • aumento della secchezza dell'epidermide e unghie fragili;
  • stanchezza e debolezza;
  • apatia e tendenza alla depressione.

Tutti questi segni indicano una grave carenza di nutrienti nel corpo di una donna.

Quali vitamine posso bere durante l'allattamento

Durante il periodo dell'allattamento al seno, il corpo di una madre che allatta ha bisogno di tutte le vitamine di base di diversi gruppi. Ma un'attenzione speciale dovrebbe essere prestata ad alcuni di essi:

  • vitamine del sottogruppo B, sono responsabili delle condizioni della pelle, dei capelli e delle unghie, nonché della digestione e del sistema nervoso;
  • vitamina C, rafforza il sistema immunitario e aiuta a combattere i processi infiammatori;
  • vitamine A ed E, sono importanti per il corretto funzionamento del sistema ormonale e per proteggere la vista;
  • vitamina D, oltre a calcio e fosforo, questi elementi sono responsabili del sistema scheletrico.

È anche necessario aggiungere una quantità sufficiente di zinco, iodio e ferro alla dieta. I minerali sono necessari per prevenire l'anemia nella madre, nonché per il buon sviluppo del sistema nervoso del bambino e delle sue capacità mentali..

Quali vitamine per le madri che allattano sono migliori

Nelle farmacie, puoi acquistare diverse vitamine efficaci per le madri che allattano. Le vitamine e i minerali in essi contenuti sono perfettamente bilanciati e sono adatti per l'assunzione secondo le indicazioni durante l'allattamento. I dosaggi di sostanze utili in tali complessi sono piccoli e sicuri, ma abbastanza sufficienti per il corretto funzionamento del corpo.

Femibion

Le capsule e le compresse di Femibion ​​contengono le più importanti vitamine C, E e B, nonché iodio e acido folico. L'uso di un complesso vitaminico aiuta le madri che allattano a evitare l'anemia e l'affaticamento cronico, migliora il funzionamento della ghiandola tiroidea. Inoltre, durante l'assunzione del farmaco, migliora la condizione della pelle e dei capelli..

Femibion ​​viene assunto 1 volta al giorno a stomaco pieno e solo le allergie individuali sono elencate tra le controindicazioni.

Vitrum Prenatal Forte

Il farmaco contiene un gran numero di preziosi componenti vitaminici - A e C, B, E e D3. Inoltre, la composizione del farmaco comprende minerali di ferro e zinco, magnesio e calcio, elementi di selenio e manganese. L'uso del farmaco migliora l'aspetto e lo stato emotivo di una madre che allatta, previene lo sviluppo di anemia e protegge il sistema scheletrico dall'indebolimento.

Prendi Vitrum Prenatal Forte anche bisogno di 1 compressa al giorno al mattino. Il complesso non può essere utilizzato solo con calcoli renali e ipervitaminosi.

Alfabeto - Salute della mamma

Il complesso vitaminico è adatto sia durante la gravidanza che durante l'allattamento. Capsule e compresse contengono vitamine A, B, C ed E, vitamina D e ferro, rame e betacarotene. L'assunzione di un complesso vitaminico aiuta a proteggere dall'anemia e migliora il funzionamento del sistema nervoso e cardiovascolare nelle madri che allattano.

È necessario utilizzare vitamine per l'allattamento al seno tre volte al giorno. Le compresse nella confezione sono di diversi colori: al mattino prendono una compressa arancione, gialla durante il giorno e bianca la sera. L'alfabeto è controindicato - La salute della mamma solo in presenza di allergie e un eccesso di vitamine nel corpo, in altre situazioni, puoi assumere il farmaco.

Mamma Complivite

Il complesso vitaminico è progettato specificamente per le madri che allattano. La composizione delle compresse comprende vitamine del gruppo B, vitamine A ed E, C e D2. Inoltre nelle compresse sono presenti ferro, magnesio, zinco, rame e cromo, calcio e manganese, fosforo. Il complesso multivitaminico aiuta generalmente a migliorare il benessere dopo il parto, per prevenire anemia e disturbi ormonali.

Devi assumere il farmaco 1 compressa al giorno, è consentito a quasi tutti. È necessario abbandonare il farmaco solo con urolitiasi, ipersensibilità ai componenti e in presenza di allergie.

Multi tabs perinatali

Il prodotto contiene vitamine A, C, E e D, nonché gruppo B, acido folico, ferro e iodio, biotina e magnesio. Multi Tabs Perinatale rafforza l'immunità delle madri che allattano e il sistema scheletrico, supporta la salute di capelli e pelle, migliora il metabolismo, stabilizza i livelli ormonali.

Prendi il farmaco 1 compressa al giorno, ma non puoi usare il farmaco solo in presenza di allergie e con ipervitaminosi.

Le regole per l'assunzione di vitamine durante l'allattamento

Le regole specifiche per l'uso di vitamine durante l'allattamento sono descritte in dettaglio nelle istruzioni per ciascuno dei farmaci. Ma possiamo notare le norme generali per l'uso dei complessi vitaminici:

  1. Alcuni integratori per le madri che allattano devono essere bevuti una volta al giorno, altri vengono presi due o tre volte al giorno. Di solito, è necessario bere droghe a stomaco pieno o appena prima di un pasto, bevendo molta acqua con le compresse.
  2. I complessi vitaminici per le madri che allattano sono progettati per l'uso entro 1 mese. Bere integratori è sempre impossibile anche con una marcata carenza di nutrienti, se nel corpo si accumulano troppi elementi preziosi, si verifica ipervitaminosi.
  3. Le madri che allattano devono bere integratori solo se hanno indicazioni speciali - con cattive condizioni di salute, cattiva alimentazione e in altre situazioni. Se le sostanze utili vengono assorbite integralmente dal cibo, non dovrebbero essere assunte in aggiunta, ciò comporterà un sovradosaggio.

Alla volta, devi bere solo un complesso vitaminico, senza mescolare i preparati tra loro. In genere, gli integratori vitaminici sono progettati per coprire completamente il fabbisogno giornaliero di una particolare sostanza.

Controindicazioni ed effetti collaterali

Poiché le migliori vitamine per le madri che allattano contengono solo le sostanze più preziose e necessarie per il corpo, hanno poche controindicazioni. In alcune situazioni, l'integrazione dovrebbe essere scartata. In particolare:

  • con allergie a uno dei componenti del complesso vitaminico;
  • con un eccesso di una o un'altra vitamina nel corpo di una madre che allatta;
  • con gravi problemi ai reni, alla cistifellea e al fegato.

Con un eccesso di alcune vitamine nel corpo, l'assunzione di farmaci da farmacia può causare effetti negativi. Per esempio:

  • l'eccesso di vitamina D porta all'accumulo di sali di calcio in eccesso e al deterioramento dei vasi sanguigni;
  • aumento della quantità di vitamina A provoca eruzioni cutanee, nausea, disabilità visive e crampi;
  • l'eccesso di vitamina C si manifesta con indigestione e aumento dell'ansia nervosa.

Troppe vitamine A, E e D non sono raccomandate anche perché sono in grado di accumularsi nel corpo e causare sintomi di intossicazione..

Gli integratori contenenti iodio sono spesso necessari per le donne che vivono nella corsia centrale e nelle regioni fredde. Se una madre che allatta vive in riva al mare o consuma molti prodotti contenenti iodio, il suo corpo non ha bisogno di additivi aggiuntivi.

L'opinione dei dottori

I medici hanno opinioni diverse sul fatto che una donna incinta abbia bisogno di vitamine o se sia possibile ottenere sostanze utili senza additivi aggiuntivi. Alcuni medici ritengono che le madri che allattano debbano usare i complessi vitaminici solo quando chiaramente non ci sono abbastanza nutrienti nella dieta.

Altri sostengono che le madri che allattano in ogni caso mancano di alcuni elementi, come il ferro, il cui livello è ridotto a causa della perdita di sangue durante il parto. I medici notano anche che per mantenere l'immunità e le articolazioni sane, una donna ha bisogno di vitamine C e A e gli agrumi, in cui queste sostanze sono contenute in grandi volumi, sono principalmente controindicati durante l'allattamento.

In generale, le recensioni professionali sulle vitamine per l'allattamento sono positive. I medici non vietano l'uso di complessi multivitaminici, ma sono invitati a prenderli solo se necessario e dopo aver consultato il medico.

Conclusione

Le vitamine per le madri che allattano sono presentate in farmacia in un'ampia varietà. Non usarli inutilmente, in quanto ciò può portare a ipervitaminosi. Ma con la mancanza di elementi preziosi nella dieta, le vitamine diventano un integratore alimentare indispensabile..

Up