logo

Una donna incinta è sottoposta a una serie di esami medici, che sono obbligatori per questo gruppo di popolazione nel nostro paese. L'ecografia (ultrasuono), come uno dei molti metodi diagnostici moderni, è particolarmente importante per una donna durante la sua gravidanza ed è chiamata "gold standard" per la diagnosi della patologia fetale. È lui che è in grado di dire al medico le soddisfacenti o povere condizioni del bambino nell'utero senza un effetto dannoso sia sulla futura mamma che sul feto. Quando e quante volte eseguono gli ultrasuoni durante la gravidanza?

Che cos'è un'ecografia

L'esame ecografico è una visualizzazione sullo schermo di uno speciale dispositivo ad ultrasuoni di varie attività ecogeniche (ovvero, se possibile, riflettono le onde ultrasoniche) delle strutture.

L'ecografia si basa sul fenomeno della diversa ecogenicità degli elementi tissutali dell'organo oggetto di studio, a seguito del quale viene visualizzata in modo diverso sullo schermo, il che offre allo specialista la comodità di valutare in modo più accurato i risultati della visualizzazione. Questa non è una tecnica invasiva, il che significa la sua assoluta innocuità per mamma e bambino.

Esistono diversi tipi di ecografie nelle donne in gravidanza, che includono:

  • Uno studio fetometrico in cui il medico può determinare i tempi della gestazione e la presenza della patologia dello sviluppo e della crescita del bambino con assoluta precisione misurando le dimensioni di varie parti del suo corpo.
  • Ultrasuoni con Doppler, che aiuta ad analizzare lo stato del flusso sanguigno vascolare.
  • Tridimensionale, l'indicazione per cui è il periodo di gestazione di oltre 24 settimane intere.
  • Quadridimensionale, che visualizza ancora più accuratamente e in dettaglio il bambino nell'utero.

Come condurre un'ecografia di una donna incinta

La scansione ad ultrasuoni può essere suddivisa in base al metodo di introduzione del dispositivo nel corpo femminile in transvaginale (attraverso la vagina), transrettale (attraverso il retto) e transaddominale (guidando lungo la parte inferiore della parete addominale anteriore).

Più spesso, la tecnica viene eseguita in modo transaddominale e appartiene a uno dei più indolori e sicuri per entrambi i soggetti, ed è anche abbastanza semplice e breve. Al paziente viene offerto di sdraiarsi completamente sul divano, ma è anche possibile una posizione semi-seduta. Dopo aver preso la giusta posizione, la donna incinta espone la sua pancia, sulla cui pelle e sul sensore stesso viene applicato uno speciale gel trasparente per il miglior segnale.

Usando il sensore, lo specialista conduce più volte nell'area di studio, guidando nuovamente in quelle aree su cui dovrebbe essere prestata ulteriore attenzione. Dopo aver registrato le sue osservazioni, il medico rimuove il sensore. Una donna incinta pulisce il gel dalla pelle con un tovagliolo di carta o un normale asciugamano e abiti. Resta solo da aspettare i risultati dell'esame.

A che ora è visibile l'embrione sugli ultrasuoni

Qual è il periodo di gravidanza per l'ecografia? Ad un periodo di 6 settimane ostetriche, una donna incinta è sicura al 100% di avere un bambino sotto il cuore, poiché è a questo punto che un cuore in via di sviluppo inizia a battere. Gli ultrasuoni nelle prime settimane di gravidanza possono dare risultati solo con il metodo transvaginale.

Il metodo transaddominale visualizza la gravidanza entro l'ottava settimana ostetrica, anche se questa è anche considerata una data abbastanza precoce. In generale, una donna con ecografia precoce è necessaria per una donna non solo per verificare la presenza del feto, ma anche per escludere una gravidanza extrauterina, per stabilire il numero di embrioni formati e il rischio di non sopportare.

Quante volte gli ultrasuoni durante la gravidanza? Nella Federazione Russa esiste un programma speciale per l'esame delle donne in gravidanza, secondo il quale eseguono 3 ecografie di screening obbligatorie. Ulteriori studi non sono esclusi durante la gravidanza non prescritti dalla legge..

La prima ecografia pianificata durante la gravidanza

Quando, quante settimane eseguono i primi ultrasuoni durante la gravidanza? Viene effettuato nel periodo di 10-14 settimane ostetriche della vita fetale del bambino. Questa fase dello studio è necessaria per valutare la placenta previa, segni di patologia fetale ereditaria sotto forma di anomalie dello sviluppo. Inoltre, il controllo viene effettuato dal luogo in cui ha avuto origine la gravidanza, cioè la localizzazione dell'embrione impiantato, la presenza di attività motoria del bambino, l'utilità dei villi corionici.

Il primo screening può rivelare condizioni patologiche del feto come:

  • placenta previa anormale;
  • struttura anormale del feto;
  • gravidanza extrauterina;
  • riduzione dei movimenti del bambino fino alla morte;
  • insufficienza corionica.

La seconda ecografia pianificata durante la gravidanza

Qual è il termine degli ultrasuoni durante la gravidanza? È effettuato nel periodo da 20 a 24 settimane ostetriche.

Il valore diagnostico di questo episodio di studi su una donna incinta è aumentato a causa delle grandi opportunità nel determinare la struttura anomala delle singole parti del corpo del bambino. Ciò è dovuto alla differenziazione attiva di tutti gli organi e sistemi del bambino entro questo momento. Il bambino è già più chiaramente visibile, la valutazione dello stato dei suoi gusci è altrettanto importante.

In questa fase, è possibile rilevare la patologia dell'anencefalia, policistica e idronefrosi dei reni, megacistica (vescica allargata del bambino), patologia dell'apparato respiratorio e digestivo. La conferma della struttura a quattro camere del cuore è particolarmente importante.

Terza ecografia pianificata durante la gravidanza

Quanto dura il terzo screening ecografico per la gravidanza? Una donna gli viene inviata in un periodo di 30-34 settimane ostetriche. Di solito, tutto va secondo il tipo di esame transaddominale. Particolare attenzione è rivolta ai parametri fetometrici, come:

  • dimensione biparietale (BDP);
  • la lunghezza dell'omero e del femore;
  • la lunghezza delle ossa dell'avambraccio;
  • circonferenza dell'addome e della testa;
  • diametro del torace
  • dimensione fronto-occipitale (LZR).

Le condizioni del canale del parto di una donna, le membrane amniotiche, l'utero, i sistemi respiratorio e cardiovascolare non sono escluse dallo studio. In questa fase, è molto importante escludere l'ipossia intrauterina del bambino, che è il fattore di partenza per molte terribili condizioni in un neonato.

Ultrasuoni prima della consegna

Questa è l'ultima ecografia durante il periodo di gestazione. Viene effettuato a 34 settimane con l'obiettivo di valutare le condizioni della placenta, gli indicatori fetometrici, la posizione del feto prima del parto, eliminando l'entanglement del cordone ombelicale attorno al collo del feto.

Questa ecografia è importante, innanzitutto, perché nel periodo prima della nascita, le condizioni del bambino sono particolarmente instabili, perché in qualsiasi momento può nascere. E lo specialista può determinare non solo la presentazione patologica e l'entanglement, ma anche una grave ipossia del bambino, che complica in modo significativo il primo periodo neonatale e identifica il neonato nel dipartimento di patologia neonatale.

Perché potresti aver bisogno di un'ecografia non programmata

Gli ultrasuoni durante la gravidanza sono dannosi per il feto?

Con quale frequenza è possibile eseguire un'ecografia per le donne in gravidanza? Gli ultrasuoni sono dannosi all'inizio della gravidanza? Tutte le donne che si aspettano la nascita del loro amato bambino fanno questa domanda. Ma non hanno nulla di cui preoccuparsi: le onde ultrasoniche sono assolutamente innocue sia per se stesse che per il feto.

Come si può capire da quanto sopra, l'ecografia durante la gravidanza ha solo un effetto benefico, aiutando i medici a condurre la gravidanza del loro paziente secondo la norma.

Video sugli ultrasuoni durante la gravidanza

Per comprendere meglio l'essenza e il significato dei periodi di screening stabiliti dai protocolli con l'aiuto degli ultrasuoni nelle donne in gravidanza, puoi familiarizzare con il video. Descrive in dettaglio in quali date viene eseguita un'ecografia pianificata durante la gravidanza, i parametri di valutazione, i vantaggi di questo metodo e una vasta gamma delle sue capacità.

La prima ecografia durante la gravidanza - quante settimane fanno: tutto sui tempi e sui tassi di screening precoce

Ogni donna incinta non vede l'ora che possa prendere il suo bambino e guardarlo. Pertanto, nel momento in cui puoi vedere il tuo bambino per la prima volta, lascia che così tante giovani madri non vedano l'ora che arrivi la macchina ad ultrasuoni. Tuttavia, non affrettarti.

Ci sono alcuni periodi di gravidanza in cui è previsto un esame ecografico. Di quante settimane hai bisogno per passare la prima ecografia? Cosa mostra e come prepararsi per la procedura?

Come preparare. Quando fai

L'ecografia nella medicina moderna è il metodo di esame più economico e popolare. Tali studi sono abbastanza innocui e informativi..

Per monitorare la gravidanza nelle prime fasi, vengono utilizzati due tipi di ultrasuoni: transaddominale, quando le onde attraversano la parete addominale e transvaginale: il sensore viene inserito nella vagina.

L'ecografia transvaginale non richiede una preparazione speciale ed è altamente istruttiva. Per eseguire un'ecografia attraverso la parete anteriore dell'addome, è necessaria una cosiddetta "finestra acustica". Per fare ciò, riempire la vescica di liquido prima della diagnosi.

La prima ecografia durante la gravidanza è prescritta a seconda delle indicazioni. Alcune donne cercano di farlo il prima possibile per assicurarsi che tutto sia in ordine e che la gravidanza si stia sviluppando. Tuttavia, nonostante la sicurezza della procedura, non dovrebbe essere eseguita senza la raccomandazione di un medico..

Se c'è il sospetto di una gravidanza extrauterina, un feto congelato, una donna ha avuto problemi ginecologici prima della gravidanza, allora uno studio ecografico può essere prescritto prima.

Come sta andando lo studio

Per completare lo studio, è necessario:

    1. Prendi un appuntamento in anticipo e arriva al tuo orario in modo da non aspettare troppo a lungo

Soprattutto se è necessario riempire la vescica.

    1. Una donna entra in un ufficio e si distende su un divano sulla schiena.
    2. Se l'ecografia viene eseguita a livello transvaginale, è necessario rimuovere la biancheria intima, piegare leggermente le gambe sulle ginocchia e spingere

Il medico inserisce attentamente un sensore speciale vestito con un preservativo nella vagina. La procedura è completamente indolore e non fa male al bambino.

    1. Se l'ecografia viene eseguita attraverso lo stomaco, la vescica deve essere riempita in anticipo

Uno speciale gel conduttivo viene applicato allo stomaco e il sensore si sposta dall'utero all'ombelico.

    1. Un'immagine viene visualizzata sullo schermo della macchina ad ultrasuoni, su cui è possibile vedere l'omino, anche se le sue proporzioni non sono le stesse di un adulto

La testa del bambino è molto più grande del corpo.

  1. Se la paziente ha domande, può chiedere al proprio medico.
  2. La procedura richiede un po 'di tempo. Di solito non più di 10 minuti.
  3. Il medico esprime un parere sullo studio

Alcuni dispositivi sono in grado di scattare foto dell'immagine visualizzata..

Cosa può essere visto sul monitor a 12 settimane di gestazione

Per un periodo di 12 settimane, quando viene solitamente eseguito il primo studio, è possibile:

    • Determinare le dimensioni del feto e stabilire la data approssimativa di nascita;
    • Rileva gravi anomalie fetali

In questo periodo, la testa, le braccia e le gambe, così come alcuni organi del bambino, sono già formati;

  • Misurare la frequenza cardiaca fetale (HR), confrontarla con la norma;
  • Distingua una gravidanza multipla;
  • Valutare le condizioni dell'utero, il suo tono, la posizione della placenta;
  • Misura la zona del colletto nel collo del bambino, la cui ampiezza può essere utilizzata per giudicare la possibilità di anomalie genetiche del feto.

La sua durata a 12 settimane è di circa 8-10 mm e il peso è di 15-20 grammi. La faccia del bambino è quasi modellata. Aveva le palpebre negli occhi, i rudimenti delle orecchie e aveva le dita su mani e piedi. I genitali si formano, ma non è ancora possibile distinguerli sugli ultrasuoni in questo periodo.

È improbabile che la futura mamma sia in grado di esaminare tutto questo sullo schermo da sola, ma puoi porre domande al medico che conduce la diagnosi.

Caratteristiche del primo ultrasuono

La prima ecografia durante la gravidanza consente di rilevare anomalie fetali che possono portare alla nascita di un bambino inferiore con gravi problemi di salute, spesso incompatibili con la vita. Questa è la caratteristica principale del primo studio..

Tuttavia, nel determinare queste possibili patologie, sono guidate non solo dai dati ecografici, ma eseguono anche test speciali (screening) che confermano le anomalie genetiche del feto. Dopo tutti i test e le consultazioni, i medici consigliano l'aborto. Dopo l'interruzione della gravidanza, una donna viene sottoposta a trattamento e può di nuovo concepire un bambino.

Per la maggior parte delle donne, questa decisione non è facile da prendere, ma vale la pena considerare cosa riserva il futuro per un bambino e una famiglia malati. Non molti possono sopportare un tale carico e se un bambino ha gravi problemi di salute che non possono essere curati, la sua morte dopo diversi mesi o anni di vita piena di sofferenza sarà un duro colpo per i genitori.

Interrompere una gravidanza con gravi indicazioni mediche nel primo trimestre è molto meno traumatico rispetto ai periodi successivi.

Pertanto, la durata della prima ecografia è rigorosamente regolata.

È dannoso farlo

Tutte le donne in gravidanza si preoccupano della salute del loro bambino non ancora nato. E spesso le mamme in attesa sono molto sospettose. Si ritiene che l'ecografia, soprattutto nelle prime fasi, sia dannosa per il bambino. Alcuni dicono che dopo questa procedura, hanno avuto una interruzione anticipata della gravidanza. Questo non è altro che una coincidenza..

Molti studi hanno dimostrato che l'ecografia non è pericolosa né per il bambino né per la madre. Mentre i vantaggi del suo contenuto informativo sono piuttosto ampi.

Pertanto, il passaggio degli ultrasuoni durante la gravidanza in tutti i trimestri della gravidanza è estremamente necessario per valutare lo stato di salute del feto e la possibilità di complicazioni durante la gestazione e il parto. Questa procedura è obbligatoria.

Recensioni

La maggior parte delle madri risponde positivamente alla procedura ecografica. Dopotutto, la percentuale di rilevazione di gravidanze con patologie gravi non è troppo grande. La stessa procedura non provoca rifiuto o emozioni negative. Al contrario, una donna vede il suo bambino per la prima volta e sperimenta gioia e tenerezza, e le fotografie che molte madri stampano sono archiviate in album di famiglia. Dopo un'ecografia, le donne e i futuri padri sono veramente consapevoli che presto diventeranno genitori. Dopotutto, il nascituro non è più qualcosa di astratto, puoi considerarlo e persino scoprire il genere.

Dopotutto, a volte ci sono errori nella diagnosi, che offrono momenti molto spiacevoli ai futuri genitori.

Se vengono rilevate gravi patologie, ha senso sottoporsi a una seconda ecografia in un altro posto.

La diagnostica ecografica è stata eseguita per 40 anni ed è considerata una procedura obbligatoria per tutte le donne in gravidanza. Questo studio è molto importante per monitorare il corso della gravidanza, fornisce informazioni preziose, aiuta a identificare le patologie nel tempo e ad adottare le misure necessarie. L'ecografia è sicura per il nascituro e la madre, tuttavia è meglio farlo su raccomandazione di un medico e in tempo.

Quante settimane è meglio fare la prima ecografia?

Commenti dell'utente

A proposito, ho parlato con il mio medico di un'ecografia (vaginale) e la mia ragazza è incinta in questo momento (ho un dottore a tutti) entrambi dicono che è meglio andare di nuovo e giocare al sicuro, che tutto bene che Dio proibisca ciò che accade, e non lo sai nemmeno Sarai lì perché stai seduto fuori tempo. Un'ecografia del genere non danneggia affatto il bambino (ovviamente, è meglio non andarci molte volte), ma è un'ecografia come hanno spiegato (pubblicano circa la stessa cosa dei delfini)
Pertanto, se senti il ​​bisogno, vai sempre !
È solo l'unico momento in cui la data iniziale è nota se il video sarà) ma a 4 settimane è sempre visibile di solito.

Tra una settimana andrò sicuramente. Poco dopo l'ovulazione è stato un breve periodo, imparo l'hCG lunedì, dopo 6 giorni ho l'hCG

Sono andato agli ultrasuoni a circa 6 settimane... Il medico ha impostato un periodo di 6 settimane 2 giorni e dal concepimento 4 settimane 2 giorni.

Aspetta altre due settimane)

Sì, sto passando un pancake, voglio andare a hCG il 10.07 e i numeri sono 18.07. o il 18 luglio su un'ecografia, non si sa mai, voglio assicurarmi che l'uovo di impianto sia nell'utero e non nel tubo. Non riesci proprio a immaginare come sto masturbando (tirerò l'ovaio, comincio a finire subito.

Bene, 18 norme sugli ultrasuoni) Vorrei andare anche io
Non preoccuparti, andrà tutto bene, sorseggia perché il corpo è ancora scioccato da un nuovo elemento ?
Meglio non imbrogliare, i nostri pensieri sono materiali, pensa meglio al bene e diventerà realtà ?
Per qualche motivo, sono sicuro che stai andando bene.
Ti farai male ai nervi, quindi aspettiamo

Grazie caro ️ e ci riuscirai.

La prima ecografia durante la gravidanza

L'esame ecografico è uno dei metodi più accurati per diagnosticare la gravidanza e monitorarne lo sviluppo. Tutte le future madri sono preoccupate per la domanda: quando fare la prima ecografia? Secondo le norme dell'Organizzazione mondiale della sanità, questo periodo è definito come 10-14 settimane. Ma quasi ogni donna incinta fa la prima ecografia molto prima, volendo assicurarsi che la sua gravidanza sia uterina e si sviluppi correttamente.

Gli ultrasuoni sono dannosi durante la gravidanza??

Molto spesso nei forum puoi trovare l'opinione che l'ecografia durante la gravidanza, e specialmente nel primo trimestre, sia molto dannosa. Vengono anche forniti esempi: "nell'ultima gravidanza ho fatto un'ecografia e il feto si è bloccato, ma non ho fatto un'ecografia in questo e tutto va bene." In realtà, questa è un'opinione soggettiva basata sulla coincidenza. Ci sono molte ricerche su questo argomento, ma finora nessuno è stato in grado di dimostrare il danno specifico che le onde ultrasoniche portano al bambino nell'utero; come, ad esempio, è dimostrato il danno dei raggi X. Naturalmente, non dovresti fare gli ultrasuoni quotidianamente, settimanalmente, ma non dovresti ignorare questo studio a causa del suo mitico danno..

Quindi hai un ritardo. Il test mostra le due strisce tanto attese. Quindi voglio fare un'ecografia per assicurarmi che tutto vada bene. Ma non abbiate fretta, in questo momento anche il dispositivo più moderno non sarà in grado di "vedere" nulla. Per la tua comodità, puoi prima passare un'analisi sulla gonadotropina corionica umana (hCG). In futuro, questa analisi aiuterà il medico a confrontare il livello dell'ormone hCG e i dati degli ultrasuoni nelle prime fasi..

I primi esami ecografici durante la gravidanza rendono la sonda vaginale più accurata. Nessun addestramento speciale richiesto.

Perché è necessario eseguire un'ecografia in anticipo??

Lo scopo degli ultrasuoni nelle prime settimane di gravidanza è:

  • istituzione di un'età gestazionale embrionale;
  • diagnosi di gravidanza multipla;
  • l'istituzione della localizzazione uterina dell'uovo fetale;
  • diagnosi di complicanze della gravidanza (tono, minacce e aborti spontanei);
  • valutazione del sacco tuorlo, corion;
  • valutazione dell'attività vitale dell'embrione;
  • studio delle dimensioni e della struttura dell'ovulo e dell'embrione.

Cosa vedrà il medico ecografico durante lo studio? Quanto tempo è visibile l'embrione??

  1. 4 settimane ostetriche o 2 settimane dal concepimento
  2. HCG è di 30-170 unità.
  3. ultrasuono Viene determinato un magnifico endometrio, nell'ovaio si trova il corpo luteo, che produce progesterone e altre sostanze necessarie per la gravidanza, fino a quando si forma una placenta e assume questo ruolo. L'uovo fetale nell'utero è molto difficile da vedere, la sua dimensione non è superiore a 1 mm.
  1. 5 settimane ostetriche o 3 settimane dal concepimento
  2. HCG è di 750-3100 unità.
  3. ultrasuono In questo momento, utilizzando una buona macchina ad ultrasuoni, è visibile un uovo fetale, è possibile determinare il numero di uova fetali, la loro posizione e le dimensioni dell'utero. Non preoccuparti molto se in 5 settimane ostetriche non hai trovato un uovo fetale nell'utero, devi ripetere l'ecografia in pochi giorni.
  1. 6 settimane ostetriche o 4 settimane dal concepimento
  2. HCG è 7100-27300 unità.
  3. ultrasuono In questo momento, l'uovo (i) fetale nell'utero dovrebbe già essere chiaramente definito. La dimensione dell'ovulo è di circa 6-19 mm. Il sacco del tuorlo dovrebbe essere visibile in esso. Prima che gli organi interni inizino a funzionare nell'embrione, i tessuti del sacco vitellino svolgono funzioni metaboliche, immunoregolatorie ed escretorie. La dimensione del sacco del tuorlo dovrebbe essere inferiore a 5,5-6 mm. Un bordo bianco è visibile intorno all'ovulo: questa è la placenta futura. Su una buona macchina ad ultrasuoni, il medico vedrà già l'embrione nell'uovo fetale e lo sfarfallio del cuore.
  4. 7 settimane ostetriche o 5 settimane dal concepimento
  5. HCG è 17 100-74 000 unità.
  6. ultrasuono Se la scadenza è impostata correttamente, l'embrione dovrebbe essere già determinato nell'uovo fetale e il sensore dovrebbe registrare le sue contrazioni cardiache e l'attività motoria. La dimensione dell'uovo fetale è di 19-27 mm. La lunghezza dell'embrione nelle prime fasi è determinata dalla punta al coccige, quindi questo parametro è chiamato dimensione coccige-parietale (CTE). Il KTR dell'embrione a 7 settimane è di 6-13 mm e il suo peso è di circa 0,6-0,8 grammi. La frequenza cardiaca è di circa 103-150 battiti al minuto. L'embrione è saldamente collegato dal cordone ombelicale alla parete uterina.
  1. 8 settimane ostetriche o 6 settimane dal concepimento
  2. HCG è di 28.000-128.000 unità.
  3. ultrasuono Il KTR dell'embrione in questo momento è di 13-19 mm, il peso è di circa 2,5-3 grammi. Il cuore del bambino batte quasi due volte più veloce del cuore di sua madre, la frequenza cardiaca è di 130-160 battiti al minuto. L'embrione sta diventando sempre più come un omino, fa movimenti caotici, ma perché le sue dimensioni sono ancora troppo piccole, la mamma non sente ancora i movimenti.

Punti importanti (non una diagnosi, ma un sospetto!):

  1. Gravidanza ectopica - se il livello di hCG è superiore a 1500-2000 unità e un uovo fetale su ultrasuoni non si trova nella cavità uterina.
  2. Anembryony (uovo fetale vuoto) - non vi è sacca di tuorlo nell'uovo fetale con un diametro superiore a 20 mm.
  3. Anembryony (uovo fetale vuoto) - non c'è embrione nell'uovo fetale con un diametro maggiore di 25 mm.
  4. Anembryony (uovo fetale vuoto) - la dimensione del sacco del tuorlo è superiore a 8 mm.
  5. Gravidanza congelata: con un KTR dell'embrione superiore a 5 mm, non c'è battito cardiaco.

Tutti i dati ecografici ottenuti una volta vengono interpretati a favore della gravidanza con una ripetizione obbligatoria dopo alcuni giorni..

Esperienza lavorativa come professionista medico per 15 anni. Ho pianificato una gravidanza di 6 anni. Ha subito due laparoscopie, molte stimolazioni dell'ovulazione, iniziando con la clostiobegite e finendo con iniezioni di inseguimento e Puregon. Si occupava della sua salute in dettaglio, leggendo la letteratura medica.

Up