logo

Quando rimane meno tempo per la nascita prevista, la donna pensa sempre di più alla nascita stessa. Alcuni con gioia, altri con impazienza: ognuno ha le proprie esperienze, ma allo stesso tempo ha caratteristiche comuni. E c'è sempre una parte di paura, anche se molto insignificante, ma comunque: ogni donna normale in travaglio è preoccupata per il bambino e per se stessa.

Questa paura è particolarmente forte tra i primipari - a causa dell'ignoto. Sanno solo teoricamente cosa li attende, mentre teoria e pratica spesso non coincidono. Certo, ognuna delle donne partorisce individualmente, a modo loro. Ma è consapevole, cioè è armato. Pertanto, conoscere il più possibile "prima" può essere (e, di regola, succede) non solo utile, ma decisivo.

Qui, ad esempio, le lacune nel parto, di cui tutte le donne in travaglio hanno tanta paura e paura, in molti casi possono essere evitate. Molto dipende dal tuo comportamento durante il parto e dalla preparazione durante il periodo di gestazione..

Cause di gap di nascita

Ci sono una serie di fattori favorevoli a questo. Ma prima le cose principali.

Puoi leggere la struttura anatomica dei muscoli del bacino e del perineo - questo è in realtà molto interessante, perché questo complesso di muscoli è estremamente importante per qualsiasi persona, per non parlare di una donna, e questi muscoli hanno una struttura unica, ingegnosamente pensata dalla natura.

Durante la gravidanza, l'elasticità, la forma e persino la posizione di molti muscoli addominali e vaginali cambiano leggermente. Il corpo si prepara al passaggio del bambino attraverso il canale del parto, fornendo progressi più facili il prima possibile. Tra le altre cose, i muscoli coinvolti in questo processo si indeboliscono un po 'e, per così dire, divergono ai lati, lasciando il posto al feto.

Allo stesso tempo, al fine di controllare il passaggio del bambino attraverso il canale del parto e aiutare a correggere il corso di questo processo, in primo luogo, una donna deve essere in grado di controllare i suoi muscoli e, in secondo luogo, i muscoli stessi devono essere pronti per tale lavoro, cioè essere il più flessibile possibile. In molti casi, l'ultima proprietà è geneticamente incorporata: una buona capacità di allungare e tornare al suo precedente stato di guadagno muscolare ereditaria. È vero, può anche essere allenato - attraverso un duro allenamento e l'esecuzione di esercizi appositamente progettati per questo. Quindi le possibilità di un parto "senza soluzione di continuità" aumenteranno in modo significativo. Ma in ogni caso, in determinate circostanze, si verificano ancora lacrime, perché tutti i muscoli hanno un limite di trazione.

Quindi, oltre all'elasticità buona o viceversa, la probabilità di interruzioni del parto dipende da molti altri fattori:

  • Infiammazione e infezioni del tratto urinario e genitale, nonché piaghe croniche femminili: colpite, vulvovaginite, mughetto e altre malattie aumentano il rischio di rottura durante il parto, poiché riducono la sana elasticità dei tessuti.
  • Le azioni sbagliate della donna durante il parto: devi sapere come e quando respirare e generalmente agire. Ascolta attentamente le istruzioni dell'ostetrica e seguile con calma. I tentativi prematuri sono spesso la causa delle pause: durante il parto arriva un momento che deve essere "respirato", evitando di sforzare.
  • Parto rapido: idealmente, il bambino dovrebbe uscire senza intoppi e lentamente: questo è meglio non solo per lui, ma anche per la madre, anche per prevenire le lacune. Ma succede che il parto è molto veloce. In questo caso, vengono rallentati artificialmente e danno anche istruzioni rigorose alla donna in travaglio per quanto riguarda il comportamento, in particolare la respirazione e il rilassamento in questo momento. Se la stadiazione del travaglio non è controllata, sono possibili gravi lacune..
  • Edema perineale durante il parto: se il travaglio è lento o le contrazioni sono troppo lunghe nel tempo, il perineo può gonfiarsi, il che porta a rotture..
  • Azioni errate del personale medico: se l'ostetrica commette un errore durante la rimozione della testa e delle spalle del bambino dalla vagina, tra le altre cose, può anche causare una rottura.
  • Cicatrici da suture: se le suture rimangono dal parto precedente o da qualsiasi altra operazione, è quasi certo che si verificherà una rottura nello stesso posto.
  • “Cavallo atletico”: in molti atleti professionisti, i muscoli sono fortemente pompati, compresi i muscoli del bacino e del perineo. Questo li rende più difficili da allungare, il che porta alle lacrime..
  • Parto tardivo: se una donna partorisce per la prima volta dopo 35 anni, aumenta il rischio di interruzioni del parto.
  • Caratteristiche anatomiche della donna durante il parto: in particolare il cosiddetto "cavallo alto", quando la distanza tra l'ano e l'ingresso della vagina è di 7-9 cm.

Rottura cervicale: le cause più comuni e i migliori trattamenti

Gli specialisti differenziano la rottura del collo complicata e semplice. Nel primo caso, la lesione si riferisce al primo o al secondo grado. Nel caso di una rottura complicata, passa agli archi vaginali, raggiunge la faringe uterina interna, cattura il peritoneo o i parametri. Ad ogni pausa, una donna ha bisogno di cure mediche qualificate.

Cause di lacune

Le lacune sono una delle complicazioni più comuni del parto, non una donna sola durante il parto è al sicuro da tali lesioni, poiché il processo di nascita di un bambino è abbastanza imprevedibile.

Perché si verificano interruzioni:

  • età gestazionale di 42 settimane o più;
  • bambino grande;
  • ignorando le raccomandazioni dell'ostetrica durante il processo di nascita;
  • storia di taglio cesareo, cicatrici, endometrite;
  • parto frequente, numerosi aborti;
  • parto prolungato o rapido;
  • la testa del bambino si alzava erroneamente nel canale del parto;
  • patologie infiammatorie croniche e infettive, tumori nella zona pelvica;
  • inosservanza delle regole di gestione del lavoro da parte degli operatori sanitari;
  • bacino stretto;
  • cavallo alto - caratteristica innata fisiologica.

Le interruzioni si verificano più spesso nelle donne in travaglio di età superiore ai 35 anni.

Un po 'di prevenzione

A volte si possono evitare lacune di 1 grado durante il parto. Per fare questo, puoi eseguire uno speciale massaggio dei muscoli del perineo usando oli vegetali. Nelle prime fasi della gravidanza, non è consigliabile farlo troppo spesso: 1 volta a settimana è sufficiente. Entro il terzo trimestre, è possibile aumentare il numero di procedure e, prima del parto, eseguire ogni giorno. Tuttavia, se non rimane molto prima del parto e il massaggio non è mai stato eseguito, è anche meglio non separarsene. Non dimenticare che il momento migliore per tali procedure è la sera..

Oltre al massaggio, ci sono diversi esercizi per allungare i muscoli del perineo. Ad esempio, puoi sederti nella posizione di "farfalla", unendo i piedi e tirandoli allo stomaco, oppure incrociando le gambe davanti a te e solo accovacciati. Ma è meglio passare un po 'di tempo e trovare video di allenamento che ti aiuteranno a fare correttamente lo stretching. E assicurati di consultare un medico: la minaccia di un aborto spontaneo o qualcos'altro potrebbe essere una controindicazione per tale ginnastica.

La rottura del perineale, come già notato, può essere causata dalla respirazione impropria della donna durante il travaglio. Pertanto, prima di dare alla luce, devi dedicare più tempo all'allenamento: devi imparare a rilassarti e respirare in anticipo. E la cosa più importante è seguire tutte le istruzioni del ginecologo e dell'ostetrica, questo può ridurre significativamente il rischio di un gap di 1 grado.

Tipi di lacune

Il danno durante il parto è spontaneo o si verifica a causa di un intervento medico. Durante il parto, il perineo, la vagina, l'utero, l'articolazione pubica possono essere feriti..

  1. Rottura perineale: le lesioni in quest'area si verificano più spesso. Per una rottura perineale del 1 ° grado, è caratteristica solo una violazione dell'integrità della pelle, una piccola porzione delle pareti della vagina è caratteristica o si rompe la commissione posteriore. A 2 gradi, i muscoli perineali sono feriti, a 3 gradi di danno, lo sfintere, il retto sono colpiti, meno spesso, la parete posteriore della vagina, il tessuto muscolare pelvico.
  2. Rottura della vagina. Il problema sorge a causa di tentativi prematuri, una lunga permanenza della testa del bambino in un punto, la patologia è accompagnata da sanguinamento, forma di ematomi.
  3. Danni alla vulva: il più delle volte c'è una rottura di una o entrambe le labbra, lacrima del clitoride.
  4. Rottura della cervice uterina - si verifica con un parto rapido, se il bambino è molto grande. In caso di lesioni di 1 ° grado, la dimensione della lesione è localizzata su uno o entrambi i lati, la loro dimensione non supera i 2 cm. A un 2 ° grado, una rottura di più di 2 cm, ma le pareti vaginali posteriori rimangono intatte, con un 3 ° grado, l'arco vaginale.
  5. La rottura uterina è una complicanza rara ma molto pericolosa del parto, si sviluppa con una stimolazione ingiustificata del parto, se il bambino è grande. Le lesioni sono localizzate in diversi segmenti, a volte si verifica un completo distacco dell'organo genitale. Sintomi: le contrazioni sono frequenti e dolorose, palpitazioni, mancanza di respiro, esternamente, lo stomaco sembra una clessidra.

L'articolazione pubica è un'articolazione semi-mobile delle ossa pelviche; in quest'area, la discrepanza piuttosto che la rottura si verifica più spesso. Normalmente, le ossa dovrebbero divergere non più di 1 cm, se gli indicatori sono maggiori, è necessario un trattamento lungo e difficile.

La rottura dell'articolazione pubica è molto pericolosa, ma i medici esperti possono calcolare la probabilità del loro verificarsi.

Se si è verificata una lesione, senza una terapia adeguata gravi patologie degli organi del sistema muscolo-scheletrico.

Struttura del cavallo

Il cavallo, o pavimento pelvico, è il supporto degli organi interni della cavità addominale. Si compone di tre strati muscolari:

Lo strato esterno forma un contorno chiuso sotto forma di una figura otto che avvolge le aperture anale e vaginale.

Lo strato intermedio sembra un triangolo muscolare.

Il muscolo accoppiato interno è una potente base concava che sostiene e protegge gli organi addominali.

L'indebolimento o la violazione dell'integrità dei muscoli del perineo può portare a prolasso patologico o prolasso di alcuni organi interni. Tuttavia, prima del parto, questi tessuti, unici nella loro struttura, si indeboliscono e si allungano, formando un tunnel elastico attraverso il quale passa il feto. Nel periodo postpartum, la qualità muscolare viene ripristinata e occupano la loro posizione originale.

In quali casi praticare un'incisione durante il parto

A volte durante la nascita, l'ostetrico fa delle incisioni. Le ragioni sono la minaccia di rotture, la presentazione pelvica del bambino, la scarsa elasticità dei tessuti perineali, le manipolazioni vengono eseguite per ridurre il processo di consegna o quando è necessario utilizzare una pinza.

  • episiotomia durante il parto - una sezione diagonale, come la direzione delle mani sul numero 5 o 8;
  • la perineotomia è una sezione del perineo nel mezzo;
  • episiotomia laterale - dissezione laterale, come la direzione delle lancette dell'orologio sui numeri 3 e 9.

Le manipolazioni vengono eseguite con le forbici al culmine dell'incontro, il più delle volte senza anestesia, perché con i tentativi, la sensibilità dei tessuti viene significativamente ridotta. L'incisione viene suturata immediatamente dopo il rilascio del parto.

Sintomi

I sintomi dipendono direttamente dalle dimensioni della rottura cervicale. A gradi 1 e 2, i sintomi possono essere completamente assenti. Una donna nota solo un lieve peggioramento generale del benessere, ma non vede ovvie ragioni per questo..

A volte può esserci del sangue piccolo o altre perdite, ma dopo il parto non prestano sempre molta attenzione. Dopotutto, le interruzioni ormonali possono anche causare sintomi simili, inoltre, “lohia”, da soli, sono abbastanza intensi nei primi giorni postpartum.

Tuttavia, con una rottura del collo uterino, lo scarico sanguinante e macchiante non passa nel tempo, ma si intensifica solo.

Con lacune abbastanza grandi, inizia ad apparire un'intensa scarica di sangue. A causa dell'accumulo di sangue nella vagina, sono presenti coaguli di sangue.

Oltre alle secrezioni con coaguli, una donna nota i seguenti sintomi:

  1. debolezza, i motivi per i quali non sono chiari;
  2. sudorazione eccessiva;
  3. deterioramento generale.

Per rilevare la rottura della cervice, il medico deve condurre un esame ginecologico del tratto genitale del paziente. Visivamente e alla palpazione, il medico nota una violazione delle dimensioni dell'organo e, in alcuni casi, è possibile rilevare un cambiamento nella struttura dell'utero. Appare il gonfiore, che a volte si diffonde all'esterno dell'organo genitale e si sposta nella vagina.

Se il divario si è verificato durante il parto, si osservano contrazioni convulsive. Queste sono piccole contrazioni dell'utero che non aiutano nel processo di maternità. Il sangue sarà presente nelle urine e il dolore e la sensazione di bruciore nell'addome inferiore della donna. Se non affronti immediatamente questa complicazione, si sviluppano le seguenti condizioni:

  • riduzione della pressione;
  • aumento della sudorazione;
  • nausea e vomito;
  • aumento della frequenza cardiaca (tachicardia);
  • pallore della pelle.

Trattamento e recupero

Dopo la nascita del bambino, il medico esamina il canale del parto, le lacrime vengono suturate in anestesia locale o generale, a seconda della gravità del danno, le suture autoassorbibili sono più spesso utilizzate.

Regole di trattamento e cura:

  1. Conduci l'igiene genitale con sapone per uso domestico o di catrame - ottimi antisettici. Eseguire le procedure ogni 2 ore, assicurarsi di visitare il bagno, asciugare accuratamente il perineo con un asciugamano morbido o un tovagliolo di carta.
  2. Non sollevare pesi, non fare movimenti improvvisi fino a quando le articolazioni non sono completamente guarite.
  3. Indossa biancheria intima di cotone confortevole, cambia i cuscinetti ogni 2 ore.
  4. Svuota il tuo intestino e la vescica in tempo.
  5. Levomekol - un unguento antibatterico e curativo, applicalo sulle aree danneggiate due volte al giorno.
  6. Unguenti Solcoseryl e Contractubex riducono il disagio, accelerano il processo di riassorbimento delle cicatrici.
  7. Antidolorifici e farmaci antinfiammatori, antispasmodici - Ibufen, No-shpa, sono considerati sicuri, ma non abusano di droghe.
  8. Lassativi per prevenire e combattere la costipazione: le supposte di glicerina sono considerate le più sicure.

Le incisioni e le lacrime guariscono 2-4 settimane. Per 7-14 giorni non puoi sederti, a volte ci vogliono 6 mesi per recuperare completamente. Ogni giorno, cammina a un ritmo moderato, ma non dovresti provare forte dolore o disagio.

Astenersi dal sesso per 3 mesi, un ginecologo darà il permesso di riprendere l'attività sessuale dopo un esame.

Se a pochi giorni dalla nascita il dolore nella regione inguinale o nell'addome inferiore peggiora, appare una scarica con un odore sgradevole, la temperatura aumenta, consultare immediatamente un medico.

Misure terapeutiche


Se tuttavia si è verificato un danno tissutale, gli specialisti suturheranno le lacrime. Le suture sono fatte da un filo autoassorbibile o da un filo ordinario, che dovrà essere rimosso tra una settimana. La procedura viene eseguita in anestesia locale. Molto spesso, quando si rompe il primo grado, viene applicato uno strato di cuciture e nel secondo, due strati.

Il divario di terzo e quarto grado viene eliminato in anestesia generale. Innanzitutto, viene eseguita un'ispezione approfondita di tutti i danni. La prima cosa che i medici iniziano a fare è ripristinare l'integrità del retto e dell'ano. Quindi ricuciscono il danno residuo in modo che appaiano come prima. La procedura viene eseguita immediatamente dopo la nascita o entro mezz'ora dopo di loro.

effetti

Oltre al dolore intenso e prolungato, le lacrime possono provocare lo sviluppo di gravi complicanze, se non si tratta di trattamento, ignorare le raccomandazioni del medico.

Quali sono le pause pericolose:

  • grave gonfiore, lividi, processo purulento nell'area della sutura;
  • problemi con la minzione, disfunzione rettale;
  • discrepanza delle cuciture;
  • cicatrici dei tessuti del perineo, cervice, che in futuro porta ad aborto spontaneo, sviluppo di insufficienza istmo-cervicale;
  • diminuzione della sensibilità nella zona gap.

Con danni alla cervice, si sviluppano spesso processi infiammatori, endometrite, emorragie gravi, shock emorragico. Nei casi più gravi, è necessario un intervento chirurgico addominale, durante il quale il tessuto viene suturato.

complicazioni

Tra le complicazioni frequenti ci sono:

p, blockquote 29,0,0,0,0 ->

  • sensazioni dolorose;
  • discrepanza delle cuciture;
  • forte prurito e gonfiore;
  • suppurazione;
  • problemi insanguinati.

Per alleviare il dolore e il prurito, riscaldare con una lampada al quarzo o a infrarossi, è prescritta la lubrificazione delle articolazioni con unguento Kontraktubeks. Il prurito spesso indica un processo di guarigione, ma se disturba troppo, si consiglia di lavare i genitali con acqua fredda..

Come partorire senza lacrime e incisioni

Per evitare lesioni e complicazioni durante il parto, iniziare la preparazione in anticipo, preferibilmente prima del concepimento.

Come non strappare durante il parto:

  • allena regolarmente i muscoli pelvici - fai esercizi di Kegel, ci sono complessi speciali nello yoga per la salute delle donne;
  • massaggio del perineo master, consultare prima solo un ginecologo;
  • un mese prima della nascita, lubrificare il perineo con olio di mandorle per idratare e nutrire i tessuti;
  • frequentare corsi speciali per gestanti, ti verrà insegnato a respirare correttamente in tutte le fasi del travaglio;
  • a volte i medici prescrivono supposte di Buscopan, altre supposte che ammorbidiscono la cervice, riducendo il rischio di lacrime.

Per ridurre al minimo la probabilità di lesioni e complicazioni durante il parto, ascolta e segui le raccomandazioni dell'ostetrica, spingi solo a comando fino alla nascita del bambino, non puoi essere pigro e mostrare indipendenza.

Un mezzo moderno e sicuro per facilitare il parto e prevenire le lacrime è il gel Dianatal, che riduce l'attrito della testa del bambino contro il canale del parto, è sterile e assolutamente sicuro per il bambino.

Raccomandazioni generali

Oltre alle misure preventive primarie, vale la pena aderire alle regole, grazie alle quali, anche durante il parto, associato a un rischio elevato, non ci saranno danni. Per fare questo è:

  • Regolarmente andare a un appuntamento con un ginecologo e aderire alle sue raccomandazioni.
  • Se possibile, segui un allenamento prenatale.
  • Rileva tutte le infezioni del sistema genito-urinario e curale.
  • Seguire tutte le raccomandazioni del medico durante il parto.

In ogni caso, le azioni competenti di un medico, l'assistenza di qualità per le suture, un periodo postpartum calmo e la riabilitazione aiuteranno ad evitare complicazioni anche dopo le pause più difficili.

Carenze nel parto: cosa sono e come evitarle?

Le manifestazioni di lesioni materne comprendono danni al canale del parto e all'utero. Le lacune dopo il parto si verificano nel 5-20% delle donne. Il danno all'utero si sviluppa molto meno frequentemente - in un caso su 3000. Ancora meno è la frequenza delle lesioni ai legamenti e alle articolazioni delle ossa pelviche.

Quali sono le lacune?

I tessuti molli (cavallo, vagina, collo) soffrono principalmente. Le loro lesioni sono di solito osservate in pazienti nulliparosi. Con un corso anormale del processo di nascita e prestazioni improprie o intempestive di benefici ostetrici, può verificarsi una grave complicazione durante la prima e la seconda nascita - rottura uterina. Lo stiramento o il danno alle articolazioni del sacco pubico e iliaco si verificano con una caratteristica congenita: debolezza del tessuto connettivo.

Danni al perineo e alla vagina

Queste sono le cosiddette lacune esterne, le cui cause sono:

  • grande frutto;
  • il rapido corso del processo di nascita;
  • debole attività generica, che si è sviluppata una seconda volta;
  • lavoro prolungato;
  • inserimento dell'estensore della testa del bambino nell'anello pelvico, ad esempio il viso, quando la testa del bambino entra nel canale del parto con le sue dimensioni più piccole;
  • dimensioni incoerenti del bacino e del feto;
  • presentazione pelvica;
  • deformità dei tessuti molli con cicatrici dopo la nascita precedente;
  • vulvite, vaginite alla fine della gravidanza;
  • gravidanza post-termine (più di 42 settimane);
  • respirazione impropria durante il 2o periodo o tentativi prematuri;
  • uso di una pinza ostetrica.

Danni alla vagina e alla vulva

Le lesioni alla vulva sono accompagnate da lacrime superficiali del clitoride e delle piccole labbra. Il danno alla regione vaginale inferiore è spesso combinato con il coinvolgimento del perineo. Se si è verificata una rottura vaginale nel terzo superiore, può andare al collo. Ci sono situazioni in cui la mucosa non viene danneggiata e i tessuti molli sottostanti vengono schiacciati dalla testa che passa attraverso il canale del parto. Di conseguenza, si verifica un ematoma o un'emorragia nello strato profondo della parete vaginale.

I genitali esterni sono ben forniti di sangue, quindi anche con lievi danni, è probabile un sanguinamento grave. I difetti risultanti vengono suturati, facendo attenzione a non danneggiare i corpi cavernosi del clitoride. Per un tale intervento, viene utilizzata l'analgesia endovenosa se la donna non ha mai avuto anestesia epidurale in precedenza..

L'ematoma sottomucoso viene aperto se la sua dimensione è superiore a 3 cm, viene pulito e vengono cuciti i vasi danneggiati. Se l'emorragia è molto grande, le strisce di drenaggio vengono lasciate nella sua cavità per diversi giorni e i punti vengono applicati ai tessuti. Utilizzare materiale di sutura riassorbibile, che successivamente non deve essere rimosso.

In caso di lesioni alla parte superiore della vagina, il medico deve esaminare attentamente la cervice ed esaminare l'utero al fine di escludere il trasferimento del danno a questi organi.

Rottura del cavallo

Di solito si sviluppa durante il 2 ° periodo di travaglio. È naturale o si verifica a causa della perineotomia (dissezione artificiale del perineo per facilitare il parto).

Esistono 3 gradi di gravità della patologia:

  • I - solo la pelle del perineo e la parete della vagina nella sua parte inferiore sono danneggiate;
  • II - danno alle strutture muscolari del pavimento pelvico e rottura della commessura posteriore;
  • III - soffrono i tessuti più profondi, in particolare lo sfintere o la parete del retto.

Una rottura di terzo grado è un danno grave. Se trattato in modo improprio, provoca successivamente incontinenza fecale..

Una condizione rara ma grave è un gap centrale. Il bambino non nasce attraverso la vagina, ma nasce attraverso il foro formato nel mezzo del perineo. Lo sfintere rettale e la commissione posteriore non sono feriti, ma si verificano danni muscolari estesi.

Ci sono tre fasi del processo patologico:

  1. Eccessivo allungamento dei tessuti molli, compressione della testa o del bacino del bambino e difficoltà nel deflusso del sangue attraverso le vene (esternamente questo è accompagnato dal bluastro della pelle).
  2. Gonfiore dei tessuti, caratterizzato dall'aspetto di una particolare lucentezza della pelle.
  3. Compressione delle arterie, colore della pelle pallido, malnutrizione dei tessuti molli e loro rottura.

Per diagnosticare tali lesioni, immediatamente dopo la nascita del bambino, viene esaminato il canale del parto. Il trattamento delle lesioni viene effettuato nella prima mezz'ora. Se l'anestesia regionale non è stata utilizzata durante il parto, al paziente viene somministrato un farmaco analgesico per via endovenosa. L'operazione dovrebbe essere eseguita da un ginecologo esperto, perché con una sutura impropria in futuro, i muscoli del perineo, della vagina, dell'utero vengono omessi, la deformazione cicatriziale di questa regione anatomica e persino l'incontinenza fecale sono possibili. In caso di lesioni muscolari, vengono suturati con suture assorbibili e suture non assorbibili vengono applicate sulla pelle. Vengono rimossi in pochi giorni.

Il parto senza lacerazione del perineo è soggetto alle seguenti condizioni:

  • corretta gestione dei processi da parte dell'ostetrica e del medico;
  • addestrare una donna al comportamento al parto durante la gravidanza;
  • episiotomia tempestiva (incisione) con la minaccia di danni ai tessuti.

Lesioni cervicali

La sua rottura si verifica durante i tentativi, principalmente nei pazienti primipari. Le sue ragioni:

  • cicatrici dopo elettrocoagulazione, conizzazione, esposizione al laser o criochirurgia del collo;
  • conseguenze della rottura della cervice durante la nascita precedente;
  • alto peso del bambino;
  • presentazione estensore o occipitale (vista posteriore);
  • corso rapido o disordinamento del lavoro;
  • estrazione dell'estrazione fetale usando una pinza ostetrica.

Esistono tre gradi di lesione:

  • I grado - accompagnato da un danno su una o due facce fino a 2 cm di lunghezza I sintomi sono spesso assenti.
  • II grado: la divergenza dei tessuti non raggiunge i bordi del collo, ma supera i 2 cm di lunghezza, mentre i danni ai vasi causano sanguinamento moderato, che non si interrompe dopo la dimissione della placenta e la riduzione del miometrio.
  • III grado - danno grave, che cattura la parte superiore della vagina, spesso il segmento uterino adiacente.

Se la lesione al collo non è accompagnata da sanguinamento, puoi riconoscerla con un esame approfondito usando gli specchi. Questa manipolazione viene effettuata per tutte le donne in travaglio nelle prime 2 ore dopo la fine del parto. In caso di sanguinamento, l'esame e il trattamento iniziano immediatamente quando emerge la placenta e la sua integrità è confermata.

Se si sospetta una rottura di grado 3, la cavità uterina viene esaminata manualmente.

Le lesioni al collo sono suturate con catgut.

Danno all'articolazione pubica

In precedenza, questa complicazione si sviluppava quando si utilizzava una pinza alta o si utilizzava il metodo Christeller alla nascita di un feto di grandi dimensioni. Ora la rottura dell'articolazione pubica è estremamente rara, principalmente sullo sfondo della sinfisite - ammorbidimento del tessuto connettivo che forma i legamenti in questa zona. Nel processo del parto, le ossa pubiche divergono di 5 mm o più, senza tornare alla loro posizione originale. Possibile danno all'articolazione delle ossa del sacro e del bacino.

Questa complicazione è caratterizzata da dolore nell'area pubica, che si verifica poco dopo il parto. Diventa più forte con i fianchi e cammina. L'andatura cambia, il rossore e il gonfiore appaiono nell'area interessata.

Viene utilizzato un trattamento conservativo, in cui viene applicata un'ampia fasciatura intorno al bacino del paziente, che attraversa davanti e un carico viene sospeso alle sue estremità. Quindi le ossa pubiche vengono premute meccanicamente l'una contro l'altra. Lo svantaggio di questo metodo è il riposo a letto per diverse settimane. Pertanto, è anche possibile un'operazione chirurgica, durante la quale le ossa su due lati dell'utero sono attratte l'una dall'altra, ad esempio, usando un filo.

Lesione alla nascita nell'utero

Nella metà dei casi, le lacune interne durante il parto con la cattura della faringe uterina e della parete muscolare stessa sono accompagnate dalla morte del bambino e possono causare un esito fatale per la donna stessa. Nella moderna ostetricia, una tale patologia si verifica raramente, poiché i fattori predisponenti al danno sono riconosciuti nel tempo e il paziente viene inviato per un taglio cesareo.

Le cause di questa grave condizione sono un ostacolo per il bambino nel canale del parto naturale e la patologia della parete uterina che si è manifestata anche prima della gravidanza. La rottura uterina è incompleta e completa. Incompleto si trova nella parte inferiore dell'organo, non coperto dal peritoneo, e non penetra nella cavità addominale, in contrasto con il pieno. La patologia può essere osservata in qualsiasi reparto e molto spesso si verifica sul sito della cicatrice dopo taglio cesareo o miomectomia.

I danni meccanici causati da un ostacolo alla nascita di un bambino sono raramente diagnosticati ora. Fattori di rischio:

  • bacino stretto;
  • neoplasie degli organi pelvici;
  • grandi dimensioni del feto;
  • cicatrici sul collo o sulla parete vaginale;
  • presentazione o posizione errata del bambino.

Più spesso, la lesione si sviluppa nell'area dei tessuti patologicamente alterati. Si verifica una violazione della struttura normale del miometrio:

  • dopo l'intervento chirurgico
  • con un gran numero di nascite (4 o più);
  • con numerosi aborti o curettage;
  • dopo endometrite.

Gli ostetrici usano sempre più un taglio cesareo, che lascia cicatrici dopo la guarigione. Con una gravidanza ripetuta, i tessuti si indeboliscono gradualmente e "strisciano via", aumentando durante il parto. Il danno ai vasi del miometrio porta all'emorragia nella parete uterina e quindi si verifica la rottura dell'organo.

L'ostetrico deve essere consapevole del pericolo di danni violenti all'utero. La sua minaccia è reale in una situazione in cui una donna che ha avuto un bambino che ha molte nascite e che ha un feto grande e una parete uterina patologicamente alterata è stimolata dal travaglio con l'uso dell'ossitocina. In questo caso, il miometrio inizia a contrarsi rapidamente e anche la minima differenza nelle dimensioni del bacino e del feto porta a una rapida rottura della parete muscolare.

Segni di una lacuna minacciosa:

  • dopo il rilascio del liquido amniotico, si verificano contrazioni frequenti, che si intensificano gradualmente, molto dolorose;
  • una donna è preoccupata non solo durante le contrazioni, ma anche negli intervalli tra loro;
  • palpitazioni, mancanza di respiro;
  • la vescica si trova sopra il pube, la minzione è compromessa, il sangue può essere rilevato nelle urine;
  • lo stomaco assume la forma di una clessidra a causa dello spostamento dell'anello di contrazione uterina verso l'alto;
  • i genitali si gonfiano.

Sintomi di danno uterino incipiente:

  • segni di dolore shock - urla, agitazione, arrossamento del viso;
  • natura convulsiva delle contrazioni, i tentativi appaiono in una posizione elevata della testa;
  • avvistamento dal canale del parto;
  • ipossia e morte del bambino.

Con una pausa completa, all'improvviso compare un dolore acuto. L'attività generica si interrompe completamente. Il sanguinamento interno è accompagnato da pallore, sudorazione, indebolimento del polso, vertigini e perdita di coscienza. Il feto muore e può spostarsi nella cavità addominale. Il sangue scorre dal canale del parto.

L'intero processo dall'inizio alla fine del divario richiede solo pochi minuti.

A volte il danno si sviluppa con l'ultimo tentativo. Nasce un bambino sano, poi viene fuori l'ultimo. A poco a poco, iniziano a comparire segni di perdita di sangue. La diagnosi viene fatta dopo un esame manuale della cavità uterina o durante un'operazione laparoscopica di emergenza.

Una lacuna incompleta è caratterizzata da tali segni:

  • pallore, palpitazioni, diminuzione della pressione sanguigna;
  • dolore nella parte inferiore dell'addome, che spesso si irradia ("dà") alla gamba;
  • gonfiore, dolore che si diffonde gradualmente.

In caso di danno minaccioso o iniziale, è indicato un taglio cesareo immediato, terapia di infusione intensiva (infusione endovenosa di soluzioni, se necessario prodotti ematici). Se possibile, l'utero viene preservato suturando il difetto. Con lesioni significative, viene eseguita l'amputazione..

La prevenzione della rottura uterina consiste in un'attenta gestione della gravidanza e del parto nei pazienti a rischio.

Possibili complicazioni

La lesione tissutale durante il parto può avere gravi conseguenze:

  • emorragia con formazione di ematoma;
  • suppurazione dell'accumulo di sangue risultante con la formazione di un ascesso;
  • infezione da sutura;
  • ostruzione urinaria.

Successivamente, si forma una cicatrice, che provoca la deformazione della cervice. In alcuni casi, ciò porta a insufficienza ischemico-cervicale, aborto spontaneo di gravidanze successive e spesso serve come indicazione per il taglio cesareo. Nei casi più gravi, è necessaria la chirurgia plastica del collo o la rimozione del tessuto cicatriziale mediante una tecnica laser. Un'altra complicazione è l'ectropion, o "eversione" del canale cervicale.

I danni alla vagina e alle labbra di solito non hanno conseguenze gravi. Se il clitoride è ferito, è possibile una temporanea riduzione della sua sensibilità. Se la pelle è danneggiata, si forma una piccola cicatrice su di essa.

Periodo di recupero

È molto più facile prevenire le lacrime dei tessuti molli che curarle. Se la lesione si è ancora verificata, è necessario rispettare le istruzioni dei medici per ripristinare la salute il più presto possibile.

Per quanto tempo guariscono le lacune dopo il parto??

I più comuni (lesioni perineali) scompaiono dopo 4-5 settimane. Per una guarigione favorevole nei primi giorni, le suture vengono trattate con antisettici, ad esempio una soluzione di verde brillante o perossido di idrogeno. Quindi al paziente vengono fornite le seguenti raccomandazioni:

  • lavare con acqua dopo ogni minzione o movimento intestinale nella direzione da davanti a dietro;
  • asciugare bene la zona delle cuciture con un asciugamano o un tovagliolo di carta;
  • cambiare gli assorbenti il ​​più spesso possibile, idealmente ogni 2 ore;
  • fornire accesso aereo al perineo;
  • camminare di più, ma senza disagio o dolore;
  • prevenire la costipazione, se necessario, usare lassativi, preferibilmente supposte di glicerina;
  • con aumento del dolore, comparsa di secrezioni di un colore o odore insolito, febbre, dovresti consultare immediatamente un ginecologo.

Sia dopo un'episiotomia sia dopo rotture perineali, non è consigliabile sedersi per almeno una settimana. Quindi è meglio sedersi su un cerchio di gomma gonfiabile per evitare la tensione dei tessuti e la divergenza delle cuciture.

Il recupero dal parto complicato da lacune dipende dalla loro posizione e gravità. Tuttavia, con la diagnosi precoce e la sutura, le gravi complicanze sono insolite e in futuro una donna può partorire naturalmente.

Prevenzione

Per prevenire lesioni alla madre, è necessario prepararsi adeguatamente al parto e, durante il suo stesso processo, seguire con calma tutte le istruzioni del personale medico.

Preparazione durante la gravidanza

Per imparare a partorire senza interruzioni, dovresti visitare la "School for Pregnant Women", che lavora in quasi tutte le cliniche prenatali. In assenza di tale opportunità, è possibile porre tutte le domande di interesse al medico che conduce la gravidanza.

Per le donne in gravidanza, sono raccomandati esercizi speciali prima del parto:

  • contrazione ritmica dei muscoli del perineo, dell'ano e della vagina (ginnastica di Kegel);
  • l'immaginaria presa delle braccia del big bag con il cavallo in posizione semi-tozza e sollevandolo con le gambe raddrizzate;
  • il movimento immaginario dell'ascensore su e giù per la vagina con la tensione dei muscoli corrispondenti.

Tale ginnastica migliora la circolazione sanguigna nei tessuti del pavimento pelvico, aiuta a rafforzarli e ad aumentare l'elasticità.

È molto importante conoscere i periodi del parto, le caratteristiche della respirazione e il comportamento durante le contrazioni e i tentativi.

Circa un mese prima della nascita prevista del bambino, la mandorla o altro olio vegetale possono essere regolarmente applicati a questa area per idratare e nutrire i tessuti perineali, in cui, se lo si desidera, vengono aggiunte alcune gocce di olio essenziale di eucalipto, limone e conifere. È indesiderabile iniettare qualsiasi sostanza nella vagina, poiché può provocare un aumento del tono dell'utero e della nascita prematura.

Come evitare le lacune alla nascita?

Tutto dipende non solo dagli sforzi della donna, ma anche dalla velocità del passaggio del bambino attraverso il canale del parto, dal suo peso, dalla sua posizione e da molti altri fattori. Quando esiste il rischio di rottura dei tessuti molli, i medici eseguono un'episiotomia, un'incisione che guarisce molto più velocemente.

L'operazione di episiotomia viene eseguita con una rottura imminente dei tessuti molli nel 2 ° stadio del travaglio. Il medico esegue una piccola incisione nella pelle del perineo nella direzione dal centro verso il lato. L'anestesia non è richiesta. Se si utilizza l'anestesia epidurale, un tale intervento è completamente indolore per il paziente. Immediatamente dopo il completamento del travaglio, l'incisione viene suturata con cura..

Come spingere forte?

  1. Inizia solo al comando dell'ostetrica, quando la cervice è abbastanza aperta da uscire dalla testa.
  2. Non spingere quando la testa passa attraverso il collo, che verrà avvertito anche dal medico che sta partorendo.
  3. Prima del tentativo, inspira dolcemente e rapidamente, quindi espira con sforzo per 15 secondi, sforzando i muscoli addominali. Durante un tentativo, ripeti questa espirazione tre volte.
  4. Nell'intervallo tra i tentativi di relax il più possibile.
  5. Se non riesci a spingere, inizia a respirare "come un cane", rapido e superficiale.

L'uso del gel ostetrico

Per facilitare la nascita di un bambino e prevenire danni ai tessuti aiuterà gel ostetrico dalle lacrime Dianatal. Forma un film lubrificante sulla superficie della vagina, che riduce l'attrito della testa del bambino. Gli studi hanno dimostrato che l'uso di un tale gel non solo accelera la nascita, ma protegge anche il tessuto perineale..

Il farmaco è disponibile in due forme, la prima è progettata per trattare il canale del parto durante l'apertura della cervice e la seconda - durante il periodo di piena attività. Il gel viene iniettato nella vagina dal medico utilizzando un applicatore. È sterile, privo di sostanze nocive ed è l'unico prodotto concesso in licenza fino ad oggi per facilitare il travaglio e proteggere i tessuti materni..

Il gel ostetrico Dianatal è sviluppato in Svizzera, fabbricato in Germania e il suo unico svantaggio è il suo alto costo. Questo strumento non è incluso nell'elenco dei medicinali che l'ospedale di maternità fornisce in base alle garanzie statali di assistenza medica gratuita, in altre parole, secondo la politica. Se una donna partorisce in una clinica retribuita, dovrebbe chiarire se tale gel verrà utilizzato. Puoi acquistarlo da solo, passandolo al medico prima della consegna.

Lacune postpartum: cause, trattamento e prevenzione

Il parto è un processo naturale, ma doloroso e traumatico. Spesso la nascita di un bambino nel mondo è accompagnata da pause che richiedono un intervento chirurgico e conseguenti cure adeguate.

Tipi di lesioni postpartum

Le lesioni del canale del parto possono essere suddivise in:

  1. I microtraumi che inevitabilmente compaiono quando un bambino passa attraverso il canale del parto - in assenza di lesioni più gravi, si riprendono autonomamente entro poche settimane dopo il parto.
  2. Le rotture del perineo e delle pareti della vagina - a seconda della gravità delle lesioni, possono essere piccole, interessando solo la pelle del perineo con le mucose della vagina, o più gravi, in cui si verificano danni ai muscoli del perineo e persino lo sfintere e il retto.
  3. Rotture uterine: le lesioni più pericolose ricevute durante il parto, che possono persino portare alla morte sia della madre che del bambino, sono rare.
  4. Episiotomia - incisioni chirurgiche del perineo e della parete posteriore della vagina per evitare rotture arbitrarie nella madre e possibili lesioni del bambino durante il parto.

Perché le pause compaiono dopo il parto

Le lacrime postpartum non sono rare. Possono verificarsi per una serie di motivi. La maggior parte dei fattori che li provocano non dipendono dalla futura madre e non è in grado di escluderli, ma esistono misure preventive speciali per eliminare alcuni.

Cause di lacerazione del perineo e della vagina

I motivi principali che possono verificarsi interruzioni sono:

  • bassa elasticità dei muscoli vaginali (spesso dovuta all'età della donna in travaglio);
  • ragioni fisiologiche, in particolare un cavallo stretto;
  • la presenza di vecchie cicatrici (dalle nascite precedenti);
  • neonato grande;
  • presentazione non standard del feto;
  • processo di lavoro rapido o prolungato;
  • comportamento anormale materno, in particolare tentativi prematuri.

Per evitare gravi lacune, il medico può produrre un'episiotomia. Un'incisione chirurgica professionale e accurata, nella maggior parte dei casi, elimina gravi lesioni e accelera la nascita di un bambino. Cucire i tessuti dopo è molto più facile che strappare, mentre anche la guarigione è accelerata e le condizioni della donna in travaglio sono facilitate..

Cause di rottura uterina

Le principali cause di rottura uterina sono:

  • nascita complicata;
  • processi patologici nell'utero (immaturità, distruzione lenta dei tessuti, infiammazione);
  • malformazioni del corpo;
  • la presenza di una cicatrice dopo taglio cesareo;
  • aborti
  • parto frequente;
  • stimolazione a lungo termine con un'alta dose di ossitocina - un farmaco usato per aumentare il travaglio;
  • azioni errate del medico durante l'intervento chirurgico alla consegna.

Sintomi e segni

Se le rotture del perineo e della vagina sono facilmente determinate visivamente sia dalla donna in travaglio che quando esaminate da un ginecologo, dopo di che la loro integrità viene ripristinata mediante sutura, le rotture della cervice non sono sempre evidenti. Il ginecologo è in grado di rilevarli durante il parto e adottare misure tempestive per eliminare le conseguenze negative, ma ci sono situazioni in cui il medico, per qualche motivo, lascia il problema senza la dovuta attenzione. In questo caso, la donna in travaglio dovrebbe essere sensibile ai sintomi che possono indicare la presenza di rotture della cervice.

La rottura uterina incompleta (insorgenza) può verificarsi diversi giorni dopo il parto. I sintomi includono:

  • dolori nella parte inferiore dell'addome, che si estende alla gamba e alla parte bassa della schiena (osso sacro);
  • aumento della temperatura corporea;
  • palpitazioni cardiache (tachicardia);
  • disturbi del tratto gastrointestinale - flatulenza (gonfiore, aumento della formazione di gas).

Per chiarire la diagnosi di tali sintomi, sono necessari un esame obbligatorio da parte di un medico e un'ecografia. Per eventuali segnali di avvertimento, il medico prescriverà un'ecografia.

Trattamento chirurgico

Eventuali lesioni post-partum dei tessuti molli richiedono un intervento chirurgico. Lacrime e incisioni del perineo, delle pareti vaginali e delle lacrime della cervice vengono suturate sul tavolo ostetrico immediatamente dopo il parto. Per questo, nella maggior parte dei casi, vengono utilizzati nel tempo speciali fili autoassorbenti (catgut). La mancanza di necessità di rimuovere successivamente le suture facilita notevolmente il disagio psicologico della donna durante il travaglio.

Poiché non ci sono terminazioni nervose sulla cervice, la chirurgia viene eseguita su di essa senza anestesia. Sul perineo, le suture vengono applicate solo dopo l'introduzione di un anestetico.

Gravi interventi chirurgici per rotture uterine vengono eseguiti in anestesia, nei casi più gravi è consentita la rimozione di organi.

Video: la storia del ginecologo su lacrime e incisioni durante il parto

Recensioni di trattamento

Non ci furono pause, perché ero appena stato tagliato, i dottori della nascita quasi mancarono. E poi hanno anche messo il tirocinante a cucire. Due cuciture non sono nulla, ma la terza che stava rimodellando quasi viva, ho sopportato, ovviamente. Solo allora questa cucitura ha iniziato a marcire, c'erano così tanti problemi, che non volevano nemmeno scrivere, ho insistito. Case e muri sono trattati.

Foxy

http://beremennost.net/forum/archive/index.php?t-223.html

Secondo me, non c'è niente di più doloroso dei dolori del travaglio, mi hanno cucito e mi sono riposato. Nessuna anestesia.

Mamma due bambini

https://www.baby.ru/blogs/post/303380337-294705166/

Mi hanno messo lì - anestesia e sutura - non fa male, ma è spiacevole quando ho iniziato a passare - è fastidioso, non più dolore che dare alla luce)

YATAKA GUSTOSO

https://www.baby.ru/blogs/post/303380337-294705166/

È abbastanza tollerabile, il parto è più doloroso e inoltre, anche la lidocaina verrà anestetizzata.

Marina Poleva

https://www.baby.ru/blogs/post/303380337-294705166/

Quando lo tagliano, non lo senti, ma quando lo cuciono, è qualcosa... Ricordo di più durante il parto, le contrazioni, è un dolore nella sutura. Alcuni sostengono, al contrario, che non è così doloroso delle contrazioni stesse. Tutti, a quanto pare, sono diversi. E quando sono andato per il trattamento, non ho sentito niente, solo paura di questa sedia! OK.

123

http://forum.ykt.ru/viewtopic.jsp?id=1882637

Regole di cura postpartum

Le cure di sutura postpartum vengono insegnate in ospedale. Regole fondamentali:

  • lavaggio obbligatorio dopo ogni minzione e movimento intestinale;
  • trattamento giornaliero (mattina e sera) con perossido verde brillante o idrogeno;
  • garantendo la secchezza e la massima immissione di aria nella ferita, è necessario evitare di bagnarsi (utilizzare assorbenti con una superficie di cotone, fare bagni d'aria più spesso, bagnarsi dopo il lavaggio);
  • seguire diete speciali, evitando di fissare cibi, stabilire feci regolari e usare lassativi e clisteri approvati per la costipazione;
  • è vietato sedersi per 2-4 settimane (solo sedersi, trasferendo completamente il peso su uno dei glutei), poiché ciò può provocare una discrepanza delle suture;
  • escludere il sesso per 1-2 mesi (consultare il ginecologo) a seconda delle dimensioni del divario o dell'incisione.

Con l'aumentare del dolore, la comparsa di gonfiore, scarico nell'area delle suture, è necessaria la consultazione di un medico: è possibile un processo infettivo. Le cure di sutura devono essere insegnate in ospedale

Conseguenze del pregiudizio

Nella maggior parte dei casi, con cure adeguate e interventi chirurgici eseguiti professionalmente, non ci sono conseguenze negative. In alcuni casi, sono possibili:

  • dolore durante i movimenti intestinali: passare con il tempo, è necessario stabilire il lavoro del tratto gastrointestinale, per evitare cibi che provocano costipazione;
  • disagio durante il sesso - questo è spesso un fenomeno temporaneo, ma in rari casi è necessaria la rimozione delle cicatrici con un laser;
  • problemi con il portamento dei seguenti bambini (con rotture della cervice), pertanto, la gravidanza dovrebbe aver luogo sotto la supervisione di un ginecologo che monitora le condizioni della donna.
Dopo le operazioni sull'utero, la gravidanza deve necessariamente procedere sotto la supervisione di un ginecologo

Video: vita sessuale dopo le pause

Come evitare le lacune alla nascita

Al fine di evitare lacune nel parto, la futura mamma può utilizzare le seguenti misure preventive durante la gravidanza:

  1. Ginnastica Kegel. Esercizi molto popolari creati da un ginecologo sono progettati per sviluppare i muscoli del perineo, aumentare la loro elasticità e quindi impedire loro di rompersi. Inoltre, aiuteranno a riprendersi più rapidamente dopo il parto e a migliorare significativamente la tua vita sessuale. Puoi sentire questi muscoli ritardando la minzione di alcuni secondi e l'allenamento dovrebbe essere fatto in modo simile: dopo aver preso una posa comoda, stringili, tienili per 10-15 secondi e rilassati. Gli esercizi quotidiani porteranno notevoli benefici..
  2. Massaggio vaginale Utilizzato per allungare il perineo prima del parto. Per fare questo, lubrificare la pelle e le mucose con olio o crema neutri ed eseguire movimenti di allungamento con le dita, se necessario, è possibile chiedere aiuto a un partner.
  3. Candele speciali che aiutano ad ammorbidire la cervice. Ci sono medicinali che possono aiutare se necessario, ma dovresti consultare il tuo ginecologo sul loro uso..

Video: esercizi di Kegel - come farlo nel modo giusto (consultazione con il ginecologo)

Le lacrime postpartum di solito guariscono abbastanza rapidamente. E sebbene forniscano sensazioni spiacevoli nei primi giorni, ma la gioia di avere un bambino aiuta la mamma a trattarlo con pazienza e perseveranza.

Lacune alla nascita - Trattamento e prevenzione

Passando dall'ospedale di maternità, puoi spesso vedere la seguente immagine: una giovane madre è in piedi vicino alla finestra, parenti e amici, con la testa alta, stanno cercando di esprimere i loro sentimenti e scoprire come stanno la mamma e il bambino.

Galina Bogdanova
Ostetrico ginecologo

Tra le domande che possono essere ascoltate in queste conversazioni non tranquille, si può sempre dire: "Strappato? E quante cuciture?" In effetti, un divario è una delle lesioni alla nascita più comuni di una donna. Ogni donna ha sentito parlare della possibilità di tali problemi; ma, sfortunatamente, non tutti conoscono le misure preventive per le lacune che possono essere adottate sia dai dottori che dalla donna in travaglio.

Lacrime cervicali

Provoca. Come sapete, nel processo del parto, si verifica l'apertura della faringe uterina. Il periodo frenetico durante il quale nasce il bambino inizia con l'apertura completa della cervice. Allo stesso tempo, in realtà tenta, il desiderio di spingere in avanti - questo è un riflesso che appare quando la parte attuale del feto (testa o estremità pelvica) esercita una pressione sui muscoli del pavimento pelvico. Poiché donne diverse hanno percezioni diverse del dolore, il tempo di insorgenza dei tentativi è diverso per donne diverse, quindi, per alcune donne in travaglio, appare un riflesso bisognoso quando la cervice non si è ancora aperta fino alla fine. In questo caso, la cervice copre ancora la testa del feto. Se inizi a spingere, quando la cervice non si è ancora completamente aperta, la testa del feto, muovendosi durante lo sforzo, superando la resistenza, lacera la cervice. Pertanto, con tentativi prematuri, esiste la possibilità di rotture cervicali.

Tre gradi di rottura cervicale si distinguono in base alla profondità.

Le rotture di classe I comprendono rotture cervicali su uno o due lati di non più di 2 cm di lunghezza. Le rotture di classe II comprendono rotture di lunghezza superiore a 2 cm. Le rotture di classe III raggiungono il punto di transizione della cervice nell'utero o vanno nell'utero.

Manifestazioni. Di solito non compaiono lacrime superficiali lunghe 0,5-1 cm. Le lacrime più profonde sono accompagnate da sanguinamento. Lo scarico sanguinante può comparire immediatamente dopo la rottura del collo, cioè all'inizio del periodo faticoso, dopo la nascita del bambino, il sanguinamento si intensifica. Tuttavia, va notato che il sanguinamento non sempre accompagna il danno cervicale. I segni di infiammazione nel periodo postpartum sono la comparsa di secrezioni verdastre o giallastre con un odore sgradevole.

Prevenzione Per prevenire questa complicazione, è necessario iniziare a spingere solo dopo il prossimo esame dell'ostetrico. Se il medico determina che l'apertura della cervice è completa, i tentativi non saranno traumatici.

Trattamento. Una rottura cervicale deve essere suturata. I materiali assorbibili vengono sempre utilizzati per ripristinare la cervice, quindi le suture non vengono rimosse. In caso di rottura della cervice di III grado, quando si sospetta che la rottura sia passata al corpo dell'utero, viene eseguito un esame manuale dell'utero per determinare l'estensione della rottura. Solo dopo che questo tessuto è stato ripristinato.

Complicazioni. Di solito sono associati a infiammazione nella vagina e nella cervice. Pertanto, per la prevenzione di complicanze con rotture massicce e in presenza di segni di infiammazione, vengono prescritti farmaci antibatterici immediatamente dopo la nascita.

Se non ci sono state suture durante la rottura o se si sono separate, è possibile una complicazione come l'ectropion (eversione) della cervice. Questa complicazione porta al fatto che la mucosa invertita del canale cervicale è esposta a influenze esterne. Poiché l'ambiente acido è naturalmente mantenuto nella vagina e alcalino nel canale cervicale, quando la membrana mucosa invertita entra in contatto con l'ambiente acido della vagina, la mucosa è costantemente esposta a questo fattore aggressivo. Ciò porta alla comparsa di ectopia sulla cervice 1, che, a sua volta, è un fattore predisponente per la degenerazione cellulare, ad es. può causare il cancro.

Un'altra complicazione che può verificarsi a causa della divergenza delle suture sulla cervice è l'insufficienza istmico-cervicale. Allo stesso tempo, la cervice non svolge la sua funzione di blocco, che può portare ad aborto spontaneo e la gravidanza termina a 16-18 settimane.

Lacrime vaginali dopo il parto

Provoca. Queste lacune si verificano quando la testa del feto non si muove per molto tempo ed è in un posto, così come con tentativi prematuri.

Manifestazioni. La rottura vaginale si manifesta con sanguinamento che si verifica durante il periodo laborioso del travaglio o si verifica un'emorragia sotto la mucosa della vagina, che viene rilevata durante l'esame del canale del parto.

Trattamento. Le lacune sono suturate; questo utilizza materiale assorbibile che ti consente di rifiutare di rimuovere le cuciture.

Complicazioni. C'è una leggera possibilità di infiammazione nell'area della cicatrice. In questo caso, la cavità uterina può connettersi con la cavità del retto o della vescica, la cosiddetta forma di fistole vaginale - rettale o bolla vaginale. Tali complicanze vengono trattate chirurgicamente, eliminando (tagliando) il percorso che collega gli organi. Fortunatamente, queste complicanze sono estremamente rare..

Lacrime perineali dopo il parto

Provoca. Le lacrime perineali si verificano a causa del fatto che la testa del feto preme sulla pelle e sui muscoli del perineo. Il divario si verifica con insufficiente estensibilità dei tessuti molli del perineo. Al momento della rimozione della testa, l'ostetrica offre un vantaggio speciale: una serie di manipolazioni, il cui scopo è prevenire la rottura. Nel fornire questo vantaggio, a una donna viene chiesto di non spingere forte per non forzare il corso degli eventi. In questo momento, l'ostetrica, per così dire, sposta i tessuti molli del perineo dalla testa del bambino. La donna in travaglio dovrebbe respirare spesso e superficialmente, ma non spingere. Dopo la nascita della testa, il bambino gira la faccia verso uno dei fianchi della madre, dopo di che nascono le spalle. L'ostetrica mostra prima una spalla, poi l'altra. In questo momento, alla donna viene anche chiesto di non spingere. Se forzi le cose, le spalle non nascono a loro volta, ma insieme, il che può anche portare alla rottura della vagina. A seconda della profondità del danno, le lacrime perineali sono divise in tre gradi. Le rotture del grado I includono lacrime perineali in piccola parte, mentre la pelle perineale e una piccola porzione della mucosa vaginale sono danneggiate. Con una lacuna dell'II grado, insieme ai tessuti sopra, i muscoli del perineo sono parzialmente danneggiati. Con rotture di III grado, lo sfintere viene danneggiato - il muscolo di chiusura del retto.

Prevenzione La principale misura preventiva è la sua incisione. È intrapreso nei seguenti casi:

  1. Se c'è il rischio di una rottura del perineo Se il medico che prende il parto vede che la pelle del perineo diventa bluastra, questo gli dice che può verificarsi una rottura. In questo caso, il perineo viene sezionato. La dissezione del perineo in questo caso è più preferibile, poiché i bordi della ferita tagliata, che si ottiene a seguito del taglio del perineo con le forbici, sono uniformi, diretti verso il lato, ma non verso il retto. Tali condizioni sono più preferibili per la guarigione delle ferite..
  2. Con un feto prematuro o durante la gravidanza, il feto mancava di nutrienti e ossigeno.In questi casi, il feto indebolito è facilitato, per così dire, eliminando l'ultima barriera che attraversa durante il parto: il perineo.
  3. Parto con presentazione pelvica. Poiché l'estremità pelvica nasce prima con la presentazione pelvica e solo dopo è una testa più grande, quindi per evitare la violazione della testa nel perineo, viene praticata un'incisione.

L'incisione viene eseguita come segue. All'apice dell'incontro, quando la tensione dei muscoli dell'utero e della parete addominale anteriore è massima, vengono introdotte le forbici tra la pelle del perineo e la parte sottostante del feto e la pelle viene incisa. Se le forbici sono dirette lateralmente, allora dicono che viene fatta un'episiotomia, se fino al retto, allora dicono della perineotomia.

La procedura viene eseguita senza anestesia, perché durante il tentativo non si avverte dolore dalla dissezione della pelle.

Trattamento. I punti vengono applicati ai muscoli e alla pelle del perineo e alla parete della vagina. Esistono diversi metodi per applicarli. Secondo uno di essi, le cuciture vengono applicate separatamente su ogni strato (muscoli e pelle). In questo caso, la vagina e i muscoli vengono ripristinati da fili assorbibili e il materiale di sutura viene applicato sulla pelle perineale, che deve essere rimossa dal 4 ° al 5 ° giorno dopo il parto. Secondo un'altra tecnica (utilizzata per le pause e i tagli di I-II grado), una cucitura viene posata secondo uno schema speciale, mentre un filo cattura tutti gli strati che devono essere ripristinati. Queste cuciture sono realizzate con suture assorbibili..

Complicazioni. Nel periodo postpartum possono verificarsi infiammazione e divergenza delle suture. In questo caso, la ferita guarisce più a lungo ed è possibile un cambiamento nella struttura anatomica del perineo..

Come viene eseguita la riparazione dei tessuti?

L'ispezione del canale del parto molle e il loro restauro, se necessario, vengono eseguiti immediatamente dopo la nascita del parto. Se la nascita è stata eseguita in una scatola di maternità separata, l'operazione per esaminare e ripristinare il perineo viene eseguita nella stessa scatola in cui è stata effettuata la nascita. Se l'unità di maternità non ha un sistema di scatole, la consegna viene effettuata nella stanza di maternità, dopo di che la donna viene trasportata in una piccola sala operatoria su una barella. Dato che non ci sono assolutamente recettori del dolore nella cervice, in una situazione in cui le rotture cervicali sono insignificanti e la donna tollera bene la manipolazione, la cervice può essere ripristinata senza sollievo dal dolore. In questo caso, il disagio sarà associato solo a sorseggiare la cervice. Quando si ripristinano le pareti della vagina e del perineo, viene sempre utilizzata l'anestesia..

Se la nascita è stata eseguita sullo sfondo dell'anestesia epidurale (l'anestetico viene inserito nello spazio sopra la dura madre), immediatamente dopo la nascita viene aggiunto un anestetico al catetere epidurale e l'anestesia si verifica 15-20 minuti dopo. In questo caso, l'esame inizia già sullo sfondo della continua anestesia epidurale. Allo stesso tempo, la donna è cosciente, ma non sente manipolazioni.

Con significative rotture della cervice, rotture o incisioni del perineo e rotture delle pareti della vagina, viene utilizzata l'analgesia endovenosa. Per questo, dopo la nascita della placenta o dopo il rilevamento di una lacuna significativa nella vena, viene introdotta una sostanza analgesica, sotto l'influenza della quale la puerpera si addormenta. La donna non prova sensazioni durante l'operazione.

Per le piccole rotture del perineo, viene utilizzata l'anestesia locale. I tessuti feriti vengono perforati con un anestetico (NOVOCAIN, ecc.).

Dopo il parto

Se ci sono suture sulla cervice, è necessaria l'igiene. Se ci sono suture sul perineo, al fine di evitare divergenze, la puerpera non può rimanere seduta per 10 giorni (l'eccezione è la toilette). Il 5-7 ° giorno, sono autorizzati a sedersi sulla palla o sul cerchio dei bambini leggermente gonfiato. Puoi anche sederti su quel gluteo, su cui non c'è cucitura, su una superficie dura.

È necessario osservare rigorosamente i requisiti di igiene: lavarsi dopo ogni minzione e defecazione, cambiare i tovaglioli sanitari ogni 2-3 ore. Per tagli massicci, si consiglia di applicare una bottiglia di ghiaccio sulla cucitura.

Prova a ventilare l'area della giuntura il più spesso possibile. Per fare questo, sdraiati su un letto senza biancheria intima. Mentre sei in ospedale, l'ostetrica elabora i punti con roba verde una volta al giorno. A casa, puoi continuare i bagni d'aria, per una rapida guarigione, usa l'unguento SOLKOSERIL o BEPANTEN dopo aver consultato un medico. In caso di arrossamento, gonfiore, indolenzimento, secrezione di pus dall'area della sutura, è necessario contattare una clinica prenatale o un ospedale di maternità.

Per una guarigione più rapida, è possibile utilizzare i seguenti esercizi che rafforzano i muscoli del pavimento pelvico.

  1. Posizione di partenza (I.P.) - seduto su una sedia dura. Fai un respiro mentre espiri, stringi i muscoli tra le ossa sciatiche il più possibile (dovresti, per così dire, attirare l'ano). Conta fino a 10, quindi espira e rilassati.
  2. I.P. - in piedi tra i fianchi, tenere una pallina. Tirare l'ano, fare 10 passi in avanti, 10 passi indietro. Ripeti 10 volte.
  3. I.P. - in piedi con le gambe incrociate. Ritrarre l'ano e fare 10 passi avanti e 10 passi indietro. Ripeti 10 volte.
  4. I.P. - sdraiato sulla schiena. Solleva le gambe con un angolo di 45 gradi e spostale l'una rispetto all'altra su un piano orizzontale (trasversalmente).
  5. I.P. - sdraiato sul lato destro. Ritrarre l'ano. Sollevare e abbassare la gamba sinistra. Quindi rotola sul lato sinistro e ripeti l'esercizio con il piede destro..

Gli stessi esercizi possono essere utilizzati per prevenire interruzioni durante la gravidanza..

Up