logo

Monitoraggio dello sviluppo del bambino: l'embrione durante la gravidanza di una donna è una procedura obbligatoria e deve essere controllato da un medico. Oltre alle visite regolari alle cliniche prenatali, alla registrazione, ogni donna durante la gravidanza deve avere almeno tre esami ecografici di routine del feto, secondo i requisiti del Ministero della Salute della Federazione Russa. Se la gravidanza procede con complicazioni, vengono prescritti ulteriori studi secondo le istruzioni del medico.

Qual è il metodo ad ultrasuoni?

Sotto la ben nota riduzione degli ultrasuoni si intende lo studio di organi e sistemi, che viene effettuato utilizzando gli ultrasuoni. Le onde ultrasoniche in tutto il mondo sono considerate indolori e innocue per la salute del feto. Tuttavia, la diagnosi non viene fatta in questo modo, solo su richiesta della donna, ha indicazioni e scopo. Gli ultrasuoni pianificati vengono eseguiti a determinate settimane di gravidanza

Quando e perché venire alla seconda ecografia programmata?

Di solito, la seconda ecografia pianificata durante la gravidanza viene eseguita nel secondo trimestre per un periodo da 18 a 21 settimane. È consentito posticipare questi periodi a 21-24 settimane, ma per questo devono esserci indicazioni e l'approvazione di un medico.

Per fare in un momento precedente, fino a 18 settimane, è possibile, tuttavia, non è raccomandato. Perché, a seconda dello sviluppo del bambino, lo stato e le dimensioni di organi e sistemi potrebbero non essere ancora chiaramente visibili..

Ogni studio ecografico ha uno scopo specifico. Se il compito del primo ultrasuono è fondamentalmente quello di confermare la presenza della gravidanza, valutare le condizioni dell'embrione, l'obiettivo dello studio nel secondo trimestre è misurare attentamente le caratteristiche anatomiche, eliminare anomalie e patologie e ritardare lo sviluppo del feto.

    Nel secondo trimestre durante la gravidanza, puoi riconoscere con maggiore sicurezza il genere del nascituro.

Attraverso l'apparato diagnostico a ultrasuoni, i genitali del bambino sono più chiaramente visibili. Su richiesta dei genitori, il medico può dire loro chi nascerà presto, ragazzo o ragazza.

Ricorda che questo non è necessario e se non vuoi conoscere il genere del bambino, informa in anticipo il medico.

Verifica se si verifica un ritardo nella crescita intrauterina.

Il medico valuta se lo sviluppo del bambino corrisponde all'età gestazionale rispetto al numero di settimane di gravidanza. Se c'è il sospetto di un ritardo dello sviluppo, allora nominerà per ripetere l'ecografia fetale in tre settimane.

Questa è una misura della dimensione dell'embrione, della lunghezza delle ossa e della mobilità degli arti, della colonna vertebrale, delle costole, nonché della circonferenza dell'addome, del torace e della testa.

Azioni di una donna prima e dopo l'ecografia

Non è necessario eseguire procedure igieniche complete, lavare ulteriormente i genitali e venire con una vescica piena durante la gravidanza. Il liquido amniotico fungerà da conduttore delle onde ultrasoniche e aiuterà a considerare i parametri del bambino.

Il medico diagnostico utilizzerà il sensore e il gel, lo studio stesso viene eseguito in posizione prona sul divano. Pertanto, preparare in anticipo:

  • un pannolino su cui puoi mentire.
  • salviette per rimuovere il gel dalla pelle dell'addome.

La cosa principale per una donna è sintonizzarsi psicologicamente su un esame favorevole, perché qualsiasi stress può influenzare il tono dell'utero. Se qualcosa ti preoccupa dei risultati di un'ecografia, puoi sempre farlo di nuovo, ma prima devi discutere con il tuo supervisore..

Nonostante il fatto che l'ecografia fornisca i risultati più accurati dell'esame, ricorda, anche i medici più esperti hanno sbagliato, quindi prima di trarre conclusioni sfavorevoli, ripassa la diagnosi.

La qualità della diagnosi dipende dalle prestazioni dell'apparato diagnostico e dall'esperienza e dalle qualifiche del medico - Ultrasuoni. Pertanto, scegliere attentamente un posto per un'ecografia pianificata nelle prime fasi.

A piacimento, una donna può subire un 3D moderno (vedi un'immagine tridimensionale a colori di un bambino) e una diagnostica 4D ancora più innovativa, che mostra i movimenti in tempo reale di un bambino in un film.

Non è consigliabile eseguire ultrasuoni tridimensionali e 4D durante la gravidanza nelle prime fasi, nonostante la relativa sicurezza del metodo durante questi periodi - sarà poco informativo. È meglio in questo modo vedere il bambino alla terza ecografia.

Per i medici professionisti, la diagnosi tridimensionale non è informativa in questo momento, è piuttosto finalizzata a una più stretta conoscenza con il bambino dei genitori.

Alle mamme verrà data un'opinione sull'esame ecografico e una foto con un'immagine riconoscibile dei contorni del bambino. Se viene eseguita l'ecografia 3D, la registrazione video sul disco.

Il corretto sviluppo intrauterino del bambino richiede un attento monitoraggio da parte dei medici in modo da poter intervenire in tempo, quindi non saltare o ignorare i tempi della procedura e l'appuntamento dal medico curante.

Decifrare i risultati della seconda ecografia durante la gravidanza

L'esame ecografico è diventato obbligatorio per lo svolgimento durante il periodo di gestazione. Molti futuri genitori sono in dubbio se farlo o no. C'è un'opinione secondo cui l'azione delle onde può influire negativamente sullo sviluppo del bambino, più dovrà essere fatto almeno tre volte. Nel corso della ricerca scientifica, è stato dimostrato che l'ecografia non influisce sulla formazione del bambino, nonché sul corso della gravidanza, sulla funzione degli organi riproduttivi.

È difficile sopravvalutare l'importanza di questo modo moderno di raccogliere informazioni sul corso della gestazione. Con una diagnosi tempestiva, è possibile identificare patologie pericolose: deriva cistica, gravidanza ectopica o morta, gestosi, nonché malfunzionamenti nelle catene cromosomiche.

Date

Una seconda ecografia pianificata durante la gravidanza viene prescritta poche settimane dopo la prima. Le future madri sono interessate a quando fanno questo studio, in modo da non perdere le scadenze. Il periodo ottimale è considerato di 20-22 settimane, è in questa fase di sviluppo che i risultati precedenti possono essere solidificati o confutati. Gli indicatori raccolti vengono analizzati e il medico pianifica ulteriori tattiche per trasportare la gestazione.

Tali termini sono spiegati dalla formazione naturale del feto. Entro 20 settimane, ha già tutti gli organi e sistemi, per identificare le caratteristiche dello sviluppo, il rispetto degli standard, una serie di patologie che non è stato possibile determinare per 10-12 settimane.

In alcuni casi, sulla seconda ecografia pianificata, è possibile rilevare condizioni incompatibili con la vita. Con questo sviluppo, si raccomanda a una donna di interrompere la gravidanza.

Deviazioni a cui viene mostrata l'interruzione:

  • disabilità profonda del bambino;
  • mancanza di arti;
  • se la redditività sarà supportata solo da attrezzature o farmaci speciali;
  • malattie che richiedono un trattamento lungo e costoso.

Se tali patologie non vengono rilevate prima delle 23-24 settimane, l'interruzione diventa pericolosa. I medici non possono garantire che l'operazione si svolgerà senza complicazioni; ci sono rischi per la vita di una donna. Con una diagnosi imprecisa a 20-21 settimane, il ginecologo può prescrivere un'ecografia di controllo dopo una settimana per visualizzare le dinamiche di sviluppo. Pertanto, è così importante sottoporsi a esami programmati in modo tempestivo e seguire le raccomandazioni mediche. Secondo la legge, gli aborti sono possibili solo fino a 22 settimane.

Punti importanti della seconda ecografia

A differenza della prima ecografia, nel secondo trimestre non è richiesta una preparazione speciale. Viene eseguito solo in modo addominale, il sensore scivolerà sulla superficie dell'addome. Il metodo transvaginale viene utilizzato esclusivamente nelle prime fasi, a causa della possibile minaccia di aborto spontaneo dopo 12 settimane non viene utilizzato.

Una donna non ha bisogno di seguire una dieta speciale o bere acqua, il liquido amniotico è sufficiente per raccogliere gli indicatori. L'unica cosa che una futura mamma dovrebbe ricordare è di osservare le regole della nutrizione razionale frazionata, altrimenti, a causa del tessuto adiposo, i risultati ottenuti potrebbero essere inaffidabili.

Cosa guardano alla seconda ecografia:

  • posizione, spessore, maturità, struttura, numero di navi;
  • volume di acqua fetale;
  • condizione dell'utero e delle appendici;
  • viene confrontata la corrispondenza dello sviluppo del feto con i tempi, la circonferenza della testa, del torace, dell'addome, le dimensioni delle ossa accoppiate;
  • calcola il peso, l'altezza del bambino;
  • la conformità delle norme del cervello, il cervelletto è determinato;
  • struttura generale del viso, orbite, triangolo nasolabiale;
  • principali organi interni - reni, fegato, stomaco, vescica;
  • viene valutato il sistema muscolo-scheletrico, comprese le dimensioni della colonna vertebrale;
  • già in questo momento è possibile condurre un esame del cuore, dei ventricoli, dell'atrio, delle grandi navi, se si verificano deviazioni, è necessaria una consultazione con un cardiologo.

Particolare attenzione alla decifrazione dello stato della placenta, con presentazione, è determinata da quale parete. Un attaccamento basso è anche pericoloso, che, con uno sviluppo sfavorevole di eventi - stress, affaticamento fisico, può portare a sanguinamento. Il cordone ombelicale fornisce al feto ossigeno e sostanze nutritive. Il medico esamina attentamente i suoi vasi per difetti che portano a ritardo dello sviluppo o ipossia.

Funzionalità di sviluppo

Per 20 settimane sono stati posati i sistemi e gli organi di base, che continuano a svilupparsi e migliorare. Il frutto sembra un bambino, le unghie sono già comparse su minuscole dita, follicoli piliferi sulla testa. Il bambino si sta muovendo attivamente; allo stesso tempo, ha luogo il miglioramento del sistema nervoso. Alla settimana 20, altezza 16-18 cm, peso circa 300 grammi. Esternamente, il bambino è ancora rugoso, dopo 22-24 settimane, appare uno strato di grasso sottocutaneo, i tegumenti vengono levigati.

Entro la settimana 22, la crescita è di 18-20 cm e il peso è di circa 350 g. I genitori possono distinguere le caratteristiche facciali sullo schermo, vedere come si muove il bambino, succhiare un dito. Le moderne tecnologie consentono non solo di ottenere la prima foto del bambino, ma anche di masterizzare un disco.

Se la gestazione procede senza complicazioni e i risultati ottenuti sono normali, la domanda più eccitante è: quando posso scoprire il sesso del bambino durante la gravidanza con l'ecografia? Nonostante il fatto che i genitali inizino a formarsi già entro 12-13 settimane, in questo momento è impossibile determinare con precisione il genere.

Il momento migliore per dire con sicurezza è un ragazzo o una ragazza, dalle 20 alle 24 settimane.

Decifrare i risultati

La dimensione del feto è determinata da molti marcatori, viene misurata la lunghezza degli arti, BPR è la distanza tra le ossa temporali, OG e GU sono la circonferenza della testa e dell'addome, rispettivamente. Se i risultati sono inferiori al normale, si tratta di un ritardo nello sviluppo. Potrebbe essere necessario eseguire una terapia correttiva per fornire nutrienti al bambino, in alcuni casi sarà richiesto un trattamento in ospedale.

Entro la 16a settimana, si è formato l'organismo responsabile della nutrizione e dell'apporto di ossigeno, la placenta. Gli ultrasuoni nel secondo trimestre di gravidanza ti consentono di determinare la sua posizione e la distanza dalla faringe interna. Con un attaccamento basso, non ti preoccupare, nel terzo trimestre può migrare più in alto.

Di particolare importanza è la maturità della placenta, entro il periodo di 20-22 settimane ha normalmente il primo grado di maturità. L'invecchiamento precoce può essere causato da condizioni pericolose come anemia e preeclampsia, vengono anche valutati lo spessore e la struttura, se gli indicatori sono allarmanti, la donna incinta viene indirizzata per ulteriori studi.

Inoltre, il medico misura la dimensione dell'utero, esamina le pareti, lo spessore. Con l'aumento del tono, vengono presi in considerazione anche altri indicatori, le condizioni generali della donna, la presenza o l'assenza di spotting. La quantità di liquido amniotico è indicata dall'indice AI. Con un volume in eccesso, viene messo polidramnios, ma se il liquido amniotico non è sufficiente, acqua bassa. La presenza di sospensioni indica lo sviluppo di uno stato infettivo.

La connessione del feto con la placenta si verifica utilizzando il cordone ombelicale. Nel normale corso della gravidanza, dovrebbero essere presenti 3 navi. L'entanglement del cordone ombelicale è spesso collocato in tale momento. Una futura madre non dovrebbe preoccuparsi di questo, prima dell'inizio del parto, tutto può cambiare.

Nel secondo trimestre, un esame ecografico consente di monitorare non solo il corso della gravidanza, ma anche di scoprire il genere del bambino.

Seconda ecografia durante la gravidanza

Con il normale sviluppo della gravidanza, vengono eseguiti tre esami ecografici pianificati. Uno dei più importanti è la seconda ecografia, poiché viene eseguita nel mezzo della linea di nascita di un bambino. Fondamentalmente, il medico prescrive un'ecografia tra 20 e 24 settimane di gravidanza. In questa fase dello sviluppo del bambino, puoi già definire molte cose:

  1. Malformazioni congenite pronunciate. Nel secondo trimestre di gravidanza, il più informativo a questo proposito è l'ecografia. Con il suo aiuto, il medico determina la dimensione del feto stesso, tutti i suoi organi e sistemi. Pertanto, puoi considerare tutti i possibili problemi nello sviluppo. Nel primo trimestre di gravidanza, questo non può essere fatto, perché il bambino è ancora troppo piccolo e nelle righe successive la placenta può impedire a tutto di vedere, soprattutto se si trova sulla parete anteriore dell'utero. Se durante l'ecografia il medico nota eventuali deviazioni, dovrai sicuramente consultare un genetista che calcolerà i possibili rischi.
  2. Le condizioni della placenta. La placenta aiuta il nascituro a ricevere vitamine e sostanze nutritive necessarie per la normale crescita. Pertanto, è così importante in questa fase di sviluppo studiarne le condizioni. Un medico esperto non solo valuterà le sue dimensioni, ma guarderà anche attentamente, non ci sono escrescenze sotto forma di cisti o depositi di calcio - calcificazioni. Tutto ciò in futuro potrebbe impedire il lavoro di un organismo così importante..

La seconda ecografia durante la gravidanza

La seconda ecografia pianificata durante la gravidanza: quello che sembrano

La seconda ecografia durante la gravidanza viene solitamente eseguita per un periodo di 20-22 settimane, meno spesso nominato fino a 24 settimane. Questo si riferisce a un esame di routine come parte di una seconda selezione. Ma capita spesso che il secondo esame ecografico venga eseguito prima, se, ad esempio, si sospetta un'insufficienza ischemico-cervicale o un “sbiadimento” della gravidanza. Successivamente, l'esame può essere eseguito, di solito a causa della colpa della donna..

Tuttavia, i tempi della seconda ecografia durante la gravidanza sono regolati. E ciò è dovuto al fatto che esattamente 20 settimane sono il periodo in cui possono essere rilevate per la prima volta patologie pericolose e malformazioni del feto. Bene, per una donna, questa è un'ecografia, quindi è bello poter scattare foto in cui il bambino sarà visibile quasi completamente. Eppure, un secondo screening ecografico durante la gravidanza aiuta a determinare il sesso del bambino.

Quindi, il medico nelle sue conclusioni deve indicare i seguenti indicatori.

1. Fetometria del feto. Le dimensioni della testa, della parte inferiore della gamba, della spalla e dell'avambraccio. Taglie più piccole di una certa norma possono indicare un ritardo nella crescita intrauterina o una gravidanza errata. Da questi dati, è possibile determinare approssimativamente il peso del feto.

2. L'anatomia del feto. Sono visibili cuore, colonna vertebrale, stomaco, reni, intestino, urina e cistifellea. Pertanto, è possibile identificare i marcatori di anomalie cromosomiche, che sono la ragione per condurre una diagnosi invasiva, il più delle volte - amniocentesi (analisi genetica). Quando la seconda ecografia pianificata durante la gravidanza, ciò che guardano viene prescritto in ciascun protocollo dello studio di screening.

3. Liquido amniotico, cordone ombelicale e placenta. L'indice del liquido amniotico è necessariamente determinato, sulla base del quale è possibile giudicare se si verificano polidramnios o oligohydramnios, in tal caso, moderati o gravi. L'indice dipende da quanto tempo viene eseguita la seconda ecografia durante la gravidanza; le sue norme cambiano di settimana in settimana. Il medico esamina anche la struttura della placenta, il suo spessore. E in base alle misurazioni e ad altri segni, imposta il grado di maturità della placenta. Se è significativamente più della norma per un determinato periodo di gravidanza, parlano della sua maturazione prematura. E questo nei casi più gravi può portare alla carenza di ossigeno nel feto e difficoltà nell'ottenere nutrienti.
Inoltre, viene determinato quanto in alto si trova la placenta dalla faringe interna dell'utero, sia che si tratti di una presentazione parziale o completa. La placenta previa parziale è ciò a cui il medico presta attenzione. Tuttavia, con una tale patologia c'è un'alta probabilità di un risultato favorevole, poiché il "posto del bambino" migra con un aumento della durata della gravidanza, aumenta più in alto nell'utero. La presentazione completa è un grande rischio di distacco della placenta, il che significa sanguinamento grave e morte del bambino. Una donna così incinta viene attentamente osservata e consegnata con taglio cesareo. Con la presentazione completa, la placenta non migra mai a un livello sicuro..
Il cordone ombelicale viene esaminato per la presenza di vasi al suo interno. Normalmente, ci sono 3. Ma alcune donne hanno 2. Questo può essere un marker di una patologia cromosomica o un tratto individuale che è innocuo.

Inoltre, il medico misura la lunghezza della cervice. Se è inferiore a 3 cm - esiste una minaccia di parto prematuro. Una donna può essere raccomandata per cucire la cervice o indossare un anello pessario. Questo non le permetterà di accorciare e aprire ulteriormente. Va tenuto presente che è possibile misurare accuratamente la lunghezza della cervice solo quando si esegue l'ecografia con un sensore transvaginale. Mentre nel secondo e terzo trimestre, l'ecografia viene eseguita più spesso a livello addominale: guidano il sensore lungo la parete addominale di una donna incinta. Di solito transvaginalmente guardano quelle donne che in passato hanno avuto casi di parto pretermine a causa di insufficienza cervicale.

Spesso, i medici nella loro conclusione scrivono anche sul tono locale del miometrio. Questo indicatore non dovrebbe disturbarti. Questo non è un fattore di rischio per il travaglio pretermine, ma la reazione del miometrio (lo strato muscolare dell'utero) al sensore lungo la parete addominale.

Quanto dura l'ecografia del secondo trimestre durante la gravidanza: obiettivi, norme e deviazioni pericolose

Secondo il programma, gli ultrasuoni nel secondo trimestre vengono eseguiti per un periodo di 5 mesi di gravidanza. Durante l'esame, vengono valutati tutti i parametri fisici del feto, la struttura degli organi interni e il cervello. Deviazioni dei valori dalla norma per 1–2 settimane possono verificarsi se il termine per il concepimento non è determinato correttamente o nel caso di patologie. La decrittografia del protocollo viene eseguita tenendo conto dei risultati del "triplo test".

Indicazioni e limitazioni

L'ecografia del feto nel secondo trimestre si riferisce ai tipi obbligatori di ricerca, è prevista. Secondo il programma, la seconda ecografia durante la gravidanza viene eseguita per un periodo di 18-21 settimane di gestazione ± 14 giorni. Esame non programmato in qualsiasi data 4-6 mesi di gravidanza. Lo scopo dell'ecografia è l'eliminazione delle malformazioni congenite, la conferma della vitalità del bambino e il chiarimento del numero di bambini nell'utero.

II trimestre dura dalle 13 alle 27 settimane incluse. Un mese ostetrico è di 28 giorni. Il periodo di gestazione è considerato dall'inizio dell'ultima mestruazione.

Le indicazioni dirette dell'ecografia nel secondo (e 1, 3) trimestre di gravidanza comprendono il monitoraggio dello sviluppo fetale. L'ecografia non programmata viene eseguita per complicazioni della gestazione, dopo una malattia infettiva nella madre, trattamento farmacologico.

Durante il periodo 4-6 mesi di gravidanza, viene valutata la struttura anatomica del feto:

  • corpo;
  • cervello;
  • cuore
  • rene
  • polmoni;
  • Tratto gastrointestinale;
  • organi digestivi;
  • scheletro (ossa accoppiate e craniche);
  • la spina;
  • ossa del viso, in particolare il triangolo nasolabiale;
  • costolette;
  • la testa;
  • torso;
  • arti.

Alla seconda ecografia, il diagnostico esamina la posizione del bambino nell'utero, le dimensioni del corpo (peso, altezza, volume della testa, torace, addome), la frequenza cardiaca e il ritmo.

All'ecografia dopo l'esame del feto, il diagnostico esamina nel 2o trimestre:

  • pienezza della placenta;
  • luogo di attacco della placenta;
  • lo stato del cordone ombelicale (avvolge il collo);
  • Volume del liquido amniotico (liquido amniotico);
  • grado di chiusura del collo uterino e tono della parete (miometrio).

Nel secondo trimestre, non ci sono controindicazioni per gli ultrasuoni. Il periodo di esame può essere ritardato fino alla fine di 6 mesi di gravidanza con danni alla pelle dell'addome.

Più in dettaglio sul secondo trimestre, il ginecologo dirà in un diagramma in due parti:

Con quale frequenza può essere eseguita l'ecografia per le donne in gravidanza?

La seconda ecografia durante la gravidanza è innocua per il feto, viene eseguita brevemente e con una forza minima delle onde ultrasoniche. L'ecografia addominale non influenza il tono uterino, non provoca anomalie cromosomiche o altre anomalie dello sviluppo.

Durante il secondo screening, si nota spesso un aumento dell'attività motoria del bambino, quindi i genitori pensano che le onde ultrasoniche siano dolorose per l'udito del bambino. La medicina basata sull'evidenza non è confermata..

Durante il periodo di gestazione, l'ecografia programmata viene eseguita una volta in ogni trimestre e, in caso di dati dubbi, viene eseguita una successiva ecografia in una settimana. In caso di complicanze e malattie, vengono esaminate altre 1–8 volte / mese..

Nel secondo trimestre dopo la fecondazione in vitro o in caso di gravidanza multipla, l'ecografia viene eseguita mensilmente. Se ci sono complicazioni, l'ecografia viene eseguita più spesso.

Inoltre, vedi la storia dell'IVF:

Preparazione per la procedura

L'ecografia viene eseguita nel secondo trimestre di gravidanza con il metodo addominale (l'esame del feto con accesso vaginale viene eseguito secondo le indicazioni). L'esame dopo 17 settimane di gestazione non richiede una dieta o riempire la vescica, come per la prima ecografia. L'aria nel tratto gastrointestinale o l'assenza di urina non interferisce più con la valutazione dell'ecogenicità fetale.

Si consiglia alle madri di seguire una dieta se i tempi dell'ecografia sono stati spostati all'inizio del secondo trimestre (fino a 16 settimane di gestazione). Dal menu, vengono rimossi cibi e bevande che migliorano la formazione di gas nell'intestino.

Nel secondo trimestre, la procedura è indesiderabile per fare i primi 40 minuti dopo aver mangiato. Si consiglia di andare in bagno prima dell'esame. Questo elimina il disagio..

Per la diagnostica in una clinica prenatale, vengono portati con sé copriscarpe, un pannolino su un divano e un asciugamano per cancellare il gel. Nelle cliniche a pagamento, questi materiali sono inclusi nel costo della seconda ecografia.

La seconda ecografia

La tecnica dell'esame transaddominale nel secondo trimestre è identica alla prima ecografia della gravidanza. Una donna si distende su un divano con la schiena, espone il suo stomaco dalle costole al pube. Il diagnostico lubrifica periodicamente l'area della pelle con il gel su cui viene applicato il sensore. Lo scanner è liscio, non freddo, con una leggera pressione sul corpo. Pertanto, la donna incinta non avvertirà dolore o disagio.

In una gravidanza multipla, il diagnostico valuta separatamente gli organi, il fisico e altri parametri di ciascun bambino. La durata della procedura aumenta in proporzione al numero di bambini nell'utero.

Un'ecografia di livello 2 viene eseguita durante la gravidanza su apparecchiature esperte: tale studio è più informativo. In questo secondo trimestre, l'ecografia viene preparata per questo tipo di screening come per il normale screening fetale, anche la procedura non differisce..

Guarda come appare la seconda proiezione:

Decodifica del protocollo

Il protocollo ecografico è interpretato dal principale ostetrico-ginecologo. Un medico indipendente interpreta il documento per un secondo parere medico..

Norme limite della fetometria nel secondo trimestre (18-21 settimane):

IndiceI valori della seconda ecografia in mm
MinimoMassimo
BDP (larghezza del cranio tra le ossa temporali)3256
LZR (distanza dalla fronte alla parte posteriore della testa)4373
Cervelletto (dimensione interemisferica)quindici23
Circonferenza della testa)131200
Ossa tubolariFemorale2332
stincoventi29
omeraleventi37
Avambraccio1732
Pancia (circonferenza)124157
Frequenza cardiaca al minuto150165
La dimensione del bacino renale3.55

A metà gravidanza, 160-370 g del feto sono considerati la norma. Nel secondo trimestre, il bambino muove periodicamente le gambe, le braccia, stringe i pugni, la posa è più spesso rilassata. Le ossa del cranio, il palato, il labbro superiore, la colonna vertebrale, gli organi interni corrispondono alle norme anatomiche. Secondo gli standard, il cervello ha emisferi simmetrici, l'intestino non si espande.

Altri parametri della seconda ecografia:

  • il volume di liquido amniotico - 80-233 mm;
  • placenta - nessun tumore, zero grado di maturità, spessore fino a 29 mm;
  • cervice - lunghezza minima 35 mm.

Nei protocolli ci sono le parole "intatto", "intattezza". Significano l'assenza di danni, non il coinvolgimento nel processo patologico.

Possibili patologie

Durante l'interpretazione del protocollo, il medico confronta gli indicatori effettivi della seconda ecografia con gli standard medici per settimane di gravidanza.

Decodifica per possibili patologie nel secondo trimestre:

  • ritardo dello sviluppo, sindrome di Angelman - la dimensione del feto è proporzionalmente o asimmetricamente dietro la norma;
  • malformazione congenita - un organo e / o osso ha un difetto strutturale;
  • Sindrome di Down: una grande distanza tra gli occhi, una nuca piatta, una lunghezza del naso accorciata;
  • palatoschisi - c'è una schisi nel cielo;
  • labbro leporino - il labbro superiore è biforcato;
  • Sindrome di Carnelia de Lange - difetti d'organo, braccia / gambe sottosviluppate, cranio accorciato;
  • ernia del midollo spinale - nella zona della colonna vertebrale c'è una sporgenza di un colore scuro;
  • Sindrome di Shereshevsky-Turner - collo corto, mascella inferiore sottosviluppata;
  • idrocefalo - una grande testa nella zona del cervello, un cranio deforme;
  • Sindrome di Patau o Edwards - sottosviluppo del cervello, difetti del cuore, reni, genitali, palato;
  • Sindrome di Smith-Lemley-Opitz - articolazione delle dita, sottosviluppo delle mascelle, deformazione della testa, orecchie basse.

Nel secondo trimestre, l'assottigliamento di meno di 2 cm indica l'invecchiamento della placenta e un ispessimento di oltre 8 cm indica un processo infettivo-infiammatorio.Il parto pretermine è possibile con un collo uterino accorciato di meno di 3 cm, apertura della faringe interna.

Costo di ricerca

La seconda ecografia viene eseguita gratuitamente nella clinica prenatale nel luogo di residenza. Nelle istituzioni mediche private, il prezzo degli ultrasuoni è di 1 migliaio di migliaia di rubli. L'ecografia della gravidanza con ricostruzione del feto in formato 3D o 4D avrà un costo di 1–20 mila rubli. Nel secondo trimestre, il sesso del bambino è determinato per almeno 500 rubli.

In un periodo con un'ecografia, viene eseguito un esame del sangue venoso per la concentrazione di α-fetoproteina, estriolo libero e hCG. Lo screening biochimico del secondo trimestre costa in media 1800 rubli.

L'esame del feto nel secondo trimestre è sicuro per madre e bambino. Con le complicanze della gravidanza, l'ecografia può essere eseguita ripetutamente. L'interpretazione del protocollo viene eseguita insieme a una valutazione dei risultati di un esame del sangue biochimico.

Condividi l'esperienza del secondo sondaggio, commenta l'articolo e condividi informazioni sui social network. Possa la tua gravidanza e il parto essere al sicuro.

In quale periodo di gravidanza dovrebbe essere eseguita la seconda ecografia

Monitoraggio dello sviluppo del bambino: l'embrione durante la gravidanza di una donna è una procedura obbligatoria e deve essere controllato da un medico. Oltre alle visite regolari alle cliniche prenatali, alla registrazione, ogni donna durante la gravidanza deve avere almeno tre esami ecografici di routine del feto, secondo i requisiti del Ministero della Salute della Federazione Russa. Se la gravidanza procede con complicazioni, vengono prescritti ulteriori studi secondo le istruzioni del medico.

Perché eseguire la seconda ecografia programmata

Nel periodo raccomandato per la seconda ecografia di screening, le strutture anatomiche del nascituro sono abbastanza chiaramente monitorate, quindi lo studio fornisce le seguenti opzioni:

  • identificazione (o deviazione) della maggior parte dei difetti anatomici di organi e sistemi;
  • determinazione del sesso;
  • diagnosi finale di gravidanza multipla;
  • determinazione del sesso;
  • in questo momento, è possibile valutare l'afflusso di sangue al feto.

Ulteriori tattiche ostetriche dipendono dai risultati dello studio:

  • in attesa - consistente in un'ulteriore osservazione dinamica;
  • lo scopo del trattamento - conservativo o chirurgico - per correggere la patologia rilevata;
  • scelta del metodo di consegna (parto spontaneo o taglio cesareo);
  • aborto dovuto all'identificazione di gravi malformazioni fetali.

In generale, tutte e tre le ecografie come parte dello screening sono obbligatorie per tutte le donne in gravidanza (questo non significa che gli studi siano costretti a farlo - è solo che il medico ha bisogno dei loro risultati per la valutazione più affidabile del feto). Tuttavia, esistono gruppi a rischio, i cui rappresentanti in nessun caso dovrebbero rifiutare di essere esaminati. Ciò include le donne con una storia di quanto segue:

  • identificazione di deviazioni secondo ultrasuoni precedenti;
  • deviazioni nei punteggi dei test biochimici nell'ambito dello screening perinatale;
  • patologie congenite nella donna incinta stessa, i suoi parenti stretti, il padre biologico del bambino;
  • meno di diciotto e più di trentacinque anni;
  • diabete mellito (insulino-dipendente);
  • infezioni acute durante l'attuale gravidanza;
  • assumere farmaci durante la gravidanza in corso;
  • la presenza di bambini con anomalie congenite;
  • aborto spontaneo di precedenti gravidanze;
  • malattie sistemiche (autoimmuni);
  • disturbi del sistema cardiovascolare e respiratorio, funzionalità renale, sistema digestivo.

I vantaggi del metodo a ultrasuoni

L'ecografia è diventata diffusa a causa degli ovvi vantaggi rispetto ad altri metodi di diagnosi delle condizioni del feto e della donna incinta stessa.


Grazie alla seconda ecografia, puoi vedere il bambino

1. Questo è un metodo di esame non invasivo, cioè non prevede la penetrazione di una donna incinta nel corpo e quindi non comporta il rischio di contrarre alcuna infezione. Dato che nel primo trimestre di gravidanza, un'immunosoppressione fisiologica (una riduzione naturale dell'immunità) si verifica nel corpo di una donna, questa qualità di ecografia è molto importante.

2. La procedura di esame non provoca disagio, che è anche importante per una donna incinta, il cui sistema nervoso è in qualche modo indebolito dai cambiamenti ormonali che si verificano nel corpo.

3. L'esame ecografico consente di ottenere la massima quantità di informazioni importanti, la cui decodifica non è difficile e non richiede molto tempo.

Quando eseguire una seconda ecografia durante la gravidanza

Si consiglia di eseguire la seconda ecografia pianificata alla ventiquattresima settimana di gravidanza. Da un lato, in una data precedente è difficile rilevare alcune gravi malformazioni, ad esempio difetti nelle strutture cardiache e, dall'altro, le lesioni correlate alle indicazioni per l'aborto devono essere rilevate il più presto possibile..

Va notato che la seconda ecografia pianificata durante la gravidanza in questo momento è tale nel quadro dello screening. In effetti, può essere sia il quinto che il decimo di fila, perché con alcune indicazioni il medico può prescrivere studi aggiuntivi non programmati.

Pertanto, se la seconda ecografia è programmata in anticipo rispetto al programma, è possibile che sia così non programmata e quella pianificata si terrà in seguito - al momento assegnato.

Date

Secondo le raccomandazioni degli specialisti, si raccomanda alle donne di sottoporsi a un secondo esame ecografico per un periodo da 20 a 22 settimane. Questo periodo non è stato scelto per caso, perché al raggiungimento dell '"equatore" della gravidanza è possibile rilevare malformazioni, in presenza delle quali è possibile raccomandare l'aborto. In un secondo momento, l'aborto artificiale è un grande pericolo per la salute e persino la vita di una donna!

La durata della seconda ecografia può essere nominata prima della 20a settimana. Un esame precedente può essere raccomandato in caso di deviazioni nel contenuto di alcuni ormoni (gonadotropina corionica umana, estradiolo, ecc.). Si consiglia inoltre di eseguire un'ecografia un po 'prima per le donne di età superiore ai 35 anni.

Informazioni Se durante il passaggio della seconda ecografia il medico ha dei dubbi sui risultati dell'esame, dopo 7-10 giorni può essere prescritto un ulteriore esame con ultrasuoni. Grazie a un secondo esame, il medico è in grado di seguire lo sviluppo del feto in dinamica e confermare o confutare possibili paure.

Cosa si osserva durante l'ecografia

Il protocollo diagnostico ecografico nel secondo trimestre di gravidanza prevede una serie di studi:

  • determinazione della posizione (presentazione) del feto e del numero di frutti;
  • fetometria - uno studio quantitativo, che raccoglie dati sulle dimensioni principali delle strutture fetali;
  • valutazione delle strutture anatomiche del feto - uno studio qualitativo - senza misurare le dimensioni, qui non è richiesta la decrittazione, poiché sono impostati i seguenti o o "b / o", "senza caratteristiche";
  • valutazione delle condizioni della placenta, liquido amniotico, cordone ombelicale;
  • identificazione di malformazioni congenite;
  • valutazione delle condizioni dell'utero;
  • valutazione dell'area dell'utero.

La decodifica dei dati fetometrici consente di:

  • specificare la durata della gravidanza;
  • rilevare ritardo della crescita fetale;
  • identificare anomalie scheletriche;
  • sospetta patologia cromosomica.

I dati anatomici indicano la normale formazione o presenza di difetti di un particolare organo.

Alcune deviazioni nello stato della placenta, un cambiamento nella quantità di liquido amniotico possono indirettamente indicare possibili malformazioni fetali:

  • essere un marker di alcune patologie: ad esempio, i polidramnios possono essere un segno di patologie cardiache e oligohydramnios - rene;
  • portare direttamente alla patologia; quindi, le cisti della placenta possono portare a ritardo nella crescita fetale.

La valutazione delle condizioni dell'utero - pareti e cervice - previene la minaccia di aborto spontaneo (ridimensionamento della cervice) o rottura dell'utero (in caso di insufficienza cicatriziale dopo taglio cesareo o miomectomia).

Cisti o tumori possono essere trovati nella zona dell'ovaio. Poiché queste formazioni sono spesso caratterizzate da attività ormonale, la loro presenza crea un rischio di aborto spontaneo.

Cosa fare se vengono rilevate anomalie - consiglia il medico

Alcune deviazioni rispondono al trattamento anche nell'utero, ma la maggior parte di esse non risponde affatto al trattamento (ad esempio, sindrome di Down) o viene corretta dopo la nascita del bambino (malattie cardiache, palatoschisi, ecc.).

Deviazioni come intrappolamento del cavo o inversione impropria non indicano sempre un grave pericolo..

Spesso sono decisi dalla madre stessa. Vale la pena sedersi in un ambiente calmo, fare un respiro profondo e rivolgersi mentalmente al bambino, chiedendogli di non indulgere, per così dire. Poiché in questa fase della gravidanza la relazione tra madre e bambino è piuttosto stretta, esiste un'alta probabilità che il bambino obbedisca.

Decifrare i risultati

Per tutti i parametri quantitativi degli ultrasuoni ci sono tabelle standard di indicatori normali in qualsiasi fase della gravidanza. Pertanto, un confronto di queste norme con i dati ottenuti (tenendo conto delle deviazioni) consente di diagnosticare una particolare patologia.

I seguenti fattori possono influenzare l'accuratezza dei risultati degli ultrasuoni durante la gravidanza:

  • specializzazione del medico di diagnostica visiva: la conoscenza e l'esperienza nella diagnosi delle malformazioni intrauterine aumenta l'accuratezza del risultato;
  • risoluzione delle apparecchiature: maggiore è il livello di affidabilità dei dati;
  • stretta aderenza ai termini dello studio - la loro violazione è irta di diagnosi troppo tardive;
  • obesità in gravidanza, polidramnios, gravidanza multipla - possono compromettere l'affidabilità dello studio.

Prestazione normale

Di seguito sono riportate le norme dei risultati degli ultrasuoni a 20-21-22-23-24 settimane di gravidanza, rispettivamente.

Dati di base

Il frutto è vivo Presentazione - capo.

La presentazione pelvica e laterale sono deviazioni che devono essere corrette. Se ci sono molti frutti, i dati di ciascuno sono inseriti in un protocollo separato.

Fetometry

Dimensione biparietale (BDP) della testa, mm:

  • la ventesima settimana - 48 ± 5;
  • ventunesimo - 51 ± 5;
  • ventiduesimo - 54 ± 6;
  • ventitreesimo - 58 ± 6;
  • ventiquattresimo - 61 ± 6.

Dimensione fronte-occipitale (LZR) della testa, mm:

Circonferenza della testa, mm:

  • 170 ± 16;
  • 183 ± 17;
  • 195 ± 17;
  • 207 ± 17;
  • 219 ± 18.

Circonferenza addominale, mm:

  • 144 ± 20;
  • 157 ± 20;
  • 169 ± 21;
  • 181 ± 21;
  • 193 ± 21.

Lunghezza coscia, mm:

  • 33 ± 4;
  • 36 ± 4;
  • 39 ± 4;
  • 41 ± 4;
  • 44 ± 4.

La lunghezza delle ossa della gamba, mm:

  • 30 ± 4;
  • 33 ± 4;
  • 35 ± 4;
  • 38 ± 4;
  • 40 ± 4.

La lunghezza dell'omero, mm:

  • 26 ± 3;
  • 28 ± 3;
  • 30 ± 4;
  • 33 ± 4;
  • 35 ± 4.

La decodifica dei parametri della fetometria può dipendere dall'etnia della madre, del paese e persino della regione di residenza: le norme possono variare leggermente.

Anatomia

Questa parte del protocollo ecografico descrive i risultati di uno studio su cervello, strutture del viso, apparato digerente, polmoni, cuore, colonna vertebrale, reni, vescica:

  • cervello: larghezza del primo e del secondo ventricolo - ≤11 mm;
  • cisterna occipitale - dimensione antero-posteriore ≤11 mm;
  • cervelletto, mm: 20 ± 2;
  • 21 ± 2;
  • 23 ± 3;
  • 24 ± 3;
  • 26 ± 3;
  • tutto il resto è "entro limiti normali";
  • il cordone ombelicale è attaccato al centro della placenta.

    Placenta, cordone ombelicale, liquido amniotico

    La posizione della placenta sulla parete posteriore o nella parte inferiore dell'utero rientra nei limiti normali e la localizzazione sulla parete anteriore crea un rischio di distacco. La placenta sopra la faringe interna di oltre 6-7 cm è la norma. E la localizzazione del bordo della placenta direttamente nell'area della faringe interna (placenta previa) è una patologia della gravidanza, che porta al sanguinamento.

    Lo spessore della placenta, mm:

    La struttura della placenta è "omogenea".

    Il grado di maturità della placenta è 0.

    Indice di liquido amniotico, mm:

    • 86-230;
    • 88-233;
    • 89-235;
    • 90-237;
    • 90-238.

    Polidramnios - con valori sopra la norma, oligoidramnios - sotto.

    La cervice e le pareti dell'utero - "senza caratteristiche". La lunghezza della cervice dovrebbe essere di almeno 30 mm.

    L'area delle appendici è "senza funzionalità".

    Il cordone ombelicale ha 3 vasi.

    malformazioni

    L'ecografia di screening del secondo trimestre di gravidanza rivela spesso i seguenti difetti:

    • sviluppo alterato del sistema muscolo-scheletrico del feto: mancanza di arti (amelia)
    • sottosviluppo delle estremità (fokomelia);
    • un aumento (polidattilia) o una diminuzione (sindattilia) del numero di dita;
    • difetti delle ossa tubulari e della cartilagine (acondroplasia);
  • malformazioni del sistema nervoso centrale:
      sottosviluppo del cervello e delle ossa del cranio (microcefalia);
  • un aumento delle dimensioni dei ventricoli del cervello (idrocefalo) dovuto all'accumulo di liquido cerebrospinale;
  • difetti nello sviluppo del tubo neurale: mancanza di emisferi del cervello e delle ossa della volta cranica (anencefalia);
  • sporgenza delle membrane del cervello (cefalocele) o un'ernia del cervello (encefalocele) a causa del sottosviluppo delle ossa del cranio;
  • ernia del midollo spinale associata a sottosviluppo del tessuto osseo della colonna vertebrale (spina bifida);
  • difetti del viso e del collo:
      “Labbro di schisi” (labbro leporino) e “palatoschisi” (palatoschisi);
  • igroma cistico del collo, che porta alla compressione delle vie respiratorie e dell'esofago fino a completa ostruzione (ostruzione);
  • difetti nelle pareti della cavità addominale e danni agli organi del tratto gastrointestinale:
      ernia ombelicale (onfalocele);
  • spaccatura della parete addominale (gastroschisi) con anelli sporgenti dell'intestino;
  • mancanza di lume dell'intestino tenue (atresia);
  • grandi cisti del pancreas e del fegato;
  • singolo ventricolo del cuore;
  • ernia del diaframma - gonfiore degli organi peritoneali nella cavità toracica attraverso un difetto diaframmatico;
  • assenza (agenesi) dei reni
  • "Gemelli siamesi" (fusione di frutti).

    Alcuni vizi possono essere combinati con altri. Questa combinazione di solito indica una patologia cromosomica..

    Sfortunatamente, l'ecografia non consente di tracciare tutte le anomalie dello sviluppo nelle prime fasi. Ad esempio, la malattia renale policistica e la maggior parte dei difetti cardiaci possono verificarsi solo nell'ultimo trimestre o dopo il parto.

    Metodologia di preparazione e attuazione

    Per eseguire un'ecografia di 2 trimestri, non vengono eseguite speciali azioni preparatorie. Nell'intestino di una donna incinta, qualsiasi quantità di gas può essere contenuta, nonostante ciò, rimane spostata a causa di un utero allargato. Lo screening 2 comporta l'ecografia con il metodo transaddominale.

    La procedura è la seguente: il medico esamina l'utero e il feto attraverso la parete addominale anteriore. Quando viene eseguita la seconda proiezione, la donna deve solo sdraiarsi sul divano, il medico tratta la pelle dell'addome con un gel speciale, quindi passa il sensore attraverso di essa.

    Dove è meglio fare l'ecografia? Si consiglia di contattare una clinica privata o il proprio ginecologo. Sulla base dello stato individuale della madre e delle caratteristiche del corso della gravidanza, il medico dirà quante settimane dovrebbero essere manipolate.

    Patologie in cui si raccomanda l'aborto

    Si raccomanda l'interruzione della gravidanza in caso di patologie incurabili che portano alla morte o alla disabilità del neonato:

    • gravi difetti del tubo neurale;
    • igroma cistico del collo;
    • gastroschisi;
    • agenesi renale;
    • amelia e focomelia;
    • difetti cardiaci concomitanti;
    • ernia diaframmatica congenita;
    • acondroplasia.

    In gravidanza con un feto con una malformazione fatale, l'interruzione è indicata in qualsiasi momento. Con altre patologie - fino al termine della vitalità fetale.

    L'interruzione viene eseguita solo con il consenso della gestante.

    L'ecografia nel secondo trimestre di gravidanza è un prezioso metodo diagnostico che consente di identificare efficacemente le lesioni anatomiche dell'organo e dei sistemi fetali e le patologie della gravidanza che causano l'aborto. L'identificazione di tali patologie a una data sufficientemente precoce consente di correggerle con successo e, nel caso di malformazioni incurabili gravi del feto, è possibile fare una donna.

    Cosa dirà la seconda ecografia durante la gravidanza e per quanto tempo

    La seconda ecografia durante la gravidanza viene eseguita con l'obiettivo di eliminare le patologie dello sviluppo fetale incompatibili con la vita, chiarendo le proporzioni di crescita, monitorando lo stato della placenta. Se la gravidanza procede secondo la norma, puoi limitarti a tre test diagnostici. Nel caso in cui siano state rilevate deviazioni, l'ostetrico-ginecologo regola i termini dell'ecografia e nomina visite non programmate alla clinica prenatale.

    Perché è una seconda ecografia pianificata durante la gravidanza?

    È importante conoscere la seconda ecografia durante la gravidanza in quale periodo viene eseguita. Secondo questo studio viene effettuato a 18-22 settimane. In questo momento, puoi notare la patologia del feto.

    Nel determinare la conformità dell'embrione con gli standard di crescita e sviluppo, vengono prese in considerazione la lunghezza del femore, la circonferenza della testa e la proporzionalità delle proporzioni. Il ritardo della crescita può essere causato da un'età gestazionale erroneamente determinata o da disturbi ormonali che influenzano il processo di formazione fetale.

    Viene verificata la condizione degli organi interni. Sono esclusi difetti gravi di cuore, reni, colonna vertebrale.

    Quantità e qualità del liquido amniotico. Disturbi come l'acqua bassa o l'acqua alta, influenzano gravemente l'intero corso della gravidanza e l'esito del parto. È stato specificato l'indice di conformità per questo periodo. Il polidramnios è un segno indiretto di anomalie nello sviluppo del rene fetale e può anche indicare la presenza di infezione..

    Le dimensioni e le condizioni della placenta. Per fornire al feto tutte le sostanze necessarie, la placenta deve funzionare bene e svilupparsi in proporzione alle esigenze del bambino. Durante lo screening, vengono specificati la maturità della placenta, il suo spessore e la posizione. Le complicazioni durante il parto sorgono nel caso della placenta previa, ovvero una posizione troppo bassa rispetto alla norma. La minaccia è una presentazione completa, che aumenta il rischio di invecchiamento placentare prematuro.

    In caso di distacco della placenta, si sviluppa sanguinamento, che rappresenta una minaccia per la vita del bambino. Le donne con placenta previa completa sono appositamente registrate e sono sottoposte a ulteriori esami preventivi. Per prendere misure tempestive, è importante monitorare attentamente le tue condizioni e consultare immediatamente un medico se hai dolore addominale, sanguinamento o con un aumento del tono uterino. L'unico modo per salvare la gravidanza.

    Nei casi più gravi vengono effettuati ricovero e supporto medico per la gravidanza. Con una presentazione parziale, i rischi vengono valutati individualmente. In alcuni casi, con lo sviluppo della gravidanza, la placenta si sposta indipendentemente più in alto nella cavità uterina, il che porta a un parto sicuro. Un significativo ispessimento della placenta può indicare disturbi endocrini nel corpo materno, presenza di infezioni e altre malattie.

    Rifornimento di sangue e posizione del cordone ombelicale. Normalmente, ci sono tre vasi, un numero minore di essi è un segno indiretto di patologie cromosomiche dello sviluppo dell'embrione. Tuttavia, in alcuni casi, due vasi sono semplicemente una caratteristica individuale di una donna. È stata specificata la presenza o l'assenza di intreccio del cavo.

    Insufficienza istmico-cervicale. Per la seconda ecografia, uno dei compiti principali è la valutazione del rischio della nascita pretermine. Se una donna ha avuto una lesione uterina, un intervento chirurgico o un aborto chirurgico, può verificarsi una dilatazione cervicale prematura, che porta al parto spontaneo. Per evitare ciò, con una predisposizione, vengono applicati fermi o cuciture speciali. Durante lo studio, viene misurata la lunghezza della cervice, se è di 3 cm, nella settimana successiva il rischio di parto prematuro è dell'1%, se la lunghezza è ridotta a 2,5 cm, il pericolo aumenta molte volte.

    Se vengono rilevati segni di anomalie con l'ecografia addominale convenzionale, l'ecografia transvaginale viene eseguita per chiarire il quadro clinico..

    Determinare il genere del bambino

    Per determinare correttamente il genere mediante ultrasuoni, la decodifica deve essere eseguita da uno specialista veramente competente con una vasta esperienza clinica. Le differenze esterne tra ragazzi e ragazze iniziano a 8 settimane, ma in teoria possono essere notate solo da 10 a 12 settimane. In pratica, si scopre che con una posizione di successo del feto, puoi scoprire il sesso non prima di 15 settimane e, molto spesso, da 20 settimane. In alcuni casi, la confusione si verifica a causa di un gonfiore delle labbra nelle ragazze, che diventano visivamente come uno scroto.

    Spesso la posizione fetale non consente di determinare il sesso e i ragazzi si scambiano per ragazze. A causa del gran numero di interpretazioni errate, non ha senso chiedere informazioni sul genere del bambino prima delle 23-25 ​​settimane. Dopo 37 settimane, il bambino raggiunge grandi dimensioni, è difficile per lui cambiare posizione, quindi può essere troppo tardi per diagnosticare il sesso. Se una storia familiare ha una malattia come l'emofilia, viene eseguita una diagnosi precoce del genere del bambino, già a 7-10 settimane dal periodo ostetrico. A tale scopo viene organizzata una biopsia corionica, ovvero un campione di tessuti contenenti DNA viene prelevato dalla cavità uterina.

    Questo metodo non è sicuro ed è progettato per identificare la necessità di interrompere la gravidanza per motivi medici. La biopsia mostra il sesso dell'embrione con assoluta precisione.

    Che cos'è lo screening??

    Se durante la prima ecografia o durante la raccolta di una storia familiare è stato rivelato un alto rischio di patologie dello sviluppo intrauterino, viene prescritto uno studio di screening su apparecchiature di alta classe, alcuni studi possono essere effettuati solo nel secondo trimestre di gravidanza. La decrittografia dei dati viene eseguita da uno specialista in anomalie intrauterine con le più alte qualifiche professionali. Questo tipo di diagnosi è prescritta nei seguenti casi:

    • in presenza di malattie genetiche nei parenti di sangue;
    • se una donna ha più di 35 anni e partorisce per la prima volta;
    • se durante la gravidanza la futura mamma è stata infettata da vaiolo, herpes, epatite, rosolia, varicella;
    • se durante la gravidanza c'erano gravi malattie infettive, come otite media, polmonite, sinusite, tonsillite;
    • se ci sono già stati aborti spontanei, nascite premature o la nascita di un bambino con malattie ereditarie o disturbi genetici;
    • nel caso in cui uno dei partner prima del concepimento è stato sottoposto a chemioterapia o è stato esposto a radiazioni ionizzanti.

    Se una routine di ultrasuoni di 2 termini determina la probabilità di qualsiasi patologia, viene dato uno screening prima che venga presa una decisione per mantenere o interrompere la gravidanza. Cosa può rivelare specificamente lo screening?

    • Sindrome di Down;
    • triploidia;
    • Sindrome di Edwards;
    • Sindrome di Patau;
    • anencefalia;
    • Sindrome di Cornelia de Lange;
    • Sindrome di Smith Lemley Opitz.

    Le patologie cromosomiche non sono suscettibili di adattamento. Tuttavia, prima di effettuare qualsiasi diagnosi al feto, viene eseguito un secondo studio insieme a un prelievo di sangue. La biochimica del sangue rivela marcatori specifici di malattie genetiche e consente di eliminare completamente l'errore medico nella fase degli ultrasuoni. Se la diagnosi viene comunque confermata, la donna riceve un rinvio per una consultazione con uno specialista in genetica. Sono possibili ulteriori studi, una biopsia dei villi coriali o un test del liquido amniotico, tuttavia, possono potenzialmente provocare un aborto spontaneo e sono prescritti solo per decidere se mantenere la gravidanza.

    Qual è la differenza tra un'ecografia pianificata e uno screening?

    Durante un'ecografia di routine, tutti i parametri di base degli organi vengono misurati e controllati rispetto alla norma. Le dimensioni dell'embrione, le sue proporzioni e la struttura interna sono state chiarite. Durante lo screening, vengono specificati dati specifici, ad esempio la dimensione dello spazio del collare. Indipendentemente dalla qualità dell'attrezzatura e dalle qualifiche di uno specialista, lo screening dovrebbe essere integrato con esami del sangue. Dopo la prima proiezione, il medico curante fornisce una consulenza e pianifica il momento in cui vengono eseguite 2 proiezioni.

    Nel secondo trimestre di gravidanza, sono possibili registrazioni video di screening per la successiva consultazione con altri specialisti. Viene eseguita un'ecografia 3 D e 4 D per escludere patologie dello sviluppo degli organi interni. Con l'ecografia convenzionale, viene utilizzata un'ecografia molto debole, che non può danneggiare il bambino in alcun modo. Ma per la registrazione video e studi specifici, potrebbe essere necessario utilizzare apparecchiature più potenti per amplificare il segnale e migliorare la qualità dell'immagine. Durante il passaggio di ultrasuoni forti attraverso il liquido, incluso quello amniotico, si verifica la formazione di microscopiche bolle di gas, che dopo breve tempo vengono eliminate in modo indipendente. Anche se la bolla si presenta all'interno di un qualche tipo di struttura anatomica, che è quasi impossibile in sé, non sarà in grado di creare almeno alcuni gravi danni a causa delle sue dimensioni e della plasticità dei tessuti dell'embrione..

  • Up