logo

L'esame ecografico è diventato obbligatorio per lo svolgimento durante il periodo di gestazione. Molti futuri genitori sono in dubbio se farlo o no. C'è un'opinione secondo cui l'azione delle onde può influire negativamente sullo sviluppo del bambino, più dovrà essere fatto almeno tre volte. Nel corso della ricerca scientifica, è stato dimostrato che l'ecografia non influisce sulla formazione del bambino, nonché sul corso della gravidanza, sulla funzione degli organi riproduttivi.

È difficile sopravvalutare l'importanza di questo modo moderno di raccogliere informazioni sul corso della gestazione. Con una diagnosi tempestiva, è possibile identificare patologie pericolose: deriva cistica, gravidanza ectopica o morta, gestosi, nonché malfunzionamenti nelle catene cromosomiche.

Date

Una seconda ecografia pianificata durante la gravidanza viene prescritta poche settimane dopo la prima. Le future madri sono interessate a quando fanno questo studio, in modo da non perdere le scadenze. Il periodo ottimale è considerato di 20-22 settimane, è in questa fase di sviluppo che i risultati precedenti possono essere solidificati o confutati. Gli indicatori raccolti vengono analizzati e il medico pianifica ulteriori tattiche per trasportare la gestazione.

Tali termini sono spiegati dalla formazione naturale del feto. Entro 20 settimane, ha già tutti gli organi e sistemi, per identificare le caratteristiche dello sviluppo, il rispetto degli standard, una serie di patologie che non è stato possibile determinare per 10-12 settimane.

In alcuni casi, sulla seconda ecografia pianificata, è possibile rilevare condizioni incompatibili con la vita. Con questo sviluppo, si raccomanda a una donna di interrompere la gravidanza.

Deviazioni a cui viene mostrata l'interruzione:

  • disabilità profonda del bambino;
  • mancanza di arti;
  • se la redditività sarà supportata solo da attrezzature o farmaci speciali;
  • malattie che richiedono un trattamento lungo e costoso.

Se tali patologie non vengono rilevate prima delle 23-24 settimane, l'interruzione diventa pericolosa. I medici non possono garantire che l'operazione si svolgerà senza complicazioni; ci sono rischi per la vita di una donna. Con una diagnosi imprecisa a 20-21 settimane, il ginecologo può prescrivere un'ecografia di controllo dopo una settimana per visualizzare le dinamiche di sviluppo. Pertanto, è così importante sottoporsi a esami programmati in modo tempestivo e seguire le raccomandazioni mediche. Secondo la legge, gli aborti sono possibili solo fino a 22 settimane.

Punti importanti della seconda ecografia

A differenza della prima ecografia, nel secondo trimestre non è richiesta una preparazione speciale. Viene eseguito solo in modo addominale, il sensore scivolerà sulla superficie dell'addome. Il metodo transvaginale viene utilizzato esclusivamente nelle prime fasi, a causa della possibile minaccia di aborto spontaneo dopo 12 settimane non viene utilizzato.

Una donna non ha bisogno di seguire una dieta speciale o bere acqua, il liquido amniotico è sufficiente per raccogliere gli indicatori. L'unica cosa che una futura mamma dovrebbe ricordare è di osservare le regole della nutrizione razionale frazionata, altrimenti, a causa del tessuto adiposo, i risultati ottenuti potrebbero essere inaffidabili.

Cosa guardano alla seconda ecografia:

  • posizione, spessore, maturità, struttura, numero di navi;
  • volume di acqua fetale;
  • condizione dell'utero e delle appendici;
  • viene confrontata la corrispondenza dello sviluppo del feto con i tempi, la circonferenza della testa, del torace, dell'addome, le dimensioni delle ossa accoppiate;
  • calcola il peso, l'altezza del bambino;
  • la conformità delle norme del cervello, il cervelletto è determinato;
  • struttura generale del viso, orbite, triangolo nasolabiale;
  • principali organi interni - reni, fegato, stomaco, vescica;
  • viene valutato il sistema muscolo-scheletrico, comprese le dimensioni della colonna vertebrale;
  • già in questo momento è possibile condurre un esame del cuore, dei ventricoli, dell'atrio, delle grandi navi, se si verificano deviazioni, è necessaria una consultazione con un cardiologo.

Particolare attenzione alla decifrazione dello stato della placenta, con presentazione, è determinata da quale parete. Un attaccamento basso è anche pericoloso, che, con uno sviluppo sfavorevole di eventi - stress, affaticamento fisico, può portare a sanguinamento. Il cordone ombelicale fornisce al feto ossigeno e sostanze nutritive. Il medico esamina attentamente i suoi vasi per difetti che portano a ritardo dello sviluppo o ipossia.

Funzionalità di sviluppo

Per 20 settimane sono stati posati i sistemi e gli organi di base, che continuano a svilupparsi e migliorare. Il frutto sembra un bambino, le unghie sono già comparse su minuscole dita, follicoli piliferi sulla testa. Il bambino si sta muovendo attivamente; allo stesso tempo, ha luogo il miglioramento del sistema nervoso. Alla settimana 20, altezza 16-18 cm, peso circa 300 grammi. Esternamente, il bambino è ancora rugoso, dopo 22-24 settimane, appare uno strato di grasso sottocutaneo, i tegumenti vengono levigati.

Entro la settimana 22, la crescita è di 18-20 cm e il peso è di circa 350 g. I genitori possono distinguere le caratteristiche facciali sullo schermo, vedere come si muove il bambino, succhiare un dito. Le moderne tecnologie consentono non solo di ottenere la prima foto del bambino, ma anche di masterizzare un disco.

Se la gestazione procede senza complicazioni e i risultati ottenuti sono normali, la domanda più eccitante è: quando posso scoprire il sesso del bambino durante la gravidanza con l'ecografia? Nonostante il fatto che i genitali inizino a formarsi già entro 12-13 settimane, in questo momento è impossibile determinare con precisione il genere.

Il momento migliore per dire con sicurezza è un ragazzo o una ragazza, dalle 20 alle 24 settimane.

Decifrare i risultati

La dimensione del feto è determinata da molti marcatori, viene misurata la lunghezza degli arti, BPR è la distanza tra le ossa temporali, OG e GU sono la circonferenza della testa e dell'addome, rispettivamente. Se i risultati sono inferiori al normale, si tratta di un ritardo nello sviluppo. Potrebbe essere necessario eseguire una terapia correttiva per fornire nutrienti al bambino, in alcuni casi sarà richiesto un trattamento in ospedale.

Entro la 16a settimana, si è formato l'organismo responsabile della nutrizione e dell'apporto di ossigeno, la placenta. Gli ultrasuoni nel secondo trimestre di gravidanza ti consentono di determinare la sua posizione e la distanza dalla faringe interna. Con un attaccamento basso, non ti preoccupare, nel terzo trimestre può migrare più in alto.

Di particolare importanza è la maturità della placenta, entro il periodo di 20-22 settimane ha normalmente il primo grado di maturità. L'invecchiamento precoce può essere causato da condizioni pericolose come anemia e preeclampsia, vengono anche valutati lo spessore e la struttura, se gli indicatori sono allarmanti, la donna incinta viene indirizzata per ulteriori studi.

Inoltre, il medico misura la dimensione dell'utero, esamina le pareti, lo spessore. Con l'aumento del tono, vengono presi in considerazione anche altri indicatori, le condizioni generali della donna, la presenza o l'assenza di spotting. La quantità di liquido amniotico è indicata dall'indice AI. Con un volume in eccesso, viene messo polidramnios, ma se il liquido amniotico non è sufficiente, acqua bassa. La presenza di sospensioni indica lo sviluppo di uno stato infettivo.

La connessione del feto con la placenta si verifica utilizzando il cordone ombelicale. Nel normale corso della gravidanza, dovrebbero essere presenti 3 navi. L'entanglement del cordone ombelicale è spesso collocato in tale momento. Una futura madre non dovrebbe preoccuparsi di questo, prima dell'inizio del parto, tutto può cambiare.

Nel secondo trimestre, un esame ecografico consente di monitorare non solo il corso della gravidanza, ma anche di scoprire il genere del bambino.

La seconda ecografia durante la gravidanza

La seconda ecografia pianificata durante la gravidanza: quello che sembrano

La seconda ecografia durante la gravidanza viene solitamente eseguita per un periodo di 20-22 settimane, meno spesso nominato fino a 24 settimane. Questo si riferisce a un esame di routine come parte di una seconda selezione. Ma capita spesso che il secondo esame ecografico venga eseguito prima, se, ad esempio, si sospetta un'insufficienza ischemico-cervicale o un “sbiadimento” della gravidanza. Successivamente, l'esame può essere eseguito, di solito a causa della colpa della donna..

Tuttavia, i tempi della seconda ecografia durante la gravidanza sono regolati. E ciò è dovuto al fatto che esattamente 20 settimane sono il periodo in cui possono essere rilevate per la prima volta patologie pericolose e malformazioni del feto. Bene, per una donna, questa è un'ecografia, quindi è bello poter scattare foto in cui il bambino sarà visibile quasi completamente. Eppure, un secondo screening ecografico durante la gravidanza aiuta a determinare il sesso del bambino.

Quindi, il medico nelle sue conclusioni deve indicare i seguenti indicatori.

1. Fetometria del feto. Le dimensioni della testa, della parte inferiore della gamba, della spalla e dell'avambraccio. Taglie più piccole di una certa norma possono indicare un ritardo nella crescita intrauterina o una gravidanza errata. Da questi dati, è possibile determinare approssimativamente il peso del feto.

2. L'anatomia del feto. Sono visibili cuore, colonna vertebrale, stomaco, reni, intestino, urina e cistifellea. Pertanto, è possibile identificare i marcatori di anomalie cromosomiche, che sono la ragione per condurre una diagnosi invasiva, il più delle volte - amniocentesi (analisi genetica). Quando la seconda ecografia pianificata durante la gravidanza, ciò che guardano viene prescritto in ciascun protocollo dello studio di screening.

3. Liquido amniotico, cordone ombelicale e placenta. L'indice del liquido amniotico è necessariamente determinato, sulla base del quale è possibile giudicare se si verificano polidramnios o oligohydramnios, in tal caso, moderati o gravi. L'indice dipende da quanto tempo viene eseguita la seconda ecografia durante la gravidanza; le sue norme cambiano di settimana in settimana. Il medico esamina anche la struttura della placenta, il suo spessore. E in base alle misurazioni e ad altri segni, imposta il grado di maturità della placenta. Se è significativamente più della norma per un determinato periodo di gravidanza, parlano della sua maturazione prematura. E questo nei casi più gravi può portare alla carenza di ossigeno nel feto e difficoltà nell'ottenere nutrienti.
Inoltre, viene determinato quanto in alto si trova la placenta dalla faringe interna dell'utero, sia che si tratti di una presentazione parziale o completa. La placenta previa parziale è ciò a cui il medico presta attenzione. Tuttavia, con una tale patologia c'è un'alta probabilità di un risultato favorevole, poiché il "posto del bambino" migra con un aumento della durata della gravidanza, aumenta più in alto nell'utero. La presentazione completa è un grande rischio di distacco della placenta, il che significa sanguinamento grave e morte del bambino. Una donna così incinta viene attentamente osservata e consegnata con taglio cesareo. Con la presentazione completa, la placenta non migra mai a un livello sicuro..
Il cordone ombelicale viene esaminato per la presenza di vasi al suo interno. Normalmente, ci sono 3. Ma alcune donne hanno 2. Questo può essere un marker di una patologia cromosomica o un tratto individuale che è innocuo.

Inoltre, il medico misura la lunghezza della cervice. Se è inferiore a 3 cm - esiste una minaccia di parto prematuro. Una donna può essere raccomandata per cucire la cervice o indossare un anello pessario. Questo non le permetterà di accorciare e aprire ulteriormente. Va tenuto presente che è possibile misurare accuratamente la lunghezza della cervice solo quando si esegue l'ecografia con un sensore transvaginale. Mentre nel secondo e terzo trimestre, l'ecografia viene eseguita più spesso a livello addominale: guidano il sensore lungo la parete addominale di una donna incinta. Di solito transvaginalmente guardano quelle donne che in passato hanno avuto casi di parto pretermine a causa di insufficienza cervicale.

Spesso, i medici nella loro conclusione scrivono anche sul tono locale del miometrio. Questo indicatore non dovrebbe disturbarti. Questo non è un fattore di rischio per il travaglio pretermine, ma la reazione del miometrio (lo strato muscolare dell'utero) al sensore lungo la parete addominale.

Quanto spesso e per quanto tempo un'ecografia durante la gravidanza?

Solo 40-50 anni fa, le nostre nonne non sognavano di vedere il bambino prima che nascesse. Ora, le visite periodiche con il conduttore sono all'ordine del giorno. Sebbene i vantaggi di condurre un'ecografia siano evidenti, c'è ancora un dibattito sul suo pericolo o insicurezza in relazione al bambino nell'utero.

Che cos'è un'ecografia?

L'ecografia è un metodo di studio di organi e tessuti interni. Viene eseguito utilizzando una macchina ad ultrasuoni dotata di uno speciale sensore e monitor. Il sensore si chiama trasduttore. Lui, a contatto con la pelle della pancia incinta, produce vibrazioni (onde sonore) che si dirigono in profondità nel corpo. Lì incontrano gli organi interni di una donna (così come le parti del corpo e gli organi interni del bambino) e si riflettono da essi, successivamente visualizzati sul monitor.

L'ecografia è bidimensionale, tridimensionale e quadridimensionale. Qual'è la differenza tra loro? Con un'ecografia bidimensionale, sul monitor sono visibili solo i contorni fetali oscuri in bianco e nero. Grazie all'ecografia tridimensionale, il medico sarà in grado di vedere l'immagine volumetrica a colori, di esaminare in dettaglio gli organi e i sistemi del bambino. L'ecografia quadridimensionale ti consente di vedere il movimento del feto.

Questa procedura è assolutamente indolore e non crea alcun disagio..

Cosa viene fatto l'ecografia durante la gravidanza??

Lo studio sull'ecografia non è dovuto ai capricci dei futuri genitori, ma a un'urgente necessità di diagnosticare varie anomalie dello sviluppo del bambino, i problemi del corso della gravidanza.

In realtà, la prima ecografia può confermare la gravidanza nelle prime fasi, stabilire la presenza di un uovo fetale (a volte anche due o addirittura tre), determinare l'età gestazionale esatta. Questo metodo è molto prezioso in presenza di una gravidanza extrauterina. Dopotutto, se lo diagnostichi nelle prime fasi, puoi evitare un intervento chirurgico.

Inoltre, in un secondo momento, l'ecografia ti consente di vedere se esistono patologie. Questi includono il distacco della placenta, la minaccia dell'aborto spontaneo, l'ipertono uterino. Patologie diagnosticate tempestivamente e, di conseguenza, le misure adottate aiuteranno a mantenere la gravidanza e dare alla luce un bambino sano. L'ecografia aiuta anche a identificare le malformazioni fetali. A volte possono essere curati e, a volte, sfortunatamente, alla donna verrà chiesto di interrompere la gravidanza.

Alla vigilia del parto, una ecografia ti permetterà di scoprire alcune sfumature da cui dipenderà il corso del processo stesso e il comportamento dei medici. Ricorda, solo questo metodo può dire con precisione al 100% se c'è un intreccio di cavi. E questo è molto importante, perché minaccia le complicazioni del processo di nascita e talvolta crea un pericolo per la salute, o addirittura la vita, del bambino.

Non dimenticare che alcune donne sono sottoposte a ecografia. E molto più spesso della maggior parte delle donne in gravidanza. Tali indicazioni includono malattie croniche. I più comuni sono il diabete mellito, varie malattie del sangue.

Non trascurare la procedura se in precedenza hai già avuto una gravidanza che si è conclusa senza successo (aborti spontanei, mancate gravidanze) o se la tua famiglia ha pazienti gravemente malati (ad esempio, con sindrome di Down).

Quando eseguire la prima ecografia durante la gravidanza?

La direzione per la prima ecografia durante la gravidanza è di solito ottenuta dalla donna a 12-13 settimane di gravidanza. Questo metodo di ricerca iniziale è estremamente importante: con il suo aiuto, il medico sarà in grado di valutare la formazione iniziale del feto, valutare il processo di posa degli organi e dei sistemi.

In alcuni casi, la prima ecografia durante la gravidanza può essere eseguita prima. In primo luogo, per confermare la presenza della gravidanza e anche per escludere il fatto di una gravidanza extrauterina. Il sospetto di una gravidanza extrauterina richiede un esame obbligatorio mediante ultrasuoni - solo in questo modo sarà possibile stabilire in modo affidabile se questa condizione patologica abbia effettivamente luogo. E solo in questo modo ci sarà la possibilità di intervenire in tempo e di effettuare le pulizie necessarie, altrimenti non si possono evitare gravi conseguenze.

La ragione di un'ecografia precedente può anche essere sintomi allarmanti sotto forma di sanguinamento vaginale (o spotting) e tirando dolori nell'addome inferiore. È molto probabile che tali sintomi segnalino una minaccia di aborto. E, sebbene sia solo mediante ultrasuoni, è molto difficile determinare se esiste una minaccia di aborto spontaneo, tuttavia, attraverso tale indagine, è possibile scoprire la causa dell'emorragia. Secondo i risultati degli ultrasuoni, il medico sarà in grado di valutare in modo completo la situazione e dare alla donna raccomandazioni adeguate.

Ultrasuoni durante la gravidanza: quanto tempo e perché

Come determinare il sesso del bambino e calcolare la data di nascita.

Durante la gravidanza, l'ostetrico-ginecologo deve sottoporre la donna incinta a un'ecografia (ultrasuono). E lo fa tre volte: alla fine di ogni trimestre. In ogni fase, i medici riceveranno le loro preziose informazioni sulle condizioni del feto..

Sono stati condotti numerosi studi clinici, dimostrando che l'ecografia durante la gravidanza è completamente sicura. È fatto esclusivamente per studiare lo sviluppo del feto e non fa male ad esso..

Prima ecografia: 10-14 settimane

L'ecografia è prescritta a tutte le future mamme alla fine del primo trimestre di gravidanza per un periodo di 10-14 settimane. Già in questo momento, puoi determinare se ci sono deviazioni serie nello sviluppo del feto. In questo momento, il medico misura la distanza dal coccige alla corona dell'embrione (questo indicatore si chiama CTE), studiando la struttura anatomica del feto. Con questo indicatore, si può giudicare quanto pienamente si sviluppa il feto e se le sue dimensioni soddisfano la norma.

Viene anche valutato lo spessore dello spazio del collare (TBP). Grazie a questo indicatore, è possibile capire se il feto ha anomalie cromosomiche. Con TVP superiore a 2,7 mm, si possono sospettare anomalie cromosomiche. Prima di tutto, la probabilità di sviluppare la sindrome di Down nel feto. Se il medico sospetta una minaccia, dovrai fare un esame del sangue per chiarire il benessere del futuro bambino.

Quasi tutti gli organi fetali hanno il tempo di svilupparsi entro settimane. Pertanto, puoi vedere le patologie congenite più ovvie del cervello, del cuore, della presenza di formazioni indesiderate. In caso di patologie gravi, non è troppo tardi per interrompere una gravidanza per motivi medici.

Seconda ecografia: 20-24 settimane

Con una seconda ecografia, il medico misura la circonferenza dell'addome, la lunghezza del femore, la dimensione inter-scura della testa del feto. Sulla base di questi indicatori, si può giudicare se c'è un ritardo nello sviluppo del futuro bambino. Inoltre, uno specialista degli ultrasuoni valuta indicatori come il flusso sanguigno nei vasi della placenta, la sua posizione, il grado di maturità, la struttura. Questo è molto importante, perché il distacco prematuro della placenta è molto pericoloso e può essere un motivo di ricovero in ospedale. Un ispessimento della placenta è spesso un segno di infezione, diabete e altre malattie che possono danneggiare il feto..

Uno studio sul liquido amniotico può fornire ulteriori informazioni sullo sviluppo dei reni del feto. I polidramnios possono indicare un conflitto Rhesus o un'infezione. In entrambi i casi, saranno richiesti terapia speciale e supervisione medica. Esaminando il cordone ombelicale, il medico cerca di vedere se è intrecciata. Tuttavia, in questa fase non è così importante come durante l'esame successivo.

Uno studio sulla cervice consente di chiarire se c'è insufficienza istmico-cervicale. Questa è una patologia in cui la cervice inizia ad aprirsi prima di 37 settimane, il che può portare alla minaccia di parto prematuro.

Terza ecografia: 32-34 settimane

A questo punto, il feto di solito già riesce a occupare la posizione finale all'interno dell'utero e si stabilizza con la testa o l'estremità pelvica "verso l'uscita". Pertanto, l'ostetrico-ginecologo sarà in grado di decidere in anticipo come condurre il parto. Utilizzando una macchina ad ultrasuoni, è possibile determinare il peso approssimativo del feto, le sue dimensioni, calcolare i tempi di consegna approssimativi.

Viene anche valutata la posizione della placenta, poiché la sua migrazione sta già terminando da settimane. Normalmente, la placenta è attaccata nella parte superiore dell'utero, lontano dalla cervice. Ma a volte, per vari motivi, si sposta verso la cervice e la blocca. Questa è la cosiddetta placenta previa, che comporta un taglio cesareo, perché la placenta impedisce al bambino di lasciare l'utero.

Inoltre, viene valutato il grado di maturità della placenta. Se matura prematuramente, è indispensabile partorire in tempo o un po 'prima. La sovraesposizione in questo caso porta al rischio di ipossia nel feto. Durante questo periodo, lo specialista esamina nuovamente il cordone ombelicale su una macchina ad ultrasuoni per la presenza di entanglement. Questo è importante per i medici che partoriranno..

Per domande di carattere medico, assicurati di consultare prima il medico.

Quanto dura l'ecografia del secondo trimestre durante la gravidanza: obiettivi, norme e deviazioni pericolose

Secondo il programma, gli ultrasuoni nel secondo trimestre vengono eseguiti per un periodo di 5 mesi di gravidanza. Durante l'esame, vengono valutati tutti i parametri fisici del feto, la struttura degli organi interni e il cervello. Deviazioni dei valori dalla norma per 1–2 settimane possono verificarsi se il termine per il concepimento non è determinato correttamente o nel caso di patologie. La decrittografia del protocollo viene eseguita tenendo conto dei risultati del "triplo test".

Indicazioni e limitazioni

L'ecografia del feto nel secondo trimestre si riferisce ai tipi obbligatori di ricerca, è prevista. Secondo il programma, la seconda ecografia durante la gravidanza viene eseguita per un periodo di 18-21 settimane di gestazione ± 14 giorni. Esame non programmato in qualsiasi data 4-6 mesi di gravidanza. Lo scopo dell'ecografia è l'eliminazione delle malformazioni congenite, la conferma della vitalità del bambino e il chiarimento del numero di bambini nell'utero.

II trimestre dura dalle 13 alle 27 settimane incluse. Un mese ostetrico è di 28 giorni. Il periodo di gestazione è considerato dall'inizio dell'ultima mestruazione.

Le indicazioni dirette dell'ecografia nel secondo (e 1, 3) trimestre di gravidanza comprendono il monitoraggio dello sviluppo fetale. L'ecografia non programmata viene eseguita per complicazioni della gestazione, dopo una malattia infettiva nella madre, trattamento farmacologico.

Durante il periodo 4-6 mesi di gravidanza, viene valutata la struttura anatomica del feto:

  • corpo;
  • cervello;
  • cuore
  • rene
  • polmoni;
  • Tratto gastrointestinale;
  • organi digestivi;
  • scheletro (ossa accoppiate e craniche);
  • la spina;
  • ossa del viso, in particolare il triangolo nasolabiale;
  • costolette;
  • la testa;
  • torso;
  • arti.

Alla seconda ecografia, il diagnostico esamina la posizione del bambino nell'utero, le dimensioni del corpo (peso, altezza, volume della testa, torace, addome), la frequenza cardiaca e il ritmo.

All'ecografia dopo l'esame del feto, il diagnostico esamina nel 2o trimestre:

  • pienezza della placenta;
  • luogo di attacco della placenta;
  • lo stato del cordone ombelicale (avvolge il collo);
  • Volume del liquido amniotico (liquido amniotico);
  • grado di chiusura del collo uterino e tono della parete (miometrio).

Nel secondo trimestre, non ci sono controindicazioni per gli ultrasuoni. Il periodo di esame può essere ritardato fino alla fine di 6 mesi di gravidanza con danni alla pelle dell'addome.

Più in dettaglio sul secondo trimestre, il ginecologo dirà in un diagramma in due parti:

Con quale frequenza può essere eseguita l'ecografia per le donne in gravidanza?

La seconda ecografia durante la gravidanza è innocua per il feto, viene eseguita brevemente e con una forza minima delle onde ultrasoniche. L'ecografia addominale non influenza il tono uterino, non provoca anomalie cromosomiche o altre anomalie dello sviluppo.

Durante il secondo screening, si nota spesso un aumento dell'attività motoria del bambino, quindi i genitori pensano che le onde ultrasoniche siano dolorose per l'udito del bambino. La medicina basata sull'evidenza non è confermata..

Durante il periodo di gestazione, l'ecografia programmata viene eseguita una volta in ogni trimestre e, in caso di dati dubbi, viene eseguita una successiva ecografia in una settimana. In caso di complicanze e malattie, vengono esaminate altre 1–8 volte / mese..

Nel secondo trimestre dopo la fecondazione in vitro o in caso di gravidanza multipla, l'ecografia viene eseguita mensilmente. Se ci sono complicazioni, l'ecografia viene eseguita più spesso.

Inoltre, vedi la storia dell'IVF:

Preparazione per la procedura

L'ecografia viene eseguita nel secondo trimestre di gravidanza con il metodo addominale (l'esame del feto con accesso vaginale viene eseguito secondo le indicazioni). L'esame dopo 17 settimane di gestazione non richiede una dieta o riempire la vescica, come per la prima ecografia. L'aria nel tratto gastrointestinale o l'assenza di urina non interferisce più con la valutazione dell'ecogenicità fetale.

Si consiglia alle madri di seguire una dieta se i tempi dell'ecografia sono stati spostati all'inizio del secondo trimestre (fino a 16 settimane di gestazione). Dal menu, vengono rimossi cibi e bevande che migliorano la formazione di gas nell'intestino.

Nel secondo trimestre, la procedura è indesiderabile per fare i primi 40 minuti dopo aver mangiato. Si consiglia di andare in bagno prima dell'esame. Questo elimina il disagio..

Per la diagnostica in una clinica prenatale, vengono portati con sé copriscarpe, un pannolino su un divano e un asciugamano per cancellare il gel. Nelle cliniche a pagamento, questi materiali sono inclusi nel costo della seconda ecografia.

La seconda ecografia

La tecnica dell'esame transaddominale nel secondo trimestre è identica alla prima ecografia della gravidanza. Una donna si distende su un divano con la schiena, espone il suo stomaco dalle costole al pube. Il diagnostico lubrifica periodicamente l'area della pelle con il gel su cui viene applicato il sensore. Lo scanner è liscio, non freddo, con una leggera pressione sul corpo. Pertanto, la donna incinta non avvertirà dolore o disagio.

In una gravidanza multipla, il diagnostico valuta separatamente gli organi, il fisico e altri parametri di ciascun bambino. La durata della procedura aumenta in proporzione al numero di bambini nell'utero.

Un'ecografia di livello 2 viene eseguita durante la gravidanza su apparecchiature esperte: tale studio è più informativo. In questo secondo trimestre, l'ecografia viene preparata per questo tipo di screening come per il normale screening fetale, anche la procedura non differisce..

Guarda come appare la seconda proiezione:

Decodifica del protocollo

Il protocollo ecografico è interpretato dal principale ostetrico-ginecologo. Un medico indipendente interpreta il documento per un secondo parere medico..

Norme limite della fetometria nel secondo trimestre (18-21 settimane):

IndiceI valori della seconda ecografia in mm
MinimoMassimo
BDP (larghezza del cranio tra le ossa temporali)3256
LZR (distanza dalla fronte alla parte posteriore della testa)4373
Cervelletto (dimensione interemisferica)quindici23
Circonferenza della testa)131200
Ossa tubolariFemorale2332
stincoventi29
omeraleventi37
Avambraccio1732
Pancia (circonferenza)124157
Frequenza cardiaca al minuto150165
La dimensione del bacino renale3.55

A metà gravidanza, 160-370 g del feto sono considerati la norma. Nel secondo trimestre, il bambino muove periodicamente le gambe, le braccia, stringe i pugni, la posa è più spesso rilassata. Le ossa del cranio, il palato, il labbro superiore, la colonna vertebrale, gli organi interni corrispondono alle norme anatomiche. Secondo gli standard, il cervello ha emisferi simmetrici, l'intestino non si espande.

Altri parametri della seconda ecografia:

  • il volume di liquido amniotico - 80-233 mm;
  • placenta - nessun tumore, zero grado di maturità, spessore fino a 29 mm;
  • cervice - lunghezza minima 35 mm.

Nei protocolli ci sono le parole "intatto", "intattezza". Significano l'assenza di danni, non il coinvolgimento nel processo patologico.

Possibili patologie

Durante l'interpretazione del protocollo, il medico confronta gli indicatori effettivi della seconda ecografia con gli standard medici per settimane di gravidanza.

Decodifica per possibili patologie nel secondo trimestre:

  • ritardo dello sviluppo, sindrome di Angelman - la dimensione del feto è proporzionalmente o asimmetricamente dietro la norma;
  • malformazione congenita - un organo e / o osso ha un difetto strutturale;
  • Sindrome di Down: una grande distanza tra gli occhi, una nuca piatta, una lunghezza del naso accorciata;
  • palatoschisi - c'è una schisi nel cielo;
  • labbro leporino - il labbro superiore è biforcato;
  • Sindrome di Carnelia de Lange - difetti d'organo, braccia / gambe sottosviluppate, cranio accorciato;
  • ernia del midollo spinale - nella zona della colonna vertebrale c'è una sporgenza di un colore scuro;
  • Sindrome di Shereshevsky-Turner - collo corto, mascella inferiore sottosviluppata;
  • idrocefalo - una grande testa nella zona del cervello, un cranio deforme;
  • Sindrome di Patau o Edwards - sottosviluppo del cervello, difetti del cuore, reni, genitali, palato;
  • Sindrome di Smith-Lemley-Opitz - articolazione delle dita, sottosviluppo delle mascelle, deformazione della testa, orecchie basse.

Nel secondo trimestre, l'assottigliamento di meno di 2 cm indica l'invecchiamento della placenta e un ispessimento di oltre 8 cm indica un processo infettivo-infiammatorio.Il parto pretermine è possibile con un collo uterino accorciato di meno di 3 cm, apertura della faringe interna.

Costo di ricerca

La seconda ecografia viene eseguita gratuitamente nella clinica prenatale nel luogo di residenza. Nelle istituzioni mediche private, il prezzo degli ultrasuoni è di 1 migliaio di migliaia di rubli. L'ecografia della gravidanza con ricostruzione del feto in formato 3D o 4D avrà un costo di 1–20 mila rubli. Nel secondo trimestre, il sesso del bambino è determinato per almeno 500 rubli.

In un periodo con un'ecografia, viene eseguito un esame del sangue venoso per la concentrazione di α-fetoproteina, estriolo libero e hCG. Lo screening biochimico del secondo trimestre costa in media 1800 rubli.

L'esame del feto nel secondo trimestre è sicuro per madre e bambino. Con le complicanze della gravidanza, l'ecografia può essere eseguita ripetutamente. L'interpretazione del protocollo viene eseguita insieme a una valutazione dei risultati di un esame del sangue biochimico.

Condividi l'esperienza del secondo sondaggio, commenta l'articolo e condividi informazioni sui social network. Possa la tua gravidanza e il parto essere al sicuro.

Quanto tempo deve essere eseguita una seconda ecografia durante la gravidanza?

Il periodo in cui nasce un figlio per ogni donna è associato non solo a piacevoli aspettative, ma anche a ansia ed eccitazione. Attualmente, al paziente, in attesa di un bambino, viene fornito supporto medico. Il monitoraggio dello stato di salute della futura mamma e del bambino mediante ultrasuoni è importante e obbligatorio. Durante la gravidanza, le donne subiscono questa procedura almeno tre volte. Tale schema triennale è approvato da documenti normativi, che contengono istruzioni chiare in merito alle date dei vari moduli di screening. Grazie a tali regolamenti, diventa possibile ottenere le massime informazioni senza sovraccaricare il paziente. In primo luogo, l'ecografia (ultrasuono) viene eseguita in una breve età gestazionale (10-12 settimane). Alla prima ecografia, il medico non è disponibile a considerare i dettagli dello sviluppo dell'embrione, ma è possibile stabilire la presenza di malattie cromosomiche. Ma quando fare la seconda ecografia pianificata durante la gravidanza, per quanto tempo? L'OMS (Organizzazione mondiale della sanità) ha fissato un periodo di tempo molto specifico per lo screening secondario delle donne in gravidanza. Come parte di un triplo controllo (screening), viene assegnata alla 18a... 22a settimana. Questo gruppo di esami svolge un ruolo importante sia per i medici osservatori che per la futura mamma. Sono i più informativi e, allo stesso tempo, offrono per la prima volta l'opportunità di considerare il futuro bambino.

Seconda ecografia pianificata durante la gravidanza: caratteristiche e significato principali

Il periodo della seconda ecografia durante la gravidanza è associato alla formazione completa nel piccolo corpo dei principali sistemi e organi. I tempi dell'ecografia non sono casuali. Test a lungo termine hanno dimostrato che in queste settimane il medico può vedere possibili violazioni della struttura e del funzionamento degli organi, anomalie e malformazioni dell'anatomia.

Punti importanti e principali differenze rispetto alla prima ecografia

C'è un aspetto importante per quanto riguarda i tempi della seconda ecografia, di cui le donne in gravidanza dovrebbero essere consapevoli. Il controllo della gravidanza a 22 settimane è considerato ottimale anche perché se si riscontrano difetti incompatibili con la vita, che portano a un'ulteriore disabilità, i medici dovrebbero raccomandare un'interruzione. Più tardi, i ginecologi prescrivono l'aborto con maggiore cautela, in quanto ciò può minacciare la vita della madre stessa. Disturbi della crescita fetale, che sono un'occasione per interrompere il portamento di un bambino:

  • disabilità probabilistica del bambino;
  • evidenti disabilità fisiche (mancanza di arti);
  • il bambino non vivrà senza attrezzature e medicine speciali;
  • deviazioni che richiedono operazioni costose.

Se si riscontrano deviazioni dagli indicatori della norma che possono essere corretti in utero, è importante non perdere tempo. Qui il ruolo gioca su quale periodo fa la seconda ecografia durante la gravidanza. La seconda diagnosi ecografica mostra:

  • età gestazionale valida;
  • il numero di embrioni e la loro posizione, il battito del cuore;
  • organi interni;
  • liquido amniotico e loro volume;
  • maturità della placenta e del cordone ombelicale;
  • determina il sesso dell'embrione;
  • diagnostica la causa dei sintomi patologici (dolore addominale, sanguinamento, spotting o lieve scarica vaginale, anomalie nella crescita dell'utero).

All'inizio della gravidanza, molte donne provano disagio sotto forma di dolori causati da tensione muscolare durante la crescita uterina e altre sensazioni spiacevoli. A volte dopo aver preso il paziente per la registrazione e gli esami, i medici possono prescrivere uno screening ecografico precoce per evitare ulteriori problemi. Anche l'ecografia nel primo trimestre al 2 ° mese di gravidanza viene fatta per chiarire il fatto della gravidanza. Nello studio (10-13 settimane), gli organi embrionali non sono ancora formati, l'uziologo valuta la posizione del bambino, le condizioni degli organi interni della madre, la presenza / assenza di miomi. Verifica se l'embrione soddisfa gli standard e la scadenza. Durante il secondo esame, è già possibile analizzare la presenza e la struttura degli organi del bambino, nonché il volume del liquido amniotico. Il confronto dei risultati di entrambe le procedure fornisce una comprensione all'ostetrico-ginecologo supervisore del tasso di crescita e sviluppo dell'embrione.

Quando esegui una seconda ecografia in gravidanza?

Gli esperti ritengono che la seconda ecografia venga eseguita al meglio otto settimane dopo la prima procedura programmata. Informativa (tenendo conto delle caratteristiche individuali di una donna) è considerata la seconda ecografia alla 20a... 22a settimana. I periodi diagnostici possono essere prolungati fino alla 24a settimana. Questa gamma è stata scelta per un motivo. È in questo momento che puoi ottenere le risposte più precise alle domande che interessano l'ostetrico-ginecologo. Fino a questo momento, è problematico considerare la struttura interna e la presenza di organi embrionali, e dopo di ciò si può perdere il tempo per una possibile correzione e trattamento in utero. Se vengono rilevati difetti e deviazioni prima della 22a settimana, puoi comunque interrompere la gravidanza senza minacciare la vita della madre. L'esame consente di ottenere tali dati che non forniscono alcuna altra tecnica diagnostica:

  • età gestazionale esatta;
  • la presenza di molteplicità;
  • segni di aborto spontaneo;
  • pavimento;
  • analisi delle dinamiche dello sviluppo del bambino, verifica della conformità degli indicatori al termine stabilito;
  • la presenza di pericolose malformazioni fetali;
  • Volume d'acqua amniotico
  • valutazione della maturità della placenta;
  • monitorare lo stato di tutte le strutture anatomiche;
  • studio della forma e della struttura del sistema riproduttivo della madre.

In connessione con la formulazione multiuso del compito di screening, lo studio delle singole strutture viene effettuato in più fasi, in modo da non perdere importanti marcatori di probabili deviazioni.

Se il medico rileva anomalie sulla seconda ecografia e ci sono dubbi sulla diagnosi, nomina un esame aggiuntivo, mentre è ancora possibile influenzare il corso del processo.

Come preparare

Per le donne in gravidanza, esistono due tipi di ultrasuoni: transvaginale e transaddominale. Il primo è per le donne all'inizio. Per un'ecografia di questo tipo, il paziente non deve prepararsi in modo specifico. Questo tipo di studio nelle prime settimane è molto istruttivo, poiché l'utero non è ancora stato ingrandito e il sensore è inserito all'interno senza danni al paziente. Per la procedura, non è necessario bere molta acqua, solo per garantire che gli intestini siano vuoti (facendo un clistere o prendendo espumisan). In preparazione al processo, è necessario portare un pannolino pulito e un preservativo per il sensore, che verrà inserito all'interno della vagina.

Viene eseguito un esame transaddominale sulla superficie del peritoneo e non è necessaria alcuna preparazione. Solo mezz'ora prima della procedura, dovresti bere 0,5 litri di acqua e non usare il bagno. Quindi la vescica svolgerà il ruolo di uno schermo, che consentirà di vedere l'utero e il feto. La preparazione agli ultrasuoni durante la gravidanza nel suo insieme non impone restrizioni dietetiche e di consumo ai pazienti. È indesiderabile mangiare cibi che causano gas nell'intestino: verdure crude, legumi, pane fresco. In generale, tutto dipende da due fattori: l'età gestazionale e la procedura.

Metodo di ricerca

Gli esami ecografici secondari vengono eseguiti attraverso la parete peritoneale usando una sonda convessa. Una donna è distesa sulla schiena o sul lato sinistro. La scansione dura solo 20-30 minuti, il che è importante per le donne in gravidanza, molte delle quali non possono sdraiarsi a lungo sulla schiena. La procedura è comoda e va senza dolore. Se il bambino è molto attivo o la vescica non è vuota, può verificarsi una distorsione. Se si verificano tali situazioni nella sessione, viene eseguita un'interruzione per mezz'ora e continua più tardi.

Cosa viene esaminato alla seconda ecografia: risultati e interpretazione degli indicatori

Il tempo della seconda ecografia durante la gravidanza non è regolato per caso. Dopo venti settimane, vengono create condizioni favorevoli per l'identificazione di non conformità pericolose. Il protocollo di esame è composto da più parti:

  • parametri regolatori;
  • indicatori fetometrici;
  • caratteristiche anatomiche;
  • autorità provvisorie;
  • analisi del sistema riproduttivo femminile.

Ciascuno dei sotto-clausoli descrive una serie di parametri e criteri importanti. Il protocollo si conclude con informazioni di riepilogo per tutte le sezioni. Il risultato è ottenuto sotto forma di un'immagine in cui la futura mamma vede suo figlio e il medico analizza gli indicatori e traccia la patologia dell'embrione.

Indicatori normativi del secondo trimestre

I dati di ispezione dell'embrione ottenuti vengono analizzati e verificati per la conformità con gli standard stabiliti. Per valutare il materiale in relazione agli standard, il medico esegue le seguenti azioni.

  1. Esegue calcoli. Il primo calcolo riguarda le dimensioni del corpo, la lunghezza delle braccia e delle gambe, la massa del bambino. Per determinare le sue anomalie genetiche, vengono esaminati il ​​viso, in generale, e la bocca, in particolare. Tutto viene misurato e verificato rispetto agli standard. Secondo i risultati di tutte le misurazioni e i calcoli, il ginecologo può indicare una data di nascita abbastanza accurata.
  2. Controlla le condizioni della placenta. Il suo spessore è determinato. La placenta è una protezione per il bambino. Lo standard ottimale è di 20 mm per 20 settimane di gravidanza. La ricerca mostra se la placenta previa è presente o meno..
  3. Stima la quantità di liquido amniotico. Ci possono essere tre opzioni: acqua bassa, acqua normale, alta. Lo stato dell'acqua è determinato.
  4. Contando il polso del bambino, confrontandolo con gli standard. La frequenza corretta per questo periodo di gestazione è di 110-180 battiti al minuto.
  5. Ispezione del cordone ombelicale. Standard: tre vasi - due arterie e una vena. È stabilito se non ci sono intrecci del cavo intorno al collo o altri organi..
  6. Vengono esaminate le dimensioni dell'utero e le sue condizioni. Lo standard è di almeno 30 cm, la faringe è ben chiusa.

Parametri fetometrici

Lo sviluppo del bambino è determinato da speciali segni fetometrici. La fetometria è l'esame dei parametri di un embrione su un'ecografia. I dati sono stati analizzati più volte e ora i seguenti standard sono considerati standard (per termini di 19/20/21/22/23 settimane):

  • dimensione biparietale. La distanza tra le ossa della corona - 36-52 / 39-56 / 42-59 / 45-63 / 48-66 mm;
  • dimensione fronto-occipitale - 48-70 / 53-64 / 56-79 / 61-83 / 65-87 mm;
  • il diametro medio del torace è 31-49 / 36-53 / 38-56 / 40-61 / 43-64 mm;
  • il diametro medio dell'addome è 35-54 / 39-56 / 41-60 / 43-64 / 47-67 mm;
  • circonferenza della testa - 144-182 / 156-194 / 168-206 / 180-218 / 191-229 mm e addome - 116-166 / 127-176 / 139-189 / 150-201 / 161-212 mm;
  • il rapporto tra la circonferenza della testa e la circonferenza dell'addome - 1,04-1,25;
  • la distanza tra le orbite oculari (lungo il bordo esterno) - 24-35 / 26-38 / 28-39 / 30-42 / 31-42 mm;
  • diametro dell'occhio - 7-11 / 8-12 / 8-13 / 9-14 / 9-14 mm;
  • la lunghezza delle ossa degli arti inferiori: grande (19-31 / 21-34 / 24-38 / 26-39 / 28-41 mm) e piccola tibia (18-29 / 20-32 / 22-35 / 25-38 / 27 -41 mm), femore (21-35 / 23-38 / 38-42 / 39-44 / 41-47 mm);
  • la lunghezza delle ossa degli arti superiori: spalla (21-34 / 24-36 / 26-39 / 28-41 / 31-43 mm), trave (17-31 / 19-32 / 21-34 / 23-36 / 25-38 mm), ulnare (18-31 / 20-33 / 22-36 / 24-38 / 26-39 mm);
  • stabilire inoltre la dimensione interemisferica del cervelletto (16-20 / 18-22 / 19-23 / 20-26 / 21-27 mm) e il cuore.

I primi quattro indicatori sono solo di riferimento. Con il loro aiuto, chiariscono l'età gestazionale, calcolano il peso del bambino, valutano la simmetria dello sviluppo e la corrispondenza delle sue dinamiche alla data stimata della gestazione.

Tutto è riassunto in una tabella in cui ci sono dimensioni di altre ossa (anche i piedi). Questi indicatori sono secondari per identificare le patologie del feto e sono considerati aggiuntivi. Ti permettono di giudicare l'età dell'embrione. Ogni embrione cresce a modo suo, quindi questa è una questione dell'esperienza del medico - per giudicare la presenza di una violazione o caratteristiche dello sviluppo.

Anatomia fetale

Con l'ecografia, i medici determinano l'anatomia del feto, la presenza di tutti gli organi, il tipo di scheletro e il viso. A questo punto, il bambino si sta già muovendo liberamente, facendo smorfie e persino sorridendo. Il suo compito è accumulare grasso e sua madre dovrebbe mangiare bene e bene. Il battito del suo cuore, la dimensione biparietale, la lunghezza delle ossa tubolari, la dimensione del torace e la struttura del cervello sono già definibili. La valutazione della presenza di organi e della loro struttura, trovando deviazioni è inclusa nella definizione dell'anatomia dell'embrione.

Cervello e colonna vertebrale

Alla 22a... 24a settimana di gravidanza, viene eseguito un esame delle strutture del cervello. L'ispezione viene eseguita sul piano assiale, formando diverse sezioni. La revisione consente di studiare la struttura dei ventricoli del cervello, il cervelletto, il divario tra gli emisferi e i tubercoli visivi. Se lo studio ha mostrato deviazioni, la scansione viene eseguita su altri piani. Il medico può vedere la patologia:

  • idrocefalo;
  • anomalie del corpo calloso;
  • patologia cerebellare;
  • ventricolomegalia.

Utilizzare un controllo Doppler a colori per non perdere una possibile patologia del letto vascolare.

La colonna vertebrale viene esaminata per tutta la sua lunghezza in due piani perpendicolari tra loro. Si considerano le sue curve, la strutturalità, gli archi delle vertebre e la loro integrità, il tessuto circostante muscolare. All'esame, è possibile il rilevamento di sporgenze erniali.

Sistema respiratorio

Durante l'esame, viene prestata molta attenzione alla divisione dei bronchi e all'uniformità del tessuto polmonare. Viene stabilita la corrispondenza delle loro dimensioni alle norme per un determinato periodo di gravidanza. Quando si calcola la dimensione dei polmoni, utilizzare il rapporto tra la dimensione del torace e dell'addome. La formula viene utilizzata raramente a causa del grande errore di calcolo. I polmoni si formano completamente nel terzo trimestre, quindi nella fase della seconda ecografia, si possono vedere solo grandi deviazioni senza dettagli.

Un cuore

La diagnosi di difetti cardiaci durante la seconda ecografia è particolarmente difficile. Il protocollo di verifica include una valutazione di una fetta a quattro camere del cuore del bambino. Se durante l'esame delle deviazioni dell'apparecchiatura a ultrasuoni in questa posizione, i medici raccomandano l'uso di un'ecocardiografia dettagliata dell'embrione. Questa procedura è uno studio separato. Condurre una seconda ecografia come informazione produttiva fornisce la frequenza cardiaca (norma 110-180 battiti). Nel caso di un battito cardiaco lento o rapido, si può già parlare di deviazioni nello sviluppo dell'embrione.

Apparato digerente

Lo stomaco, il fegato e l'intestino sono indicati nel protocollo da articoli separati. La diagnosi di questi organi è facilitata dal fatto che contengono contenuti ecogenici. Ciò consente di considerare la struttura degli organi e la loro forma. Un'analisi dettagliata dell'apparato digerente consente di eliminare la crescita eccessiva di buchi naturali. Durante l'esame del fegato, gli esperti prestano grande attenzione alle condizioni dei suoi vasi e dei dotti biliari. La dimensione degli elementi formati del sistema epatobiliare è chiarita se il bambino ha un fegato ingrossato, visivamente visibile (epatomegalia).

sistema urinario

L'ecografia del secondo trimestre diagnostica completamente il sistema urinario. I reni sembrano formazioni accoppiate sotto forma di fagioli nella regione lombare. Il diametro del bacino renale nel secondo trimestre non deve essere superiore a 4-5 mm. Alla 20a... 24a settimana è possibile l'ispezione della loro struttura interna. Le violazioni possono essere stabilite:

  • assenza di un rene o di entrambi gli organi (agenesi);
  • la posizione dell'organo nel posto sbagliato (distopia);
  • cisti;
  • dimensioni personalizzate.

La vescica è chiaramente visibile in questo momento a causa dell'urina che contiene..

Determinare il genere del bambino

È impossibile determinare il sesso del futuro bambino nelle prime fasi, poiché i genitali non si sono ancora formati. Il chiarimento secondo i dati degli ultrasuoni è possibile solo dalla 15a settimana. Il ragazzo è determinato dalla presenza dello scroto e del pene, la ragazza dalla presenza delle labbra. Uno specialista inesperto può anche prendere le dita del bambino o gli anelli del cordone ombelicale per i genitali. Le ragazze a volte hanno gonfiore delle labbra, che può anche essere scambiato per lo scroto. Ci sono casi noti di determinazione del sesso tra 12 e 13 settimane, ma i genitori non dovrebbero aspettare i risultati della prima ecografia in questo momento.

Up