logo

non è un dato di fatto... mia madre ha giocato con suo fratello maggiore... è sano come un toro. (e ha già 40 anni). Non sono per il fatto che "il fumo è buono".. ma per il fatto che "non è un fatto"

Io stesso fumo, anche se ho in programma, non posso ancora. c'è stato un momento all'inizio della pianificazione quasi smesso. ma da quando ho scoperto questo lungo processo, fumo..

Carlyna, qui non riesco affatto a fumare. Ma come facciamo a bere una birra e le ragazze corrono a fumare. Non dirò che voglio davvero, solo per l'azienda. Sì, e non fumo spesso - 1-2 volte a settimana. Quindi penso che potrebbe non disturbare e provare a non fumare dopo la presunta fecondazione. Sì, e non il fatto che rimanga incinta al primo tentativo.

»Aggiunto in seguito
Coloro che non hanno mai fumato - per favore non commentare.

Facile! E consigli ed esperienza.
A. Carr "Un modo semplice per smettere di fumare"

ps 1-2 sigarette - esclusivamente dipendenza psicologica, quindi aiuterà alla volta.

Sono partito con entrambi i bambini quando ho scoperto la gravidanza. lo stesso giorno.
E non ho fumato mentre mangiavo (il maggiore ha 1,4 mesi e il più giovane ha 11 mesi). Ora fumo di nuovo.

hmm. Non sarei così categorico che tutto questo dal fumo sia anche un mucchio di esempi quando fumato prima e durante e dopo e bambini assolutamente sani
PS: eo non sono così utile. solo queste affermazioni mi dicono onestamente..

e fumo. Sì. bisogno di lanciare

Sì. quante persone - così tante opinioni. Bene, in generale, ci sono solo 2 opzioni: smettere di fumare o continuare a fumare..
e poi, 1 sigaretta o 15 sigarette - non importa..

Fumo molto tempo fa. fumava un pacco al giorno.. poi una gravidanza non pianificata. smettere. e dopo una settimana - un aborto spontaneo (voglio dire subito che questo non ha nulla a che fare con il fumo). e ancora un pacco al giorno. un anno dopo rimase di nuovo incinta. e smetti di fumare di nuovo. Non ho fumato fino al parto e non ho smesso di allattare. e dopo qualche mese, ancora per i vecchi.. ma non per un branco, ma per 1-5 al giorno..
Ora stiamo pianificando un secondo bambino. Bene, abbiamo in programma - si dice ad alta voce *) Ho appena smesso di fumare il primo giorno del ciclo
Non ho idea di quanto sia giusto e quanto sia abbastanza per concepire un bambino sano. MA è meglio che avvelenare un bambino nell'utero... beh, sono così più tranquillo..

anche se. la maggior parte dei miei conoscenti hanno entrambi fumato prima, durante e dopo la gravidanza.. e hanno dato alla luce bambini sani.
quindi tutto dipende dal corpo della donna. un aspirapolvere a casa sollevato e già avuto un aborto spontaneo. e l'altro fuma e armadi con divani e almeno l'inferno! *)

Bene, in realtà, il fumo è dannoso!

Ho smesso di fumare sei mesi prima della mia presunta gravidanza.

Quanto ti serve per smettere di fumare prima del concepimento

Oltre al danno che le sigarette fanno ai fumatori, il fumo di tabacco colpisce le persone che li circondano e provoca patologie nei bambini concepiti.

Le famiglie che decidono di avere figli devono prima dimenticare le cattive abitudini, incluso smettere di fumare. Questo vale per entrambi i partner prima della gravidanza..

Quanto prima devi smettere di fumare?

Molte donne credono erroneamente che sia necessario sbarazzarsi della dipendenza da nicotina dopo aver appreso della gravidanza e molti uomini non pensano che sia sufficiente rinunciare all'alcool senza pensare al fumo. Ma non è così. Quando si pianifica un bambino, la prima cosa da chiedere è: "Quanto ci vuole per smettere di fumare prima del concepimento?".

È necessario fare questo:

  1. maschio e # 8212, con almeno 3 mesi di anticipo,
  2. femmina e # 8212, per 6 mesi.

Sbarazzarsi di questa dipendenza per un anno e mezzo prima di concepire un feto aumenta significativamente la probabilità di una prole sana.

Componenti nocivi che entrano nel corpo di una donna con fumo di sigaretta:

  • influenzare negativamente l'uovo,
  • rendere problematico il suo attaccamento,
  • mettere in pericolo il feto,
  • ridurre l'accesso dell'ossigeno all'embrione,
  • aumentare le possibilità di sviluppare un labbro leporino nel feto,
  • ridurre la probabilità di maternità, ecc..

Fumare una donna provoca l'inizio dell'infertilità precoce. Se entrambi i partner fumano & # 8212, la probabilità di concepire un bambino è ridotta di due.

Cosa succederà se smetti di fumare e rimani immediatamente incinta?

Se scopri la gravidanza non appena ti sbarazzi delle voglie di sigarette, non disperare. Questo non è un motivo per sbarazzarsi di un bambino. In una situazione del genere, l'importante è dirigere tutti gli sforzi verso la pulizia più rapida del corpo.

  • Bere più latte per diversi mesi, aiuta ad eliminare rapidamente le tossine.
  • Più spesso all'aria aperta, ventilare sistematicamente la zona giorno.
  • Bevi multivitaminici.
  • Guidare energico e sano.

L'implementazione di queste raccomandazioni aumenta significativamente la probabilità di avere un bambino completamente sano. Il resto è necessario fare affidamento sulla salute e sulla facilità della gravidanza.

Il modo migliore per smettere?

Le tossine accumulate durante il periodo del fumo colpiscono il corpo a lungo. Pertanto, se vuoi avere un bambino, devi concentrare tutti gli sforzi sulla lotta contro il fumo. Questo non è così difficile da fare come sembra a prima vista, perché questa dipendenza è inconscia, non fisica.

Smettere di fumare quando si pianifica un concepimento è molto più facile di quando si è in gravidanza. Puoi ricorrere alla terapia sostitutiva della nicotina, controindicata per le donne in gravidanza.

Consigli per aiutare a sbarazzarsi della dipendenza da nicotina.

Stai lontano dalla tentazione:

  • non tenere le sigarette in riserva,
  • se possibile, limitare il contatto con i fumatori,
  • avvisa gli amici di non portare sigarette quando vengono a visitare,
  • chiedi a parenti e colleghi di non fumare in tua presenza.
  1. Cerca di rimanere nella cerchia dei non fumatori per un mese.
  2. Nei primi giorni in cui smetti di fumare, è meglio non uscire di casa (quando vedi una persona con una sigaretta, non puoi resistere e fumare).
  3. Trova una lezione sul fumo.

Se hai una lunga storia di fumatori:

  1. smettere gradualmente, riducendo il numero di sigarette fumate di una al giorno,
  2. ridurre il numero di sigarette fumate della metà, altre due in una settimana, quindi fermarsi completamente.

Motivare te stesso con il fatto che questa abitudine porta solo danni alla salute di te e dei bambini, crea disagi e provoca pettegolezzi altrui..

Devo lanciare un uomo o solo una donna?

Il ruolo della partecipazione alla concezione di entrambi i partner non può essere sottovalutato. Poiché il bambino eredita il DNA dei genitori in un rapporto di 50:50, il ruolo dell'addestramento maschile non è meno importante.

Cellule maschili penetranti nella nicotina:

  • degrada la qualità del liquido seminale,
  • cambia il DNA,
  • causa problemi genetici nella prole,
  • interrompe la produzione di cellule germinali,
  • promuove l'assenza di figli.

Sono necessari tre mesi per aggiornare lo sperma, questo è il periodo necessario per astenersi da vari abusi.

Secondo le statistiche, le famiglie non hanno figli a causa della colpa degli uomini nel 30% dei casi, donne - in 20. Pertanto, prepararsi al concepimento di un bambino non è solo una preoccupazione delle donne, dovrebbe essere affrontato da un partner.

Inoltre, il fumo maschile colpisce una donna incinta nelle vicinanze. Attraverso le sue cellule, le sostanze nocive penetrano nel feto e influenzano negativamente la formazione di organi interni.

Importante! Se non hai smesso di fumare prima della gravidanza, devi farlo immediatamente. I benefici di smettere di fumare si verificano 20 minuti dopo l'ultima sigaretta fumata.

Sette "no" prima del concepimento

Sette azioni che riducono la possibilità di rimanere incinta

Se stai pianificando una gravidanza, dovresti scoprire cosa non dovrebbero fare una donna e un uomo prima di concepire un bambino. Soprattutto se hai sempre sognato un bambino, ma i tentativi di concepire un bambino non portano a nulla. Ci sono alcuni fattori che riducono significativamente la probabilità di una gravidanza. Parleremo di sette di questi "non" prima di concepire un bambino in questo articolo.

Non bere alcolici

L'influenza dell'alcol sul concepimento non può in ogni caso essere ignorata. L'uso di bevande alcoliche influisce negativamente sul sistema riproduttivo femminile e maschile e riduce la fertilità..

Circa un quarto dello sperma contenuto nel liquido seminale di un uomo sano ha una struttura irregolare. Normalmente, le possibilità di queste cellule spermatiche di fecondare l'uovo sono molto piccole. Ma sotto l'influenza dell'alcol, aumenta il numero di spermatozoi "difettosi" e, di conseguenza, la probabilità che un tale spermatozoo entri nell'uovo. E questo, a sua volta, può causare aborto spontaneo o malattie congenite in un bambino.

Anche il sistema riproduttivo della donna soffre di alcol. Quando si bevono 10 o più dosi di alcol alla settimana (1 dose di alcol = 30 g di vodka = 120 g di vino secco = 300 g di birra leggera), la fertilità della donna è più che dimezzata.

Quanto non dovrebbe essere bevuto prima del concepimento?

È consigliabile che il futuro padre si astenga dal bere alcolici 72-75 giorni prima del presunto concepimento. Questo è quanto dura il periodo di maturazione degli spermatozoi..

Per le donne, i medici, di norma, non stabiliscono un periodo di tempo specifico per quanto riguarda quanto non si può bere prima del concepimento. Tuttavia, si dovrebbe comprendere che la rimozione dell'alcool dal corpo è un processo piuttosto lungo in sé e, dopo la completa rimozione dell'alcool, è ancora necessario dare al corpo il tempo di normalizzare il suo lavoro e sbarazzarsi delle conseguenze dell'assunzione di alcol.

Pertanto, quando si risponde alla domanda "quanta alcool non si può bere prima del concepimento", i medici raccomandano che entrambi i futuri genitori si astengano dal bere alcolici per 2-3 mesi prima del concepimento.

Vietato fumare

Tutti sanno che fumare durante la gravidanza è un tabù. Tuttavia, non tutti sono consapevoli di come il fumo influenzi il concepimento di un bambino. Tuttavia, la dipendenza da sigarette influisce molto negativamente sulla fertilità maschile e femminile, riducendo le possibilità di avere un bambino.

In che modo il fumo influenza il concepimento negli uomini? Sotto l'influenza della nicotina e del catrame contenuti nel fumo di tabacco, la vitalità degli spermatozoi e la loro concentrazione nell'eiaculato sono ridotte - negli uomini che fumano, la concentrazione di spermatozoi è inferiore del 17% rispetto a quelli che non fumano. Inoltre, il fumo aumenta la quantità di radicali liberi nel corpo maschile e le cellule germinali (sperma) sono particolarmente spesso attaccate dai radicali liberi. Di conseguenza, il materiale genetico degli spermatozoi è danneggiato, il che può causare sia l'aborto spontaneo che la nascita di un bambino con patologie.

In che modo il fumo influenza il concepimento nelle donne? Secondo gli studi pubblicati sulla rivista Fertility and Sterility, è più difficile per le donne che fumano rimanere incinte rispetto ai non fumatori, tra questi ci sono più casi di infertilità.

Pertanto, non importa quanto sia difficile, smettere di fumare prima del concepimento. La cessazione delle sigarette dovrebbe avvenire almeno 3 mesi (preferibilmente sei mesi) prima del concepimento proposto.

Non puoi mangiare fast food, mangiare cibi con pesticidi, erbicidi, ormoni, conservanti e coloranti

La presenza di fast food, semilavorati, carni affumicate, cibi fritti e prodotti con grassi trans nella dieta impedisce la nutrizione delle cellule, il che può portare a metabolismo cellulare alterato e interruzioni ormonali. Di conseguenza, aumenta il rischio di irregolarità mestruali nelle donne e di spermatogenesi negli uomini. Inoltre, il fast food, il contatto con pesticidi, conservanti e altre sostanze provoca stress ossidativo. Lo stress ossidativo è la base di tali disturbi nel corpo di un uomo come la deframmentazione dello sperma (la conseguenza è l'abituale aborto di un partner), iperplasia prostatica, disfunzione erettile. Nelle donne, lo stress ossidativo provoca mastopatia, ovaio policistico, complicazioni della gravidanza.

Non seguire una dieta rigorosa o morire di fame per perdere peso

Nonostante la necessità di controllare la dieta, le diete rigide sono ciò che non puoi fare prima della gravidanza.

Una netta restrizione nella nutrizione o addirittura la fame in generale è un segnale per il corpo su una situazione "sfavorevole" nell'ambiente. In tali condizioni, la probabilità di concepimento è drasticamente ridotta, poiché il corpo "decide" che non ha abbastanza risorse per sopportare un bambino.

Pertanto, se necessario, per regolare il peso corporeo, è necessario modificare la dieta senza intoppi, sostituendo gradualmente cibi ad alto contenuto calorico con verdure e frutta, cambiando il modo in cui carne e pesce vengono cotti per cuocere al forno o al vapore, al fine di preparare il corpo ai cambiamenti, abituarsi a cibi sani ed evitare di perdere peso troppo rapidamente.

È importante considerare che una dieta povera può portare a una carenza di importanti vitamine e minerali, che può portare alla non gravidanza. Pertanto, nella fase di preparazione al concepimento, si raccomanda di assumere complessi vitaminici specializzati per uomini e donne.

Non puoi assumere antibiotici, antinfiammatori e altri farmaci

Alcuni farmaci devono essere sospesi diversi mesi prima del concepimento del bambino, in quanto possono ridurre la probabilità di concepimento o aumentare il rischio di patologie embrionali..

L'assunzione di antibiotici prima della gravidanza e nelle fasi iniziali comporta un aumentato rischio di alterato sviluppo degli organi nel bambino.

Il periodo di eliminazione degli antibiotici va da alcune ore a diversi giorni e persino mesi (in caso di antibiotici forti altamente specializzati). Pertanto, se una donna ha assunto antibiotici poco prima del concepimento, nelle prime fasi della gravidanza, possono ancora essere nel suo corpo e influenzare negativamente il feto..

Negli uomini, gli antibiotici possono ridurre la qualità e la quantità di sperma, che influenza il concepimento, o meglio, la probabilità che avvenga. Contrariamente alla credenza popolare, assumere antibiotici dal futuro padre il più delle volte non rappresenta una minaccia per la salute del nascituro. Sebbene esistano antibiotici pericolosi che colpiscono l'apparato genico incorporato nello sperma.

Pertanto, quando si pianifica una gravidanza, è necessario considerare il fattore tempo e interrompere l'assunzione di antibiotici molto prima del concepimento.

I disturbi dello sviluppo embrionale possono anche essere causati dall'assunzione di alte dosi di steroidi, alcuni farmaci per emicrania, anticoagulanti, acido valproico e farmaci antimalarici. Inoltre, in preparazione al concepimento, i farmaci antinfiammatori (Movalis, Voltaren, Diclofenac) non devono essere abusati, poiché possono interferire con l'impianto di un uovo fecondato.

Non puoi andare allo stabilimento balneare

Fai bagni caldi, visita la sauna e il bagno: questo è ciò che un uomo non può prima del concepimento. Il fatto è che l'alta temperatura può influire negativamente sulla motilità degli spermatozoi nell'eiaculato. Naturalmente, non dovresti associare una prolungata non occorrenza della gravidanza esclusivamente a viaggi in sauna. Tuttavia, l'influenza delle alte temperature non dovrebbe essere scontata. E se hai intenzione di concepire un bambino nel prossimo futuro, allora è meglio aspettare un po 'con una visita al "bagno turco".

Non essere nervoso

Gli ormoni dello stress influenzano lo sfondo ormonale di una donna, prevenendo l'inizio della gravidanza. Durante lo stress, aumenta il livello dell'ormone prolattina nel corpo della donna, mentre diminuisce la produzione di ormoni follicolo-stimolanti e luteinizzanti. Questo, a sua volta, interferisce con l'ovulazione e peggiora la prontezza dell'endometrio, rivestendo le pareti dell'utero, per impiantare un uovo.

Lo stress influisce anche negativamente sulla salute riproduttiva degli uomini. Sotto stress nel corpo maschile, l'equilibrio ormonale è disturbato, il che porta a una diminuzione della potenza e un deterioramento della qualità dello sperma.

Pertanto, se stai cercando di concepire un bambino, devi controllare le tue emozioni e imparare a rilassarti. Un corso di terapia di rilassamento può essere raccomandato se necessario..

Non riesci a dormire

La mancanza di sonno è anche irta di ridotta fertilità. Ciò è dovuto alle fluttuazioni dei livelli degli ormoni leptina e grelina, che sono sensibili ai disturbi del sonno..

Le donne che dormono regolarmente private hanno un rischio maggiore di irregolarità mestruali.

Negli uomini, una diminuzione dei livelli di leptina nel sangue causata dalla mancanza di sonno può portare a una diminuzione della motilità degli spermatozoi.

Quindi cosa non si dovrebbe fare prima della gravidanza? In effetti, l'elenco delle restrizioni non è così lungo. Pochi mesi prima del concepimento, assicurati che il tuo menu contenga principalmente prodotti naturali, escludi dalla dieta cibi con coloranti, conservanti e esaltatori di sapidità. Dì addio alle cattive abitudini. È meglio smettere di fumare prima del concepimento e astenersi dal bere alcolici. Cerca anche di mantenere una situazione psicologica favorevole in famiglia, dormi abbastanza e prendi speciali complessi vitaminico-minerali per i futuri genitori. Credetemi, questo non è affatto difficile e la ricompensa sarà la nascita di un figlio o una figlia sani.

Perché smettere di fumare quando si pianifica una gravidanza

Tutti sanno che il fumo è dannoso, ma tutti decidono se mettere in pericolo il proprio corpo o meno. Tuttavia, quando si tratta di gravidanza, la situazione cambia. Per non danneggiare il nascituro, è importante smettere di fumare prima del concepimento. Come farlo?

Kamil Bakhtiyarov
Medico ostetrico-ginecologo di altissima categoria, Dr. med. scienze, professore, Mosca

Come il fumo influisce sul concepimento?

Si noti che il fumo è una delle cause dell'infertilità. Il fumo di tabacco contiene sostanze che hanno un effetto devastante sulle uova. Come risultato di queste lesioni, la fecondazione diventa impossibile. E se si verifica il concepimento, il feto potrebbe non essere vitale. Inoltre, viene impedito il movimento dell'uovo attraverso le tube di Falloppio e viene inibita l'azione degli ormoni secreti durante la gravidanza.

Parte delle uova di una donna fumatrice generalmente muore, perché gli idrocarburi policiclici aromatici (IPA) contenuti nel fumo di tabacco innescano il processo di invecchiamento precoce e distruzione delle cellule. Anche la cavità delle tube di Falloppio è esposta al più forte impatto. Sono rivestiti con epitelio incredibilmente sensibile alle sostanze tossiche e chimiche. Durante il fumo di una sigaretta, un'enorme quantità di sostanze tossiche entra nel corpo di una donna che fuma, il loro effetto porta alla morte delle ciglia dell'epitelio. Ciò rende impossibile per l'ovulo fecondato entrare nella cavità uterina, il che può portare a una gravidanza extrauterina e, di conseguenza, alla sterilità..

Il pericolo di fumare durante la gravidanza?

Il fumo di tabacco contiene 43 sostanze cancerogene e oltre 150 sostanze chimiche nocive. La maggior parte arriva all'embrione. Si scopre che il nascituro "fuma" con sua madre e lo fa con la forza. Tutto il sangue materno passa attraverso il feto e la concentrazione di sostanze nocive nei suoi tessuti è persino più elevata che nel sangue di una donna. Pertanto, secondo recenti studi, quando fuma durante la gravidanza, il bambino è già nato dipendente dalla nicotina. È molto più probabile che diventi un fumatore e in giovane età.

I problemi con una placenta che soffre di fumo spesso portano ad un aborto o alla morte fetale del feto. Pertanto, il rischio di distacco di placenta nelle donne in attesa di fumo moderato (fino a mezzo pacchetto al giorno) è circa il 25% più elevato rispetto ai non fumatori. Per i fumatori pesanti, questa cifra sarà già del 65%. Molto spesso quando si fuma durante la gravidanza, il paziente non si forma dove dovrebbe essere, ad es. non su una delle pareti laterali dell'utero, ma sopra la cervice, bloccandone l'uscita. Questa condizione si chiama placenta previa ed è considerata una grave complicazione della gravidanza. In questo caso, il parto è molto difficile, con un'enorme perdita di sangue. Le donne che fumano e fumano un pacchetto di sigarette al giorno o più hanno un rischio maggiore del 90% di placenta previa rispetto ai non fumatori.

È stato dimostrato che le donne che fumano spesso sperimentano tossicosi precoce, gestosi, vene varicose, costipazione e vertigini. Quando si fuma, la vitamina C viene distrutta più velocemente e, di conseguenza, si verifica una carenza nel corpo. Se non smetti di fumare in tempo, le conseguenze possono essere molto gravi. Questa condizione è irta di disturbi metabolici, riduzione dell'immunità, stati depressivi, potrebbero esserci anche problemi con l'assorbimento delle proteine. Inoltre, nei fumatori, gli aborti spontanei per una ragione o per l'altra e nelle diverse fasi della gravidanza si verificano in media 2 volte più spesso. Ciò è dovuto al fatto che la placenta e il feto sono in uno stato di costante mancanza di ossigeno (ipossia). Le madri che fumano hanno maggiori probabilità di dare alla luce bambini prematuri e coloro che sono nati in tempo hanno spesso un peso significativamente ridotto (ipotrofia). Se il feto manca di nutrienti e ossigeno, inizia a rimanere indietro nello sviluppo.

I bambini di madri che hanno fumato durante la gravidanza spesso nascono con varie malattie e difetti dello sviluppo. È stata stabilita una connessione tra il fumo all'inizio della gravidanza e il rischio di avere un bambino con difetti di aspetto. Fondamentalmente, si tratta di difetti del palato, che si formano nella 6-8 settimana di gravidanza ("labbro leporino" o "palatoschisi"). I bambini di madri fumatrici hanno il doppio delle probabilità di diventare vittime della sindrome della morte improvvisa del bambino. Le cause dello sviluppo di questa sindrome non sono ancora conosciute in modo affidabile. Ma diversi fattori di rischio sono chiaramente identificati. E il fumo durante la gravidanza è il principale. Numerosi studi hanno confermato che nei primi mesi di vita, nella maggior parte dei casi, i bambini delle madri fumatrici muoiono, ma non è così importante - erano fumatori attivi o passivi.

È possibile smettere di fumare bruscamente?

Speriamo che dopo tutto il danno sopra menzionato che le sigarette possono causare a un bambino, non hai dubbi sul fatto che devi smettere di fumare. Ma è più facile a dirsi che a farsi, soprattutto se hai fumato in grandi quantità per molto tempo. Inoltre, molte donne che fumano dubitano che sia possibile smettere di fumare bruscamente? Si ritiene che tale fretta causerà all'organismo più danni della stessa nicotina. In effetti, se smetti improvvisamente di fumare durante la gravidanza, può essere pericoloso. Il fatto è che in questo caso aumenta la contrattilità dei muscoli, che può portare ad un aborto spontaneo. Pertanto, le donne che fumano più di 10 sigarette al giorno e più di un anno devono agire con molta attenzione e lentamente. La gravidanza è già molto stressante per il corpo, quindi eventuali cambiamenti nel solito ritmo della vita durante questo periodo complicheranno solo la già difficile condizione di una donna che fuma. È meglio e più sicuro smettere di fumare durante la pianificazione della gravidanza.

Come rinunciare alle sigarette?

Per i fumatori che stanno pianificando una gravidanza, è meglio smettere di fumare insieme prima. In primo luogo, il processo è più semplice e non vi è alcuna tentazione di fumare alla vista della "seconda metà" con una sigaretta. In secondo luogo, l'assistenza reciproca, l'empatia, l'approvazione, il supporto e l'esempio personale di un partner facilitano notevolmente il compito. In terzo luogo, con la scomparsa delle sigarette da casa, viene escluso il fattore del fumo passivo costante. È meglio smettere di fumare in anticipo in modo che il corpo abbia il tempo di pulire e recuperare. Il periodo ottimale è considerato di sei mesi. È vero, a differenza del corpo femminile, la nicotina viene escreta più velocemente da quella maschile. Ecco perché, se solo il futuro papà fuma, allora deve solo dire addio alla nicotina tre mesi prima del concepimento previsto.

Da dove cominciare? Come sapete, la dipendenza dalle sigarette non è tanto fisica quanto psicologica. È questo fattore che è più difficile da superare. Pertanto, prima di iniziare, è necessario sintonizzarsi. Pensa a quale periodo importante e cruciale inizia nella tua vita e quanto il corso e l'esito della gravidanza dipendono dalla tua salute. Immagina lo stress che sperimenterà un bambino quando sarà costretto a ricevere molte sostanze tossiche dal sangue della madre di sua madre. In realtà, questo è lo stesso se hai fatto fumare il tuo neonato. D'accordo che questo è assurdo. Correggi queste immagini nella tua mente e ricorda ogni volta che c'è il desiderio di fumare. Ricorda che ora sei responsabile non solo per te stesso.

Esistono diversi metodi per smettere di fumare, qualcuno preferisce farlo in modo deciso e immediato e qualcuno gradualmente, non in un giorno, allungando il processo per diverse settimane. Nella prima fase, è necessario dimezzare il numero di sigarette fumate al giorno e passare a varietà più leggere. Dopo una settimana, ridurre di nuovo la metà dell'indennità giornaliera. Inoltre, regola di non finire la sigaretta fino in fondo, estinguila dopo qualche boccata. Nella terza settimana, concediti di fumare solo nei casi più estremi, se il cuore inizia a battere troppo, debolezza, vertigini, ecc. All'inizio può essere difficile, ma il disagio fisico scompare abbastanza rapidamente. E sbarazzarsi delle voglie di sigarette aiuterà il pensiero di un bambino non ancora nato. Se non è stato possibile smettere di fumare la prima volta, non preoccuparti. Questo succede abbastanza spesso, ma se c'è un desiderio, alla fine tutto andrà a finire. Riprova, a volte ha senso usare un cerotto alla nicotina o una gomma da masticare. A proposito, le informazioni che la tua salute inizierà a migliorare quasi immediatamente dopo aver smesso di fumare sono motivanti. Dopo 20 minuti, la pressione diminuirà, il polso si normalizzerà, dopo 24 ore il rischio di infarto diminuirà, dopo 2 giorni tornerai a una normale sensazione di gusto e olfatto. Dopo 2-3 settimane, la funzione polmonare tornerà alla normalità, la circolazione sanguigna migliorerà e diventerà più facile camminare..

Per aiutare il tuo corpo a smettere di fumare, prendi integratori ricchi di vitamina C e ferro. Mangia quante più verdure e frutta possibili, bevi succhi appena spremuti. Cerca di utilizzare quanto più fluido possibile, ad esempio latte, kefir, tè verde, acqua minerale naturale, tutto ciò contribuirà alla rimozione dei prodotti di decomposizione della nicotina. Assicurati di camminare almeno mezz'ora al giorno, evita le stanze per fumatori e in nessun caso non permetti di fumare in tua presenza. Tutto ciò contribuirà a facilitare il trasferimento della separazione con nicotina e la preparazione alla gravidanza..

Ragazzi in gioco

A proposito, i fumatori hanno difficoltà con la nascita di un ragazzo. Un gruppo internazionale di scienziati che ha analizzato i dati sulla gravidanza di oltre 9 mila donne, è stato in grado di stabilire che i ragazzi con i fumatori sono nati quasi due volte meno delle ragazze. Inoltre, il meccanismo principale di tale inclinazione è la morte intrauterina del feto con il cromosoma Y, la cui presenza determina il genere maschile del nascituro. Questo perché il cromosoma Y è molto più sensibile a tutti i tipi di influenze negative e gli stessi embrioni maschi sono molto più esigenti per le condizioni di sopravvivenza. E non è necessario che la futura mamma abbia fumato. Anche se inala regolarmente fumo mentre fuma il marito, la probabilità di avere un figlio è ridotta di un terzo, poiché aumenta il rischio di morte.

Statistiche deludenti

Alcuni scienziati dall'Inghilterra hanno recentemente condotto uno studio su larga scala, in cui sono state coinvolte più di 17 mila donne. È stato pianificato di scoprire quale effetto ha il fumo sulle loro capacità riproduttive. I risultati hanno mostrato che erano ridotti e la probabilità che ci sarebbe voluto più di un anno per concepire era 3 volte più alta tra i fumatori rispetto ai non fumatori. Per gli uomini che fumano, la situazione è leggermente migliore. Il fumo di tabacco influenza negativamente lo sperma: diventano meno mobili, il che significa che hanno meno probabilità di arrivare all'uovo e penetrare in esso.

Anche la probabilità di concepimento per inseminazione artificiale (FIV) in una coppia fumatori è bassa. In alcuni paesi, alle donne che fumano viene già negata la fecondazione in vitro gratuita e non tutti possono pagare per tale operazione..

Come smettere di fumare durante la gravidanza

Smettere di fumare durante la gravidanza e ridurre al minimo le conseguenze negative per se stessi e il bambino è difficile per il fumatore. Subiscono il periodo di gestazione molto più difficile e doloroso delle ragazze non fumatori.

Esiste un rischio enorme e ingiustificato di danneggiare un bambino non ancora nato.

C'è qualche problema? Hai bisogno di maggiori informazioni? Digita il modulo e premi Invio!

Come smettere di fumare durante la gravidanza

Come smettere di fumare una donna incinta? Gli esperti non consigliano di smettere bruscamente di fumare nelle donne in gravidanza. Allunga correttamente il processo di smettere di fumare per 3 settimane.

Ogni settimana è una fase separata:

  1. Nella prima settimana, si consiglia di ridurre il numero di prodotti del tabacco affumicato di almeno la metà, passare alle sigarette con un contenuto inferiore di nicotina e catrame.
  2. Nel secondo passaggio, fuma ancora meno tabacco. Prova a fumare la metà, 3 quarti della quantità originale. Cerca di non finire le sigarette fino alla fine, riduci il numero di boccate.
  3. Nella terza settimana, fuma a volte quando senti disturbi fisici a causa della mancanza di nicotina nel corpo. Alla fine del palco, un forte desiderio di fumare scomparirà.

Se la storia del fumo è breve, la donna ha una gravidanza improvvisa e non ci sono controindicazioni per la brusca cessazione del fumo, puoi provare a smettere di Allen Carr o utilizzare la codifica di agopuntura o un laser.

  • Codifica medica - influenzerà negativamente il benessere della futura madre e diventerà stress aggiuntivo;
  • Usa i farmaci per combattere il fumo - può danneggiare il feto;
  • Codifica dell'ipnosi e metodo suggestivo - influenzano gravemente lo stato mentale di una donna e portano a ulteriori fobie.

Test per i fumatori

Date, quanto o il tempo prima della gravidanza

Quanto devi smettere di fumare prima della gravidanza? Una donna dovrebbe smettere di fumare quando scopre della gravidanza. Elimina qualsiasi contatto con il tabacco molto prima della gravidanza quando una donna decide di diventare madre.

Avendo deciso di smettere di fumare un anno prima di una possibile gravidanza, è possibile utilizzare mezzi ausiliari che sono vietati quando si porta un feto.

La data è determinata dalla durata della pulizia del corpo:

  • I reni rimuovono la nicotina in eccesso da 2 a diverse ore, a seconda della forza dei prodotti del tabacco consumati;
  • Il restauro e la purificazione dell'apparato respiratorio bronchiale richiedono da sei mesi a 3 anni;
  • La pulizia completa del corpo dalle tossine avverrà in 3 mesi;
  • I disturbi del ritmo cardiaco saranno eliminati dopo 5 anni;
  • La funzione degli organi interni verrà ripristinata tra un anno.
↑ Fai il test del fumo

Suggerimenti per una ragazza o una donna che decide di diventare madre

Idealmente, dato il tempo necessario per ripristinare il corpo, una donna dovrebbe smettere di fumare 3 anni prima del concepimento, ma poiché poche donne pianificano una gravidanza così presto, smettere di fumare per almeno un anno.

Per accelerare il processo di pulizia del corpo, si consiglia di:

  • Bevi più acqua e latte;
  • Cammina spesso all'aria aperta;
  • Vai al bagno;
  • Bevi un corso di vitamine;
  • Inizia uno stile di vita sano.

Perché non puoi abbandonare bruscamente l'abitudine

La situazione è piena di gravi complicazioni per la salute..

È doppiamente pericoloso smettere bruscamente di fumare in gravidanza, perché mette in pericolo la sua salute e la salute del nascituro.

In una donna incinta che smette di fumare, a causa di una diminuzione delle contrazioni cardiache, i muscoli iniziano a contrarsi fortemente e può verificarsi un aborto spontaneo. Il malessere può durare fino a diversi mesi.

Un ulteriore fattore che influenza il benessere della futura madre e del bambino è la sindrome da astinenza.

Con un netto rifiuto del fumo, le donne in gravidanza non dovrebbero usare farmaci contenenti nicotina, alleviare i sintomi o causare avversione ai prodotti del tabacco.

Verranno aggiunti gli inevitabili disturbi associati alla gravidanza:

Gli attacchi di tosse possono avere un effetto dannoso sul corso della gravidanza, sono ulteriori contrazioni muscolari e danno un carico al sistema broncopolmonare.

Video utile sull'argomento

È possibile iniziare a fumare da soli in un secondo momento?

Nelle ultime fasi della gravidanza, una brusca cessazione del fumo non è possibile per i motivi di cui sopra.

Vari modi per ridurre al minimo il danno delle sigarette già fumate nelle fasi iniziali della gravidanza:

  1. Alla successiva consultazione con uno specialista, avvisa che sei coinvolto nel fumo. Il medico selezionerà una dieta e vitamine adeguate per ridurre al minimo i sintomi di astinenza e altri sintomi spiacevoli..
  2. Prendi grandi quantità di vitamina C. Accelera il metabolismo, rimuove le tossine dal corpo e purifica il sangue. Gli studi hanno dimostrato che la vitamina C a dosi di 500 mg / dl riduce l'effetto negativo della nicotina e delle tossine sullo sviluppo del sistema broncopolmonare fetale.
  3. Bevi droghe e scegli cibi ricchi di ferro. Questo normalizzerà l'emocromo..
  4. Evita i cibi contenenti caffeina:
    1. Prodotti al cioccolato;
    2. Tè neri;
    3. Coca-Cola, Pepsi Cola;
    4. Bevande al caffè.
  5. La dieta dovrebbe contenere fibre. Preferisci una dieta di frutta e verdura e succhi di frutta freschi.
  6. Per la pulizia più rapida del corpo, spesso bevi:
    1. Bevande al latte;
    2. kefir;
    3. Minerale senza gas;
    4. Un sacco di tè verde.
  7. Fai delle passeggiate all'aria aperta 3-4 ore al giorno.
  8. Evitare il fumo passivo - aree per fumatori e fumatori circondate.

Influenza sullo sviluppo fetale precoce

Il fumo di tabacco nelle prime fasi, fino a 12 settimane, porta ad aborti spontanei e sanguinamento uterino. Primo trimestre - il periodo di formazione fetale.

All'inizio, dal settimo al quattordicesimo giorno, il fumo di tabacco danneggia il midollo osseo fetale. Dopo il parto, potrebbe essere necessario un trapianto..

Nel secondo mese di gravidanza si formano:

  • Organi interni;
  • Cervello;
  • Organi dell'udito e dell'olfatto;
  • Limbs.

La quinta settimana è caratterizzata da formazione del cervello, contrazione del cuore e funzionalità renale ed epatica. È molto probabile la probabilità di avvelenamento e morte dell'embrione.

Sesta settimana: il momento dell'inizio della circolazione sanguigna. Il tabacco durante questo periodo porta a patologie cardiovascolari del bambino.

Il cielo si forma dalla sesta all'ottava settimana. Il fumo di tabacco durante questo periodo provoca deformazioni (ad esempio "labbro leporino") e la carenza di ossigeno nel cervello nascente porta allo sviluppo della sindrome di Down.

Per il terzo mese si formano:

  • Genitali
  • Unità vocale

L'alto contenuto di monossido di carbonio nel sangue del feto porta alla fame di ossigeno.

  • Peso corporeo insufficiente del neonato;
  • Nascita precoce, prematurità;
  • Assottigliamento delle pareti dei polmoni in un neonato;
  • Sistema respiratorio debole e mal formato;
  • Sistema nervoso sottosviluppato;
  • La morte delle cellule cerebrali e degli organi interni;
  • Ernia inguinale;
  • Patologia dello sviluppo degli arti;
  • Patologia dello sviluppo del cielo ("palatoschisi", "labbro leporino") per un periodo di 6-8 settimane;
  • Sindrome di Down.

Successivamente, tali bambini hanno maggiori probabilità di soffrire di SARS, sono più inclini all'asma e alle gravi malattie polmonari. Sono presenti difetti del pensiero logico, si trova spesso uno sviluppo mentale lento.

In che modo il fumo influisce sullo sviluppo fetale

Il fumo nelle fasi successive della gravidanza aumenta il rischio di parto prematuro. Fino al 30% dei bambini prematuri muore alla nascita.

La frequenza cardiaca fetale è aumentata di 90 battiti. Di conseguenza, la membrana fetale può staccarsi, che è la principale causa di sanguinamento e aborto spontaneo..

Gli organi della vista e dell'udito si formano nella diciottesima settimana. L'avvelenamento da nicotina diventa cronico.

Alla ventunesima o ventitre settimana, si verifica la respirazione dell'allenamento fetale, che influenza l'ulteriore funzione dell'apparato respiratorio. Ogni sigaretta interrompe il processo per mezz'ora.

A partire dalla trentesima settimana, il fumo è irto di malattie delle strutture nervose, del sistema endocrino e dei successivi disturbi mentali nel bambino.

Il tabacco nell'ultimo mese può portare alla consegna attraverso un taglio cesareo a causa del distacco della placenta.

In media, i bambini di donne che fumano hanno un sottopeso di 300 grammi e una carenza di 1,2 cm di altezza.

Riduci i danni causati dalla nicotina alla salute di una donna incinta e di un bambino

Se non è possibile iniziare a fumare durante la gravidanza, cerca di ridurre al minimo gli effetti dannosi della nicotina e delle tossine sul feto:

  1. Gli esperti consigliano di bere pesantemente. Il liquido pulisce il corpo attraverso i reni, riduce gli effetti negativi del tabacco sul lavoro della vescica della futura madre.
  2. Non finire il prodotto del tabacco fino alla fine; estinguere nel mezzo. Prima del filtro, la concentrazione di sostanze nocive aumenta, quindi 2 metà di una sigaretta sono "più utili" di una.
  3. Passa a un marchio che utilizza filtri al carbone. Il carbone assorbe oltre il 30% delle sostanze tossiche contenute in un prodotto del tabacco.
  4. Cerca di togliere il tabacco dalla bocca più spesso per ridurre l'irritazione delle mucose, della gola e la probabilità che i prodotti che bruciano entrino nello stomaco.
  5. Passa alle sigarette più costose. Il prezzo è un indicatore di come il tabacco e la carta vengono accuratamente puliti. Il contenuto di sostanze nocive dopo un'adeguata pulizia diminuisce.
  6. Preferisci un esercizio moderato, come lunghe passeggiate all'aria aperta. Gli sport attivi non sono raccomandati per le donne in gravidanza o i fumatori. Non fumare immediatamente dopo uno sforzo fisico inevitabile (ad es. Salire le scale).
  7. Il mentolo nelle sigarette aumenta gli effetti delle tossine, quindi astieniti dal fumare prodotti contenenti tabacco contenenti mentolo.
  8. Passa al tabacco nero. È meno dannoso, perché nella sua fabbricazione non usano ulteriori sostanze schiarenti e aromatizzanti.
  9. Evitare di fumare prima dei pasti, durante i pasti e in combinazione con la gomma da masticare. Ciò ridurrà gli effetti dannosi del tabacco sul tratto digestivo, esaurito dalla tossicosi..
  10. Non fare sbuffi troppo profondi per accendere un prodotto del tabacco. Ciò ridurrà il monossido di carbonio inalato del 30%..
  11. Fumo fuori.
  12. Fuma lentamente, diventa troppo profondo.
  13. Trascorri del tempo all'aperto e fai una doccia più spesso per migliorare la funzione broncopolmonare e la circolazione sanguigna.
  14. Mangia più frutta e verdura. Dai la preferenza:
    1. Aglio;
    2. Arance
    3. Rapa;
    4. Carote.
  15. Bevi più liquidi. La nicotina è ben rimossa e riduce il suo effetto sul corpo:
    1. Latte;
    2. kefir;
    3. Acqua minerale naturale;
    4. Tè verde.
  16. Bevi un corso di vitamine. Dovrebbe concentrarsi su:
    1. Vitamina C: accelera il metabolismo, rimuove le tossine dal corpo e purifica il sangue;
    2. Vitamina A;
    3. Vitamina E;
    4. Selenio.
  17. Mangia più pesce e frutti di mare.
  18. Astenersi da:
    1. Unto;
    2. Bevande alcoliche
    3. Affumicato;
    4. Prodotti contenenti caffeina.
Condividi con gli amici o salvati!

Come smettere di fumare durante la gravidanza e quando è meglio farlo?

Non una donna single desidera che suo figlio abbia problemi di salute e cercherà di applicare tutto ciò che dipende da lei alla nascita di un bambino sano. E molto dipende dalla futura madre: se il bambino guadagnerà abbastanza peso prima della nascita, se nascerà prematuramente o con difetti nell'aspetto o danni al sistema nervoso, se si congelerà nell'utero. Conseguenze così terribili potrebbero trasformare la dipendenza della futura madre in una delle cattive abitudini: il fumo. Per evitare queste conseguenze, vale la pena considerare come smettere di fumare prima della gravidanza.

Quanto prima devi smettere di fumare?

In tutto il mondo civilizzato, è consuetudine pianificare una gravidanza al fine di scegliere i momenti più favorevoli per il concepimento e la nascita. In preparazione a questi momenti, le donne cercano di prendersi cura della propria forma fisica: conducono uno stile di vita sano, mangiano bene ed evitano lo stress. E, naturalmente, sbarazzarsi in anticipo di dipendenze dannose.

Quanto tempo prima della gravidanza è necessario smettere di fumare dipende dalla profondità delle voglie dannose e dal grado di danno agli organi della futura mamma. Questi fattori influenzano il tempo impiegato dal corpo di una donna per adattarsi alla vita senza nicotina. E il periodo di adattamento può essere piuttosto difficile e persino portare a situazioni che richiedono l'uso di farmaci controindicati durante la gravidanza:

  • cadute di pressione sanguigna - la maggior parte dei farmaci antiipertensivi sono controindicati durante questo periodo;
  • ostruzione broncopolmonare - molti broncodilatatori e farmaci espettoranti sono anche controindicati per le donne in gravidanza;
  • disturbi del ritmo cardiaco - la maggior parte delle donne in gravidanza non dovrebbe bere antiaritmici;
  • emicrania, stati depressivi: anche le medicine per queste condizioni sono incompatibili con la gravidanza.

Reazioni simili del corpo a un tentativo di smettere di fumare non si verificano sempre. Ma nessuno è in grado di prevedere esattamente cosa dovrà passare una donna incinta che decide di porre fine a una dipendenza pericolosa. Pertanto, i medici raccomandano vivamente di smettere di fumare in anticipo - almeno 2-3 mesi prima della gravidanza.

I rischi del fumo durante la gestazione

Il pericolo che un bambino ottenga malattie incurabili nell'utero di una mamma fumante è dovuto al fatto che la nicotina penetra nel sangue e si accumula nei tessuti non solo della madre, ma anche del feto. Gli effetti dannosi della nicotina e di altri composti pericolosi contenuti nei prodotti della combustione del tabacco riguardano principalmente:

  • sul sistema nervoso del nascituro (il rischio di sviluppare una paralisi cerebrale è parecchie volte superiore);
  • sul sistema respiratorio (rischio di polmonite, asma bronchiale nei primi giorni dopo la nascita);
  • sul sistema cardiovascolare (malformazioni congenite del sistema valvolare del cuore, ecc.).

È possibile rifiutare bruscamente le sigarette?

Cosa devo fare se una donna che fuma scopre di essere incinta e, per paura delle conseguenze, decide di diventare immediatamente non fumatrice, è possibile smettere bruscamente di fumare durante la gravidanza? Se analizzi le recensioni delle donne che smettono di fumare, potresti pensare che non ci siano problemi a smettere di fumare durante la gravidanza - la cosa principale, come affermano le future madri, è voler davvero dare alla luce un bambino sano. La stragrande maggioranza di queste donne è perplessa sul perché non dovresti smettere di fumare durante la gravidanza, perché sono sopravvissuti al fumo senza problemi.

Tuttavia, anche tra i medici c'è un disaccordo su una forte eliminazione di questa dipendenza dannosa, poiché nella loro pratica ci sono stati casi di reazioni estremamente negative del corpo femminile al tentativo di smettere di fumare durante la gravidanza. Di conseguenza, è stata evidenziata una controindicazione medica per questo passaggio, ovvero una condizione in cui non è necessario smettere bruscamente di fumare. Questa è una situazione in cui la dipendenza da nicotina della futura mamma appartiene al 3-4 ° grado, in cui anche una leggera interruzione del fumo provoca sintomi di sintomi di astinenza, accompagnati da:

  • tremori alle mani e tremori delle labbra;
  • disturbo della funzione respiratoria (diventa superficiale, superficiale);
  • insonnia;
  • tachicardia (accelerazione del polso);
  • nausea, avversione al cibo;
  • la comparsa di sudore abbondante sui palmi;
  • debolezza generale.

Tali segni sono controindicazioni a un forte rifiuto delle sigarette, in quanto possono progredire verso una grave depressione con tentativi di suicidio, esaurimenti nervosi e interruzione anticipata della gravidanza.

In questo caso, i medici suggeriscono che i pazienti non smettono, ma limitano il numero di sigarette fumate al giorno.

Come essere una donna incinta?

Se una donna incinta non presenta i suddetti sintomi pericolosi, dovrebbe smettere di fumare e come farlo? Ovviamente, tutti i medici consigliano di smettere di fumare in anticipo, ma capita che una donna scopra di essere incinta, non avendo avuto il tempo di smettere di fumare o semplicemente di smettere di fumare e di rimanere incinta. Ha davvero bisogno di continuare a fumare per i restanti 7-8 mesi per paura della reazione del corpo? O smetti - e affronta le terribili conseguenze di questo passo decisivo?

I medici hanno fretta di rassicurare: se la donna incinta non è troppo profondamente dipendente, non soffre di depressione e non ha gravi problemi di salute, smette di fumare durante la gravidanza, soprattutto nelle prime fasi, è necessario. Ma per farlo sotto la supervisione di un medico, guidato da raccomandazioni qualificate e armato di un grande desiderio di dare alla luce un bambino sano.

Alcuni sopraffanno un forte abbandono dell'abitudine, altri avranno bisogno di una graduale eliminazione delle voglie, alcuni faranno fronte da soli, altri avranno bisogno di ipnosi e altri aiuti medici. Il principale fattore di successo nel processo di eliminazione della dipendenza pericolosa è l'incentivo, che deve essere elaborato in modo approfondito.

Se non smetti di fumare nelle prime fasi, vale la pena smettere in ritardo??

Dopo aver letto le informazioni contrastanti su un argomento così ardente, molte donne in gravidanza non possono decidere se smettere di fumare durante la gravidanza nelle fasi successive, se non è stato possibile farlo nelle prime fasi. In questo caso, non puoi fare a meno di consultare un medico. Se non ci sono controindicazioni e il medico lo ritiene possibile, dovresti smettere di fumare anche nell'III trimestre e smettere completamente, perché anche durante l'allattamento, la madre non dovrebbe fumare. La nicotina e altri componenti dannosi passano nel latte materno e possono causare intossicazione e altre complicazioni nel bambino.

Smetti di fumare durante la gravidanza - minimizza le conseguenze negative

Video utile

Durante la gravidanza, la madre e il bambino sono un unico organismo. Pertanto, i medici affermano che non vale la pena cercare un sostituto, ma piuttosto provare a smettere di fumare, ascoltando attentamente il proprio corpo:

Quanto prima devi smettere di fumare?

Ogni donna che pianifica di diventare madre, prima o poi, si chiede: quanto prima della gravidanza dovrei smettere di fumare? La gravidanza e il fumo sono 2 processi che non dovrebbero essere interconnessi, perché qui stiamo parlando della nascita di una nuova vita e solo la futura madre dipende dalla scelta di continuare a fumare o smettere. L'inizio della gravidanza può stimolare fortemente la scelta a favore dell'abbandono del fumo, perché questa scelta sarà fatta in nome della salute del futuro bambino, che dipende interamente da te.

Fumare prima della gravidanza

Le donne e gli uomini che hanno una cattiva abitudine al fumo hanno meno probabilità di concepire, e quelli nati da tali madri e bambini in età adulta hanno meno possibilità di diventare genitori da soli. Anche se ricorrono a metodi artificiali di concepimento (FIV), le possibilità di successo saranno ridotte.

Il fumo influisce negativamente sul trasporto dell'uovo attraverso le tube di Falloppio verso l'utero. A questo proposito, si ritiene che sotto l'influenza della nicotina la fertilità di una donna diminuisca e che gli ormoni necessari per la gravidanza siano prodotti molto più difficili.

Il fumo influisce anche sulla salute degli uomini che si preparano a diventare padri. Negli uomini che fumano, di norma, il numero di spermatozoi è inferiore rispetto ai non fumatori (circa il 15%), il che indica una bassa qualità dello sperma. Inoltre, il fumo può portare ai seguenti cambiamenti nella funzione riproduttiva degli uomini:

  • ridurre il numero di spermatozoi;
  • ridurre l'attività degli spermatozoi;
  • cambia la forma dello sperma.

Inoltre, il fumo influisce negativamente sul lavoro dei vasi sanguigni, a causa di ciò ci sono problemi con l'erezione, poiché la giusta quantità di sangue non raggiunge il pene.

Tutti questi cambiamenti possono influire negativamente sulla tua capacità di concepire un bambino. Quanto prima della gravidanza prevista, è necessario smettere di fumare, in modo che le possibilità di un tentativo riuscito siano aumentate in modo significativo, sia con concepimento naturale che con fecondazione in vitro?

Ricorda che il fumo non è compatibile con la gravidanza. Mentre è ancora nell'utero, il bambino riceve tutte le sostanze dalla madre. Attraverso il cordone ombelicale e la placenta, ossigeno e sostanze nutritive entrano nel corpo del bambino. Il fumo interromperà il funzionamento della placenta ed esporrà il bambino alle tossine.

L'ossigeno nel sangue viene parzialmente sostituito dal monossido di carbonio quando viene fumato. Se una donna incinta fuma, l'ossigeno sarà meno non solo nel suo sangue, ma anche nel sangue del bambino. Ciò può causare carenza di ossigeno nel feto e aumentare la frequenza cardiaca..

L'effetto del fumo sulla salute dei bambini

Un bambino nato da una madre che ha fumato durante la gravidanza avrà tali problemi di salute:

  • c'è un alto rischio di avere un bambino così durante la nascita pretermine;
  • leggero. Molto probabilmente il peso sarà inferiore a 2,5 kg;
  • alto rischio di avere un bambino con organi respiratori deboli;
  • tali bambini sono esposti a malattie più spesso dei bambini nati da genitori non fumatori;
  • nella prima infanzia, posso avere malattie come la bronchite asmatica e l'infiammazione dell'orecchio medio;
  • è possibile che questi bambini adolescenti diventino fumatori;
  • c'è un'alta probabilità di aborto spontaneo o perdita di un bambino nato da una morte improvvisa del bambino;
  • i bambini nati da madri fumatrici possono ancora soffrire di intossicazione da nicotina nell'utero per lungo tempo. Il bambino può sentirsi male, sonno ansioso, capricci e stati d'animo senza causa.

Cosa fare se scopri la gravidanza, ma il desiderio di fumare non ti lascia?

Smettere di fumare non è mai troppo tardi. La cosa principale è decidere da te che la tua salute e la salute del tuo bambino sono più importanti per te di una sigaretta non fumata. Le statistiche dicono che le donne che hanno smesso di fumare prima della gravidanza avevano bambini con indicatori di salute simili a quelli delle donne che non fumavano affatto.

Quando ci si separa dalle sigarette, la tentazione di ridurre il fumo è grande. Ma i fumatori con esperienza affermano che mentre si riduce il numero di sigarette, il fumo di nicotina viene inalato più a fondo. Anche il fumo moderato danneggia il feto. Pertanto, semplicemente ridurre il numero di sigarette fumate è inutile, abbandonare l'abitudine deve essere completamente e completamente.

Il fumo è di gran lunga la cattiva abitudine più comune. Nonostante tutti conoscano i suoi effetti dannosi, il numero di fumatori è in aumento. Secondo le statistiche, è noto che tra le donne che escono, le donne non ritornano alle sigarette durante la gravidanza, solo il 20-25%. Circa il 25% delle donne riduce anche il numero di sigarette fumate. E il 50% delle donne in gravidanza continua a fumare, danneggiando la propria salute e la salute del nascituro.

Le conseguenze del fumo durante la gravidanza

  1. Ridurre il peso e l'altezza del bambino. Questo risultato dell'abuso di sigarette è più evidente, è associato a un gran numero di violazioni nelle funzioni della placenta. In mancanza di sostanze importanti per la crescita e lo sviluppo, il bambino nascerà 200-300 g al di sotto del normale.
  2. La possibilità di distacco di placenta e insorgenza di parto prematuro è elevata. Fumare 10-15 sigarette al giorno, è possibile che la placenta si rompa e inizi a sanguinare, il che comporterà un aborto spontaneo.
  3. Essere in uno stato di costante carenza di ossigeno, mancanza di ossigeno e altri nutrienti, c'è un alto rischio di avere un bambino con difetti cardiaci o cerebrali. Un bambino con tali difetti resterà indietro rispetto ai coetanei, sia fisicamente che mentalmente. Anche se una donna sapesse quanto smettere di fumare prima della gravidanza e seguendo tutte le raccomandazioni, ma aveva una lunga storia di fumo, smettendo di fumare prima della gravidanza, non avrebbe protetto il suo bambino non ancora nato dalle malattie del cervello. Ciò è dovuto al fatto che i fumatori con esperienza hanno già acquisito malattie respiratorie che possono provocare una mancanza di ossigeno nel feto. Tali malattie includono: bronchite, asma, enfisema, ecc..
  4. Malattie frequenti si verificano a causa del sistema immunitario indebolito di una donna, i raffreddori stagionali sono particolarmente comuni. Queste malattie apparentemente ordinarie hanno un effetto molto negativo sullo sviluppo fetale..
  5. Dopo la nascita, le condizioni del figlio di una madre che fuma possono deteriorarsi significativamente, perché, essendo nell'utero, era un fumatore passivo che doveva consumare sostanze nocive provenienti dal corpo della madre. Pertanto, durante la gravidanza, il bambino ha sviluppato una dipendenza e non appena inizia a ricevere una frazione di nicotina, le sue condizioni peggiorano. In casi di emergenza, con grave carenza di nicotina in un bambino, i medici possono consentire alla madre di espirare il fumo da una sigaretta verso il bambino.

Non appena tu e il tuo coniuge decidete di avere un bambino e iniziate a pianificare, dovete immediatamente abbandonare tutte le cattive abitudini che incidono negativamente sulla vostra salute e possono anche influenzare le condizioni del futuro bambino. Se rinunci alle sigarette molto prima della gravidanza, darai al corpo il tempo di ripristinare e rimuovere le sostanze nocive accumulate da essa.

Come affrontare la dipendenza

Idealmente, è meglio non iniziare a fumare, ma comunque, se ti è successo che ti sei affezionato ad esso, non dovresti rimandare il processo di eradicazione di una cattiva abitudine. È meglio iniziare a smettere di fumare un anno prima della presunta gravidanza. Quindi il tuo corpo avrà abbastanza tempo per ripristinare tutti i sistemi di organi danneggiati.

Se pensi che smettere di fumare sia qualcosa nel regno della fantascienza, allora ti sbagli, è abbastanza reale. Le sigarette non sono tanto un fattore di dipendenza fisica quanto una droga emotiva. Se sei determinato a separarti da lei, l'importante è non mollare e andare fino in fondo.

  1. Smetti di comprare sigarette. Lascia che non siano "riservati" a casa tua, altrimenti, nella minima situazione stressante, saranno nelle tue mani.
  2. Prova a cambiare il tuo ambiente per un mese. Chiedi a parenti e amici di fumare di non chattare temporaneamente con te, cerca di comunicare con i non fumatori o con coloro che, almeno, non fumeranno con te. Questo mese può essere il più difficile, ma ricorda che è così necessario per la salute del nascituro.
  3. Trova un sostituto per il fumo. Scopri alcune attività sconosciute o in cui non hai ancora provato a realizzare te stesso. Inizia a scoprire le tue abilità culinarie o inizia l'educazione fisica. Inoltre, dando attività fisica al tuo corpo, il desiderio di fumare scomparirà da solo. È molto bello se un nuovo hobby ti affascina così tanto che non ci sarà tempo libero.

Si ritiene che smettere di fumare sia necessario gradualmente. Indubbiamente, c'è del vero in questo. Ma in quale caso è meglio non correre? Qui, la domanda "Quanto prima della gravidanza dovresti smettere di fumare?" Perde la sua rilevanza. Perché stiamo parlando di una situazione in cui la notizia della gravidanza diventa una sorpresa per i futuri genitori e la storia del fumo della futura mamma è piuttosto ampia. È in questa situazione che dovresti smettere di fumare gradualmente, riducendo quotidianamente il numero di sigarette fumate. C'è un'altra opzione per smettere di fumare durante una gravidanza improvvisa: una forte riduzione del numero di sigarette di 2 volte, quindi dopo una settimana ridurre questo numero di 2 volte. Non appena termina la seconda settimana, esci completamente.

Comprendi il punto semplice: non c'è nulla di positivo dal fumo, comporta solo vari tipi di problemi. Non influisce sulla tua capacità di comunicare, non aumenta la "freddezza" di fronte al pubblico circostante, e ancora di più, certamente non può rendere attraente una donna incinta. Se la futura mamma fuma, all'inizio della gravidanza soffre di tossicosi, vertigini, costipazione e durante la gravidanza si possono osservare gonfiore eccessivo e altri segni di gestosi.

Nel processo del fumo, la vitamina C viene rapidamente distrutta, mentre il corpo ne sente un bisogno urgente e le conseguenze della carenza possono trasformarsi in gravi problemi (immunità compromessa, disturbi metabolici, depressione frequente, assorbimento proteico compromesso). Gli scienziati hanno dimostrato che a causa dell'intossicazione da nicotina di una donna nel momento in cui si è verificato il concepimento, il rischio di aborto spontaneo è molto elevato.

Le donne che sanno quanto prima del concepimento devi smettere di fumare una donna, imparando improvvisamente la presenza della gravidanza, sono molto preoccupate di essere riuscite a danneggiare il nascituro nelle prime settimane, perché poi hanno ancora fumato. Ma non dovresti farti prendere dal panico, perché puoi comunque ridurre gli effetti dannosi del fumo durante la gravidanza rimanente.

Come si può fare? Per cominciare, informa il tuo medico di questo fatto. Lo specialista ti prescriverà il complesso necessario di vitamine contenenti ferro e vitamina C. Durante la gravidanza, rifiuta di utilizzare prodotti come cioccolato, caffè, tè nero. Dopotutto, contengono caffeina, indesiderabile per le donne in gravidanza.

Mangia frutta e verdura fresca, bevi succhi naturali appena spremuti. Al fine di rimuovere i prodotti di decomposizione della nicotina dal corpo, bere il più liquido possibile (tè verde, latte, kefir, ecc.). Assicurati di rimanere all'aperto il più a lungo possibile (almeno 4 ore al giorno), evitando le stanze in cui fumi. Non permettere il fumo in tua presenza. Osservando tutti i punti di cui sopra, è possibile ridurre il danno arrecato all'inizio della gravidanza e dare alla luce un bambino completamente sano.

Il futuro papà dovrebbe smettere di fumare

Se fumi non solo tu, ma anche il tuo coniuge, allora è meglio smettere in coppia. Molti uomini credono erroneamente che, poiché il concepimento è già avvenuto e la moglie sta portando il feto, non è necessario per loro smettere di fumare. Ma questo è un errore. Anche se uno dei genitori fuma, ciò influirà sul nascituro. La nicotina influisce negativamente sul corpo umano, indipendentemente dal sesso. L'effetto della nicotina sul corpo di un uomo è espresso in una diminuzione della qualità e della quantità di sperma. Pertanto, al fine di mantenere la salute della futura prole, è necessario rinunciare alle sigarette per entrambi i genitori.

Un fatto interessante è che ci vuole meno tempo per rimuovere la nicotina dal corpo di un uomo che il corpo di una donna prende lo stesso processo. Il corpo maschile viene purificato in soli 3 mesi. Sulla base di questo, diventa logico pianificare una gravidanza dopo 3 mesi dopo aver smesso di fumare papà (a condizione che la madre non fumi). Per convincere il futuro genitore ad abbandonare la cattiva abitudine, puoi annunciargli i dati dei seguenti studi:

  1. Gli scienziati hanno scoperto che se almeno un genitore della famiglia fuma, ciò influisce sui bambini nel modo seguente: hanno maggiori probabilità di soffrire di bronchite e asma, polmonite. Il tabacco restringe i vasi sanguigni, causando l'interruzione del processo di ossigenazione del sangue.
  2. Molto spesso (6 volte più spesso del solito) i bambini soffrono di malattie del tratto gastrointestinale. Nato come un fumatore passivo, l'infertilità può essere osservata nei bambini di entrambi i sessi.

Pensando alle generazioni future, prima di iniziare a concepire, rinuncia a tutto ciò che potrebbe danneggiare te e il tuo bambino non ancora nato, prenditi cura di pulire il corpo prima della gravidanza, rimuovi tutte le sostanze nocive accumulate durante il fumo. Se non sai quanto devi smettere di fumare prima della gravidanza, consulta il tuo medico al riguardo. Mangia più cibi freschi: frutta e verdura. E avanti verso un futuro luminoso, senza odore di sigaretta e fumo!

Up