logo

Per molte donne, uno shock grave è una gravidanza congelata a 8 settimane e i sintomi di questa condizione sono molto caratteristici. In altre parole, una madre fallita sente intuitivamente che qualcosa non va e nella maggior parte dei casi consulta un medico. È possibile determinare in modo indipendente l'insufficienza cardiaca del feto nel primo trimestre e quali conseguenze delle ST possono attendere una donna?

.gif "data-lazy-type =" image "data-src =" https://dazachatie.ru/wp-content/uploads/2018/02/dbc2662a5c59f4c1416c14ba9b6f26e2.jpg "alt =" cause e sintomi di una gravidanza mancata "width =" 660 "height =" 440 "srcset =" "data-srcset =" https://dazachatie.ru/wp-content/uploads/2018/02/dbc2662a5c59f4c1416c14ba9b6f26e2.jpg 660w, https://dazachatie.ru/w /uploads/2018/02/dbc2662a5c59f4c1416c14ba9b6f26e2-300x200.jpg 300w "dimensioni =" (larghezza massima: 660px) 100vw, 660px "/>

Gravidanza congelata - che cos'è?

Il primo trimestre di gravidanza è il più importante, poiché durante questo periodo vengono deposti gli organi del bambino. Ma è anche il più imprevedibile. Non è vano che nelle prime fasi si consiglia alle future mamme di prendersi cura e soprattutto di monitorare attentamente la propria salute. Tuttavia, succede che il feto smette di svilupparsi.

ST è una condizione patologica, nel senso che la gravidanza è diventata uno sviluppo. Quanto spesso succede e quando? Secondo le statistiche, la ST è più comune nelle prime settimane..

Percentuale di casi di ST per settimana:

  1. Nelle fasi iniziali, ad es. nel primo trimestre - il 25% -30% della cessazione dell'ulteriore sviluppo embrionale avviene fino a 9 settimane. I periodi più vulnerabili sono 3-4 e 8 settimane.
  2. 10% - il 15% scende in ritardo - dalla 16 alla 20 settimana.

La percentuale di ST rispetto alle categorie di età delle donne:

  1. 15% - 20-25 anni
  2. 25% - oltre 35 anni
  3. 50% - oltre 40 anni

Ciò è dovuto al fatto che con l'età, il corpo della donna sintetizza meno progesterone e la causa più comune di ST è la sua diminuzione. Questo ormone partecipa attivamente sia al processo di concepimento, sia al processo di deposizione e formazione di tessuti e organi fetali..

Perché il frutto si congela?

Perché si verifica la ST? A volte i motivi non sono chiari, ma esiste un certo elenco di fattori che possono avere un impatto negativo sul suo corso:

  1. Il danno genetico è probabilmente una delle cause più comuni di ST. Patologie geneticamente determinate possono portare a malformazioni piuttosto pericolose, spesso incompatibili con la vita. Le cause delle aberrazioni cromosomiche sono di età superiore ai 35 anni, fumo, radiazioni, ecc. Tali violazioni portano a un ritardo nello sviluppo fisico e mentale, compromissione della coordinazione, patologie degli organi interni. I bambini con gravi difetti genetici spesso non sopravvivono fino al secondo anno di vita.
  2. Infezione nelle prime fasi: le malattie virali e le infezioni genitali, che includono rosolia, citomegalovirus, ureaplasma, clamidia e SARS comune, portano allo sbiadimento. Influiscono negativamente sul feto, peggiorano il legame tra lui e la madre. I processi infiammatori nell'utero interferiscono con il normale impianto dell'uovo fetale. Se una donna incinta viene infettata nelle fasi avanzate della gestazione, può dare alla luce un bambino che ha ricevuto un'infezione intrauterina. L'infezione fetale precoce porta a gravi malformazioni.
  3. Stato ormonale: tutte le donne in gravidanza, così come le donne che intendono concepire un bambino, devono superare i test per determinare il background ormonale. Ciò include gli androgeni - ormoni sessuali, ormoni tiroidei, ecc. Le violazioni del livello di questi ormoni possono portare a una regressione dello sviluppo dell'embrione.
  4. Le patologie autoimmuni possono portare allo spostamento del bambino come agente straniero.
  5. Inoltre, lo stile di vita sbagliato - fumo, bere alcolici durante la gestazione, una modalità anormale di riposo e sonno, assunzione di farmaci, attività fisica troppo attiva, cattiva alimentazione può anche portare alla regressione della gravidanza.

Puoi leggere di più sui motivi nell'articolo: Perché la gravidanza smette di svilupparsi

Segni e sintomi

Come riconoscere i primi segni di gravidanza regressiva? Ogni gravidanza normale ha i suoi sintomi, nonostante non si tratti di una malattia. La futura mamma è preoccupata per affaticamento, sonnolenza, nausea e aumento della sensibilità delle ghiandole mammarie. Ma non tutti possono avvertire i sintomi della ST nelle prime fasi senza ulteriore diagnosi..

.gif "data-lazy-type =" image "data-src =" https://dazachatie.ru/wp-content/uploads/2018/02/Zamershaya-beremennost-.jpg "alt =" mancata gravidanza "width =" 660 "height =" 495 "srcset =" "data-srcset =" https://dazachatie.ru/wp-content/uploads/2018/02/Zamershaya-beremennost-.jpg 660w, https://dazachatie.ru/ wp-content / uploads / 2018/02 / Zamershaya-beremennost - 300x225.jpg 300w "dimensioni =" (larghezza massima: 660px) 100vw, 660px "/>

I sintomi indiretti di ST includono:

  • disegnando dolori nella parte bassa della schiena o nella parte inferiore dell'addome;
  • secrezione sanguinolenta e talvolta purulenta;
  • il vomito e la nausea scompaiono;
  • diminuzione della temperatura basale e dopo pochi giorni il suo forte aumento.

Con la ST nelle fasi successive, potrebbero non esserci tremori, dolori crampi, spotting. Ma prima di spaventarti con pensieri su ST, dovresti contattare immediatamente il tuo medico, per una diagnosi accurata e un aiuto qualificato.

Importante! Non utilizzare forum per mamme per la diagnostica, nonché recensioni su varie risorse Internet. Abbastanza spesso, le donne sospette si ritrovano e, a causa della tensione nervosa, la gravidanza interrompe davvero il suo sviluppo.

Temperatura a ST

La temperatura basale determina il corso della gravidanza. Questo è il primo segno che cambia sia durante l'impianto sia durante il congelamento fetale. Con una gravidanza normale, la temperatura basale può raggiungere i 38 ° C, mentre quando congelata dopo due giorni inizia a diminuire e raggiunge i 36 ° C..

Va ricordato che una bassa temperatura basale non indica sempre lo sbiadimento, ma può indicare una minaccia. Se l'arresto dello sviluppo dell'embrione non viene diagnosticato in tempo, il processo infiammatorio inizia nei tessuti adiacenti e la temperatura, non solo basale, ma anche generale, aumenta bruscamente alle cifre febbrili - la febbre inizia.

L'utero quando il feto si congela

È possibile palpare il riconoscimento di ST? Il fatto è che è molto difficile sentire i cambiamenti nell'utero da soli. Certo, subisce una serie di trasformazioni durante la gravidanza o la sua dissolvenza.

Seno durante una gravidanza congelata

Nelle prime fasi della gestazione, il seno può essere più sensibile e quindi aumentare di dimensioni. Con ST, la sensibilità delle ghiandole mammarie diminuisce e poi scompare completamente, diventa ruvida, dolorosa e ha uno scarico eccessivo.

Dati questi sintomi, si può sospettare lo sviluppo regressivo del feto, ma questo è ancora un segno inaffidabile.

Nausea in una gravidanza congelata

Come identificare la ST dai sintomi della tossicosi? Durante la gravidanza normale, specialmente nelle prime fasi, una donna può essere disturbata da nausea e vomito. Ma puoi sentirti male quando svanisci? È possibile, tuttavia, la nausea di solito scompare. Inoltre, la sensibilità ai diversi odori scompare. In caso di sbiadimento, la nausea può apparire come sintomo di intossicazione a causa del processo infiammatorio.

Va ricordato che durante la normale gravidanza è possibile anche una forte riduzione della tossicosi, pertanto è necessario tenere conto di altri sintomi.

.gif "data-lazy-type =" image "data-src =" https://dazachatie.ru/wp-content/uploads/2018/02/toksikoz-pri-beremennosti.jpg "alt =" nausea in una gravidanza morta " width = "660" height = "440" srcset = " data-srcset = "https://dazachatie.ru/wp-content/uploads/2018/02/toksikoz-pri-beremennosti.jpg 660w, https: // dazachatie.ru/wp-content/uploads/2018/02/toksikoz-pri-beremennosti-300x200.jpg 300w "dimensioni =" (larghezza massima: 660px) 100vw, 660px "/>

Allocazioni durante una gravidanza congelata

Durante la gravidanza, lo scarico biancastro o cagliato può essere normale e non è un segno di processi patologici. Ma quale scarico può indicare una minaccia con ST?

Questo è principalmente un daub o sangue simile alle mestruazioni. A volte il sanguinamento è accompagnato da un forte dolore nell'addome inferiore. In presenza di tali sintomi, è necessario consultare immediatamente un medico, poiché questa condizione può anche indicare che la gravidanza si sta sviluppando, ma, purtroppo, un ectopico.

Come diagnosticare lo sbiadimento fetale

A casa, è abbastanza difficile determinare la ST, quindi tutte le donne in gravidanza da 3-4 settimane dovrebbero sottoporsi a una serie di misure diagnostiche:

  1. Esame ginecologico.
  2. Diagnostica ad ultrasuoni.
  3. Test per infezioni e determinazione dello stato ormonale.

.gif "data-lazy-type =" image "data-src =" https://dazachatie.ru/wp-content/uploads/2018/02/maxresdefault-1.jpg "alt =" anembryony "width =" 660 " height = "371" srcset = " data-srcset = "https://dazachatie.ru/wp-content/uploads/2018/02/maxresdefault-1.jpg 660w, https://dazachatie.ru/wp-content /uploads/2018/02/maxresdefault-1-300x169.jpg 300w "dimensioni =" (larghezza massima: 660px) 100vw, 660px "/>

Il primo passo è consultare uno specialista, durante l'esame, il medico può suggerire la presenza di gravidanza e inviare ulteriori studi. Con ST, anomalie come:

  1. L'assenza di un battito cardiaco o di un embrione secondo i risultati degli ultrasuoni è l'opzione diagnostica più importante e più accurata.
  2. La bassa crescita di β-hCG - normalmente β-hCG in due giorni dovrebbe quasi raddoppiare, le deviazioni dalla norma indicano anomalie in gravidanza.
  3. Inoltre, la presenza di una condizione simile è confermata da sintomi indiretti: calo della temperatura basale, cessazione della tossicosi, perdite vaginali patologiche.

Le conseguenze di una gravidanza congelata

Sfortunatamente, la ST non è così rara come vorremmo che fosse, e più casi hanno conseguenze negative per la vita e la salute riproduttiva di una donna.

Il rischio di questa condizione risiede nel fatto che può portare a processi infettivi e infiammatori nella cavità uterina, che si traducono in difficoltà di concepimento o addirittura infertilità. Dopo la ST, lo sfondo ormonale può andare fuori strada, il che comporta anche alcune difficoltà. Tuttavia, lo stato emotivo di una donna soffre di più..

Questo è un caso difficile per chiunque, ma la maggior parte delle donne può rimanere incinta di nuovo, sopportare e dare alla luce un bambino sano. Leggi come sopravvivere a un periodo difficile nel nostro articolo..

Allocazioni dopo la pulizia della ST

Tutte le donne con questa diagnosi vengono immediatamente ricoverate in ospedale nel reparto ginecologico e svolgono le cure necessarie. Per brevi periodi - questo è un aborto medico, in seguito - un intervento chirurgico sotto forma di curettage.

Se il feto si congela dopo 5 settimane di sviluppo, la pulizia è un modo più affidabile. Attualmente, invece del curettage, l'aspirazione del vuoto viene sempre più effettuata - un metodo meno traumatico per rimuovere il feto dall'utero.

Come sta andando la fase di recupero e quanto dura l'ospedale? Dopo la pulizia, il periodo postoperatorio è abbastanza facile. Una donna deve rimanere in ospedale per non più di 5-7 giorni, in alcuni casi viene dimessa lo stesso giorno. Il dolore non dura a lungo, individuare dopo l'intervento chirurgico per 10-14 giorni è la norma. Ci vuole del tempo prima che la sfera ormonale ritorni sul suo canale. Di norma, questo richiederà diversi mesi. E dopo aver normalizzato e ripristinato il corpo, una donna può nuovamente provare a rimanere incinta.

Esami necessari dopo una gravidanza regressiva

Le conseguenze di ST possono essere molto negative, soprattutto se non si ripetono per la prima volta. Pertanto, dopo ST, è necessario essere completamente esaminati ed eseguire i test necessari. È obbligatoria un'analisi istologica dell'embrione dopo la rimozione dall'utero. È questo esame che determinerà in modo più accurato la causa dello sbiadimento..

Questo può essere prevenuto?

Una gravidanza fallita porta quasi sempre a turbare lo stato emotivo, quindi, prima di tutto, una donna dovrebbe rilassarsi, riprendersi e mantenere un atteggiamento positivo. Tutto dipende dal benessere e dal desiderio.

Va ricordato che non è necessario ripetere una gravidanza regressiva. Sfortunatamente, non è sempre possibile trovare il motivo per interrompere lo sviluppo del feto, ma se tutti gli esami necessari vengono effettuati prima del concepimento, questa situazione può essere evitata.

Sintomi della mancata gravidanza

La gravidanza congelata è una patologia le cui cause non sono ancora state completamente studiate. Una gravidanza morta in medicina si chiama aborto fallito. La probabilità di sviluppare un problema non dipende dall'età della donna, dal suo stato sociale e dal numero di gravidanze precedenti. Le cause della patologia non sono ancora completamente comprese. Secondo le statistiche, ogni 176 donna che intende diventare madre ha una gravidanza congelata.

Che cos'è una patologia??

Gravidanza non in via di sviluppo - morte intrauterina del feto associata a processi irreversibili nei suoi tessuti. La patologia non ha segni pronunciati, come, ad esempio, un aborto spontaneo. Per questo motivo, è importante conoscere i primi segni di patologia al fine di cercare un aiuto medico in modo tempestivo..

Importante! In ginecologia, si trova spesso un concetto come un uovo fetale vuoto. La condizione si osserva quando l'ovulo viene fecondato e si attacca all'endometrio. Tuttavia, la cellula stessa non contiene un embrione.

Cause di una gravidanza non sviluppata

La causa più comune di aborto spontaneo è la mutazione genetica. Sono loro che nel 70% dei casi sono la causa della morte dell'embrione fino a 8 settimane. Molti fattori possono portare a malfunzionamenti genetici nel corpo: malattie croniche o ereditarie, uso di droghe, consumo di alcol da parte di futuri genitori.

Importante! Durante la gravidanza, è necessario sottoporsi a screening prescritti da un ginecologo e genetista. Questo studio rileverà anomalie precoci in un bambino..

La probabilità di un aborto fallito aumenta se la futura mamma non può rinunciare a cattive abitudini: fumo, cattiva alimentazione e bere alcolici. I farmaci che una donna incinta assume senza il consenso di un medico sono in grado di provocare varie anomalie nel feto..

Pertanto, nel primo trimestre, vengono prescritti potenti farmaci solo in casi estremi, ad esempio con gravi malattie infettive. Dopo 10 settimane di gravidanza, si forma una forte placenta, che protegge il feto dagli effetti negativi esterni. In questo caso, assumere farmaci per lui non sarà così pericoloso.

Altre cause di una gravidanza persa includono:

  1. Conflitto di Rhesus tra madre e feto. Il problema è particolarmente rilevante per le donne che hanno avuto aborti multipli. A poco a poco, gli anticorpi dell'embrione si accumulano nel corpo di una donna, riducendo la probabilità di una gravidanza di successo.
  2. Gravi malattie infettive e virali. Le donne incinte sono vulnerabili alla flora patogena, quindi si infettano rapidamente durante le epidemie. Alcune malattie (rosolia, varicella, morbillo) possono non solo provocare la morte dell'embrione, ma anche causare anomalie fisiche e mentali nel bambino in futuro. In tali casi, la madre può concordare un aborto o decidere la nascita e l'educazione di un bambino speciale.
  3. Disturbi ormonali. La causa dell'aborto spontaneo può essere la mancanza di prolattina o un eccesso di testosterone. Se, prima del concepimento, una donna aveva mestruazioni irregolari, è indispensabile informarne il ginecologo.

Fattori di rischio per lo sviluppo di una gravidanza morta:

  • donne anziane la cui età supera i 35 anni;
  • numerosi aborti in passato;
  • la presenza di difetti nella struttura dell'utero;
  • gravidanze ectopiche precedentemente diagnosticate.

In presenza di almeno un fattore di rischio, una donna viene messa sotto un controllo speciale da un ginecologo. Il gruppo a rischio per una gravidanza anormale comprende anche le donne che si rifiutano di essere viste da specialisti.

Importante! Ogni donna incinta dovrebbe essere registrata con un ginecologo per un periodo di 7-8 settimane di gravidanza.


I tempi di una gravidanza persa

Il problema si verifica in qualsiasi fase della gravidanza (anche pochi giorni prima del parto). Esaminando i dati statistici, i medici hanno notato diversi periodi che sono più pericolosi per la formazione del feto:

  • 3a e 4a settimana dal momento del concepimento;
  • Settimana 7-11;
  • 16-18 settimana.

Dopo la 20a settimana, i casi di sviluppo stentato del bambino sono pochi. La stragrande maggioranza del problema si verifica per un massimo di 14 settimane gestazionali. La causa dell'anomalia nel primo trimestre sono anomalie genetiche e disfunzioni ormonali, nel secondo e terzo trimestre - malattie infettive.

Sintomi della patologia nelle prime fasi

Una donna potrebbe non notare immediatamente una gravidanza morta, soprattutto se non si manifesta con segni clinici. Tuttavia, la condizione rappresenta una minaccia per la vita della donna, poiché un feto in decomposizione avvelena il corpo e danneggia il sistema riproduttivo. Tuttavia, con un attento studio delle sue condizioni, una donna può notare i seguenti segni caratteristici di una gravidanza non sviluppata:

  1. Scarico anormale. Il corpo di una donna sta cercando di liberarsi autonomamente del feto dopo la sua morte. Entro 48 ore, potrebbe avere una scarica biancastra della consistenza normale. Successivamente, nel muco compaiono strisce sanguinolente. A poco a poco, il sanguinamento diventa sempre più abbondante.
  2. Variazione dell'intensità della tossicosi. Dopo l'impianto di un uovo fetale, molte donne sentono il vomito. Sono associati ad una maggiore produzione di hCG. Se il feto muore, la produzione di ormoni si interrompe. Dopo una giornata, una donna può provare sollievo. 4-6 giorni dopo la morte del feto, i sintomi della tossicosi scompaiono del tutto. Non sempre questo sintomo indica processi patologici nel corpo. L'intensità della tossicosi può diminuire a causa della dipendenza fisiologica di una donna dal feto.
  3. Deterioramento del benessere generale. L'embrione, che si decompone a lungo nel corpo di una donna, provoca intossicazione del corpo. All'inizio, la condizione ricorda un raffreddore ed è accompagnata da stanchezza, una rottura. Dopo due settimane compaiono segni più vividi di patologia: vertigini, ansia, crampi addominali, temperatura.
  4. Improvvisi cambiamenti della temperatura basale. Nelle donne in gravidanza, l'indicatore è a un livello superiore a 37 gradi. Dopo la morte del feto, il segno sul termometro scende a 36,7 gradi e al momento della decomposizione dell'embrione sale a 37,5 gradi.

Sintomi della patologia nella tarda gravidanza

Dal secondo trimestre, altre manifestazioni si uniscono ai sintomi elencati di una gravidanza persa. Un vivido quadro clinico del problema è dovuto al fatto che il feto è grande.

Le principali manifestazioni di una gravidanza non sviluppata nel secondo o terzo trimestre includono:

  • assenza di movimenti fetali per più di 24 ore;
  • disegnando dolori all'addome;
  • fuoriuscita di acqua con un odore sgradevole putrefattivo.

La mancanza di movimento nel feto può anche segnalare una fornitura insufficiente di ossigeno ad esso. La situazione si verifica quando il collo o il corpo del bambino è intrecciato con un cordone ombelicale. Se una donna consulta un medico in modo tempestivo, il bambino può essere salvato dal soffocamento.

Uno dei segni caratteristici della sbiadimento della gravidanza nelle fasi successive è una variazione delle dimensioni del seno. Se la ST si è verificata prima della 25a settimana, il torace ritorna alla sua dimensione precedente in pochi giorni. Successivamente, dopo la morte del feto, il colostro può essere secreto dalle ghiandole..

Dopo la morte del feto, non solo le dimensioni del torace, ma anche dell'addome. Ciò è dovuto al fatto che dopo la tragedia, la quantità di liquido amniotico è ridotta. I sintomi elencati saranno osservati in una donna uno o due giorni dopo la morte del feto. Alla fine della gravidanza, il corpo cerca di sbarazzarsi del bambino morto già dal 4 ° al 5 ° giorno.

Diagnosi di mancata gravidanza

L'esame per una gravidanza congelata comprende i seguenti tipi di procedure:

  • esame visivo di un ginecologo;
  • ultrasuono
  • prelievo di sangue da hCG;
  • misurazione della temperatura basale

I primi due metodi sono considerati i principali per identificare i segni di una gravidanza persa, il resto è ausiliario.

Importante! Se fino alla 7a settimana ci sono sospetti di una gravidanza persa, l'aborto viene rinviato a un secondo esame ecografico. Può accadere che il dispositivo non abbia rilevato le funzioni vitali dell'embrione o che il medico abbia commesso un errore nel calcolo dei termini del concepimento.

  • termine precoce - posizione impropria dell'uovo fetale o suo danno;
  • termine tardivo - l'assenza di un battito cardiaco fetale e la discrepanza delle sue dimensioni rispetto al termine.

I dati ecografici non sono sufficienti per fare una diagnosi finale - ST. A causa di interruzioni ormonali e stress psicologico nelle donne, il ritardo nella crescita fetale può arrivare fino a quattro settimane. In questo caso, dopo due settimane viene eseguita una seconda ecografia. Se il feto non è aumentato di dimensioni, significa che è morto.

Trattamento patologico

Un modo popolare per liberare l'utero da un feto morto è attraverso l'aborto medico. In Russia, viene eseguito per un massimo di 9 settimane di gravidanza, in Europa - fino a 12. Per la terapia vengono utilizzati mifepristone e misoprostol. Questo metodo fornisce un risultato efficace, ma ha un elenco di controindicazioni:

  • disturbo emorragico;
  • grave anemia;
  • insufficienza renale ed epatica;
  • gravidanza extrauterina.

Se viene diagnosticata una gravidanza congelata alle settimane 13–22, ricorrono alla stimolazione artificiale del travaglio attraverso uno dei metodi:

  1. Intramial. Una soluzione al 20% di cloruro di sodio viene iniettata nella vescica fetale usando un ago sottile.
  2. Isolato. Introduzione alla vagina di mifepristone o misoprostol con somministrazione orale di uno dei farmaci.

Se i metodi di cui sopra per rimuovere il feto non hanno prodotto risultati o hanno controindicazioni alla conduzione, i medici ricorrono all'imposizione di un carico sulla sezione precedente della vescica fetale.

Nel terzo trimestre, il feto deceduto viene eliminato attraverso la nascita artificiale. In questo caso è vietato eseguire un taglio cesareo, poiché potrebbe verificarsi un'infezione del sangue. Una donna dovrà dare alla luce un bambino morto senza anestesia in caso di emergenza.

Dopo il trattamento, la donna dovrà aderire alle seguenti regole:

  1. Assumi farmaci ormonali per il rapido recupero dell'endometrio.
  2. Bevi antibiotici per prevenire l'infezione endometriale. Sono prescritti farmaci per macrolidi o cefalosporine.
  3. Sottoporsi a procedure fisioterapiche volte alla rigenerazione dei tessuti uterini danneggiati.
  4. Prendi dei farmaci per rafforzare il tuo sistema immunitario.

Un altro modo per rimuovere l'uovo fetale è il curettage. Con un periodo fino a 12 settimane, l'aspirazione sotto vuoto dell'utero è accettabile. La procedura standard di curettage viene eseguita solo in casi estremi, in quanto può portare a danni irreversibili all'epitelio.

Indicazioni per il curettage tradizionale:

  • inefficacia della terapia farmacologica;
  • purificando l'utero dai resti del feto dopo un aborto incompleto.

Il curettage è prescritto alle donne dopo l'ecografia, un esame del sangue e un elettrocardiogramma. È necessaria la consultazione preliminare con un medico che eseguirà l'anestesia.

Progressi della procedura di curettage:

  1. Un'anestesia viene somministrata per via endovenosa a una donna, che inizia ad agire in pochi secondi.
  2. I genitali sono trattati con agenti antisettici.
  3. Il medico utilizza uno specchio per fissare la cervice con una pinza ed espandere il canale cervicale.
  4. La procedura di pulizia viene eseguita da una curette dotata di un anello all'estremità. Con esso, tutte le mucose del canale cervicale e dell'utero vengono raschiate.
  5. Dopo il curettage, i farmaci che stimolano la contrazione vengono iniettati nella cavità uterina. L'area trattata viene disinfettata con una soluzione di iodio..

Dopo l'operazione, tutti gli strumenti ginecologici di fissaggio vengono rimossi. Un raffreddore viene posto sullo stomaco della donna, il che aiuta a restringere i piccoli vasi e tonificare l'utero. Il ciclo mestruale della donna dovrebbe riprendersi 6-7 settimane dopo il curettage. L'operazione può essere eseguita fino al secondo trimestre (meno spesso in un secondo momento).

Le conseguenze di una gravidanza congelata

L'interruzione della gravidanza è stress per il corpo femminile, indipendentemente dal metodo di trattamento scelto successivamente. Sarà possibile recuperare completamente dopo l'intervento chirurgico solo dopo 6 mesi. Durante questo periodo, la donna dovrà bere ormoni.

Complicanze dopo una gravidanza congelata:

  1. Trauma psicologico associato alla paura di un corso infruttuoso delle successive gravidanze o dell'incapacità di concepire un bambino.
  2. Infertilità. Per prevenire lo sviluppo di complicanze, è necessario seguire le raccomandazioni del medico ed essere regolarmente esaminato da un ginecologo. Sintomi per una visita di emergenza dal ginecologo: febbre, sanguinamento vaginale grave.
  3. Malattie infiammatorie dell'utero. Una complicazione si sviluppa spesso dopo il curettage tradizionale. Durante l'operazione, le mucose dell'organo genitale vengono rimosse, il che lo rende più vulnerabile alla flora patogena.
  4. Processi adesivi L'infiammazione dell'utero porta al fatto che alcune delle sue parti si attaccano insieme. La deformazione della cavità organica successivamente provoca infertilità.

Prevenzione della gravidanza non in via di sviluppo

Ogni coppia che pianifica un bambino deve prima sottoporsi a una serie di studi, che include un esame del sangue per infezione, ecografia pelvica e test genetici. Si consiglia di astenersi dal concepimento se meno di 6 mesi fa uno dei partner soffriva di rosolia, varicella o influenza grave.

Altre misure volte a prevenire una gravidanza persa includono:

  • l'implementazione di vaccinazioni preventive;
  • visitare la genetica;
  • normalizzazione dei livelli ormonali;
  • mantenere uno stile di vita sano;
  • astinenza dai voli nei primi mesi dal momento del concepimento.

Con una pianificazione adeguata, la probabilità di una gravidanza di successo è di circa il 90%. Questo vale anche per i casi in cui una donna ha subito tentativi infruttuosi di avere un figlio in passato. È importante non ignorare le visite a specialisti multidisciplinari che elaboreranno un piano di trattamento competente dopo una gravidanza congelata.

Gravidanza congelata

Ragioni e diagnosi

Un suicidio è chiamato una gravidanza in cui il feto si sviluppa normalmente per qualche tempo, quindi il suo sviluppo si interrompe e si verifica la morte.

Elena Kudryavtseva
Medico ostetrico-ginecologo, Ural Institute of Motherhood and Infancy, Ekaterinburg

A volte una gravidanza congelata è chiamata gravidanza non in via di sviluppo o regredente (regressione della gravidanza). Molto spesso (nel 70-80% dei casi), la sbiadimento della gravidanza si verifica nel primo trimestre (fino a 12 settimane). Molto probabilmente, lo sbiadimento può verificarsi a 7-8 settimane - durante la posa degli organi più vitali nel corpo del nascituro.

Sintomi della mancata gravidanza

Una gravidanza congelata potrebbe non manifestarsi per qualche tempo e può essere determinata solo mediante ultrasuoni, eseguita come previsto.

Un segno di una gravidanza persa può essere la scomparsa di tali segni soggettivi di gravidanza, come nausea, sonnolenza, ecc., Se precedentemente la gestante li notava. E per alcuni sono completamente assenti. Spesso il momento della morte del feto è sfuggente. Possono verificarsi sintomi di un aborto minacciato (spotting, tirando dolori nell'addome inferiore o nella parte bassa della schiena), tuttavia, la comparsa di questi sintomi non indica sempre la morte dell'embrione, quindi se cerchi un aiuto medico in modo tempestivo, è possibile che tu possa salvare la gravidanza.

Nel secondo trimestre, un segno di sbiadimento della gravidanza può essere la fine del movimento fetale (durante la prima gravidanza, i movimenti fetali si avvertono da 18 a 20 settimane e durante una seconda gravidanza, da 16 settimane).

Gravidanza congelata: diagnosi

Con un esame vaginale, eseguito da un ginecologo, esiste una discrepanza tra le dimensioni dell'utero e la gravidanza, cioè è più piccola di quanto dovrebbe essere nel momento in cui viene eseguito l'esame. Tuttavia, in alcuni casi, se lo sbiadimento si è verificato pochi giorni fa, l'utero potrebbe essere di dimensioni normali per una determinata età gestazionale..

Gli indicatori oggettivi sono più preziosi per diagnosticare una gravidanza persa:

Il contenuto nel sangue dell'ormone hCG (gonadotropina corionica umana - l'ormone della gravidanza che viene prodotto dal corion, la futura placenta) - in una gravidanza congelata, il suo livello scende drasticamente rispetto ai valori normali a una data età gestazionale. I test di gravidanza dopo "sbiadimento" per diversi giorni possono rimanere positivi e quindi iniziare a mostrare un risultato negativo (ciò è dovuto a una graduale riduzione dei livelli di hCG nel sangue e nelle urine).

L'ecografia non determina il battito cardiaco e il movimento fetale. L'embrione è più piccolo di quanto dovrebbe essere. È possibile rilevare un uovo fetale vuoto (anembrione). Una donna può essere sottoposta a ecografia se si sospetta di aver perso una gravidanza, o questo può essere rilevato durante una ecografia pianificata (il termine per la prima ecografia pianificata è di 10-14 settimane).

Gravidanza congelata: cause

Patologia genetica. Questa è la causa più comune di sbiadimento precoce della gravidanza. Nel 70% dei casi durante lo sbiadimento della gravidanza, il feto presenta anomalie cromosomiche (variazioni nel numero o nella struttura dei cromosomi). La maggior parte delle anomalie cromosomiche nel feto sono incompatibili con la nascita dal vivo, poiché porta a più malformazioni di vari organi e sistemi del feto, quindi un feto con un insieme alterato di cromosomi muore più spesso in utero, cioè la gravidanza svanisce. Pertanto, si può dire che viene effettuata la "selezione naturale".

La patologia genetica del feto può essere "accidentale", cioè si è verificata solo durante questa gravidanza a causa di alcuni effetti dannosi, senza i quali tutto sarebbe normale. Di solito, qualsiasi fattore dannoso che agisce nel primo periodo provoca danni al feto del tipo "tutto o niente", ovvero, il fattore non influenza affatto lo sviluppo del feto o provoca una patologia incompatibile con la vita e la gravidanza svanisce. Sfortunatamente, il numero di fattori dannosi che ci circondano è piuttosto grande e la probabilità di una collisione con essi è piuttosto elevata. Questi includono fattori ambientali, radiazioni, cattiva alimentazione, cattive abitudini (fumo, bere alcolici, droghe), contatti con prodotti chimici domestici, effetto dei farmaci, carenza di vitamine e minerali essenziali.

Nella stragrande maggioranza dei casi, la natura protegge il futuro bambino, ma a volte questa protezione non funziona. Molto spesso, i medici non sono in grado di determinare cosa ha danneggiato specificamente questa gravidanza. Ma il rischio di reiterazione dell'insuccesso in questo caso è minimo, poiché le nuove disfunzioni genetiche (non ricevute dai genitori) sono piuttosto rare e la probabilità che questo "incidente" si ripeta è piccola. Tuttavia, a volte un bambino può ottenere una "rottura" genetica dai suoi genitori. Ad esempio, in uno dei genitori, una sezione di un cromosoma può "aggrapparsi" a un altro, la quantità totale di materiale genetico (cromosomi) non viene modificata e la persona è sana. Ma solo uno di questi cromosomi può essere trasferito al feto, a seguito del quale avrà un eccesso o una mancanza di materiale genetico, che può portare alla sua morte.

Inoltre, si può verificare una "rottura" nei "geni di predisposizione" per aborto spontaneo. Questo gruppo include, ad esempio, i geni della trombofilia (aumento della coagulazione del sangue): il loro trasporto può portare alla formazione di microtrombi nel sito di attacco dell'ovulo alla parete uterina, alla malnutrizione dell'embrione e alla sua morte. Le mutazioni dei "geni ambientali" aumentano anche il rischio di aborto spontaneo (si tratta di un gruppo di geni responsabili della produzione di enzimi che rimuovono le sostanze tossiche che entrano nell'organismo dall'ambiente), poiché la resistenza del corpo a fattori dannosi diminuisce. Le mutazioni di questi e altri "geni di predisposizione" non sono una frase e non sono considerate patologie, ma aumentano il rischio di sbiadire la gravidanza. Un ruolo importante nella realizzazione di una predisposizione genetica all'aborto è svolto da fattori ambientali e dallo stile di vita di una donna. Ad esempio, il rischio che si verifichi una mutazione sfavorevole ("rottura") nei geni della trombofilia aumenta significativamente con il fumo.

infezioni Il più grande pericolo per il feto è l'infezione, principalmente virale, soprattutto se la madre ha incontrato questa malattia durante la gravidanza per la prima volta. Elenchiamo le infezioni più pericolose per il feto e spesso portano alla sua morte o malformazioni:

Alcuni virus (ad esempio, herpes, citomegalovirus) dopo l'infezione sono nel corpo per tutta la vita. L'infezione cronica è molto meno pericolosa per il feto rispetto all'infezione iniziale durante la gravidanza, tuttavia, il suo aggravamento durante l'attesa del bambino può in alcuni casi portare a un risultato sfavorevole.

Le infezioni a trasmissione sessuale (urealpasmo, micoplasma, clamidia), altre infezioni che causano processi infiammatori nel tratto genitale, nonché la presenza di focolai di infezione cronica nel corpo (malattie croniche dell'apparato digerente, respiratorio, urinario, denti cariati, ecc.) Aumentano il rischio di sbiadimento della gravidanza. d.). Il raffreddore e l'influenza nelle prime fasi possono anche causare sbiadimento della gravidanza in alcuni casi..

L'infezione porta alla morte del feto a causa di diversi meccanismi. In primo luogo, il microrganismo può avere un effetto diretto sul feto penetrando nel corpo attraverso la placenta. In secondo luogo, in presenza di un'infezione, vengono prodotte sostanze biologicamente attive nel corpo della donna incinta che possono avere un effetto tossico sul feto o interrompere il flusso sanguigno nell'uovo fetale e portare a un apporto alterato di nutrienti e ossigeno al feto. In terzo luogo, a causa di un processo infiammatorio cronico nell'utero, il normale attaccamento dell'uovo fetale e la sua alimentazione possono essere disturbati.

Disturbi ormonali. Molto spesso, durante lo sbiadimento della gravidanza, gli ormoni sessuali femminili e maschili, così come gli ormoni tiroidei, svolgono un ruolo importante..

Il più importante durante la gravidanza è il livello normale dell'ormone progesterone. Si chiama "ormone della gravidanza", in quanto è necessario per il suo corso normale. Il progesterone basso è una delle cause più comuni di aborto spontaneo..

Un ruolo importante è svolto dagli ormoni tiroidei. La causa della morte del feto può essere un eccesso o una mancanza di questi ormoni.

L'aumento degli ormoni sessuali maschili è anche una causa comune di sbiadimento della gravidanza..

Disturbi autoimmuni I processi autoimmuni sono quelli in cui gli anticorpi si formano dal sistema immunitario non contro agenti estranei (batteri e virus), ma contro le cellule del corpo. Durante la gravidanza, questi anticorpi possono anche influenzare il feto, che è per metà simile al corpo della madre, che porta alla sua morte..

Abbastanza spesso, la causa di gravidanze in dissolvenza ripetute è la sindrome antifosfolipidica (APS). In questa condizione, si formano anticorpi contro i loro fosfolipidi, sostanze che partecipano alla formazione delle pareti cellulari. Prima della gravidanza, questa sindrome potrebbe non manifestarsi in alcun modo. È possibile sospettare AFS a gravidanze congelate ripetute. L'esame comprende sia un'analisi specifica per i marker APS sia un'analisi della coagulabilità del sangue (nel caso di APS, aumenti della coagulazione del sangue, che porta alla formazione di microclot, anche nei vasi della placenta, che porta a una violazione della fornitura di ossigeno e nutrienti al feto, e in assenza di trattamento - fino alla sua morte).

Un'altra malattia autoimmune abbastanza comune è la tiroidite autoimmune..

Questa è una malattia in cui si formano anticorpi contro le cellule della propria ghiandola tiroidea, a seguito della quale vengono interrotte la sua funzione e il livello di ormoni che produce. E con una mancanza di ormoni tiroidei, è possibile la morte del feto.

Stile di vita sbagliato. Le cattive abitudini durante la gravidanza non sono affatto innocue. Le sostanze tossiche presenti nel fumo di tabacco e nell'alcool possono causare la morte del feto.

In alcuni casi, la causa dello sbiadimento della gravidanza può essere condizioni di lavoro dannose (ad es. Radiazioni, vibrazioni, ecc.).

Cosa farà il Dottore

Se viene rilevata la morte fetale, una donna viene ricoverata in ospedale nel dipartimento di ginecologia dell'ospedale.

L'uovo fetale viene rimosso dalla cavità uterina per curettage o aspirazione sotto vuoto (rimozione del contenuto della cavità uterina mediante aspirazione sotto vuoto). Questa procedura viene eseguita in anestesia generale (anestesia endovenosa). Non si aspettano un aborto spontaneo, poiché i prodotti tossici del decadimento dell'uovo fetale morto "avvelenano" il corpo della madre, causano l'interruzione dei processi di coagulazione del sangue e possono portare a complicanze infettive (il collasso del tessuto fetale è un buon ambiente per la propagazione di microbi patogeni).

I tessuti fetali ottenuti per curettage o aspirazione vengono sempre inviati all'esame istologico (esame del materiale al microscopio) e questo non viene inoltre pagato dal paziente. In alcuni casi, questo studio aiuta a identificare la causa di una gravidanza sbiadita. Ad esempio, un esame istologico può rivelare cambiamenti caratteristici di un processo infettivo nella cavità uterina. Il risultato dell'esame istologico è di solito pronto in 1-2 settimane.

In alcuni casi, il materiale viene inviato per la ricerca genetica - un cariotipo (il numero e la struttura dei cromosomi). In questo caso, viene determinato il set cromosomico del feto.

La presentazione di materiale per la ricerca genetica viene spesso effettuata con casi ripetuti di sbiadimento della gravidanza; molto spesso questo studio è pagato. Il medico e il paziente discutono in anticipo della possibilità di inviare il materiale per la ricerca genetica prima dell'intervento. Il risultato di uno studio genetico è pronto in media 2 settimane.

Tuttavia, un aborto spontaneo può verificarsi da solo, anche prima che fosse stabilito che la gravidanza era stata interrotta. In questo caso, è necessario eseguire un'ecografia per escludere il ritardo di parti dell'uovo fetale nell'utero e, se vengono rilevate, sottoporsi a un'operazione per curare la cavità uterina.

Quando la gravidanza si attenua nel secondo trimestre, viene effettuato un aborto spontaneo in ritardo. Con l'aiuto di medicinali, viene causata l'attività contrattile dell'utero e si verifica l'espulsione fetale..

Come riconoscere questa pericolosa condizione e se può essere evitata?

Gravidanza congelata: prevenzione e prognosi

Nell'80-90% dei casi dopo una gravidanza congelata, le donne portano normalmente la gravidanza successiva e danno alla luce un bambino sano. Tuttavia, se si verificano due scolorimenti consecutivi, nella prossima gravidanza il rischio di scolorimento sarà del 40%, e se tre, quindi del 60%.

Si consiglia di pianificare la prossima gravidanza non prima di sei mesi dopo la morte. Questa volta è necessario affinché la mucosa uterina (endometrio) e i livelli ormonali nel corpo si riprendano completamente dopo una gravidanza fallita. Durante questo periodo, si raccomanda di assumere contraccettivi ormonali, poiché non solo hanno un effetto contraccettivo, ma aiutano anche il corpo a riprendersi dallo stress ormonale, regolano il funzionamento delle ovaie e ripristinano il ciclo mestruale.

Quando pianifichi la tua prossima gravidanza, dovresti assolutamente contattare un ostetrico-ginecologo in modo che nomina un esame per stabilire la causa dello sbiadimento della gravidanza e lo stato di salute della donna e, se necessario, i farmaci terapeutici e profilattici. Prima della gravidanza, le malattie infettive devono essere identificate e trattate. In caso di infezione cronica, vale la pena prendersi cura dello stato di immunità in modo che durante la gravidanza non vi siano esacerbazioni.

Durante il periodo di pianificazione per la prossima gravidanza, è importante mangiare bene, assumere la quantità necessaria di vitamine (con il cibo o sotto forma di complessi multivitaminici) e condurre uno stile di vita sano. Ciò aiuterà il corpo durante la gravidanza a proteggere il bambino dagli effetti negativi dell'ambiente. Abbandonare le cattive abitudini è anche altamente raccomandato..

Senza dubbio, una gravidanza congelata è un trauma psicologico, quindi se una donna è tormentata da pensieri ossessivi che non sarà in grado di avere figli, se si sta preparando per il fallimento, dovrebbe consultare uno psicoterapeuta o uno psicologo perinatale.

Perché la gravidanza si blocca?

Aborto spontaneo - una patologia in cui il feto interrompe il suo sviluppo e muore.
Un altro nome per questa patologia è la gravidanza congelata..
La sua varietà è un uovo fetale vuoto. In questo caso, la fecondazione dell'uovo avviene normalmente, ma l'embrione non si sviluppa ulteriormente..

Gli esperti non possono ancora nominare i motivi esatti dell'occorrenza di una gravidanza morta; nelle prime fasi, di norma, si tratta di gravi disturbi genetici nell'embrione (nel 70% dei casi).

In date successive, una gravidanza congelata (secondo trimestre e successive) può essere innescata da malattie infettive di una donna, effetti traumatici, ecc..

Tuttavia, ci sono momenti in cui una gravidanza si congela senza una ragione apparente; una donna può avere due gravidanze perse e 3 gravidanze perse.

Ma non disperare! Proprio come può verificarsi un concepimento spontaneo dopo un trattamento di infertilità non riuscito, è anche possibile rimanere incinta dopo una gravidanza congelata.

Cause della gravidanza congelata

Nelle prime fasi (e durante la pianificazione della gravidanza), le cause dello sviluppo della patologia possono essere le seguenti:

  • uso di nicotina e alcool;
  • l'uso di una serie di droghe;
  • malattie infettive (influenza, citomegalovirus; la rosolia è particolarmente pericolosa);
  • MST (gonorrea, sifilide, micoplasmosi, ecc.);
  • diabete;
  • squilibrio ormonale (mancanza di progesterone o estrogeni);
  • una vigorosa risposta immunitaria del corpo materno (in questo caso, le proteine ​​dell'embrione vengono percepite come estranee e si verifica un attacco immunitario su di esse);
  • sindrome antifosfolipidica (la formazione di coaguli di sangue nei vasi della placenta, a seguito della quale la nutrizione dell'embrione viene disturbata e muore);
  • lavoro pericoloso;
  • sollevamento pesi;
  • stress regolare.

I seguenti gruppi di donne sono maggiormente a rischio di sbiadire la gravidanza:

  • dopo i 35 anni;
  • hanno avuto molti aborti;
  • donne a cui è stata precedentemente diagnosticata una gravidanza extrauterina;
  • donne con anomalie dell'utero;

Il periodo più pericoloso è l'ottava settimana di gravidanza. In questa fase dello sviluppo, l'embrione è particolarmente suscettibile agli effetti teratogeni, che possono provocare un feto morto. Gravidanza (non importa, la prima o la seconda gravidanza congelata) in questo caso smette di svilupparsi.

Il primo trimestre (da 1 a 13 settimane) è generalmente più pericoloso per lo sviluppo del feto; particolarmente attento dovrebbe essere a 3-4 e 8-11 settimane.

Tuttavia, anche il secondo trimestre di gravidanza comporta un rischio (i segni di una gravidanza persa saranno indicati di seguito), specialmente la settimana 16-18.

Come determinare una gravidanza congelata?

Il feto si è bloccato e la gravidanza non si sviluppa ulteriormente. Tuttavia, nelle prime fasi (nel primo e anche nel secondo trimestre di gravidanza), i sintomi di una gravidanza congelata non possono sempre essere riconosciuti. A casa, nessun test mostrerà una gravidanza congelata.

Donne diverse possono avere sintomi diversi o una gravidanza congelata non si manifesta affatto per diverse settimane. Pertanto, non cercare in Internet i segni di una gravidanza persa; forum in questo caso non sarà il miglior consulente.

I sintomi inoltre non dipendono dal fatto che la prima gravidanza sia congelata o che la donna abbia già avuto 2 gravidanze congelate o 3 gravidanze congelate.

L'elenco che segue non è una chiara indicazione di una gravidanza persa. Tuttavia, se si verificano sintomi che possono indicare una gravidanza congelata (nelle prime fasi), la soluzione più appropriata sarà contattare un ginecologo:

  • improvvisa cessazione della tossicosi;
  • dolori crampi;
  • spotting spotting;
  • cessazione del gonfiore delle ghiandole mammarie;
  • la temperatura basale durante una gravidanza congelata diminuisce;
  • la temperatura totale durante una gravidanza congelata può essere elevata.

La gravidanza congelata nel secondo trimestre e la gravidanza congelata nelle fasi successive sono determinate dalla cessazione dei movimenti fetali.

Come determinare una gravidanza congelata - diagnosi

Come già accennato in precedenza, se una donna trova segni di una gravidanza persa a casa - un forum su Internet, i consigli degli amici e i tentativi di fare una diagnosi da sola non sarà il modo migliore per uscire dalla situazione. Anche se la temperatura basale viene abbassata (con una gravidanza congelata, questo è uno dei sintomi), se la donna ha la prima gravidanza - questa gravidanza si è fermata o no, solo un medico specialista può determinare.

Quali metodi vengono utilizzati per diagnosticare la "gravidanza persa" (nel secondo trimestre o nelle fasi iniziali e "gravidanza congelata nelle fasi successive")?

Analisi 1.HCG.
Il livello di questo ormone durante una gravidanza congelata è inferiore a quello che dovrebbe essere durante una gravidanza normale in tale periodo (primo o secondo trimestre) - quindi, un test mostra una gravidanza congelata. Tuttavia, si deve tenere presente che un elevato livello di hCG può persistere per diverse settimane dopo la prima o la seconda gravidanza congelata. Il feto si è bloccato - ma lo sfondo ormonale non è cambiato.

2. Ultrasuoni.
Se un'ecografia diagnostica una gravidanza persa, il video "mostra" l'assenza di un battito cardiaco fetale.

3. Esame ginecologico.
Diminuzione della temperatura basale in una gravidanza congelata, corrispondente alle dimensioni dell'utero con la gravidanza - tutto questo è determinato dal medico.

Inoltre, è un ginecologo che prescrive il trattamento necessario dopo una gravidanza morta, prescrive test dopo una gravidanza morta, determina la pianificazione della gravidanza dopo una gravidanza morta.

Se a una donna viene diagnosticata una "gravidanza congelata", è improbabile che un forum su Internet aiuti con il trattamento; tutti gli appuntamenti devono essere fatti da un medico.

Trattamento dopo una gravidanza congelata.

Sfortunatamente, quando la gravidanza si blocca, non si tratta più di preservare il feto, ma di ripristinare la salute della donna. Il feto che ha smesso di svilupparsi può causare intossicazione del corpo, quindi deve essere rimosso dall'utero.

Spesso nelle primissime fasi di una donna si verifica un aborto spontaneo; succede anche che una donna non sospetti di avere una gravidanza congelata, le sue mestruazioni arrivano con un leggero ritardo.

Se la diagnosi è "gravidanza congelata", il trattamento viene effettuato con i seguenti metodi:

  • Farmaco. Viene applicato per un periodo inferiore a 8 settimane. Aborto spontaneo prescritto.
  • Aspirazione del vuoto (mini-aborto). L'operazione viene di solito eseguita in anestesia generale utilizzando un'aspirazione sotto vuoto che pulisce la cavità uterina..

Succede anche che i dottori aspettino e vedano l'atteggiamento; se, per qualche motivo, si è verificata una gravidanza congelata, il corpo della donna la tratta da sola con l'aborto spontaneo.

Ma in ogni caso, è necessaria la supervisione di un medico. Se non si è verificato un aborto spontaneo, è necessario pulire (curettage dopo una gravidanza congelata) della cavità uterina. Inoltre, il curettage dopo una gravidanza congelata è necessario se, dopo una o due settimane, un'ecografia mostra la presenza di residui dell'uovo fetale nell'utero.

Pianificazione della gravidanza dopo una gravidanza morta

Come posso rimanere incinta dopo una gravidanza congelata? Quando rimanere incinta dopo una gravidanza congelata? Questo problema viene risolto individualmente in ogni caso - a seconda della durata dello sbiadimento della gravidanza, dello stato generale di salute della donna, dei risultati degli esami, ecc..
Alla domanda su quando pianificare una gravidanza dopo una gravidanza congelata, è improbabile che un forum su Internet dia una risposta definitiva - solo le impressioni delle donne che hanno avuto una o anche due gravidanze perse.

Su raccomandazione dei medici, il periodo minimo è di attendere sei mesi. Durante questo periodo, dopo la diagnosi di "gravidanza congelata", le conseguenze di tale condizione patologica diminuiranno. Una, e ancora di più, due gravidanze congelate hanno un effetto negativo sul corpo della donna. È necessario attuare una serie di misure preventive per escludere lo sbiadimento fetale in futuro..

Cosa fare test dopo una gravidanza congelata?

Prima di rimanere incinta dopo una gravidanza congelata, si consiglia di eseguire i seguenti test:

  • un esame del sangue per i livelli ormonali (progesterone ed estrogeni);
  • tampone vaginale per malattie sessualmente trasmissibili;
  • Ultrasuoni degli organi pelvici;
  • esame del tessuto uterino (istologia).

Dopo una gravidanza congelata, può anche essere necessario condurre un esame genetico per la compatibilità del partner..

Prevenzione dello sbiadimento in gravidanza

Come rimanere incinta dopo una gravidanza congelata? È possibile? Sì, è possibile! - dicono i medici.

Perché la gravidanza si blocca, è ancora sconosciuto esattamente. Tuttavia, nessuna donna ha partorito dopo una gravidanza congelata; dare alla luce un bambino sano è abbastanza reale. Naturalmente, se necessario (in base ai risultati delle analisi), è necessario sottoporsi a un trattamento.

Prima di pianificare una gravidanza, si raccomanda di vaccinarsi contro la rosolia e la varicella. Ciò è particolarmente vero per le donne a rischio: in questo caso, si tratta di strutture per l'infanzia, dove è possibile contrarre facilmente queste malattie. Dovresti anche trattare le malattie a trasmissione sessuale, sottoporsi a un corso fortificante di vitamine e stimolare il sistema immunitario. Il regime di trattamento deve essere concordato con il medico curante.

E se tutti i risultati del test sono normali, il trattamento potrebbe non essere necessario..

La migliore protezione contro lo sbiadimento fetale è uno stile di vita sano quando si pianifica una gravidanza..

Up